La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Workshop ATENA e ASCOMAC UNIMOT Utilizzo del LNG in impianti navali: prospettive, problematiche, opportunità ORE 15.00.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Workshop ATENA e ASCOMAC UNIMOT Utilizzo del LNG in impianti navali: prospettive, problematiche, opportunità ORE 15.00."— Transcript della presentazione:

1

2 1 Workshop ATENA e ASCOMAC UNIMOT Utilizzo del LNG in impianti navali: prospettive, problematiche, opportunità ORE 15.00

3 2

4 3 Zone speciali della convenzione MARPOL L'allegato VI del Regolamento per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico causato da navi (1997) stabilisce zone di controllo delle emissioni con i controlli più severi sulle emissioni di zolfo. Le Zone speciali della convenzione MARPOL sono i seguenti: Il tenore massimo di zolfo ammesso scende dal 1,5% dei primi tempi all1,0% entro il 2010, e poi allo 0,1% entro il 2015, per le aree ECA. In tale sede e stata approvata anche la progressiva riduzione delle emissioni di ossidi di azoto e particolato, oltre che di anidride carbonica. E non è da escludere lipotesi di estendere anche ai paesi del Mediterraneo questi parametri. in Mare…

5 4 Aree ECA il Baltico, il Mare del Nord ed il canale della Manica. Molti nuovi tratti di mare sono sotto esame: tra questi le coste statunitensi e canadesi, Hong Kong, la baia di Tokyo, la costa europea atlantica ed il Mediterraneo. I combustibili da bruciare in queste acque dovranno avere zolfo non superiore all1.00% da Marzo 2010 e addirittura 0.10% da Gennaio.

6 5

7 6 I serbatoi a terra 2 x 500 m 3

8 7 MF «Tresfjord» MF Tresfjord på Romsdalsfjorden. Generell info Skipstype Bilferge Bygget ved Fiskerstrand VerftFiskerstrand Verft Flaggstat Molde Rederi Fjord1 KallesignalLDSU IMO-nummer Tekniske data [a] [a] Skrogmat.Stål Lengde96 m Bredde15 m Dypgående4,25 m Toppfart15 knopknop Tonnasje3423 brtbrt Passasjerer500 Kjøretøy124 PBE (155 ved overlevering)PBE

9 8 Nome Zancle CompagniaCaronte & Tourist RegistroReggio Calabria BandieraItalia Anno di Costruzione 1993 Cantieri Cantieri Navali Visentini, Donada (Italia) Lunghezza94,11 Metri Larghezza17,02 Metri Stazza Lorda1426 Tonnellate Velocità13,8 Nodi Passeggeri600 Auto120 IMO Nomi Precedenti ---

10 9

11 10 CORAL METHANE Tipo di nave: nave cisterna Lng Anno di costruzione: 2008 Lunghezza x Larghezza: 117 m X 19 m Stazza lorda: 7833, Stazza lorda: 6150 t Velocità registrata (Max / Media): 49.1 / 13.1 knots Bandiera: Netherlands [NL] Identificativo Radio: PHNJ IMO: , MMSI: RIGASSIFICATORE PORTO VIRO Il terminale è progettato attorno ad unampia struttura di cemento, che poggia sul fondo marino ad una profondità di circa 29 metri. La struttura ospita due serbatoi per il gas naturale liquefatto, e comprende limpianto di rigassificazione e quelli per lormeggio e lo scarico del GNL. Limpianto è lungo complessivamente 375 metri per 115 metri di larghezza. Il ponte principale si trova 18 metri sopra il livel­lo del mare.

12 11

13 12


Scaricare ppt "1 Workshop ATENA e ASCOMAC UNIMOT Utilizzo del LNG in impianti navali: prospettive, problematiche, opportunità ORE 15.00."

Presentazioni simili


Annunci Google