La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGRAMMARE UN ALLENAMENTO ANDREA ANASTASI. FARE LANALISI DEL GIOCO COSA SUCCEDE REALMENTE IN GARA COSA E REALMENTE IMPORTANTE DURANTE IL GIOCO PARTIAMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGRAMMARE UN ALLENAMENTO ANDREA ANASTASI. FARE LANALISI DEL GIOCO COSA SUCCEDE REALMENTE IN GARA COSA E REALMENTE IMPORTANTE DURANTE IL GIOCO PARTIAMO."— Transcript della presentazione:

1 PROGRAMMARE UN ALLENAMENTO ANDREA ANASTASI

2 FARE LANALISI DEL GIOCO COSA SUCCEDE REALMENTE IN GARA COSA E REALMENTE IMPORTANTE DURANTE IL GIOCO PARTIAMO DALLA STRUTTURA DEL GIOCO STESSO Fase RICE PUNTO Fase BATTUTA PUNTO Fase RIGIOCATA Andrea Anastasi2

3 ANALISI DEL GIOCO PER GIOCARE AL VOLLEY E NECESSARIO UNA BUONA PADRONANZA DEI FONDAMENTALI SENZA LA TECNICA NON POSSIAMO APPLICARE LA TATTICA SI INTUISCE CHE LA COSA PRINCIPALE E POSSEDERE GLI STRUMENTI PER GIOCARE QUESTO DISCORSO VALE ESATTAMENTE PER I SETTORI GIOVANILI CHE DEVONO APPRENDERE LE BASI DEL GIOCO STESSO E LE SQUADRE EVOLUTE CHE DEVONO RIPASSARE CONTINUAMENTE LA TECNICA INDIVIDUALE E DI GIOCO Andrea Anastasi3

4 ANALISI DEL GIOCO IL VOLLEY E UNO SPORT DI SITUAZIONE NEGLI ULTIMI ANNI LA TECNICA PER POTER GIOCARE HA SUBITO ALCUNE VARIANTI CUI DOBBIAMO TENERNE CONTO COME ALLENATORI DOBBIAMO ALLENARE IL GESTO TECNICO NON STEREOTIPATO Andrea Anastasi4

5 ANALISI DEL GIOCO DURANTE LA GARA IL GIOCATORE DEVE: OSSERVARE CAPIRE SCEGLIERE CREARE Andrea Anastasi5

6 ANALISI DEL GIOCO IL GIOCATORE DURANTE IL GIOCO DEVE COMPIERE ELABORAZIONI MENTALI DEVE RACCOGLIERE ED USARE UNA GRANDE QUANTITA DI INFORMAZIONI IN UN TEMPO NORMALE MOLTO BREVE Andrea Anastasi6

7 ANALISI DEL GIOCO LA PERFEZIONE TECNICA INFLUENZA DIRETTAMENTE LA BUONA RIUSCITA DEL GIOCO ED UNO DEGLI ELEMENTI DA SVILUPPARE E LEQUILIBRIO DEL CORPO NELLA POSIZIONE RICHIESTA PER LESERCIZIO STESSO LA TATTICA NON E ALTRO CHE LA CAPACITA DI UTILIZZARE E CREARE DEI PIANI DI AZIONI PER RAGGIUNGERE DETERMINATI OBBIETTIVI LA STRATEGIA E IL COMPORTAMENTO TATTICO PORTATO A SPECIALIZZAZIONI DI SQUADRA E DEVE MANTENERE UNA ELEVATA PERCENTUALE DI SORPRESA Andrea Anastasi7

8 ANALISI DEL GIOCO IL TATTICISMO A LIVELLO GIOVANILE IMPOSTO DALLESTERNO PUO IMPEDIRE ALLINDIVIDUO ED AL GRUPPO DI ESPRIMERSI IN MODO AUTONOMO E CREATIVO, IMPEDENDO DI FAR SCELTE PERSONALI GIUSTE O SBAGLIATE CHE SIANO La Pallavolo lo sport dellintelligenza veloce Simone Mazzali Andrea Anastasi8

9 ANALISI DEL GIOCO I GIOCATORI DEVONO ESSERE MESSI NELLA CONDIZIONE DI SFRUTTARE LE PROPRIE CONOSCENZE TECNICHE E TATTICHE DOBBIAMO PERMETTERE CHE LA CREATIVITA DI UN GIOCATORE SIA AL CENTRO DEL SUO MODO DI GIOCARE ED INTERPRETARE LA GARA IL NOSTRO LAVORO CONSITE NELLO STIMOLARE LE RISORSE DI OGNI GIOCATORE AL FINE DI RAGGIUNGERE LOBIETTIVO CHE CI SIAMO PROPOSTI (INDIVIDUALE E DI SQUADRA) Andrea Anastasi9

10 DEFINIRE DELLE PRIORITA COSA MIGLIORA IL GIOCO COSA INSEGNO PER PRIMA AD UN GIOCATORE QUALE CHIAVE DI LETTURA DARE AD UN FONDAMENTALE NEL CONTESTO DEL GIOCO STESSO QUALI SONO LE CARATERISTICHE ESSENZIALI PER GIOCARE SUBITO e BENE Andrea Anastasi10

11 ESEMPIO PRATICO PRIORITA LIBERO Andrea Anastasi11 VotTot=/-!+#N° RicezioneTeam57%6395%4%16%9%21%45%288 Ind62%2193%4%16%9%16%53%116 Rice FolttTeam88%662% 5%15%76%50 Ind94%353% 11%83%29 Rice Salto FlottTeam68%1473% 13%7%26%48%71 Ind64%442%7%9% 14%59%26 Rice SALTOTeam49%4266%5%19%10%21%39%167 Ind53%1404% 21%11%17%44%61 DifesaTeam63%35729%12%8%51%182 Ind66%7622%12% 54%41 AREE DI MIGLIORAMENTO TECNICO Devi sicuramente migliorare la ricezione su servizio flott ponendo molta attenzione alla parte tecnica relativa al posizionamento sotto il pallone, usando maggiormente i piedi e le gambe per arrivare prima sotto al pallone Utilizzare le tecniche di ricezione con BAGHER LATERALE Devi avere + coraggio nel posizionare la palla vicino a rete sia in Rice che durante gli APPOGGI, molto importante durante le fasi di allenamento è lavorare sulla perfezione. In difesa l unico consiglio è relativo alle palle che SCAVALCANO LA DIFESA specialmente se difendi in posto 6 dove devi posizionarti tendenzialmente + LUNGO.

12 ESEMPIO PRATICO PRIORITA LIBERO RICEZIONE 1. RICEZIONE ALTA IN PUNTO 3 COME PRIORITA ASSOLUTA 2. SULLA RICE FLOTT DEVI CERCARE LA PALLA LATERALMENTE E USARE MAGGIORMENTE I PIEDI 3. CURARE IL BAGHER LATERALE Andrea Anastasi12

13 ESEMPIO PRATICO PRIORITA LIBERO DIFESA 1. FERMO IN FASE DI SPINTA 2. CURARE LA RICERCA DELLA POSIZIONE DIFENSIVA PRIMA CHE LA PALLA ARRIVI AL PALLEGGIATORE AVVERSARIO 3. CENTRO DI GRAVITA AVANZATO Andrea Anastasi13

14 PRIORITA DI SQUADRA DIFESA 3-3 MURO A TRE SU PALLA ALTA ……. Andrea Anastasi14

15 COSA INSEGNO AD UN GIOCATORE 1. DIMOSTRAZIONE E SPIEGAZIONE DEL MODO PER ESEGUIRE LELEMENTO TECNICO SCELTO, LO SCOPO DELLA SUA ESECUZIONE E LE CONDIZIONI PER LA SUA APPLICAZIONE DURANTE LE COMPETIZIONI 2. LAPPRENDIMENTO ED IL PERFEZIONAMENTO DEL GESTO 3. APPRENDIMENTO E PERFEZIONAMENTO IN CONDIZIONI SIMILI A QUELLE DI GARA 4. PERFEZIONAMENTO NEL CORSO DELLE COMPETIZIONI Andrea Anastasi15

16 LE PROGRESSIONI DEGLI ESERCIZI DEVONO ESSERE IN NUMERO LIMITATO DEVONO ESSERE IL PIU POSSIBILE SIMILI ALLE SITUAZIONI DI GIOCO, ANCHE DURANTE IL LAVORO ANALITICO QUESTO ASPETTO E FONDAMENTALE MANTENERE MOLTO ALTI IL NUMERO DEI CONTATTI CON IL PALLONE SIA NELLA FASE STUDIO DEL SINGOLO FONDAMENTALE CHE IN QUELLA DI GIOCO Andrea Anastasi16

17 LE DIMOSTRAZIONI PRATICHE EVITARE DI PARLARE TROPPO LIMITARE LE INFORMAZIONI DA DARE AI NOSTRI GIOCATORI LE IMMAGINI SONO MEGLIO DELLE PAROLE MOSTRARE E MEGLIO CHE DIRE TROPPE INFORMAZIONI SONO PEGGIO CHE NESSUNA Andrea Anastasi17

18 UTILIZZO DELLE PAROLE CHIAVE PERMETTONO DI FAR ARRIVARE VELOCEMENTE E CHIARAMENTE LE INFORMAZIONI TECNICHE CONCENTRANO LE INFORMAZIONI RIDUCONO IL NUMERO DI PAROLE IN MODO DA RIDURRE I COSTI NELLA ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI INCORAGGIANO GLI ATLETI A PRESTARE ATTENZIONE AGLI ELEMENTI IMPORTANTI DELLE TECNICHE DI GIOCO MIGLIORANO LA MEMORIA Andrea Anastasi18

19 SETTIMANA TIPO GIORNOMATTINAPOMERIGGIO LunediPESI100 rice + ALL. FASE RICE PUNTO MartediTECNICA 2 gr. 200 riceFASE BREAK MercolediPESI100 rice + ALL. RIGIOCATA GiovediTECNICA 2 gr. 200 riceFASE BREAK VenerdiPESI100 rice + ALL. FASE RICE PUNTO Sabato Domenica Andrea Anastasi19 E UN ESEMPIO RELATIVO ALLA MIA PASSATA ESPERIENZA SPAGNOLA PER SPIEGARE COME E QUANDO POSSIAMO INSERIRE UN FORTE LAVORO SU UN FONDAMENTALE COME LA RICEZIONE SFRUTTANDO LE MACCHINE SPARAPALLONI. SFRUTTEREMO QUESTO TEMPO PER CURARE TEMATICHE TECNICHE PER GLI ATLETI NON IMPEGNATI IN RICEZIONE

20 GLI ESERCIZI ANALITICI SINTETICI GLOBALI DI GIOCO Andrea Anastasi20

21 GLI ESERCIZI DI GIOCO Nellallenamento con ESERCIZI GLOBALI si pone lattenzione alla TECNICA e TATTICA DI SQUADRA e possiamo intervenire sui contatti del pallone….. Nellallenamento con ESERCIZI A PUNTEGGIO SPECIALI non si interviene più di tanto sulla parte tecnica, ma si pone lattenzione su obiettivi SPECIFICI in SITUAZIONE DI GIOCO lavorando sulla STRATEGIA che abbiamo messo a punto nella fase precendente Andrea Anastasi21

22 IN ALLENAMENTO AUMENTARE LA QUANTITA DEI CONTATTI DEL PALLONE PER MIGLIORARE LA TECNICA INDIVIDUALE E DI SQUADRA USARE PRINCIPI E CONCETTI CHIAVE CORREGGERE E RIPETERE TROVARE SEMPRE SPAZIO NELLALLENAMENTO PER ALLENARE LA TECNICA INDIVIDUALE Andrea Anastasi22

23 IL FEEDBACK POSITIVO PORRE ATTENZIONE SU ASPETTI POSITIVI PERMETTE DI ESSERE COSTRUTTIVI E DI CREARE LA GIUSTA MENTALITA NEL GIOCATORE E NELLA SQUADRA IN GENERALE FAR RIPETERE LERRORE COMMESSO QUALE ELEMENTO PER CORREGGERE ABBIAMO LA NECESSITA DI FAR RICORDARE AI GIOCATORI LE LORO ESPERIENZE POSITIVE Andrea Anastasi23

24 ALLENAMENTO TIPO ANALISI FINALE DELLALLENAMENTO SINGOLARE o DI SQUADRA DEFATICAMENTO ES. DI GIOCO SULLA FASE BREAK 6/6 ANALITICO PER PERFEZIONARE LA TECNICA DI SQUADRA ponendo attenzione alle problematiche individuali ES. DI TECNICA SINTETICA SULLA DIFESA PALLA A COPPIE CURANDO IL LAVORO DELLA DIFESA A VASSOIO… ES. ANALITICI PER RUOLI RISCALDAMENTO SPIEGAZIONE DEL PROGRAMMA GIORNALIERO E DELLE PRIORITA DI SQUADRA e INDIVIDUALI Andrea Anastasi24

25 ES. DI GIOCO SULL FASE BREAK Andrea Anastasi25 Punteggio22 per la squadra A che batte, 18 per la squadra B FreeBallCè sempre la seconda palla di conferma mandata nel campo opposto a quello che ha realizzato la 1^ azione SU PALLA ALTA O VARIATA Obiettivo Tecnico RICERCARE IL MURO A 3 QUANDO E POSSIBILE Obiettivo Tattico CONTROLLARE E RIBADIRE IL POSIZIONAMENTO DIFENSIVO Obiettivo Mentale ATTEGIAMENTO DIFENSIVO TempoCirca 15 a formazione

26


Scaricare ppt "PROGRAMMARE UN ALLENAMENTO ANDREA ANASTASI. FARE LANALISI DEL GIOCO COSA SUCCEDE REALMENTE IN GARA COSA E REALMENTE IMPORTANTE DURANTE IL GIOCO PARTIAMO."

Presentazioni simili


Annunci Google