La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LETTERINA DI NATALE Caro Gesù Bambino, hai sentito la notizia?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LETTERINA DI NATALE Caro Gesù Bambino, hai sentito la notizia?"— Transcript della presentazione:

1 LETTERINA DI NATALE Caro Gesù Bambino, hai sentito la notizia?

2 Dicono che non sei più trendy, non stuzzichi il mercato. Che rimani a prender polvere sullo scaffale, invenduto, accanto a capanne bisognose di ristrutturazione, san Giuseppe sempre più barbuti, Maria con il manto azzurro sbiadito e i pastorelli tre per due. Lontano dagli occhi perché lontano dal cuore ?

3 Caro Gesù, sta succedendo - pare - in qualche negozio di Padova, proprio nella piazza dove in cima ad una altissima stele veglia la Madonna.. (ma con tutte quelle vetrine rigurgitanti palle e palline, chi li alza più gli occhi al cielo?) Dicono che non vendi, quindi: via il presepe. All'Ikea invece non ce lo mettono proprio in vendita, ma per altri motivi: siamo svedesi"… Caro Gesù, sta succedendo - pare - in qualche negozio di Padova, proprio nella piazza dove in cima ad una altissima stele veglia la Madonna.. (ma con tutte quelle vetrine rigurgitanti palle e palline, chi li alza più gli occhi al cielo?) Dicono che non vendi, quindi: via il presepe. All'Ikea invece non ce lo mettono proprio in vendita, ma per altri motivi: siamo svedesi"…

4 Già!. "Meglio l'albero, è un simbolo più trasversale". Perché tu, caro Gesù, non sei abbastanza trasversale, e neanche svedese!. Eppure, se è "Natale", qualcuno dev'essere pur nato. Che cosa si festeggia a Natale? Il Babbo omonimo? Santa Tredicesima? La Forestale (con tutti quei pini trasversali)? Sembra quasi che tutto congiuri per farcelo dimenticare.

5 Ma il presepe, è davvero così pericoloso, imbarazzante, offensivo? E per chi?

6 All'Università patavina il sociologo Stefano Allievi osserva: "Le comunità straniere sanno perfettamente che questo è un Paese cattolico. Anche più di noi. E per loro è naturale vedere rappresentata la fede attraverso simboli caratteristici. Anzi, probabilmente nelle scuole i bambini musulmani parteciperebbero volentieri a realizzare il presepe, o a recitare a fine anno la Natività, anche nella parte di Gesù. Di certo non si sentirebbero offesi".

7 Caro Gesù, ti stanno togliendo pure la tua festa. E stanno togliendo alla nostra fede, già fragile di per sé, il suo centro. Funzioni finché vendi e rendi; altrimenti sotto con palle e lustrini

8 Così ti tolgono dagli scaffali! Accettare questo significa toglierci la possibilità di fare memoria di Te attraverso un segno visibile, per cercare la felicità nella macchina gioiosa e vorace del consumo Noi, caro Gesù, resistiamo

9 A Padova ci sono tanti bellissimi presepi. Il più visitato è alla Basilica del Santo. Pura tradizione, statuine centenarie, una giornata intera - notte e giorno, sole e stelle - condensata in pochi minuti

10 La vita, l'intera nostra vita stretta attorno a Te, che vieni a redimerla, esaltarla, rivoluzionarla. Bel presepe. Non è abbastanza trasversale? Eppure lo montiamo e smontiamo da secoli: ma vaglielo a spiegare, agli svedesi! La vita, l'intera nostra vita stretta attorno a Te, che vieni a redimerla, esaltarla, rivoluzionarla. Bel presepe. Non è abbastanza trasversale? Eppure lo montiamo e smontiamo da secoli: ma vaglielo a spiegare, agli svedesi!

11 Caro Gesù bambino, noi non vogliamo toglierti dagli scaffali, nè dal presepe: Noi vogliamo tenerti nei nostri cuori BUON NATALE a tutti gli amici di SamizdatOnLine


Scaricare ppt "LETTERINA DI NATALE Caro Gesù Bambino, hai sentito la notizia?"

Presentazioni simili


Annunci Google