La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FISHERY OBSERVING SYSTEM: UNO STRUMENTO PER LA RACCOLTA DI DATI DI PESCA E DATI OCEANOGRAFICI NEL MARE ADRIATICO P. Falco, A. Belardinelli, M. Martinelli,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FISHERY OBSERVING SYSTEM: UNO STRUMENTO PER LA RACCOLTA DI DATI DI PESCA E DATI OCEANOGRAFICI NEL MARE ADRIATICO P. Falco, A. Belardinelli, M. Martinelli,"— Transcript della presentazione:

1 FISHERY OBSERVING SYSTEM: UNO STRUMENTO PER LA RACCOLTA DI DATI DI PESCA E DATI OCEANOGRAFICI NEL MARE ADRIATICO P. Falco, A. Belardinelli, M. Martinelli, N. Cingolani, E. Arneri, A. Russo, A. Santojanni. Le opportunità dell'oceanografia operativa per la filiera produttiva

2 Fishery Observing System (FOS) Questo sistema permette di monitorare la pesca dei piccoli pelagici attraverso dati raccolti a bordo di imbarcazioni da pesca professionale

3 Acciuga (Engraulis encrasicolus) Sardina (Sardina pilchardus) Sub-Aree Geografiche del Mar Adriatico Limiti proposti GFCM Limiti rivisti

4 Acciughe: Catture nel Mar Adriatico (GSA 17) Sardine: Catture nel Mar Adriatico (GSA 17)

5 Volanti Italia 2007: circa 60 coppie Circuizione con fonti luminose (Lampare) Italia 2007: imbarcazioni in totale 2 sistemi di Pesca: Volanti Circuizione

6 Logbook elettronico touch screen ed antenna GPS collegata (A); software dedicato su cui è possibile digitare cala per cala la specie, quantità e pezzatura del pescato ed eventuale presenza di scarto (B); sensore T/P (C), applicato sulla rete da pesca, in varie posizioni a seconda dellimbarcazione prescelta (es. D). Componenti del FOS:

7 Fishery Observing System (FOS) e-logbook GPS Dal 2003, sette barche commerciali che praticano sistematicamente la pesca del pesce azzurro nellAdriatico settentrionale e centrale sono equipaggiate con un sistema integrato per lacquisizione dei dati relativi alla pesca, alla posizione in mare ed alla temperatura e profondità dellacqua in cui la pesca avviene.

8 È possibile digitare cala per cala la specie, quantità e pezzatura delle specie target e di alcune altre specie Touch Screen Software user friendly

9 contenitori acciao plastica sensore 1 cm Lunghezza = 4 cm S.I. = 30 sec lampara. S.I. = 1 min volante Sensore di temperatura e pressione

10 Cale georeferenziate ottenute da un dataset di un mese per una barca Combinando i dati del GPS con quelli registrati dal sensore quando è immerso in acqua, si ottengono durata, posizione e tracciato delle cale eseguite durante le giornate di pesca.

11 Dati di cattura georeferenziati, associati con dati di temperatura e profondità Database disponibile presso ISMAR-CNR Ancona VESSELCH1 GEAR TYPEVOLANTE DATE25/07/2007 LONStart12.96 LATStart45.35 LONEnd12.86 LATEnd45.33 SMean4.88 MEAN T21.22 STDEV T0.43 MEAN P2.14 STDEV P0.03 DUR59 DIST4.8 ALICI CASSE250 ALICI CASSE SCARTO 0 LANZARDI CASSE 0 LANZARDI CASSE SCARTO 0 SARDE CASSE 0 SARDE CASSE SCARTO 0 SGOMBRI CASSE 0 SGOMBRI CASSE SCARTO 0 SURI CASSE 0 SURI CASSE SCARTO 0 ALTRO CASSE 0 ALTRO CASSE SCARTO 0

12 Gennaio Febbraio Marzo Aprile

13

14 Gennaio 2007 Marzo 2007 Maggio 2007 Luglio 2007 N. X Kg

15

16 Stime sforzo di pesca, catture e concentrazione calcolate per unità di pesca, per giornata e per pezzatura (Dubroca 2007)

17 Si possono ottenere ad esempio stime di CPUE per le sardine nel Mar Adriatico (Falco et al. 2007) I dati possono essere integrati con altri dati oceanografici disponibili CPUE = cattura per unità di sforzo

18 Dinamica di popolazione dei piccoli pelagici ottenuta da campionamenti sulla flotta commerciale Acciughe: risultati VPA Ancona

19 Dinamica di popolazione dei piccoli pelagici ottenuta da campionamenti sulla flotta commerciale Sardine: risultati VPA Ancona

20 Prodotti attuali di interesse oceanografico: profili verticali di temperatura Attualmente sono monitorate 7 barche (6 volanti+1 lampara)Attualmente sono monitorate 7 barche (6 volanti+1 lampara) In 1 giorno lavorativo una volante compie dalle 3 alle 5 cale, mentre una lampara 1 o 2 In 1 giorno lavorativo una volante compie dalle 3 alle 5 cale, mentre una lampara 1 o 2 A regime è possibile ottenere circa 30 profili di T al giorno A regime è possibile ottenere circa 30 profili di T al giorno

21 [n per Kg] Primavera 2006

22 Sviluppi futuri: Nuovi sensori in grado di: trasmettere direttamente i dati raccolti al logbook elettronico al termine di ogni calatrasmettere direttamente i dati raccolti al logbook elettronico al termine di ogni cala misurare ulteriori parametri oceanografici (es. salinità)misurare ulteriori parametri oceanografici (es. salinità) memorizzare fino a 1 dato al secondo, con una maggiore precisione (ora 1 dato ogni 20 sec)memorizzare fino a 1 dato al secondo, con una maggiore precisione (ora 1 dato ogni 20 sec)

23 in tempo reale Laggiornamento del sistema permetterebbe di ottenere dati di pesca e dati oceanografici quasi in tempo reale. Il logbook è già predisposto in maniera tale da permettere al centro di controllo di scaricare giornalmente i dati via GPRS.


Scaricare ppt "FISHERY OBSERVING SYSTEM: UNO STRUMENTO PER LA RACCOLTA DI DATI DI PESCA E DATI OCEANOGRAFICI NEL MARE ADRIATICO P. Falco, A. Belardinelli, M. Martinelli,"

Presentazioni simili


Annunci Google