La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Visione, speranza e progetto di vita Bergamo, 29 aprile 2013 Ufficio per la Pastorale Sociale Diocesi di Bergamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Visione, speranza e progetto di vita Bergamo, 29 aprile 2013 Ufficio per la Pastorale Sociale Diocesi di Bergamo."— Transcript della presentazione:

1 Visione, speranza e progetto di vita Bergamo, 29 aprile 2013 Ufficio per la Pastorale Sociale Diocesi di Bergamo

2 Normativa Femminile Orientativa

3 La questione normativa: flessibilità come opportunità. La questione normativa: flessibilità come opportunità.

4 La presente legge dispone misure e interventi intesi a realizzare un mercato del lavoro inclusivo e dinamico, in grado di contribuire alla creazione di occupazione, in quantita' e qualita', alla crescita sociale ed economica e alla riduzione permanente del tasso di disoccupazione Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

5 valorizzando l'apprendistato come modalità prevalente di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

6 Rapporto tra apprendisti e lavoratori stabili 3:2 a partire dal 2013 (per aziende > 10 dipendenti) Obbligo di assunzione Durata minima 6 mesi Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

7 6% neet tra i 15 e i 29 anni (in Italia 22, 7 %) 60% dei 15enni coinvolti in percorsi professionalizzant i Gestione dei programmi di formazione professionale a livello decentrato Aziende & Sindacati Bergamo, 29 aprile 2013

8 Taglio alla borsa di studio mensile di oltre 120 tra settembre e dicembre 2012 Dovrebbe lavorare 8 ore…negli ultimi 6 mesi non ha mai lavorato meno di 12/13 ore al giorno la retribuzione oraria si attesta così attorno ai 3,5 Sciopero di due giorni degli specializzandi: lospedale ha garantito solamente le urgenze Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

9 Laurea marzo 2012 oltre 40 cv inviati Colloqui conoscitivi 5 colloqui sostenuti Stage 38 ore settimanali 150 al mese < 1 /ora Zero possibilità assunzione Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

10 CO. CO. PRO. di 1 anno Nessuna flessibilità oraria - Niente ferie Collaborazione o subordinazione? Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

11 famiglia lavoro scuola Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

12 La questione femminile: complementarietà come potenzialità. La questione femminile: complementarietà come potenzialità.

13 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. La donna nel mondo del lavoro o un progresso nei diritti individuali o benessere per tutta la società «questione femminile» Perché una «questione femminile» ? I vecchi paradigmi non aiutano

14 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. Solo chi è accecato dalla focosa parzialità della disputa può negare la realtà evidentissima che il corpo e lanima della donna sono strutturati per un particolare scopo: la donna è conformata per essere compagna delluomo e madre degli uomini. Per questo scopo il suo corpo è particolarmente dotato, e a questo scopo si confanno anche le particolari caratteristiche della sua anima (Edith Stein)

15 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. «la vita professionale può trovare, per l'influsso della femminilità, unattuazione ben diversa da quella dovu­ta al solo uomo» «lingresso della donna in vari rami professionali può essere una vera benedizione per tutta la vita sociale, sia privata che pubblica»

16 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. Rapporto Global Gender Gap 2012 del World Economic Forum: confronta 135 Paesi in tema di uguaglianza di genere Italia: 80° posto Partecipazione delle donne all'economia: 101° Differenza di salario percepito da uomini e donne: quartultimi al mondo!

17 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. meno lavoro, più precario, meno pagato più difficoltà a rimanere sul mercato del lavoro fanno meno carriera più «sottoutilizzate» rispetto al titolo di studio

18 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. Meno paura della flessibilità Rinvio di scelte definitive e di fare figli Ansia da prestazione Presenzialismo

19 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. (servizi per linfanzia?) Riconoscimento lavoro di cura Contratti «davvero» a progetto Meno ore, più persone al lavoro

20 La questione orientativa: accompagnamento come necessità. La questione orientativa: accompagnamento come necessità.

21 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. 2 dinamiche

22 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. TASSO di OCCUPAZIONE ANNI

23 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. LAUREATI ANNI

24 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. TASSO di OCCUPAZIONE

25 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita. TASSO di DISOCCUPAZIONE Terapia socio-economica del dolore

26 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

27 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

28 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

29 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

30 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

31 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

32 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

33 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

34 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

35 Bergamo, 29 aprile 2013 Un lavoro degno per i giovani. Visione, speranza e progetto di vita.

36 Per chiudere...

37

38

39

40

41 Sviluppo tridimensionale della costruzione di un progetto X.IMMAGINAZIONE equilibrio tra conoscenza di sé e laltro da sé Y.REALIZZAZIONE equilibrio tra tempo dellimpegno (scuola e/o lavoro) e tempo per sé Z.TENUTA equilibrio tra tempo dellimpegno (scuola e/o lavoro) e tempo per noi

42 z.tenuta x.immaginazione y.realizzazione

43

44

45

46

47

48 …2 PROPOSTE

49 Dare un messaggio chiaro; Dare un messaggio chiaro; Valorizzare liniziativa giovanile; Valorizzare liniziativa giovanile; Produrre occupazione stabile; Produrre occupazione stabile; Indurre pensieri e azioni sulle questioni aperte Indurre pensieri e azioni sulle questioni aperte (orientamento e conciliazione) (orientamento e conciliazione)

50 proporre uno sguardo dinsieme; proporre uno sguardo dinsieme; razionalizzare le energie, non solo economiche; razionalizzare le energie, non solo economiche; individuare gli anelli mancanti; individuare gli anelli mancanti; allargare la responsabilità, definire i compiti di ciascuno; allargare la responsabilità, definire i compiti di ciascuno; proporre uno strumento operativo. proporre uno strumento operativo. Osservatorio/Tavolo di raccordo/Agenzia

51

52 La domanda di lavoro e con ciò quella di avere un terreno sicuro sotto i piedi è un problema grande e pressante, ma allo stesso tempo la gioventù rimane comunque letà in cui si è alla ricerca della vita più grande. (…) È parte dellessere giovane desiderare qualcosa di più della quotidianità regolare, di un impiego sicuro e sentire lanelito per ciò che è realmente grande. Benedetto XVI Benedetto XVI (Messaggio per la XXVI GMG, Madrid 2010)


Scaricare ppt "Visione, speranza e progetto di vita Bergamo, 29 aprile 2013 Ufficio per la Pastorale Sociale Diocesi di Bergamo."

Presentazioni simili


Annunci Google