La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Capitolo 2 Il progetto PR.I.U.S. PRevenzione degli Incidenti da Ustione in età Scolastica Manuale per la formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Capitolo 2 Il progetto PR.I.U.S. PRevenzione degli Incidenti da Ustione in età Scolastica Manuale per la formazione."— Transcript della presentazione:

1 Capitolo 2 Il progetto PR.I.U.S. PRevenzione degli Incidenti da Ustione in età Scolastica Manuale per la formazione

2 Focus sul Progetto Progetto CCM 2011 Finanziato dal Ministero della Salute Condotto dallIstituto Superiore di Sanità Con il supporto di Ministero della Salute Euro-Mediterranean Council for Burns and Fire Disasters (MBC) Associazione SPES Speranza Onlus

3 Focus sul Progetto E il coinvolgimento di 8 Centri Grandi Ustioni 1)Torino: Azienda Ospedaliera CTO/Maria Adelaide 2)Milano: Azienda Ospedaliera Niguarda Ca Granda 3)Padova: Azienda Ospedaliera di Padova 4)Verona: Azienda Ospedaliera Universitaria integrata – Ospedale «Borgo Trento» 5)Roma: Azienda Sanitaria Roma C – Ospedale S. Eugenio 6)Napoli: Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale «A. Cardarelli» 7)Brindisi: Ospedale «Di Summa Perrino» 8)Palermo: ARNAS, Civico – Di Cristina - Benfratelli

4 Focus sul Progetto 8 Istituti Scolastici 1)Torino: Istituto Angiolo Gambaro 2)Milano: Istituto comprensivo "Vittorio Locchi" e Scuola dell'Infanzia "Cesari" 3)Padova: Secondo Istituto Comprensivo Ardigò 3)Verona: Istituto Comprensivo n. 5 «Santa Lucia» 4)Roma: Istituto Santa Giuliana Falconieri 5)Napoli: Istituto «E. De Amicis» 6)Brindisi: Istituto Comprensivo «Centro» 7)Palermo: «Istituto Scolastico Carol Wojtyla Pontefice di Santa Flavia

5 Focus sul Progetto Mappa Centri Grandi Ustioni e Istituti Scolastici partecipanti al progetto

6 Focus sul Progetto Obiettivo del Progetto PR.I.U.S. Sperimentare un kit didattico/informativo per Bambini (target primario) e Adulti (target secondario) per la prevenzione degli incidenti da ustione in età pediatrica, per target di età 4 e 7 anni, da attuarsi tramite la didattica nelle scuole.

7 Focus sul Progetto Destinatari Bambini di 8 classi di scuola dellinfanzia (4 anni) Bambini di 8 classi di scuola dellinfanzia (4 anni) Bambini di 8 classi di scuola primaria di primo grado (7 anni) Bambini di 8 classi di scuola primaria di primo grado (7 anni) Insegnanti (formatori di II livello) Insegnanti (formatori di II livello) Genitori Genitori

8 Focus sul Progetto 1 classe Scuola infanzia 1 classe Scuola primaria di I grado Ogni Istituto Scolastico coinvolgerà:

9 Focus sul Progetto 1. Elementi epidemiologici relativi agli incidenti da ustione in età pediatrica 2. Nozioni sugli effetti delle ustioni 3. Fattori di rischio per incidente da ustione 4. Comportamenti corretti da assumere per evitare le ustioni 5. Elementi di primo soccorso in caso di incidente da ustione Aumento dellinformazione relativamente a:

10 Focus sul Progetto Progetto Sperimentale Valutazione delle informazioni ritenute Aumento delle informazioni su Elementi epidemiologici Fattori di rischio Comportamenti corretti Elementi di primo soccorso

11 Focus sul Progetto Manuale in formato CD per la formazione Supporti per la valutazione pre-post intervento (questionari per insegnanti e genitori, schede a disegni per i bambini di 4 anni, schede a disegni con questionario per bambini di 7 anni) Poster Opuscoli informativi per i genitori Album a disegni per i bambini Kit didattico/educativo:

12 Focus sul Progetto Manuale per la formazione Destinato a: Formatori di I e di II livello Cosa contiene: La metodologia del progetto PR.I.U.S. I materiali utilizzati per il progetto Elementi di epidemiologia delle ustioni Nozioni sugli effetti delle ustioni Fattori di rischio Comportamenti corretti Elementi di primo soccorso In forma di: testi, diapositive, schemi, immagini Elaborato da: Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con MBC

13 Focus sul Progetto FASI DI PROGETTO 1)Scelta delle classi partecipanti al progetto, una per la scuola materna (4 anni) e una per la scuola elementare (7 anni). 2) Consegna dei questionari di valutazione pre- intervento, per gli Adulti (insegnanti e genitori) e delle schede di valutazione per Bambini, ai formatori di II livello (insegnanti e genitori). Fase preliminare: definizione target e pre test

14 Focus sul Progetto FASI DI PROGETTO I questionari pre intervento dovranno essere compilati dagli insegnanti e dai genitori, prima della II Fase (formazione dei formatori), mentre le schede di valutazione per bambini saranno compilate in classe, con lausilio degli insegnanti, prima della III Fase (il laboratorio ludico-didattico). Le schede di valutazione per bambini saranno raccolte dagli insegnanti subito dopo la compilazione. Dopo la compilazione e la consegna, gli stessi materiali valutativi andranno inviati allIstituto Superiore di Sanità. Fase preliminare: definizione target e pre test

15 Focus sul Progetto 1)Descrizione e presentazione in anteprima del materiale didattico contenuto nel kit didattico agli insegnanti e ai genitori, il quale sarà utilizzato durante la giornata di formazione ai Bambini (formazione di II livello). 2) Formazione, da parte di personale esperto in campo ustionologico - proveniente dai Centri Grandi Ustioni con la supervisione e coordinamento dellEuro-MBC - (formatori di I livello), degli insegnanti (formatori di II livello), tramite spiegazione e visualizzazione del contenuto del Manuale per la formazione. Tempo previsto: 2 h I Fase: Formazione dei formatori

16 Focus sul Progetto 1)Lezione interattiva con i bambini sui principali fattori di rischio di incidente da ustione e sui comportamenti corretti da tenere, con elementi di primo soccorso. Questa fase sarà svolta dal personale medico ustionologo (formatori di I livello) e dagli insegnanti (formatori di II livello), orientativamente nel seguente modo: a) saranno mostrati ai Bambini lalbum e il materiale presente nel kit didattico/educativo, con spiegazione dei singoli incidenti da ustione ivi illustrati ed insegnamenti per la prevenzione degli stessi ed il primo soccorso. E importante che i bambini vengano formati anche sugli quegli aspetti che non sono presenti nellalbum illustrato, ma presenti invece nelle schede di valutazione pre-post test (insieme alle domande per i bambini di 7 anni), come ad esempio alcuni elementi epidemiologici e di primo soccorso; b) pausa per la ricreazione dei bambini durante la quale sarà possibile un rapido confronto informale con i genitori e gli insegnanti; c) si proseguirà poi con la parte ludica/interattiva del progetto, tramite simulazioni di incidenti e azioni di primo soccorso, giochi a quiz e giochi di gruppo. II Fase: Laboratorio ludico didattico (preceduto dallaffissione dei poster in classe)

17 Focus sul Progetto 2) Consegna ai bambini del kit didattico e valutazione dellapprendimento dei bambini: -consegna degli opuscoli per i genitori (uno per famiglia); -consegna dei questionari di valutazione post-intervento per i genitori (da compilare a casa); -compilazione a scuola delle schede valutative post-intervento per i Bambini (2 tipologie 4 e 7 anni); Tempo previsto: mezza giornata (5h) II Fase: Laboratorio ludico didattico (preceduto dallaffissione dei poster in classe)

18 Focus sul Progetto 1)Raccolta, da parte degli insegnanti, dei questionari valutativi post-intervento compilati dai genitori e dagli stessi insegnanti e delle schede valutative compilate dai bambini. 2) Invio delle 3 tipologie di materiale valutativo pre-post intervento (4 e 7 anni, genitori e insegnanti) allIstituto Superiore di Sanità per linserimento in apposito database per successiva analisi dati di valutazione, svolta da epidemiologi dellIstituto Superiore di Sanità. III Fase: Raccolta dati

19 Organizzazione di una Consensus Conference, promossa dallISS a Roma, sotto il patrocinio del Ministero della Salute, con annessa Conferenza stampa per la presentazione e condivisione dei risultati del progetto PR.I.U.S., al fine di pervenire alle Linee Guida PR.I.U.S. per la prevenzione degli incidenti domestici da ustione nelle scuole. Levento vedrà la partecipazione delle Istituzioni, (Ministero della Salute e Ministero della Pubblica Istruzione), della SIUST (Società Italiana delle Ustioni), dei principali Centri Grandi Ustioni italiani, dei medici ustionologi coinvolti nel progetto, oltre all'Euro-MBC (Euro- Mediterranean Council for Burns and Fire Disasters) e a Spes Speranza Onlus. IV Fase: Presentazione dei risultati e Consensus Conference

20 Focus sul Progetto 1)Diffusione dei risultati di progetto, attraverso rapporti tecnici e pubblicazioni scientifiche e diffusione su web, a cura dellISS in collaborazione con lEuro-MBC e i medici ustionologi coinvolti nel progetto. 2) Upload del kit didattico e delle Linee Guida derivanti dalla Consensus Conference sul sito web dellISS e altri canali dinformazione e comunicazione da definire, con lobiettivo ultimo della autodisseminazione delle linee guida di progetto. V Fase: Diffusione


Scaricare ppt "Capitolo 2 Il progetto PR.I.U.S. PRevenzione degli Incidenti da Ustione in età Scolastica Manuale per la formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google