La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA DEDUCIBILITA DEI COSTI PER I LIBERI PROFESSIONISTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA DEDUCIBILITA DEI COSTI PER I LIBERI PROFESSIONISTI."— Transcript della presentazione:

1 LA DEDUCIBILITA DEI COSTI PER I LIBERI PROFESSIONISTI

2 ART. 53 REDDITI DI LAVORO AUTONOMO Sono redditi da lavoro autonomo quelli che derivano dallesercizio di arti e professioni. Per esercizio di arti e professioni si intende lesercizio per professione abituale, ancorché non esclusiva, di attività di lavoro autonomo diverse da quelle considerate nel capo VI, compreso lesercizio in forma associata di cui alla lettera c) del comma 3 dellarticolo 5 (…).

3 PROFESSIONI INTELETTUALI D.P.R. n. 917/86 D.P.R. n. 633/72 CODICE CIVILE LIBRO V ART.53 ART.54 ART. 5 TITOLO III CAPO I CAPO II

4 ELEMENTI CARATTERIZZANTI IL REDDITO DI LAVORO AUTONOMO ELEMENTI CARATTERIZZANTI IL REDDITO DI LAVORO AUTONOMO ABITUALITA PROFESSIONALITA

5 DIFFERENZA TRA REDDITO DIMPRESA E REDDITO DI LAVORO AUTONOMO DIFFERENZA TRA REDDITO DIMPRESA E REDDITO DI LAVORO AUTONOMO REDDITO DIMPRESA REDDITO DIMPRESA REDDITO DI LAVORO AUTONOMO REDDITO DI LAVORO AUTONOMO ATTIVITA DI CUI Art.55, D.P.R. n. 917/86 Art. 2195, Codice civile ATTIVITA DI CUI Art.55, D.P.R. n. 917/86 Art. 2195, Codice civile PRINCIPIO DI COMPETENZA PRINCIPIO DI COMPETENZA ATTIVITA DI CUI Art. 53, D.P.R. n. 917/86 ATTIVITA DI CUI Art. 53, D.P.R. n. 917/86 PRINCIPIO DI CASSA PRINCIPIO DI CASSA

6 ART.54 – DETERMINAZIONE del REDDITO di LAVORO AUTONOMO Il reddito derivante dallesercizio di arti e professioni è costituito dalla differenza tra lammontare di compensi in denaro o natura percepiti nel periodo dimposta, anche sotto forma di partecipazione agli utili e quello delle spese sostenute nel periodo stesso nellesercizio dellarte o della professione, salvo quanto stabilito nei successivi commi. I compensi sono computati al netto dei contributi previdenziali e assistenziali stabiliti dalla legge a carico del soggetto che li corrisponde (…).

7 TOTALE COMPENSI TOTALE COMPENSI TOTALE SPESE TOTALE SPESE REDDITO O PERDITA REDDITO O PERDITA MENO UGUALE

8 PRINCIPIO GENERALE PRINCIPIO GENERALE DEDUCIBILITA PER CASSA DEDUCIBILITA PER CASSA

9 DEROGA DEDUCIBILITA PER COMPETENZA DEDUCIBILITA PER COMPETENZA AMMORTAMENTI CANONI LEASING INDENNITADI QUIESCENZA E DI PREVIDENZA INDENNITADI QUIESCENZA E DI PREVIDENZA

10 Per perseguire lo scopo della deduzione dei costi e delle spese è necessario tenere conto delle seguenti condizioni tratte dallart.54 TUIR: effettività inerenza imputabilità al corrispondente periodo dimposta

11 Regimi contabili ESERCENTI ARTI E PROFESSIONI ESERCENTI ARTI E PROFESSIONI REGIME FORFETARIO REGIME FORFETARIO REGIME ANALITICO REGIME ANALITICO contabilità ordinaria per opzione contabilità ordinaria per opzione contabilità semplificata contabilità semplificata contabilità supersemplificata contabilità supersemplificata regime agevolato per le nuove iniziative regime agevolato per le nuove iniziative regime agevolato per le attività marginali regime agevolato per le attività marginali

12 Regime forfetario ESERCENTI ARTI E PROFESSIONI ESERCENTI ATTIVITA ESERCITATA IN FORMA INDIVIDUALE ATTIVITA ESERCITATA IN FORMA INDIVIDUALE ATTIVITA ESERCITATA IN FORMA DI STUDIO ASSOCIATO ATTIVITA ESERCITATA IN FORMA DI STUDIO ASSOCIATO SI NO

13 Il regime forfetario è applicabile se: VOLUME DAFFARI (ragguaglio ad anno) VOLUME DAFFARI (ragguaglio ad anno) BENI STRUMENTALI UTILIZZATI ANCHE NON DI PROPRIETA (ragguaglio ad anno in caso di acquisizione o dismissione) BENI STRUMENTALI UTILIZZATI ANCHE NON DI PROPRIETA (ragguaglio ad anno in caso di acquisizione o dismissione) COMPENSI DIPENDENTI E COLLABORATORI STABILI (al lordo dei contributi previdenziali ed assistenziali) COMPENSI DIPENDENTI E COLLABORATORI STABILI (al lordo dei contributi previdenziali ed assistenziali) ESPORTAZIONIESPORTAZIONI NON SUPERIORE A ,14 NON SUPERIORE A ,14 NON SUPERIORE A ,14 (al netto degli ammortamenti al 31/12 dellanno precedente) NON SUPERIORE A ,14 (al netto degli ammortamenti al 31/12 dellanno precedente) NON SUPERIORE AL 70% DEL VOLUME DAFFARI NON SUPERIORE AL 70% DEL VOLUME DAFFARI NON DEVONO ESSERE EFFETTUATE ESPORTAZIONI EX ART. 8, D.P.R. n. 633/72 NON DEVONO ESSERE EFFETTUATE ESPORTAZIONI EX ART. 8, D.P.R. n. 633/72

14 Regime normale ESERCENTE ARTI E PROFESSIONIESERCENTE PROFESSIONI REGIME NATURALE REGIME NATURALE CONTABILITA SEMPLIFICATA A PRESCINDERE DALLAMMONTARE DEI COMPENSI CONTABILITA SEMPLIFICATA A PRESCINDERE DALLAMMONTARE DEI COMPENSI REGIME OPZIONALE REGIME OPZIONALE CONTABILITAORDINARIA - in seguito a comportamento concludente - con conferma (opzione) nellanno successivoCONTABILITAORDINARIA - in seguito a comportamento concludente - con conferma (opzione) nellanno successivo

15 Regime agevolato delle nuove iniziative PERSONA FISICA ESERCENTE ARTI E PROFESSIONI PERSONA FISICA ESERCENTE ARTI E PROFESSIONI Limite di ricavi ,14 Limite di ricavi ,14 Imposta sostitutiva dellIRPEF pari al 10% del reddito di lavoro autonomo Imposta sostitutiva dellIRPEF pari al 10% del reddito di lavoro autonomo A decorrere dal 1° gennaio 2001 A decorrere dal 1° gennaio 2001 Per il periodo dimposta in cui lattività è iniziata e per i due successivi Per il periodo dimposta in cui lattività è iniziata e per i due successivi

16 Regime fiscale agevolato per le attività marginali Imposta sostitutiva del 15% del reddito di lavoro autonomo Imposta sostitutiva del 15% del reddito di lavoro autonomo Esercenti attività alle quali sono applicabili gli studi di settore Esercenti attività alle quali sono applicabili gli studi di settore Con ricavi/compensi non superiori ai limiti stabiliti con appositi D.M. (non superiori a 3.615,00) Con ricavi/compensi non superiori ai limiti stabiliti con appositi D.M. (non superiori a 3.615,00) PERSONE FISICHE FISICHE

17 SPESEDEDUCUBILISE INERENTI DOCUMENTATE

18 Speserelative a beni strumentalimobili Beni di proprietà Beni ad uso esclusivamente strumentale Beni ad utilizzo promiscuo Beni in leasing Integralmente deducibili Parzialmente deducibili Mezzi di trasporto

19 Immobili ad uso Immobili di proprietà Utilizzati in base ad un contratto di leasing Immobili in locazione esclusivamente strumentale promiscuo

20 Contributo ENPAPI Versamento CONTRIBUTO Soggettivo di Maternità Integrativo SUL REDDITO PROFESSIONALE IRPEF IN MISURA FISSA SUL VOLUME DAFFARI AI FINI IVA DEDUCIBILE INDEDUCIBILE

21 Modalità esercizio delle libera professione infermieristica Forme tradizionali Esercizio autonomo individuale Studio associato Cooperativa sociale Società tra professionisti

22 Forme particolari di esercizio della libera professione infermieristica Affiancamento ad altre forme di esercizio Pensione Part - time Intra moenia

23 COMPENSOCOMPENSO meno COMPENSOLORDOCOMPENSOLORDO uguale ContributiPrevidenziali E assistenziali obbligatoriContributiPrevidenziali obbligatori IVAIVA Rimborso Spese anticipate Rimborso Spese anticipate

24


Scaricare ppt "LA DEDUCIBILITA DEI COSTI PER I LIBERI PROFESSIONISTI."

Presentazioni simili


Annunci Google