La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DigitPA Le competenze ICT per la PA Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DigitPA Le competenze ICT per la PA Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la."— Transcript della presentazione:

1 DigitPA Le competenze ICT per la PA Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA 1 Marco Gentili Area Metodologie per linnovazione e la qualità organizzativa

2 Linee dazione per lICT Governance Centro di competenza per lICT Governance DigitPA come generatore di conoscenza sulle tematiche afferenti alla ICT governance questa conoscenza per essere efficace deve essere diffusa verso tutte le PA su tutto il territorio nazionale Governare linnovazione per rafforzare le strategie pubbliche di ICT outsourcing supportare la gestione del cambiamento della PA ottenere la qualità necessaria dai fornitori ICT creare valore e fornire qualità ai cittadini ed alle imprese interpretati come clienti della PA appaltante rendere la qualità un concetto concretamente e pragmaticamente utilizzabile 2 Marco Gentili - CNIPA

3 Linee dazione per lICT Governance Redazione dei contenuti delle Linee guida Evoluzione, integrazione, aggiornamento dei contenuti delle Linee guida Gestione dei gruppi di lavoro sinora hanno partecipato circa 350 persone afferenti a circa 120 organizzazioni tra PA, Fornitori ICT, Associazioni Condivisione dei contenuti Promozione e diffusione delle Linee guida Animazione e gestione della community Protocolli dintesa con mondi associativi rappresentativi Confindustria, Confcommercio, Associazioni culturali Realizzazione di Convegni e seminari 3 Marco Gentili - CNIPA

4 Linee dazione per lICT Governance Trasferimento e condivisione della conoscenza Definizione di protocolli dintesa enti pubblici per la formazione (SSPA, FORMEZ, CRUI) e-Learning realizzazione di Learning Object sui temi delle Linee guida gestione directory dei Learning Object per la condivisione Formazione a cascata orientamento offerta formativa di mercato qualificazione di eventi formativi coerenti alle Linee guida formazione di formatori Formazione-intervento apprendimento attraverso la partecipazione di soggetti interessati allinnovazione 4 Marco Gentili - CNIPA

5 5 Linee dazione per lICT Governance Tools OS da realizzare Browser delle Linee guida più facile accesso e fruizione dei contenuti ricerche full text, contestuali e semantiche navigazione hypertext e contenuti multimediali audio/video Generatore automatico di contratti accelerare/semplificare predisposizione di documenti di gara garantire omogeneità di approccio percorsi guidati interattivi per identificare le necessità estrazione automatica di contenuti delle Linee guida assemblaggio assistito di bozze di capitolati Estrattore elementi da valutare individuazione items da sottoporre a monitoraggio estrazione e sintesi automatica elementi da capitolati tecnici

6 6 Contesto qualità su tutta la catena cliente-fornitore Qualità, attributo principale della costruzione del valore sullintera catena cliente-fornitore unico flusso di processi scomponibili in specifiche attività da gestire FORNITORI ICTAMMINISTRAZIONICLIENTI fornitoreclientefornitorecliente ACQUISIZIONE di forniture ICT VENDITA di beni o servizi

7 Contesto outsourcing e contratti di servizio Linee guida DigitPA sulla qualità delle forniture ICT forniscono un modello operativo per la costruzione di contratti di servizi Outsourcing Il Fornitore agisce nellambito di una delega operativa concessa dalla PA appaltante nel rispetto di un prefissato insieme di livelli di servizio finalizzati a garantire un livello di qualità ottimale per il Cliente La PA si concentra sul governo del contratto Verifica tempi, costi, risultati quantitativi e qualitativi Interviene dove vi siano scostamenti fra gli indici di qualità misurati ed i valori di soglia prefissati Non ha necessità di interessarsi delle persone dedicate dal fornitore ICT allerogazione dei servizi 7 Marco Gentili - DigitPA

8 Contesto a che servono i profili di competenza? In relazione a contratti di servizio Può essere utile definire la figura professionale della persona responsabile del servizio Servizi accessori (attività non definibili a priori), possono essere pagati a consuntivo, sulla base dei GP consumati di specifiche professionalità Servizi di consulenza legati alla chiara identificazione di competenze e figure professionali Occorre chiedere al Fornitore luso di figure professionali adeguate alle attività da espletare Il capitolato deve descrivere i profili richiesti Il disciplinare deve specificare i criteri per la selezione Il contratto deve definire specifici obiettivi 8 Marco Gentili - DigitPA

9 Dizionario dei profili di competenza ICT Perché il Dizionario ? In 24 mesi con lemissione dei pareri sui contratti di grande rilievo della PAC sono stati censiti 550 figure professionali 5-6 livelli tariffari Bisogna evitare la babele E inutile partire da un foglio bianco Serve uno standard per i profili di competenza ICT Europeo, visto che si parla di gare comunitarie Condiviso dai fornitori, visto che si parla di contratti Specifico per lICT Bisogna fare sistema (Borsa lavoro, ISFOL, CNEL) 9 Marco Gentili - DigitPA

10 Dizionario dei profili di competenza ICT Progetto Gen 08 Costituzione del gruppo di lavoro (Confindustria SI e Assinform, AICA, MEF) e avvio lavori Lug 08 – Nov 09 Dieci eventi di diffusione e condivisione Nov 08 Presentazione manuale ai RSIA della PAC Gen 09 – Giu 09 Manuale in bozza sul sito DigitPA, gestione richieste di emendamento Gen 09- Lug 2009 acquisizione consenso stakeolder (Confindustria SI e ASSINFORM, AICA, ASSITEL Confcommercio, CNI, ISFOL, CNEL, ALSI) Set 09 – Ott 09 Consulenza e formazione verso lArea Pareri e definizione del piano di utilizzo DigitPA Nov 09 Approvazione definitiva del manuale e pubblicazione sul sito DigitPA 10 Marco Gentili - DigitPA

11 Dizionario dei profili di competenza ICT Obiettivo Fornire una descrizione, riconosciuta da PA e fornitori ICT, dei profili di competenza delle persone da utilizzare nei contratti di servizio ICT Finalità uniformare la descrizione delle figure professionali migliorare la comprensione tra PA e fornitori ICT Destinatari PA x Agevolare la redazione di capitolati e contratti Fornitori ICT x Agevolare la stesura delle offerte Commissioni di gara x Agevolare la valutazione e comparazione delle offerte 11 Marco Gentili

12 Dizionario dei profili di competenza ICT Contenuti Manuale Modello EUCIP Denominazioni alternative dei profili di competenza Relazioni tra profili di competenza e classi di fornitura Utilizzo dei profili di competenza e Curriculum Vitae 21 Profili di competenza (lemmi del Dizionario) denominazione e descrizione breve altre denominazioni (correntemente utilizzate) attività tipiche (ruoli coperti e/o responsabilità) competenze comportamentali (attitudini) competenze professionali (sviluppate dopo adeguate esperienze lavorative) dettaglio delle competenze (elementi del syllabus) 12 Marco Gentili - DigitPA

13 Dizionario dei profili di competenza ICT Profilo di competenza Profilo di competenza Descrizione breve Attività tipiche Competenze comport. Competenze profess. Figura Professionale Descrizione breve Attività tipiche Competenze comport. Competenze profess. Attività contrattuali Esperienze profess. Metodi e tecnologie Anzianità profess. Titolo di studio Certificazioni 13 Marco Gentili - DigitPA

14 14 Marco Gentili - CNIPA Dizionario dei profili di competenza ICT EUCIP European Certification of Informatics Professionals definito dallUnione europea, in Italia contribuisce AICA adottato in Italia da Confindustria e Confcommercio Adozione DigitPA dello standard europeo EUCIP 21 profili di competenza EUCIP tradotti da AICA non usato il profilo IT Administrator syllabus delle competenze tradotto da AICA competenze elementari Per DigitPA luso di EUCIP costituisce un riferimento descrittivo non prefigura un uso delle certificazioni è coerente con il D.Lgs 163/096 (non discriminazione)

15 15 Marco Gentili - CNIPA Dizionario dei profili di competenza ICT Correlazione forniture ICT / profili di competenza Cicli di Vita (CdV) delle forniture ICT 38 Classi di fornitura definite dalle linee guida 480 attività relative ai CdV delle classi di fornitura % peso dellattività sul CdV di ogni classe di fornitura Chi fa che cosa Profili di competenza per ogni attività di ogni fornitura Responsabili Tipici Specifici MIX dei profili di competenza coinvolti % effort dei profili di competenza coinvolti in ciascuna attività

16 16 Marco Gentili - CNIPA Dizionario dei profili di competenza ICT Utilizzo dei profili di competenza Analisi dei costi composizione del team di progetto: profili di competenza impiegati e relative percentuali di impiego costo unitario GP per profilo impiegato Analisi dei rischi Individuazione delle figure chiave Definizione del capitolato tecnico Definizione profili operanti in ambito contrattuale Compilazione delle offerte Curriculum Vitae Europass Standard europeo per descrivere esperienze (studio e lavoro) e competenze sviluppate

17 Dizionario dei profili di competenza ICT Piano di utilizzo Nov 09 Pubblicazione del Dizionario Invio alle PAC, alle PAL ed agli altri stakeholder Presentazione ai RSIA delle PAC Gen 09 Formazione degli istruttori dei pareri Mar 09 Evento di diffusione del Dizionario Gen 10 – Dic 11 Fase transitoria Creazione della base dati dei prezzi Promozione verso le PAC anche attraverso i pareri Valutazione di congruità tecnica delle forniture in cui si prevede limpiego di figure professionali con riferimento al Dizionario Se sono previsti profili non EUCIP, si individuerà una corrispondenza fra questi e quelli del Dizionario Si chiede alla PAC di sostituire i profili individuati con quelli del Dizionario o si raccomanda per il futuro luso dei nuovi profili Gen 12 - Fase definitiva Valutazione di congruità tecnica ed economica delle figure professionali effettuata con riferimento al Dizionario 17 Marco Gentili - DigitPA

18 18 Marco Gentili - DigitPA Impatto Outsourcing Forniture ICT sempre più combinazione di attività interne ed esterne Forniture ICT come una torta Contratto di Outsourcing selettivo Contratto interno/informale Contratto esterno/formale Strategia di Outsourcing selettivo Insieme di Contratti esterni/formali e interni/informali

19 19 Marco Gentili - DigitPA Funzione per il governo dellICT nuovo manuale delle Linee guida La funzione ICT interna non va soppressa necessario modificarla profondamente struttura, compiti e responsabilità Oggi Fare operativi e tecnici poco specializzati Domani Far fare manager e tecnici molto specializzati

20 20 Marco Gentili - CNIPA Identificazione funzioni per la ICT Governance Funzioni elementari con le quali costruire la funzione ICT interna allorganizzazione acquirente Missione Processi gestiti (COBIT) Profili di competenza Descrizione profili di competenza della domanda ICT Creazione di 8 nuovi profili per la PA Da definirsi coerentemente alle modalità descrittive dello standard EUCIP syllabus per la ICT governance della PA DigitPA Pensiero codificato = syllabus Funzione per il governo dellICT nuovo manuale delle Linee guida

21 21 Marco Gentili - CNIPA Linee guida per la qualità delle forniture ICT in continua evoluzione dal Manuale operativo Dizionario delle forniture ICT 4 Manuale operativo Dizionario delle forniture ICT 8 Manuale applicativo Analisi di fattibilità per lacquisizione delle forniture ICT 8 Manuale applicativo Analisi di fattibilità per lacquisizione delle forniture ICT 3 Manuale applicativo Appalto pubblico di forniture ICT 3 Manuale applicativo Appalto pubblico di forniture ICT 7 Manuale applicativo Governo dei contratti ICT 7 Manuale applicativo Governo dei contratti ICT ITIL Iso 9001 COBIT Iso CMMI Iso PM Bok Iso Prince2 12 Manuale applicativo Valutazione in itinere ed ex post di interventi di innovazione 12 Manuale applicativo Valutazione in itinere ed ex post di interventi di innovazione EUCIP 6 Manuale di riferimento Modelli per la qualità forniture ICT 1 Manuale duso Presentazione e utilizzo delle Linee Guida 1 Manuale duso Presentazione e utilizzo delle Linee Guida SERVQUAL Iso Iso Manuale di riferimento Ricognizione di alcune best practice applicabili ai contratti ICT 9 Manuale di riferimento Ricognizione di alcune best practice applicabili ai contratti ICT 2 Manuale applicativo Strategie di acquisizione delle forniture ICT 2 Manuale applicativo Strategie di acquisizione delle forniture ICT 5 Manuale applicativo Esempi di applicazione 5 Manuale applicativo Esempi di applicazione strategie di acquisizione selezione del fornitore definizione del contratto governo del contratto analisi di fattibilità valutazione 11 Manuale di riferimento Organizzazione della funzione per il governo dellICT 11 Manuale di riferimento Organizzazione della funzione per il governo dellICT 10 Manuale operativo Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT 10 Manuale operativo Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Ciclo di vita dellacquisizione di forniture ICT Best practices e standard Manuali in corso di redazione Manuali in corso di redazione

22 22 Marco Gentili - CNIPA Linee guida per la qualità delle forniture ICT piano editoriale Giu Ricognizione delle Best Practice per lICT Ott Dizionario dei profili di competenza ICT Dic Comunicazione dei risultati degli interventi di innovazione tecnologica ed organizzativa 2010 Organizzazione della funzione per il governo dellICT Valutazione in itinere ed ex post di contratti/progetti Business Process Management 2011 Utilizzo dellOpen Source nella PA Dizionario dei Sistemi Funzionali Progetti formativi in modalità e-learning

23 23 Marco Gentili - CNIPA Community proporre, condividere, diffondere Amministrazioni Centrali, Regioni, Enti Locali e Società ICT pubbliche Confindustria Servizi Innovativi e tecnologici Assinform, Asstel, Assoconsult, Assocontact, Assocomunicazione, Assorel Confcommercio Assintel Associazione Italiana Cultura Qualità (AICQ) Associazione Italiana Information Systems Auditor (AIEA) Associazione Italiana per lInformatica ed il Calcolo Automatico (AICA) Associazione Laureati in scienze dellinformazione (ALSI) Associazione per il Change Management (Assochange) Associazione Profess. Consulenti di Direzione e Organizzazione (APCO) Consiglio Nazionale degli ingegneri (CNI) Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI, UNINFO) Federaz. Naz. Ass. Professionisti di Information Management (FIDAINFORM) Gruppo Utenti Function Point Italia (GUFPI-ISMA) Istituto Italiano di Project Management (ISIPM) IT Service Management Forum Italia (itSMF) Project Management Institute (PMI)

24 24 Marco Gentili - CNIPA Profili di competenza e Certificazioni Provocazione Che cosa è un Capo progetto ?FACILE Chi è un Capo Progetto ?DIFFICILE Valutare lutilizzabilità delle certificazioni … sistemi produttivi persone fisiche … per la gestione della relazione cliente-fornitore selezione del fornitore valutazione della qualità delle offerte definizione dei contratti ICT governo dei contratti ICT

25 Certificazioni di interesse per lICT TROPPE !!! Oltre 600 certificazioni 60 certificazioni di sistemi produttivi 540 certificazioni di persone fisiche per la maggior parte proprietarie (CISCO, Microsoft, etc.) Un esempio: il capo progetto ICT Certificazione PMP del PMI (la più diffusa al mondo) Certificazione Prince 2 (europea, molto usata in UK) Certificazione ISIPMP (alfabetizzazione al PM) Certificazione EUCIP Information Systems Project Manager 25 Marco Gentili - DigitPA

26 Problemi aperti delle certificazioni una slide polemica Problemi aperti per luso delle certificazioni Equipollenza tra le diverse certificazioni Mutuo riconoscimento tra i diversi paesi europei Accreditamento degli organismi di certificazione e loro controllo Verifica periodica e deterrenza per certificazioni date ritiro e/o sospensione della certificazione (il fallimento Iso 9001) Decadimento … tutto invecchia anche le certificazioni Valutare lesperienza, non solo la formazione Tra il Dire ed il Fare... metamorfosi del personale tra offerta ed avvio del contratto Approci Medioevali (albi professionali) Approcci Creativi (master universitari) Svilimento del titolo di studio universitario Compliance Complexity Iso 9001, Iso 20000, Iso 27000, EUCIP, itSMF, COBIT, CMMI, Pmbok 26 Marco Gentili - DigitPA

27 27 Marco Gentili - DigitPA Compliance Complexity Best Practices Line Guida DigitPA è un modello, non un metodo, poiché non fornisce indicazioni operative univoche e vincolanti le norme di riferimento vanno adattate alle situazioni operative di ogni singola organizzazione lapplicazione richiede analisi e comprensione della situazione esistente applicazione graduale e mirata del modello monitoraggio dei benefici conseguiti coinvolgimento attivo di tutto il personale/management e formazione è un metodo, non un modello, perché fornisce indicazioni operative le indicazioni devono essere scelte tra le diverse possibilità indicate in funzione del contesto lapplicazione richiede analisi del contesto in cui calare indicazioni operative applicazione a macchia di leopardo secondo necessità governo delle forniture ICT e monitoraggio degli SLA coinvolgimento attivo del personale ICT e formazione

28 Dizionario delle Best Practices corrispondenza tra fasi del CdV e best practices Attività del ciclo di vita dellacquisizione delle forniture ICT CMMI DEV COBITITILPMBOKPRINCE2 Analisi di fattibilitàApprofondita Accennata Approfondita Realizzazione progettiApprofondita AccennataApprofondita Erogazione serviziApprofondita Accennata Analisi di impattoAccennataApprofondita AccennataApprofondita 28 Marco Gentili - DigitPA

29 Dizionario delle Best Practices applicabilità delle best practices CMMI DEV COBITITILPMBOKPRINCE2 Ambito di applicazione Sviluppo e Integrazione prodotti ICT ICT Governance Controllo e gestione servizi ICT Gestione dei servizi ICT Gestione del progetto Governo e gestione del progetto Finalità Miglioramento qualità dei processi di gestione Produzione ed integrazione prodotti Sw Definizione di un quadro dei processi ICT e relativi obiettivi di controllo Definizione e miglioramento della governance ICT Offrire indicazioni e supporto operativo per lerogazione dei servizi ICT Raccogliere ed organizzare tutto lo scibile riguardo la gestione Progetti Definizione di un metodo generale di project management Destinatari principali Organizzazione che sviluppa sw fa system integration Organizzazione che fornisce servizi ICT Funzioni incaricate definizione scelte strategiche ICT Funzioni incaricate di definire le organizzazioni IT e i relativi processi Organizzazione che eroghi servizi ICT Organizzazione che gestisce un progetto. Project managers Organizzazione che gestisce un progetto. Project managers Destinatari cointeressati Cliente dei servizi forniti da un Fornitore ICT Dirigenti funzione ICT con responsabilità di controllo Cliente dei servizi forniti da un Fornitore ICT Committente del progetto 29 Marco Gentili - DigitPA

30 Dizionario delle Best Practices applicabilità delle best practices 30 Marco Gentili - CNIPA CMMI DEV COBITITILPMBOKPRINCE2 Specificità Pubblica amministrazione Forniture ICTXX Relazione cliente-fornitoreXXXXX Punto di vista ClienteXXX Punto di vista FornitoreXXXX Contesto d'uso in ambito PA PA acquirente di forniture ICTXXXXX PA gestore di progettiXXXXX PA erogatrice di serviziXX Livello di dettaglio StrategieXX Controllo dei processiXXXXX Esecuzione dei processiXXXX Istruzioni operativeX Certificazione PersoneXXXXX Organizzazioni ICTX Centri di formazioneX Lingua utilizzataENGITA/ENGENGITA/ENG

31 Compliance Complexity corrispondenza tra Linee guida e best practices 31 Marco Gentili - CNIPA Ciclo di Vita Acquisizione forniture ICT ARGOMENTI Approfondito (A) - Accennato (C) - Non trattato (N) CMMI DEV COBIT ITIL PMBOK PRINCE2 Definizione strategie di acquisizione Strategie di acquisizione forniture ICT (Man.2 Cap.4) CAACC Strategie di acquisizione sw applicativo (Man.2 Cap.5) CACNC Architetture contrattuali (Man.2 Cap.6, Cap.7) CCCCN Contenuti Contrattuali (Man.2 Cap.8) CCCCC Analisi di fattibilità Fattibilità tecnica (Man.8 Cap.6, Cap.8) ACCCC Analisi del rischio (Man8 Cap.7) AACAA Gestione del cambiamento (Man.8 Cap.10) AACCA Selezione del fornitore Dimensionamento della fornitura (Man.2Cap.9, Man.2 Par.10.3, Man.3 Par. 3.5) CCCNA Criteri di valutazione delle offerte (Man.3 Par.3.6, Man.3 Par.3.10) CCACN Criteri di accesso alla gara (Man.3 Par.3.8) CCCNA Definizione del contratto Definizione del capitolato tecnico (Man.4 Cap.3 - Man.5 Cap.3, Cap.4, Cap.5) ANCCC Governo del contratto Governo dei contratti per la realizzazione di Progetti (Man.7 Cap.4) AAAAA Governo dei contratti per lerogazione dei Servizi (Man.7 Cap.5) CACNN Documenti per il governo dei contratti (Man.7 Cap.6) CCCCA Verifica dei risultati Analisi di impatto (Cap.9 Man.8) CAACA


Scaricare ppt "DigitPA Le competenze ICT per la PA Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la."

Presentazioni simili


Annunci Google