La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La valutazione dello stress lavoro- correlato Aggiornamento raccolta dati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La valutazione dello stress lavoro- correlato Aggiornamento raccolta dati."— Transcript della presentazione:

1 La valutazione dello stress lavoro- correlato Aggiornamento raccolta dati

2 Scelta dei gruppi Seguendo quanto deciso dal tavolo tecnico si sono individuati i seguenti gruppi omogenei per la somministrazione del questionario previsto dalla fase 1: 1.Personale amministrativo 2.Personale Biblioteche e portinerie 3.Tecnici di dipartimento 4.Tecnici l. 200 (socio-sanitari) 5.Docenti e ricercatori

3 Problematiche rilevate Il questionario si compone di 3 parti : 1)INDICATORI AZIENDALI/EVENTI SENTINELLA 2)CONTESTO DEL LAVORO 3)CONTENUTO DEL LAVORO Mentre i dati relativi al punto 1 sono oggettivi (trattandosi di numeri riferiti ad eventi), non altrettanto può dirsi di tutte le voci previste ai punti 2 e 3, rispetto alle quali i soggetti scelti per la compilazione hanno dovuto interpretare in maniera soggettiva (ovvero dal loro punto di vista) dati che riguardano più soggetti e più situazioni

4 Periodi di riferimento: eventi sentinella I dati raccolti riguardano come indicato dal modello INAIL, gli anni 2009, 2010 e primo semestre del 2011 I raffronti, per quanto concerne il punto 1, sono stati effettuati distinguendo, nellambito dei gruppi scelti e separando maschi e femmine, mettendo a confronto landamento registrato tra 2009 e 2010 prima e tra 2010 e primo semestre 2011 poi.

5 Criticità : indicatori aziendali/eventi sentinella La raccolta dati di questa prima sezione ha presentato criticità rispetto al quesito: % ferie non godute su indicazione dellufficio preposto, si è scelto di indicare per tutti: valore inalterato ma uguale a 0. Incompleta poi risulta la raccolta dati di questa prima sezione rispetto al Personale Docente e Ricercatore.

6 Criticità parti 2 e 3 Come anticipato, a causa della forte disomogeneità comunque presente anche nellambito dei gruppi individuati, alcune risposte fornite dai RLS o dal personale coinvolto nella rilevazione dati, per loro natura stessa, sono caratterizzate da un certo grado di soggettività. Lo evidenzia il fatto che, per es. rispetto al gruppo omogeneo Tecnici di dipartimento, le risultanze dei modelli (derivanti dalla compilazione del questionario da parte di 3 diversi soggetti) sono diverse Anche in questo caso mancano del tutto dati relativi al personale docente o ricercatore

7 Ulteriori criticità Lindagine esclude completamente tutte le categorie di lavoratori rientranti nel precariato. Ciò, a nostro avviso, falsa notevolmente il risultato, sia per lelevato numero di lavoratori ascrivibili a tale gruppo sia per i contenuti del questionario previsto da INAIL che nella fase 1 risulta inapplicabile a questa categoria di lavoratori (rispetto ai quali, per esempio, gli eventi sentinella risultano completamente inadeguati perché inquantificabili)

8 Conclusioni Viste le criticità evidenziate, nonostante i risultati dellindagine non presentino punteggi tali da obbligare secondo la metodologia indicata da INAIL a procedere con la fase 2 (somministrazione dei questionari ad personam), si propone di procedere in questo modo: -previa autorizzazione da parte dellAmministrazione, avvalersi della consulenza di esperti in analisi statistiche -predisporre un questionario ad personam (esplicitando quesiti significativi al fine di rilevare situazioni di stress) -somministrare il questionario a tappeto o ad un numero rilevante di soggetti rispetto alle coorti inizialmente individuate

9 Risultati:personale amministrativo Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto PERSONALE AMMINISTRATIVO: : F 1; M : F 5; M4

10 Risultati: personale biblioteche e portinerie Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto PERSONALE BIBLIOTECHE E PORTINERIE : F -1; M : F 14; M 14 (Portinerie) : F 9; M 9 (Biblioteche)

11 Risultati: Tecnici legge 200 (socio- sanitari) Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto : F -1; M : F 16; M 14

12 Risultati: Personale tecnico di dipartimento Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto : F -1; M : F(B) 20; M(B) 22 F(T) 13; M(T) 15 F(F) 30; M(F) 32

13 Risultati: Personale Docente Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto : F -1; M : F 19; M 19

14 Risultati: Personale Ricercatore Legenda: Da 0 a 17: rischio basso Da 18 a 34: rischio medio Da 35 a 67: rischio alto : F -1; M : F 27; M 27


Scaricare ppt "La valutazione dello stress lavoro- correlato Aggiornamento raccolta dati."

Presentazioni simili


Annunci Google