La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRESENTA a.s.2010-2011 Corsista: Paola Landi 48° C.D. DI NAPOLI MADRE CLAUDIA RUSSO TIC E DIDATTICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRESENTA a.s.2010-2011 Corsista: Paola Landi 48° C.D. DI NAPOLI MADRE CLAUDIA RUSSO TIC E DIDATTICA."— Transcript della presentazione:

1

2 PRESENTA a.s Corsista: Paola Landi 48° C.D. DI NAPOLI MADRE CLAUDIA RUSSO TIC E DIDATTICA

3

4 GIOCHI FAVOLA BUE LA RANA E IL BUE PERSONAGGI RANA LUOGO LO STAGNO

5 LA RANA E IL BUE CERA UNA VOLTA… 1) UNA RANA CHE VIDE PASSARE UN …

6 2) BUE GRANDE GRANDE…

7 3) LA RANA INVIDIOSA DELLE DIMENSIONI DEL BUE, DISSE DI VOLER DIVENTARE PIÙ GROSSA E INIZIÒ A GONFIARSI TRATTENENDO IL FIATO.

8 4)MA LA RANA CONTINUÒ A GONFIARSI PERCHÉ PENSAVA DI NON ESSERE GRANDE ABBASTANZA 5) MA TUTT A UN TRATTO SCOPPIÒ … COME UN PALLONCINO

9

10 LA RANA Se vuoi incontrare una rana o uno dei suoi parenti, un rospo, un tritone o una salamandra ti puoi recare nei pressi di uno stagno. A primavera sui fili derba fresca depongono le uova da cui nasceranno i loro piccoli i girini. Le rane appartengono ad una classe di animali che si chiama anfibianfibi

11 Gli anfibi hanno sia le branchie, per questo respirano come dei pesciolini e vivono come loro in acqua, sia i polmoni per questo respirano laria proprio come noi.

12 IL BUE Il bue appartiene alla classe dei mammiferi, perché la mucca, la sua femmina, partorisce e allatta i suoi cuccioli, proprio come avviene fra gli uomini. La sua famiglia, inoltre, prende il nome di bovini. Sono animali domestici molto utili alluomo.Il bue in particolare, in passato, trainava laratro, aiutando l uomo a coltivare i suoi campi.

13 RA VO NA FA LA Scopri le parole nascoste nelle stelline: a)_ _-_ _; b)_ _-_ _-_ _;

14 La favola è un genere letterario che ha per protagonisti di solito animali – più raramente piante o oggetti inanimati – e che ha una "morale, cioè ci vuole dare un insegnamento etico. Esopo è uno scrittore che visse nel VI secolo a.C. Le sue favole sono tutt'oggi estremamente popolari e note. Della sua vita si conosce pochissimo.

15 Lo stagno Uno stagno(dal latino stagnum) è uno specchio dacqua ferma (stagnante, appunto), di dimensioni ridotte e fondale poco profondo. Può essere naturale o artificiale (in tal caso è chiuso da una diga) e può costituire un tipico ambiente di vita per piccoli animali e piante acquatiche, come la canna, il papiro o le ninfee.latinodiga Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

16 GIOCHI


Scaricare ppt "PRESENTA a.s.2010-2011 Corsista: Paola Landi 48° C.D. DI NAPOLI MADRE CLAUDIA RUSSO TIC E DIDATTICA."

Presentazioni simili


Annunci Google