La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Da io … a noi Progetto di Prima Alfabetizzazione Scuola dellInfanzia S. Maria a Coverciano A.S. 2011-2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Da io … a noi Progetto di Prima Alfabetizzazione Scuola dellInfanzia S. Maria a Coverciano A.S. 2011-2012."— Transcript della presentazione:

1 Da io … a noi Progetto di Prima Alfabetizzazione Scuola dellInfanzia S. Maria a Coverciano A.S

2 Il linguaggio è il mezzo di comunicazione per eccellenza della nostra cultura e pertanto richiede di essere stimolato - educato e deve esserne motivato luso. È quindi indispensabile disporre di riferimenti specifici di ordine teorico e metodologico inerenti lo sviluppo della competenza linguistica ed in particolare relativi alla lingua italiana. Di molta rilevanza la possibilità di valutare attentamente il grado di comprensione linguistica degli alunni per far sì che loro si sentano perennemente coinvolti e stimolati ad interagire con luso sempre più ampio del linguaggio verbale. Premessa

3 capacità di esprimersi mediante il linguaggio verbale saper ascoltare e capire 1) farsi capire dagli altri pronunciando correttamente le parole. 2) formulare frasi di senso compiuto. 3) denominare, analizzare figure di crescente complessità. 4) riassumere ciò che viene letto o raccontato. capacità di vivere il sociale 1) rafforzare il senso di amicizia e fiducia 2) interagire con gli altri nel conseguimento di un fine comune 3) sviluppare il senso di appartenenza e daccoglienza capacità di conoscere e di usare linguaggi corporei, sonori e visuali: 1) sperimentare e conoscere diverse tecniche grafiche – pittoriche – plastiche 2) giocare con travestimenti e drammatizzazioni 3) ascolto e fruizione di canzoni – fiabe in sonoro Obiettivi

4 Attività svolte: Giochi motori con denominazione e riconoscimento delle varie parti del corpo Ascolto – racconto di storie con luso di carte in favola, con coinvolgimento dei bambini per comporle e in parte raccontarle Giochi di raggruppamento e classificazione di animali e corretta denominazione; Uso di tavole raffiguranti situazioni di causa-effetto dove gli alunni dovevano raccontare laccaduto raffigurato. Elaborati grafici e di collage. Relazione conclusiva Gruppo: 16 alunni, di cui 9 femmine e 7 maschi.

5 Linteresse e limpegno degli alunni è stato di buon livello. La socialità man mano sviluppata è da ritenersi molto buona in quanto gli alunni dialogavano fra loro ampiamente senza esclusione di nessuno. Indipendentemente dagli aspetti quantitativi e qualitativi del linguaggio di ogni singolo bambino è avvenuta una buona interazione di gioco-dialogo fra di loro e con linsegnante. Relazione conclusiva Lesperienza è da ritenersi molto positiva in quanto stimola, rinforza e aiuta nel superamento di timidezze dettate spesso dal fatto di non saper bene esplicitare i propri pensieri e bisogni con le parole; inoltre il piccolo gruppo inevitabilmente favorisce la comunicazione. Certamente, lacquisizione del linguaggio da parte del bambino ha come struttura portante la dimensione evolutiva, ed un lavoro di 10 ore non può essere risolutivo di eventuali problemi in tal senso; ma sicuramente abbastanza incisivo nellapproccio di tipo psicolinguistico e frasale.

6 Mi presento Gli schemi corporei e la loro denominazione

7 Presenta la famiglia e denomina i suoi componenti

8 Colora il pesce e pronuncia il suo nome Ricostruisci il corpo e denomina le sue parti

9


Scaricare ppt "Da io … a noi Progetto di Prima Alfabetizzazione Scuola dellInfanzia S. Maria a Coverciano A.S. 2011-2012."

Presentazioni simili


Annunci Google