La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA CONDIZIONE DI SENZIENTE ( O COSCIENZA SOGGETTIVA ) NON PUO EVOLVERE DALLA MATERIA INSENZIENTE SENZA CHE SI VERIFICHI UNA BASILARE DIVISIONE O INCONGRUENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA CONDIZIONE DI SENZIENTE ( O COSCIENZA SOGGETTIVA ) NON PUO EVOLVERE DALLA MATERIA INSENZIENTE SENZA CHE SI VERIFICHI UNA BASILARE DIVISIONE O INCONGRUENZA."— Transcript della presentazione:

1

2 LA CONDIZIONE DI SENZIENTE ( O COSCIENZA SOGGETTIVA ) NON PUO EVOLVERE DALLA MATERIA INSENZIENTE SENZA CHE SI VERIFICHI UNA BASILARE DIVISIONE O INCONGRUENZA ALLINTERNO DEL TESSUTO STESSO DELLA REALTA.

3 QUESTO MONDO E UN ESSERE VIVENTE DOTATO DI ANIMA E INTELLIGENZA… UNA SOLA ENTITA VISIBILE, CHE CONTIENE TUTTE LE ALTRE ENTITA VIVENTI

4 METODOLOGIA RIDUZIONISTA: CARTESIO ( ) MATERIA=RES EXTENSA ( O MATERIA ESTESA ) MENTE=RES COGITANS ( O MATERIA PENSANTE ) GALLILEO ( ); BACONE ( )

5 …LE GRIDA DEGLI ANIMALI VIVISEZIONATI NON SONO, IN FONDO, CHE DEGLI SCRICCHIOLII O CIGOLII DI UNA MACCHINA COMPLICATA…

6 PENSIERO SISTEMICO: implica lo spostamento della nostra attenzione dagli oggetti ai processi e alle relazioni, dalle gerarchie alle reti di rapporti e dalla conoscenza oggettiva alla conoscenza contestuale…quindi, se piccoli cambiamenti possono avere imprevedibili e potenzialmente drammatici risultati, dobbiamo accettare la conclusione che la natura è in se imprevedibile e incontrollabile.

7 OSSERVAZIONE ATTIVA: ogni cosa terrena è una manifestazione di una singola energia creativa, amorevole, immanente. ETICA: intesa come capacità di decidere se una cosa è giusta o sbagliata, se è buona o no ( OGM ?! ).

8 Una cosa è giusta quando tende a preservare lintegrità, la stabilità e la bellezza della comunità biotica. E sbagliata quando tende in senso contrario

9 … molto meno viva di noi, ma molto più grande di noi in termini di tempo e spazio…

10 LA SEPARAZIONE DELLA MENTE DALLA MATERIA NEL MONDO MODERNO HA SCATENATO UNA ESTREMA DISSOCIAZIONE DEL NOSTRO IO PENSANTE, CONSCIO, DAL CORPO. Sfiorare la pelle ruvida di una quercia con le dita…percepire il mondo vuol dire anche sentire che il mondo percepisce noi. Tutto parla…

11 Solo tornando ai nostri sensi, risvegliando la dimenticata intimità e solidarietà tra lanimale umano e la Terra vivente abbiamo una possibilità di rallentare e alla fine limitare lirrompente caccia alla conoscenza e al progresso tecnologico che manifestiamo a spese di questo mondo che respira.

12 ECOLOGIA PROFONDA: tutta la vita ha un valore innato, a prescindere dal valore che essa ha per gli uomini.

13 Piante e fitoplancton usano la luce del sole per scindere lacqua formando idrogeno che combinano con lanidride carbonica emanata dallatmosfera per creare zuccheri ricchi di energia. Nel processo, lossigeno è liberato nellaria dove reagisce con il metano (il metano con l'ossigeno si trasforma in anidride carbonica e vapore acqueo); prodotto dai batteri nel fango sul fondo dei laghi, nei sedimenti marini e negli intestini di erbivori quali termiti, mucche e a volte anche creature onnivore come noi.ossigenoanidride carbonicavapore acqueo

14 La proporzione di ossigeno nellatmosfera ( 21% )della terra è rimasta più o meno costante, a livelli abitabili, per gli ultimi trecento milioni di anni. Può essere che la vita sulla terra, non solo crei latmosfera, ma anche la regoli, mantenendone costante la composizione, a un livello favorevole per gli organismi.

15 Le fusioni batteriche di 2000 milioni di anni fa hanno dato origine alle cellule complesse a cui siamo abituati oggi, come quelle dei mammiferi e delle piante.

16 La vita e lambiente non vivente sono strettamente collegati. Questo implica che tutte le rocce sulla superficie della terra, latmosfera e le acque sono state profondamente alterate dalla vita e viceversa. Un insieme di componenti viventi e non viventi che agisce come un unico sistema autoregolante.

17 La temperatura media della terra non è mai stata troppo calda o troppo fredda per la vita. Il sole oggi è circa il 25% più luminoso di quanto non fosse circa 3500 milioni di anni fa, quando la vita apparve sul pianeta. Lautoregolazione è una qualità di tutti gli esseri viventi, o dei loro manufatti.

18 Durante ogni periodo freddo, la quantità non è mai scesa sotto i 180 ppm e non ha mai superato i 300 ppm nei periodi caldi.

19 Se esposta al sole, una superficie chiara, con elevato albedo, riflette gran parte dellenergia solare che la colpisce senza alcun trasferimento di energia, mentre una superficie scura, con basso albedo, si riscalda poiché assorbe energia solare.

20 Le nostre stesse esperienze soggettive sono forme estremamente sviluppate di ciò che cera allinizio della materia sub microscopica e materia e mente sono solo nomi per tipi diversi di reali occasioni di esperienza La psiche del mondo non ha altra residenza che la materia stessa.

21 Atomo: - nucleo composto da protoni con carica positiva e neutroni senza carica; - Intorno al nucleo ci sono gli elettroni con carica negativa; - Elettroni quasi privi di massa ma gli atomi sono al 99,99% spazio vuoto; - E un vero mistero il fatto che cariche simili si respingano e diverse si attraggano;

22 Gli elettroni sono sistemati in una serie di orbite concentriche: quella più interna può contenere fino a 2 elettroni, quella dopo 8, quella dopo altri 8, poi 18, poi 32 e così via… Gli elettroni nelle orbite più vicine al nucleo hanno minore energia di quelli nelle orbite più esterne.

23 Ogni atomo è assolutamente spinto a fare ciò che può per arrivare a completare lorbita più esterna. Nel farlo viene creata una sconcertante varietà di molecole, o comunità di atomi, che troviamo nei mondi della chimica, della fisica e della biologia.

24 Il carbonio, ad esempio, ha unorbita esterna con 4 elettroni, quindi incompleta. Ha bisogno di altri 4 elettroni che trova condividendoli nellorbita esterna di altri atomi, magari proprio di carbonio. ( 1 carbonio + 2 ossigeno= anidride carbonica )

25 Invece di condividerli, è possibile che un atomo che tende ad avere meno di 4 elettroni esterni, ceda 1 o più elettroni ad un atomo disponibile per completare la sua orbita esterna ( NA + CL = SALE DA CUCINA ).

26

27 L88 % DI TUTTI GLI ATOMI DELLUNIVERSO SONO IDROGENO. E LATOMO PRIMORDIALE DA CUI SONO DERIVATI TUTTI GLI ALTRI TRAMITE FUSIONE NEL CALORE E NELLA PRESSIONE DELLA ESPLOSIONE DI STELLE E SUPERNOVE.

28 Ha così fame di elettroni che alla fine crea i radicali liberi. I radicali liberi sono atomi a cui arriva a mancare un elettrone e che a loro volta si sentono spinti a catturare elettroni dalle molecole vicine creando nuovi radicali liberi…

29 Energia, materia, spazio e tempo apparvero dal nulla milioni di anni fa. A partire da una temperatura di 10 alla32°C Una densità inimmaginabile ( 10 alla 96 volte quella dellacqua ) Una dimensione infinitesimamente piccola di 10 alla -33 cm, ossia 10 milioni di miliardi di miliardi di volte più piccola di un atomo di H.

30 Luniverso osservabile ha un raggio di 47 miliardi di anni luce. La temperatura dello spazio fra le galassie è un frigorifero a 270°C sotto lo zero. 1. La densità media dello spazio è meno di un atomo di H per metro cubo, ossia miliardi di miliardi di volte inferiore a quella dellacqua. 2. Esistono centinaia di miliardi di galassie contenenti ciascuna centinaia di miliardi di soli.

31 Il big bang non produsse elementi pesanti ma solo H, un po di elio e di litio. Immensi agglomerati di H si unirono a formare le stelle…le pressioni nel centro di alcune furono sufficienti a fondere i nuclei di H in He, rilasciando energia e luce…durante lultimo 10% della vita delle stelle rosse giganti, nei loro centri infuocati, immensamente densi, nacquero gli elementi più pesanti…tre nuclei di He si fusero creando un atomo di C… e dal C nacquero Na Mg e O, fino al ferro.

32

33 Negli ultimi istanti di vita di queste stelle giganti rosse, un tracollo gravitazionale interno generò tanta energia da provocare esplosioni di supernova che inviarono vaste quantità di H ed elementi come C O P e S a turbinare nei tratti più esterni dello spazio interstellare, contribuendo a formare anche il nostro sistema solare.

34 Al centro un proto sole, intorno un disco di polvere interstellare che via via si condensa in strisce e poi in pianteti. I primi 4 sono rocciosi: Mercurio, Venere, Terra e Marte; i succesivi 4 sono gassosi: Giove, Saturno, Urano e Nettuno; Plutone, lultimo, è in gran parte roccioso. La luna fu creata circa 4500 milioni di anni fa quando una scheggia interplanetaria grande come Marte colpì la Terra.

35 100 milioni di anni: era dei rettili(dinosauri) ; 250 milioni di anni: era degli anfibi; 500 milioni di anni: primi esseri multi cellulari; 1800 milioni di anni:esseri unicellulari ( contenenti nucleo e materiale genetico ); 3500 milioni di anni: batteri ( stromatoliti ); 4600 milioni di anni: la Terra è una palla di roccia in formazione;

36 Nonostante un sole sempre più splendente combinato con costanti emissioni di anidride carbonica dai vulcani, invece di una super serra globale capace di annullare la vita, godiamo di una confortevole temperatura media globale di 15°C.

37 FITOPLANCTON DI 4 MICRON DI DIAMETRO. FOTOSINTETIZZATORI PORTATORI DI PICCOLE BACCHE DI PIETRA LE BACCHE SONO FATTE DI CaCO3

38 E la presenza dellatomo di carbonio che dà al calcare limportanza per la regolazione della temperatura a lungo termine della Terra ( Sthepan Harding ).

39 H2O + CO2 = H2CO3 ( acido carbonico ) = H+ e –HCO3 ( ione bicarbonato ) Vaste masse di minuscoli H+ riescono a insinuarsi nelle rocce di basalto e granito si legano con ioni di Si e O che hanno carica negativa, neutralizzando così le attrazioni elettriche e dissolvendo la roccia!

40 Mentre essa va in pezzi, lo ione bicarbonato dellatmosfera si combina con uno ione calcio (CA+) appena liberato dalla roccia avendo ceduto il posto al nostro H+, per diventare Ca(HCO 3 ) 2 ( bicarbonato di calcio ). Questa reazione elimina lanidride carbonica dallaria e raffredda la Terra. Il bicarbonato di calcio, scaricato nel terreno, attraverso i fiumi, raggiunge il mare e viene inglobato dai coccolitofori ( ultimi 80 milioni di anni ).

41 Quando muoiono, una neve marina di calcare si deposita sul fondo dei mari comprimendosi a formare rocce di calcare.

42 Le radici spaccano fisicamente la roccia ed i batteri che le accompagnano secernono una molecola di zucchero che se umida si gonfia staccando piccoli granelli di basalto o granito dalla roccia. Erosione fino a 1000 volte rispetto ad una superficie nuda

43 Perché la Terra non diventa una palla di ghiaccio? Quando il basalto che sgorga fuso dai crinali sub marini, raffreddandosi raggiunge un margine continentale, si curva sotto di esso portando con se parte del carbonato di calcio e silice ( SiO2 ) sovrastanti. Sprofondando, basalto, bicarbonato e silice si fondono a temperature e pressioni tali da spezzare i legami tra calcio e carbonio nel calcare e tra silicio e ossigeno nella silice.

44 Viene rilasciata anidride carbonica che alla fine darà origine a eruzioni vulcaniche Viene ricreato granito sotto i bordi continentali rimpiazzando così quello perso per le erosioni della superficie terrestre.

45 Inoltre: le molecole di H2O del fondo marino, invadono la matrice cristallina simil cioccolato fuso del basalto ed alcune di loro si dividono quando incontrano atomi di ferro che catturano lO e rilasciano H+. Col tempo, se tutto lH+ rilasciato e leggerissimo, potesse fuggire nello spazio, la Terra morirebbe disidratata

46 Nei sedimenti oceanici catturano energia combinando ossigeno con lidrogeno in fuga, ricreando così lacqua perduta e salvando il pianeta.

47

48

49 Un atomo di carbonio emesso nellatmosfera da uno scarico diesel, impiega da mezzo a un milione di anni per ritrovarsi sotto forma di calcare sul fondo delloceano.

50 Lanidride carbonica viene risucchiata dai pori sottostanti di una foglia e attraverso la fotosintesi, trasformata in una molecola di zucchero. In autunno la foglia cade e i microbi del terreno usano lossigeno per estrarre energia dalle molecole di zucchero formando nuovamente anidride carbonica che viene rilasciata nellatmosfera.

51 Il 30% dellanidride carbonica emessa nellatmosfera dagli esseri umani si dissolve nellacqua del mare. Lanidride carbonica è 2 volte più solubile nellacqua rispetto allossigeno, a 20°C.

52

53 Le alghe marine ( Emiliana ) emettono nellatmosfera DMS ( dimetile solfuro ). Lossigeno dellaria si combina con il DMS formando molecole di solfato aerosol. Il vapore acqueo si condensa intorno al solfato aerosol formando le nuvole.

54 Non solo le alghe galleggianti ma anche alghe simbiotiche ( dinoflagellati ) delle barriere coralline emettono DMS. Le alghe che vivono nelle pozzette di acqua delle Bromeliadi delle foreste, emettono DMS Le piante riescono a creare le nubi producendo Terpeni e Isopreni.

55 Senza di essa, le cariche positive e negative che tengono unite le molecole allinterno delle cellule, provocherebbero una stasi disordinata e appiccicosa.

56 Sono composte soprattutto da muschio, capace di rilasciare gas di zolfo ( come il DMS ) nellatmosfera generando così le nuvole.

57 Crea una superficie dallelevata albedo che raffredda la terra con un 80% di efficacia in più rispetto al muschio.

58 Il fogliame verde scuro dei pini sempreverdi della foresta boreale ha incredibilmente riscaldato, di 2,5°C, lintera regione boreale dellemisfero nord nel periodo Se la tundra si dovesse espandere solo un po, il Nord America e lEurasia si raffredderebbero di circa 3°C e la neve rimarrebbe sul terreno 18 giorni in più.

59

60 Piccole variazioni ( ad es. laumento dei gas ad effetto serra ) possono causare, ad un certo punto, drammatici cambiamenti del clima…

61 Eone Archeano: 3500 milioni di anni fa – i batteri governano da soli. Eone Proterozoico: 2500 milioni di anni fa – compaiono le prime cellule con nucleo. Eone Fanerozoico: 600 milioni di anni fa – troviamo i primi esseri multicellulari

62 Un battere medio misura 1/500 di mm. Un grammo medio di terreno contiene milioni di batteri di vario tipo. Unica cosa organizzata al loro interno è la molecola di DNA. Alcuni di loro usano il flagello per muoversi. Si alimentano attraverso la MEMBRANA CELLULARE, struttura fondamentale che rende possibile la vita.

63 Non hanno vista né udito ma qualcosa di simile allolfatto mediante un complesso insieme di messaggi chimici (BIOLUMINESCENZA). Usano segnali chimici per individuare mutanti che sono diventati dannosi per la colonia. Centinaia di specie batteriche convivono, ad esempio, nella placca batterica dentale. Per loro si parla di: vita sociale, memoria collettiva, identità di gruppo, apprendimento dallesperienza etc. etc…

64 Le nostre cellule sono una associazione di batteri che una volta vivevano liberi. Hanno una versatilità metabolica che eclissa la nostra. Hanno inventato la FOTOSINTESI. Hanno inventato la FERMENTAZIONE senza la quale non avremmo né vino né formaggio. Hanno inventato la RESPIRAZIONE, una specie di fotosintesi al contrario…

65 Come il sole e i vulcani, è portatore di vita e di morte essendo un gas altamente reattivo. Può darsi che esso abbia spinto le cellule a sviluppare una membrana protettiva per difendere il materiale genetico nel nucleo. Negli ultimi 350 milioni di anni la sua concentrazione nellaria ha oscillato intorno al 21%. Sopra il 25% si innescherebbero enormi fuochi che brucerebbero tutta la vegetazione terrestre, sotto il 13-15% non ci sarebbe fuoco.

66

67 Il predatore nella sua forma moderna. Essi ci insegnano che lindipendenza è impossibile, che tutti dipendiamo gli uni dagli altri.

68

69 Indispensabile per creare ATP. E scarso. Fonte basilare di P è lerosione delle rocce. Esiste in natura solo come ione fosfato:PO4. Meno pioggia e meno piante terrestri erodono meno P dalle rocce, la fotosintesi si riduce seriamente, cala il seppellimento di C organico e di conseguenza i livelli di O nellatmosfera precipitano.

70 Con meno O nellaria, calano gli incendi, le piante terrestri crescono fitte ed erodono grandi quantità di P che attraverso i fiumi arriva al mare, viene catturato dalle Diatomee che si sviluppano in abbondanza e quando muoiono precipitano sui fondi oceanici portandosi dietro il P e lasciando libero lO nellaria…

71 …Aumentano LO e diminuiscono la CO2 nellaria grazie alla fotosintesi e allaccumulo di carbonio organico, erodono le rocce ricche di P, facendo così nuovamente diminuire la CO2 amplificando lerosione di granito e basalto.

72 Negli ultimi aa il ghiaccio ha dominato il tempo ma ogni aa la terra ha vissuto un periodo relativamente breve di calore

73 Lorbita della Terra intorno al Sole passa da ovale a quasi circolare ogni aa. LINCLINAZIONE dellasse di rotazione va da un massimo di 24,5 gradi a un minimo di 22,5 ogni aa. Si verifica il fenomeno della PRECESSIONE ( oscillazione stile trottola dellasse di rotazione ) che impiega circa aa per completarsi.

74 …I cambiamenti di eccentricità fanno la differenza ma… La variazione di energia solare ricevuta è minima – solo lo 0,2% in meno al punto massimo di eccentricità rispetto alla minima eccentricità quasi circolare- Eppure questo basta per farci ripiombare ogni volta in una nuova era glaciale…

75 E poi… come fa un minuscolo incremento di radiazione solare a innescare la fine di unera glaciale? Quali sono gli amplificatori? …In realtà, cambiamenti apparentemente insignificanti possono essere amplificati in maniera irriconoscibile fino a diventare effetti enormi in un complesso sistema come quello terrestre… Il clima stabile è un mito. Ci sono punti di non ritorno.

76 Alla fine del secolo, rispetto ai livelli preindustriali, avremo un aumento di temperatura tra 1,5 e 5,8°C. Nel secolo scorso, la temperatura media globale è salita di 0,6°C. Questa piccola variazione globale ha provocato grandi cambiamenti regionali Abbiamo raggiunto 380 ppm di CO2 nellatmosfera, il 30% sopra il tetto di 280 ppm degli ultimi 4 periodi interglaciali.

77 Sopra i 400 ppm di CO2: Fusione della calotta della Groenlandia con innalzamento del mare fino a 7 metri. Riconfigurazione della circolazione oceanica. Sparizione della foresta amazzonica. Lemissione di metano dal permagelo. Il rilascio di CO2 dal terreno. La fusione dellintero ghiacciaio dellantartico solleverebbe il mare di 50 metri!!!!!!!!!!

78

79

80 Di solito, la fotosintesi invia più C dallatmosfera alla terra di quanto ne viene rilasciato nella decomposizione. Quando però la concentrazione di CO2 raggiungerà i 500 ppm, nei prossimi aa, la proporzione si invertirà, facendo aumentare ancora di più la concentrazione di CO2 nellatmosfera.

81 Il 16% delle piante in fiore fiorisce molto prima rispetto ai decenni precedenti. Alcuni uccelli migratori hanno abbandonato la migrazione o ritardato la partenza. La foresta boreale viaggia verso nord a spese della tundra. Le volpi rosse del Canada si spostano sempre più a nord. La volta artica si restringe sempre più.

82 Le piante alpine europee si muovono verso lalto di 1-4 metri per decennio. La crescente abbondanza di specie di acqua calda nel Nord Atlantico. In Inghilterra e Nord America, 39 specie di farfalle si sono spostate fino a 200 km verso nord in 27 aa.

83 Mentre riduciamo i solfati togliendo lo Z dai combustibili e dai camini, perdiamo leffetto di raffreddamento delle nuvole e delle foschie che essi generano e il riscaldamento aumenta.

84 Esistevano da 10 ai 100 milioni di specie. Ogni giorno perdiamo 100 specie. Un quarto di tutti gli organismi della Terra potrebbe essere eliminato in 50 aa. Tra il 1970 e il 2000, le specie delle foreste sono scese del 15%, quelle di acqua dolce di un incredibile 54% e le marine del 35%.

85

86 50% DISTRUTTO IN 49 SU 61 PAESI TROPICALI DEL VECCHIO MONDO.

87 Eliminano più specie dellinquinamento, della pressione della popolazione e di una ipercoltura messi insieme.

88

89 Siamo circa 6,5 miliardi e arriveremo a 10 nel Il ceto medio mondiale copre il 20% della popolazione ma consuma l80% delle risorse. Se tutti consumassimo come un americano medio, ci vorrebbero 3 o 4 pianeti per fornire le risorse necessarie.

90 Iper raccolti sulla terra e nel mare.

91 Il mercato monetario crea una grave instabilità globale poiché pigiando un solo bottone si possono fare enormi profitti muovendo denaro da un paese allaltro secondo il capriccio di poche corporazioni mega ricche. Una volta che il denaro è uscito da un paese, leconomia di questo diventa vulnerabile…

92 E una misura del valore totale delle transazioni finanziarie che sono avvenute in una società in uno specifico periodo di tempo.

93 Le OMC(organizzazioni mondiali di categoria) come la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, tutte operanti al di fuori del processo democratico, con rappresentanti non eletti che si riuniscono a porte chiuse hanno come obbiettivo quello di promuovere tutto lo sviluppo economico possibile, difendendo il libero mercato senza ostacoli o impedimenti da parte dei governi nazionali sovrani…

94 LIPCC (Commissione intergovernativa per il Cambiamento Climatica) raccomanda che lumanità tutta deve tagliare le sue emissioni del 60% entro il 2050, rispetto ai livelli del 1990.

95 1- abbassare il riscaldamento e alzare laria condizionata di 1°C – meno 2 t di C/anno. 2- usare lauto il meno possibile – fino a12 t / anno. 3- concimare i rifiuti organici ( sottraendoli ai batteri che generano metano nelle discariche ) – fino a 1 t di C/anno. 4- evitare di volare ( soprattutto voli brevi ) – fino a 3 t di C/anno. 5- viaggiare sotto i limiti di velocità, evitare viaggi brevi, condividere lauto – fino a 3,6 t di C/anno.

96 6- preferire lampadine a risparmio energetico e apparecchi a efficacia energetica – fino a 1,6 t di C/anno. 7- mangiare cibo prodotto localmente – fino a 3,6 t di C/anno. 8- ridurre, riusare, riciclare, non comperare se non serve – fino a 1 t di C/anno. 9- spegnere le luci e le luci demergenza, stampare su entrambi i lati del foglio – fino a1 t di C/anno. 10- preferire una sepoltura naturale, senza cemento e metalli – fino a 1 t di C/anno.

97


Scaricare ppt "LA CONDIZIONE DI SENZIENTE ( O COSCIENZA SOGGETTIVA ) NON PUO EVOLVERE DALLA MATERIA INSENZIENTE SENZA CHE SI VERIFICHI UNA BASILARE DIVISIONE O INCONGRUENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google