La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

JOHANN SEBASTIAN BACH MusicheImmaginiGiochiIntervista Chi è? Che cosa ha fatto? Che cosa dicono di lui?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "JOHANN SEBASTIAN BACH MusicheImmaginiGiochiIntervista Chi è? Che cosa ha fatto? Che cosa dicono di lui?"— Transcript della presentazione:

1

2 JOHANN SEBASTIAN BACH MusicheImmaginiGiochiIntervista Chi è? Che cosa ha fatto? Che cosa dicono di lui?

3 La musica Jesu, meine Freude Jesu, meine Freude Sinfonia delloratorio Sinfonia delloratorio Puer natus in Bethlehem Puer natus in Bethlehem Toccata e fuga in re minore Toccata e fuga in re minore Preludio in do magg.n.1 BWV dal clavicembalo ben temperato Preludio in do magg.n.1 BWV dal clavicembalo ben temperato Home

4 La musica Jesu, meine Freude

5 La musica Sinfonia delloratorio

6 La musica Puer natus in Bethlehem

7 La musica Toccata e fuga in re minore

8 La musica Preludio in do magg.n.1 BWV dal clavicembalo ben temperato

9 Johann Sebastian Bach Sommo musicista tedesco, nato ad Eisenach il 21 Marzo 1685, morto a Lipsia il 28 Luglio 1750, ultimo figlio di Giovanni Ambrogio Bach e di Elisabetta Lammerhirt. Quella di Giovanni Sebastiano fu una vita semplice e uguale, senza colpi di fortuna; ciò che conobbe fu la modesta esistenza familiare e la fama per la grande maestria d'organista. Orfano della madre e del padre, andò a vivere col fratello Gian Giacomo. Da Luneburg si recava ad Amburgo per udirvi un organista celebre. Egli, finito il liceo, dovette procurarsi da vivere e accettare le modeste funzioni di violinista nella piccola orchestra tenuta da Giovanni Ernesto di Wiemar, ma solo per pochi mesi dell'anno 1703, finché ottenne la nomina di organista nella chiesa di San Bonifacio in Arnstadt. I primi saggi di compositore mostravano che già rivolgeva nell'arte i suoi affetti: per la partenza del fratello Gian Giacomo, scrisse il Capriccio sopra la lontananza del fratello dilettissimo. Nel 1707 Bach abbandona Arnstadt per andarsene, organista, a Muhlhausen. Sposò, nell'ottobre, la cugina Maria Barbara e compose due cantate. Nel giugno della stesso anno, il duca di Sassonia- Weimar offriva a Bach l'ufficio d'organista di corte e di cembalista nell'orchestra ducale. Nei nove anni di dimora a Weivar, egli si maturò grande organista e lì terminò la maggior parte delle composizioni per organo. La sua potenza d'esecutore e di improvvisatore destò l'unanime ammirazione. Nel 1717, avrebbe dovuto misurarsi con l'organista e cembalista Marchand che, poco desideroso del confronto, era partito; ma Bach suonò ugualmente e meravigliò tutta l'assemblea. Dopo il ritorno a Weivar, poté finalmente passare a Koten nella corte del principe Anhalt, dove rimase cinque anni, con funzioni di poco impegno per mancanza d'orchestra e d'un organo e limitandosi ad eseguire musica da camera. Da uno dei viaggi a Lipsia, ad Amburgo, a Halte; ebbe un triste ritorno: trovò morta la moglie Maria Barbara. Chi è? Avanti

10 A causa della vita domestica e delle cure necessarie ai figli, Bach si risposò presto con Anna Magdalena Wulken. A causa della vita domestica e delle cure necessarie ai figli, Bach si risposò presto con Anna Magdalena Wulken. Bach, mentre occupava il posto di cantore nella scuola di S.Tommaso a Lipsia, lavorava incessantemente: in quei venticinque anni compose partiture per organo, concerti per uno o più strumenti solisti e orchestra, che sono solo una parte della sua fatica mai esausta. Bach, mentre occupava il posto di cantore nella scuola di S.Tommaso a Lipsia, lavorava incessantemente: in quei venticinque anni compose partiture per organo, concerti per uno o più strumenti solisti e orchestra, che sono solo una parte della sua fatica mai esausta. Gli ultimi anni compose corali per organo e il suo testamento: L'arte della fuga. La salute, sempre perfetta, gli si era improvvisamente scossa. Gli ultimi anni compose corali per organo e il suo testamento: L'arte della fuga. La salute, sempre perfetta, gli si era improvvisamente scossa. Già miope, un grave indebolimento della vista lo costrinse a sottoporsi all'operazione di un chirurgo inglese che passava per Lipsia, e peggiorò; una seconda operazione lo rese cieco. Già miope, un grave indebolimento della vista lo costrinse a sottoporsi all'operazione di un chirurgo inglese che passava per Lipsia, e peggiorò; una seconda operazione lo rese cieco. Qualche tempo dopo, ricominciando a vedere, ebbe speranza di guarigione. Qualche tempo dopo, ricominciando a vedere, ebbe speranza di guarigione. Non potendo scrivere, prese a dettare al genero Atnikol un corale per organo: Comparirò innanzi a tuo trono... Non potendo scrivere, prese a dettare al genero Atnikol un corale per organo: Comparirò innanzi a tuo trono... Morì all'improvviso per un attacco di apoplessia. Morì all'improvviso per un attacco di apoplessia. Fu sepolto il 31 luglio, presso la chiesa di S.Giovanni. Nessuna pietra, nessuna epigrafe fu posta a certificare il sepolcro. Fu sepolto il 31 luglio, presso la chiesa di S.Giovanni. Nessuna pietra, nessuna epigrafe fu posta a certificare il sepolcro. Home

11 Che cosa ha fatto? Johann Sebastian Bach (Eisenach, 21 marzo 1685 – Lipsia, 28 luglio 1750) è stato un compositore e organista tedesco del periodo barocco, universalmente considerato uno dei grandi della musica di tutti i tempi. Le sue opere sono notevoli per profondità intellettuale, padronanza dei mezzi tecnici ed espressivi, bellezza artistica. Bach fu inizialmente trascrittore di opere dei grandi maestri contemporanei, le cui opere gli furono di ispirazione per tutta la sua produzione artistica. Tutta la sua opera costituì, anche se ignorata, la summa e lo sviluppo delle svariate tendenze compositive della sua epoca. In vita fu infatti assai più noto come organista che come autore: le sue composizioni, molte delle quali si diffusero tra i musicisti, erano però sconosciute al grande pubblico. In una delle lettera di assunzione, il consiglio della città nota che le finanze comunali non erano purtroppo sufficienti ad assumere un compositore famoso come Telemann, ed erano perciò costretti a ripiegare su Bach (la lettera, conservata alla Biblioteca di Stato di Berlino, dice testualmente: "In mancanza del migliore (Telemann), abbiamo dovuto assumere un altro"). Dopo la sua morte, la sua opera rimase nella semioscurità per molti decenni, e, solo nel 1829, l'esecuzione della Passione secondo Matteo, diretta a Berlino da Felix Mendelssohn, riportò alla luce la grandiosità dell'opera compositiva di Bach, che è da allora considerata il compendio della musica contrappuntistica del periodo barocco. Home Per saperne di più clicca quiclicca qui

12 Immagini di Bach Avanti

13 Carl Philipp Emanuel Bach ( ) Johan Cristoph Friedrich Bach ( ) Johann Chistian Bach ( ) Wihelm Friedeman Bach ( ) Figli di Bach Home

14 CHE COSA DICONO DI LUI? La prima biografia è di Johann Nikolaus Forkel, datata 1808, disponibile in ristampa nel The Bach Reader (W. W. Norton, 1966); essa è di valore notevole, dal momento che Forkel poteva avere rapporti diretti con quanti avevano conosciuto Bach. The Bach Reader, pubblicata da Hans T. David e Arthur Mendel, contiene molto altro materiale interessante, tra cui una vasta selezione di documenti del tempo, alcuni dello stesso Bach. Un primo studio critico della vita e della musica di Bach è di Philipp Spitta: Johann Sebastian Bach: Sein Leben ecc..., Dover, 1951, (ISBN ). Un altro studio famoso sulla vita e la sua musica è J. S. Bach dello studioso e organista Albert Schweitzer, in due volumi (1908). Di fondamentale importanza nel panorama storiografico italiano: Alberto Basso, Frau Musika. La vita e le opere di J. S. Bach, EDT/MUSICA, Torino 1979, II voll. Douglas Hofstadter, Gödel, Escher, Bach: un'eterna ghirlanda brillante, 1979, ed. italiana Adelphi 1984 (ISBN ), ponderoso volume di logica e cibernetica che intreccia musica, arte e scienza. Per un'analisi dell'opera religiosa di Bach si può consultare Gianni Long, Johann Sebastian Bach. Il musicista teologo, Claudiana, Torino Da segnalare il libro di Piero Buscaroli, Bach, Mondadori, 1998, ristampato nella collana Oscar Saggi (ISBN ), di ben 1180 pagine, che ha dato un grande contributo nel diffondere la "nuova immagine" di Bach, confutando alcuni tradizionali stereotipi legati al grande compositore. Le opere recenti di Christoph Wolff (Johann Sebastian Bach: The Learned Musician e Johann Sebastian Bach: Essays) comprendono una discussione del "genio originale" di Bach nell'estetica e nella musica tedesca. Home

15 Salve cosa ne pensa della musica dei nostri giorni?? Con tutta onestà preferisco la mia, è troppo rumorosa per le mie orecchie sensibili. Ci metteva parecchio a scrivere la musica? Fammi pensare …le mie musiche erano proprio difficili da comporre, ma io volevo essere perfetto, e volevo che la mia musica piacesse. Oltre a scrivere la musica lei aveva altri svaghi? Non penso proprio!!!!!io ascoltavo e scrivevo musica, sono un uomo di poche parole molto riservato; e se cera qualche volta in cui non avevo proprio niente da fare mi leggevo un libro. Se dovesse essere trasportato nei nostri giorni come pensa si troverebbe? Ah …. Io malissimo!!!! Non sarei adatto a vivere intorno a tutte queste cose tecnologiche come il computer.. cose??come si usa?? bho.. E stato contento che la sua canzone di successo ARIA SULLA QUARTA CORDA è stata usata per un programma televisivo? Se lo sarebbe mai aspettato? E naturale che non te lo aspetti, ma la gioia che la mia canzone piaccia alla gente anche più giovane mi da soddisfazione per il mio lavoro …….. Ora vi lascio perchè la mia musica mi aspetta. Arrivederci!!! Intervista a Johann Sebastian Bach Home

16 Conosci Johann Sebastian Bach? HOME Avanti

17 Dove è nato Johann Sebastian Bach? Eisenach Eisenach Eisenach Londra Londra Londra Weimar Weimar Weimar Berlino Berlino Berlino 10 SECONDI PER RISPONDERE

18 Tempo Scaduto

19 10 SECONDI PER RISPONDERE 10 SECONDI PER RISPONDERE In che anno è nato? 23 Ottobre Ottobre Ottobre Ottobre Marzo Marzo Marzo Marzo Aprile Aprile Aprile Aprile Dicembre Dicembre Dicembre Dicembre 1667

20 Tempo Scaduto

21 10 SECONDI PER RISPONDERE 10 SECONDI PER RISPONDERE Qual è il primo figlio? Carl Phillipp Emanuel Bach Carl Phillipp Emanuel Bach Carl Phillipp Emanuel Bach Carl Phillipp Emanuel Bach Wilhelm Friedemann Bach Wilhelm Friedemann Bach Wilhelm Friedemann Bach Wilhelm Friedemann Bach Johann Christoph Friedrich Bach Johann Christoph Friedrich Bach Johann Christoph Friedrich Bach Johann Christoph Friedrich Bach Johann Christoph Bach Johann Christoph Bach Johann Christoph Bach Johann Christoph Bach

22 Tempo Scaduto

23 10 SECONDI PER RISPONDERE 10 SECONDI PER RISPONDERE Come si chiama il capostipite della famiglia? Johann Wictor Johann Wictor Johann Wictor Johann Wictor Johann Friedeman Johann Friedeman Johann Friedeman Johann Friedeman Johann Ambrosius Johann Ambrosius Johann Ambrosius Johann Ambrosius Johann Freud Johann Freud Johann Freud Johann Freud

24 Tempo Scaduto

25 10 SECONDI PER RISPONDERE 10 SECONDI PER RISPONDERE Quanti figli ha avuto?

26 Tempo Scaduto

27 Bravo hai completato il gioco

28 Hai sbagliato Conosci Bach?


Scaricare ppt "JOHANN SEBASTIAN BACH MusicheImmaginiGiochiIntervista Chi è? Che cosa ha fatto? Che cosa dicono di lui?"

Presentazioni simili


Annunci Google