La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La gestione del rischio cardiovascolare: il Modello GIANO I DATI Guido Giustetto GIANO Un modello professionale che può incidere sulla salute Torino, 18.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La gestione del rischio cardiovascolare: il Modello GIANO I DATI Guido Giustetto GIANO Un modello professionale che può incidere sulla salute Torino, 18."— Transcript della presentazione:

1 La gestione del rischio cardiovascolare: il Modello GIANO I DATI Guido Giustetto GIANO Un modello professionale che può incidere sulla salute Torino, 18 febbraio 2004

2 Letica dellintensità Intensità o invadenza ? Il fattore di rischio ha un ruolo causale sicuro ? Il rischio è modificabile ? Con il trattamento il rischio è reversibile ? Fattore di rischio o modo di essere ? La decisione è condivisa ?

3 È un optional cercare i cittadini ipertesi e abbassare la pressione ? Su 1000 soggetti/anno trattati si prevengono –5 ictus –3 eventi coronarici –4 morti cardiovascolari (Clinical Evidence Ed. Italiana, 2001)

4 È un optional cercare i cittadini ipertesi e abbassare la pressione ? Lo screening periodico per lipertensione è consigliato per tutte le persone di età pari o superiore a 21 anni (Raccomandazione A). Gli adulti normotesi dovrebbero sottoporsi alla misurazione della PA almeno 1 volta ogni 2 anni. (U.S. Community Preventive Services Task Force)

5

6 La prevalenza

7 La consapevolezza

8 Il trattamento

9 Il compenso

10 Il compenso nel corso del tempo

11

12 Il compenso: stile di vita e farmaci Assistiti Medici Giano 1 Assistiti Medici Giano 2 Compensati con farmaci %52.16 % Compensati senza farmaci70.83 %38.71 %

13 1° conclusione (orgogliosa) Fattori determinanti il compenso del paziente iperteso sembrano essere: Lorganizzazione dedicata La persistenza nel tempo dei controlli La relazione di fiducia medico- paziente QUESTA E LA MEDICINA DI FAMIGLIA bellezza !

14 2° conclusione (assiomatica) (prima che mi sentano epidemiologi ed economisti) E meglio essere sani che malati o morti. Questo è linizio e la fine del solo argomento reale a favore della medicina preventiva. Ed è sufficiente. The strategy of preventive medicine G. Rose, 1992.


Scaricare ppt "La gestione del rischio cardiovascolare: il Modello GIANO I DATI Guido Giustetto GIANO Un modello professionale che può incidere sulla salute Torino, 18."

Presentazioni simili


Annunci Google