La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Herbert Spencer Clicca quiper cominciare Linconoscibile La teoria dellevoluzione La vita e gli scritti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Herbert Spencer Clicca quiper cominciare Linconoscibile La teoria dellevoluzione La vita e gli scritti."— Transcript della presentazione:

1

2 Herbert Spencer Clicca quiper cominciare

3 Linconoscibile La teoria dellevoluzione La vita e gli scritti

4 La psicologia La teoria della conoscenza La biologia

5 Il riformismo e lo sviluppo sociale Letica evoluzionistica La sociologia

6 La vita Herbert Spencer nacque il 27 aprile 1820 a Derby in Inghilterra; compì studi di carattere scientifico e divenne ingegnere delle ferrovie a Londra.Pubblicò in un primo momento solo alcuni articoli politici ed economici;nel 1845, ottenuta una piccola eredità, obbedì alla sua vocazione filosofica e abbandonò la carriera dellingegnere per dedicarsi allelaborazione di saggi di filosofia.Dal 1848 al 1853 fu membro della redazione dell Economist.Morì a Brighton l8 dicembre 1903.

7 Gli scritti Statica sociale (1850) Principi di psicologia (1855) Il progresso, sua legge e sua causa (1857) Sistema di filosofia sintetica ( ) : Primi principi Principi di biologia Principi di psicologia Principi di sociologia Individuo e stato (1884)

8 Linconoscibile è la Forza misteriosa che si manifesta in tutti i fenomeni naturali. Linaccessibilità della realtà assoluta La possibilità di un incontro e di una conciliazione fra la scienza e la religione nella dimensione del mistero Esso tende a dimostrare: ScienzaReligione La dottrina dellinconoscibile

9 Nel rispetto dei loro compiti religione e scienza sono conciliabili. Esse entrano in urto solo se : La religione, invadendo il campo della scienza, pretende di conoscere il relativo. La scienza, invadendo il campo della religione, pretende di interpretare le realtà ultime e lassoluto.

10 > H. Spencer, Primi principi, par.46 La scienza urta contro il mistero perché esso avvolge la realtà naturale di cui essa studia le manifestazioni. Il compito della scienza è, pertanto, quello di estendere incessantemente la conoscenza dei fenomeni. Il compito della scienza è, pertanto, quello di estendere incessantemente la conoscenza dei fenomeni. La scienza

11 > H. Spencer, Primi principi, par.14 Il suo compito è infatti quello di richiamare luomo al mistero della causa ultima. La religione cerca di interpretarlo. La religione

12 La filosofia è definita da Spencer come >. Alla base della filosofia troviamo i principi ai quali la scienza è giunta: Lindistruttibilità della materia La continuità del movimento La persistenza della forza La filosofia come teoria dellevoluzione La legge dellevoluzione

13 Legge dellevoluzione = integrazione di materia e dispersione di movimento La filosofia è, dunque, una teoria dellevoluzione. Passaggio dallincoerente al coerente Passaggio dallomogeneo alleterogeneo Passaggio dallindefinito al definito I caratteri dellevoluzione

14 Levoluzione non è un fatto contingente, bensì una necessità. Esso è parte della natura. H. Spencer Il senso di questo processo necessario e continuo è ottimistico Levoluzione prevede la dissoluzione, ma essendo questultima la premessa necessaria per unevoluzione ulteriore si comprende bene il carattere ottimistico di questo processo.

15 La biologia Spencer applica il principio evolutivo al campo della biologia.Essa studia, infatti, levoluzione dei fenomeni organici e la sua causa. Darwin Lamarck Principio dellorgano che crea la funzione I referenti dellevoluzione sono: Principio della sopravvivenza del più adatto AmbienteOrganismo

16 La vita, combinando fenomeni diversi in corrispondenza dei mutamenti dellambiente esterno, consiste nella funzione delladattamento; funzione attraverso la quale si formano e differenziano gli organi, al fine di rispondere meglio agli stimoli che provengono dallesterno.

17 La psicologia La sostanza spirituale, secondo Spencer, risulta inconoscibile.La psicologia può, quindi, studiarne solo le manifestazioni.Spencer distingue due tipi di psicologia: La psicologia oggettiva studia i fenomeni psichici nel loro substrato materiale La psicologia soggettiva è fondata sullintrospezione Soltanto la psicologia soggettiva può contribuire allo sviluppo evolutivo dei processi del pensiero.

18 La teoria della conoscenza Spencer non nega lesistenza di nozioni o verità a priori per lindividuo, tuttavia afferma che ciò che è a priori per lindividuo è a posteriori per la specie, essendo stato prodotto dallesperienza che la specie ha accumulato nel corso del suo sviluppo. INDIVIDUO SPECIE A PRIORI A POSTERIORI

19 La sociologia di Comte ha il compito di prevedere e guidare i fatti sociali, di cui si siano appurate le leggi. Il suo fine è la sociocrazia. La sociologia di Spencer ha il compito di descrivere lo sviluppo della società umana sino al punto in cui esso è giunto. Individualismo (difesa di tutte le libertà individuali) Indirizzo sociale La sociologia

20 Riformismo Rivoluzionarismo e Conservatorismo Storia Salti dialettici Sviluppi lenti e graduali Il Riformismo Storia

21 Secondo Spencer allo stesso modo che non si può abbreviare la via tra linfanzia e la maturità, evitando quel noioso processo di accrescimento e di sviluppo che si opera insensibilmente con lievi incrementi, così non è possibile che le forme sociali più basse divengano più elevate, senza attraversare piccole modificazioni successive

22 Lo sviluppo sociale Spencer individua nella storia il passaggio per tre fasi: Il regime industriale è fondato sull attività indipendente degli individui e la libera cooperazione fra essi, nonostante si basi su moventi egoistici. Un terzo tipo sociale è fondato sull attività indipendente degli individui e la libera cooperazione fra essi, che si basa, però, su moventi altruistici. Il regime militare si contraddistingue per leccessiva ingerenza dello stato nelle attività degli individui, ai quali sono imposti determinati compiti e funzioni. Schema visivo

23 Terzo tipo sociale Regime industriale Regime militare Cooperazione fra individui Altruistica Egoistica Prevalenza del potere statale sugli individui

24 Letica evoluzionistica Lutilità Il movente della moralità Il dovere (coattivo) Il dovere (spontaneo) Letica di Spencer ha per oggetto la condotta delluomo, ladattamento delluomo stesso alle sue condizioni di vita.

25 Spencer prevede che con il completo adattamento allo stato sociale, quellelemento della coscienza morale, che è espresso dalla parola obbligazione, scomparirà del tutto.Le azioni più elevate, richieste per lo svolgimento armonico della vita, saranno fatti così comuni come lo sono ora quelle azioni inferiori a cui spinge il semplice desiderio.

26 Nella fase finale dellevoluzione morale, così, si assisterà allaccordo di altruismo ed egoismo Altruismo Egoismo FINE

27 HERBERT (A cura di Alessandra Pani) SPENCER


Scaricare ppt "Herbert Spencer Clicca quiper cominciare Linconoscibile La teoria dellevoluzione La vita e gli scritti."

Presentazioni simili


Annunci Google