La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.miritalia.it. Chi siamo La presa di coscienza del prof. avv. Gianpiero Samorì curriculum sam.pdf.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.miritalia.it. Chi siamo La presa di coscienza del prof. avv. Gianpiero Samorì curriculum sam.pdf."— Transcript della presentazione:

1

2 Chi siamo La presa di coscienza del prof. avv. Gianpiero Samorì curriculum sam.pdf

3 Le Ragioni del MIR

4 Un programma RIVOLUZIONARIO Selezionare NUOVA CLASSE DIRIGENTE – FACCE NUOVE! Lattuale classe dirigente politica e non solo, HA FALLITO! E non è più credibile.

5 La Crisi Finanziaria ed Economica La crisi in corso è strutturale. Disoccupazione, giovani, pensioni, capacità di consumo, crisi dellindustria, ruolo delle banche. TUTTO VA RIPENSATO. Ciò compete alla politica!

6 La scelta Un capitalismo fondato sul lavoro (imprese, lavoro e consumatori) O forme autoritarie (oligarchiche) di gestione del potere in mano a poche lobby?

7 Litalia di oggi Imprese?Vessate da burocrazia e fisco, inadeguatezza delle infrastrutture statali. Lavoratori?I più bassi stipendi deuropa arretramento dei diritti. Consumatori?Capacità di consumo massacrata dal 2002 ad oggi Ma alcuni ceti parassitari….

8 I PARASSITI BANCHIERI rassegna stampa\giugno\corriere pdf rassegna stampa\giugno\corriere pdf POLITICI rassegna stampa\giugno\qn pdf rassegna stampa\giugno\qn pdf MAGISTRATI CONSIGLIERI REGIONALI rassegna stampa\spese regioni.pdf rassegna stampa\spese regioni.pdf DIRIGENTI SOCIETA PUBBLICHE CDA FONDAZIONI BANCARIE ALCUNI DI LORO SONO PERSONE INDISPENSABILI, MA ALCUNI: GODONO DI RENDITE FINANZIARIE DERIVANTI DALLE LORO POSIZIONI DI POTERE E ALIMENTANO IL FENOMENO DELLAUTOREFERNZIALITA. VIVONO SULLE SPALLE DELLA POVERA GENTE

9 cosa fare?... Lo stato deve investire NON CI PUO ESSERE SVILUPPO SENZA SOLDI PUBBLICI!!! (la politica delle tasse o dei tagli di servizi non porta crescita) NON CI SONO SOLDI? I soldi ci sono se abbattiamo il DEBITO PUBBLICO. Si può?.....

10 IL PROBLEMA DEL DEBITO PUBBLICO Si può abbattere il debito pubblico senza uccidere imprese, famiglie e lavoratori? Si può anzi si deve!!! Ridurre il debito pubblico del 50% ovvero di miliardi in poche settimane!! E LA NOSTRA PRIMA MISSIONE

11 LA RICETTA PER ABBATTERE IL DEBITO 1.Requisire 250 mld di riserve auree e monetarie della Banca dItalia!! 2.Requisire i patrimoni delle Fondazioni Bancarie che ammontano a 250 mld euro!! 3.Dismissione di 200 mld di patrimonio pubblico (partecipazioni azionarie, immobili, società pubbliche) 4.Patrimoniale, UNA TANTUM (per tre anni), che colpisca in modo progressivo i patrimoni sopra i 10 mln di euro & patrimoniale sui super patrimoni di oltre 1 mld di euro del 25% UNA TANTUM. 300 mld!!

12 MA … per chiedere un simile sacrificio occorre contemporaneamente … RIFORMARE LA MACCHINA DELLO STATO E LA POLITICA !! Per porre fine ad insostenibli privilegi!! Spese funzionamento Banca Ditalia 1,2 mld! Spese funzionamento Camera, Senato, e presidenza della Repubblica 2 mld!

13 Altri esempi Il capo della polizia italiana guadagna il triplo del capo dellFBI americana!! Gli stipendi dei banchieri sono rimasti milionari nonostante molte banche abbiano chiesto laiuto dello stato per ripianare i loro buchi di bilancio!! I multi stipendi e le multi pensioni dei politici e dei dirigenti pubblici!

14 Gli stipendi di monti: pres. Del consiglio, + pensione da commissione europea + pensione prof. universitario + compenso senatore a vita. Stipendi e benefits giudici corte costituzionale: seguono il giudice anche cessato lincarico euro al mese + auto + autista ecc… UN LAVORO? UNO STIPENDIO!! Per far cessare lassalto alla diligenza per avere posti negli oltre enti e società pubbliche

15 e dopo?... Le conseguenze dei primi due provvedimenti consentono un risparmio di 60 mld lanno di interessi sul debito dello stato (il valore di 3 manovre finanziarie)... Come usare questo risparmio?

16 Le politiche di sviluppo del MIR 1.Riforma SHOCK fiscale: per le persone 1.0% di tasse fino a Da a il 15% di tasse 3.Da a il 20% di tasse 4.Da a 1 mln il 30% 5.Oltre 1 mln (transitoriamente) il 75% di tasse Per le imprese Per le imprese un carico fiscale massimo del 35% ( tutte le imposte comprese )

17 Solo riducendo drasticamente la pressione fiscale può ritenersi legittima UNA SERIA E CONCRETA LOTTA ALLEVASIONE FISCALE!!! Lattuale persecuzione fiscale, permanendo gli attuali livelli di tassazione, E IMMORALE e DISTRUGGE il rapporto stato – cittadini producendo tensioni sociali!

18 Le politiche di sviluppo del MIR LISTRUZIONE Investimento di 5 mld lanno nella scuola, nelluniversità e nella ricerca NUOVE IMPRESE Stop ai ricatti di marchionne! Incentivi alle nuove imprese per produzione di auto elettriche e a idrogeno e a tutta la green economy per 10 mld lanno! EDILIZIA investimento di 15 mld in incentivi per ristrutturazioni VALORIZZAZIONE PATRIMONIO ITALIA investimento di 5 mld (coste, musei, paesaggi ecc)

19 90 giorni per la ri-evoluzione italiana per realizzare questo programma cè solo un modo!!! Il presidente Gianpiero Samorì ha già predisposto i testi di legge e tutti coloro che si candidano con noi li sottoscriveranno al momento dellaccettazione della candidatura. Nei primi 2 consigli dei ministri queste norme saranno approvate, e in 90 giorni diventeranno legge!!!

20 Siete con noi? Aderisci al movimento Partecipa alle attività del movimento Convention CHIANCIANO 17 – 18 NOVEMBRE


Scaricare ppt "Www.miritalia.it. Chi siamo La presa di coscienza del prof. avv. Gianpiero Samorì curriculum sam.pdf."

Presentazioni simili


Annunci Google