La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Modelli e attività di modellizzazione Rosa Roberto

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Modelli e attività di modellizzazione Rosa Roberto"— Transcript della presentazione:

1 1 Modelli e attività di modellizzazione Rosa Roberto

2 2 aiuta a non smarrirsi nei suoi meandri nella sua sovrabbondanza di significati Il tappeto non descrive Eudossia, ma la spiega

3 3 Il tappeto non si occupa delle evidenze macroscopiche, riscontabili a livello della percezione: le trascura volutamente. non vuole rendere conto dei fenomeni così come li si osserva vuole fornirne una ragione, associando i fenomeni secondo relazioni, stimate come valide per tutti, indipendentemente dai punti di vista, dagli obiettivi, dai desideri, dalle angosce di ciascuno.

4 4 Un corretto rapporto tra Eudossia e il suo tappeto può essere costruito solo se si ricorda che questultimo non è la vera sostanza divina, ma più semplicemente il modello della prima, e che il modello, ogni modello, è unanalogia tra un fenomeno qualunque X (nel nostro caso la città) e un oggetto costruito M ( il tappeto) che permette, in quanto simula X, di rispondere a un qualche quesito Q posto a riguardo di questultimo.

5 5 La legittimità del modello è legata al rispetto delle seguenti condizioni che M abbia una sua coerenza interna che la costruzione di M sia determinata dallesigenza di trovare una risposta al problema P concernente X che questo problema sia traducibile in un problema P concernente M, il che significa la possibilità di. tenere costantemente sotto controllo lanalogia X-M tra un fenomeno e un oggetto costruito con un certo linguaggio. che la soluzione S, trovata grazie al modello, al problema P possa, a sua volta, venire tradotta nella soluzione S al problema di partenza P, essere sottoposta a verifica sperimentale che il carattere esplicativo del modello, che si esprime proprio in questa capacità di trovare la soluzione cercata, si manifesti anche sotto forma di produzione di un livello più alto e astratto di visualizzazione

6 6 Criteri di giustificazione dei modelli usualmente proposti minimalità rispondenza ai dati sperimentali potere di previsione coerenza razionale unicità falsificabilità

7 7 Strumenti messi a disposizione dei presidi a livello territoriale tappeto mappa di un territorio a cui è legato da una relazione di analogia

8 8 Strumenti messi a disposizione relazioni realizzate attraverso un oggetto visibile e osservabile Lanalogia tra tappeto e città non è una somiglianza ( il tappeto non vuole riprodurre la forma della città e rappresentarla ) è un isomorfismo strutturale che è basato su un senso di posizione

9 9 Tappeto/modello combinazione tra elementi formali affresco con significato topologico e relazionale


Scaricare ppt "1 Modelli e attività di modellizzazione Rosa Roberto"

Presentazioni simili


Annunci Google