La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ARA PACIS e Piazza Augusto Imperatore Domenica 25 Febbraio 2007 Luigi Vaccaro 067851496 - Mario Aurilia 069309250; Palazzo Chigi di Ariccia SABATO 24 Marzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ARA PACIS e Piazza Augusto Imperatore Domenica 25 Febbraio 2007 Luigi Vaccaro 067851496 - Mario Aurilia 069309250; Palazzo Chigi di Ariccia SABATO 24 Marzo."— Transcript della presentazione:

1 ARA PACIS e Piazza Augusto Imperatore Domenica 25 Febbraio 2007 Luigi Vaccaro Mario Aurilia ; Palazzo Chigi di Ariccia SABATO 24 Marzo B I G L I E T T I INTERI:. 6,50 (sconti Metrobus) RIDOTTI:. 3,00 (tra i 18 e i 25 anni) GRATUITI: (sotto i 18 e sopra i 65 anni) PRENOTAZIONE: 1,00 Guida: 3,00 (solo per i non iscritti) La visita guidata durerà circa 1 ora e 30 minuti Gruppo di 30 persone - ORE 16,00 Piazza Augusto Imperatore STORIA: "Quando tornai a Roma dalla Gallia e dalla Spagna, sotto il consolato di Tiberio Nerone e Publio Quintilio, il Senato decretò che si dovesse consacrare un'ara alla Pace augustea nel Campo Marzio e ordinò che in essa i magistrati, i sacerdoti e le vergini vestali celebrassero ogni anno un sacrificio". E' con queste parole che Augusto nelle Res Gestae, suo testamento spirituale, ci ha tramandato la volontà del Senato di costruire un altare alla Pace, a seguito delle imprese da lui portate a termine a nord delle Alpi tra il 16 e il 13 a.C.. Ara Pacis Caratteristiche artistiche: L'ara è costituita da un recinto rettangolare (m 11,65 x 10,62), elevato su podio, nei lati lunghi del quale si aprivano due porte cui si accedeva da una scala; all'interno, sopra una gradinata, sorgeva l'altare vero e proprio. La superficie del recinto presenta una raffinata decorazione a rilievo. Decorazioni Interne: La superficie interna del monumento reca nel registro superiore corone (festoni) sorrette da bucrani, cioè crani di buoi con ghirlande, ed in quello inferiore scanalature verticali simulanti uno steccato. Questo steccato o recinto rievocherebbe, secondo alcuni storici, la battaglia per la quale è stata costruita l'ara pacis. L'altare è decorato con personaggi femminili sullo zoccolo, mentre nel fregio superiore che gira all'interno e all'esterno della mensa vi è la raffigurazione di un sacrificio con le Vestali ed il pontefice massimo.Vestalipontefice massimo Decorazioni Esterne: Nei lati lunghi dell'esterno, ai lati delle porte, i pannelli marmorei si possono dividere in lastre superiori e inferiori: Nella parte bassa si ha una ornamentazione naturalistica di girali d'acanto con tra essi piccoli animali. Possiamo notare uneleganza nell'arte alessandrina e una finezza d'esecuzione. La natura viene infatti vista come un bene perduto, questo infatti è uno dei temi della poesia di quel tempo: basti pensare a Virgilio e Orazio. Nella sezione superiore nei lati lunghi troviamo la rappresentazione del Lupercale, la grotta dove la lupa avrebbe allattato Romolo e Remo, ed il sacrificio di Enea ai Penati; sulla fronte opposta vi sono laacantoarte alessandrinaVirgilioOrazioRomoloRemoEneaPenati Pace o Tellus e la dea Roma delle quali la saturnia tellus è la parte scultoreamente più prestigiosa dell'ara pacis. Sui lati brevi è raffigurata la processione che mostra personaggi della famiglia imperiale (Augusto, Agrippa, Giulia, Tiberio, etc.).TellusRomasaturnia tellusprocessioneAgrippaGiuliaTiberio Dopo la riqualificazione e la pedonalizzazione di Piazza del Popolo, di piazza S.Lorenzo in Lucina, piazza di Spagna, piazza del Parlamento e il percorso Trevi – Pantheon il Comune di Roma ha in programma la pedonalizzazione del Lungotevere nel tratto in prossimità dellAra Pacis che sarà resa possibile grazie alla realizzazione di un sottopasso veicolare; una strategia che consentirà di recuperare un rapporto tra la città e il suo fiume, il Tevere, attraverso nuove discese sulle banchine e un parcheggio interrato naturale che filtra attraverso 500 mq di cristalli; questi, pur non interrompendo visivamente la continuità con l'esterno, favoriscono il silenzio necessario per il pieno godimento del monumento. L'Ara Pacis viene restituita al pubblico il 21 aprile 2006 dopo un lungo periodo di inaccessibilità e di restauro, dettato dai necessari lavori per realizzare le condizioni più idonee alla conservazione del monumento. Fu sostituita la teca basata su un'idea di Morpurgo nel 1938 perché del tutto insufficiente a proteggere il prezioso monumento dalle polveri e dai gas di scarico. Gli spazi del museo, progettati dall'architetto statunitense Richard Meier, sono modulati sul contrasto luce e penombra: dopo una zona in penombra, la galleria di accesso, si passa al padiglione centrale che ospita l'Ara Pacis, nella piena luce

2


Scaricare ppt "ARA PACIS e Piazza Augusto Imperatore Domenica 25 Febbraio 2007 Luigi Vaccaro 067851496 - Mario Aurilia 069309250; Palazzo Chigi di Ariccia SABATO 24 Marzo."

Presentazioni simili


Annunci Google