La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AVVIAMENTO dei MOTORI ASINCRONI TRIFASI. EFFETTI PROBLEMA AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI Corrente allo spunto elevata, pari a 4 ÷ 8 volte la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AVVIAMENTO dei MOTORI ASINCRONI TRIFASI. EFFETTI PROBLEMA AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI Corrente allo spunto elevata, pari a 4 ÷ 8 volte la."— Transcript della presentazione:

1 AVVIAMENTO dei MOTORI ASINCRONI TRIFASI

2 EFFETTI PROBLEMA AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI Corrente allo spunto elevata, pari a 4 ÷ 8 volte la corrente nominale. Disturbi agli altri carichi alimentati dalla stessa linea (lampade, motori, ecc.). Rischio di non avviamento del motore stesso. Eccessiva caduta di tensione sulla linea di alimentazione. CONSEGUENZE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

3 MODALITÀ RIMEDIO Diminuire la corrente di spunto Motori con rotore a gabbia Avviamento a tensione ridotta Motori con rotore avvolto Avviamento con resistenze rotoriche AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

4 MOTORI CON ROTORE A GABBIA Tre sistemi di avviamento a tensione ridotta Avviamento stella - triangolo Avviamento stella - triangolo Avviamento con reattanze statoriche Avviamento con reattanze statoriche Avviamento con autotrasformatore Avviamento con autotrasformatore Aspetto positivo Aspetto negativo Riduzione corrente di spunto Riduzione coppia di spunto AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

5 CIRCUITO DI POTENZA Allavviamento le fasi vengono collegate a stella, poi commutate a triangolo ad avviamento avvenuto. K1 = contattore linea K2 = contattore triangolo K3 = contattore stella AVVIAMENTO STELLA-TRIANGOLO AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

6 I a = Corrente di spunto con le fasi collegate a triangolo I a = Corrente di spunto con le fasi collegate a stella C a = Coppia di spunto con le fasi collegate a triangolo C a = Coppia di spunto con le fasi collegate a stella AVVIAMENTO STELLA-TRIANGOLO CORRENTE E COPPIA ALLO SPUNTO AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

7 DIAGRAMMI DELLE COPPIE E DELLE CORRENTI AVVIAMENTO STELLA-TRIANGOLO AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

8 COSTO BASSO AVVIAMENTO STELLA-TRIANGOLO Corrente di spunto bassa e fissa (1/3 di quella ad avviamento diretto). Corrente di spunto bassa e fissa (1/3 di quella ad avviamento diretto). Coppia di spunto bassa e fissa (1/3 di quella ad avviamento diretto). Coppia di spunto bassa e fissa (1/3 di quella ad avviamento diretto). Interruzione dellalimentazione nella commutazione stella-triangolo (con punta di corrente elevata). Interruzione dellalimentazione nella commutazione stella-triangolo (con punta di corrente elevata). VANTAGGI SVANTAGGI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

9 Le reattanze vengono inserite in serie allo statore allo spunto ed escluse ad avviamento terminato. CIRCUITO DI POTENZA Le K1 = contattore inserimento reattanze K2 = contattore linea AVVIAMENTO CON REATTANZE STATORICHE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

10 I a = Corrente di spunto alla tensione nominale V N I a = Corrente di spunto alla tensione ridotta V a C a = Coppia di spunto alla tensione nominale V N C a = Coppia di spunto alla tensione ridotta V a CORRENTE E COPPIA ALLO SPUNTO AVVIAMENTO CON REATTANZE STATORICHE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

11 AVVIAMENTO CON REATTANZE STATORICHE DIAGRAMMI DELLE COPPIE E DELLE CORRENTI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

12 COSTO MEDIO AVVIAMENTO CON REATTANZE STATORICHE Avviamento progressivo (anche a più gradini). Avviamento progressivo (anche a più gradini). Possibilità di stabilire la coppia di avviamento. Possibilità di stabilire la coppia di avviamento. Nessuna interruzione dellalimentazione durante lavviamento. Nessuna interruzione dellalimentazione durante lavviamento. Corrente di spunto più elevata (a parità di coppia) rispetto allavviamento con autotrasformatore e con stella - triangolo. Corrente di spunto più elevata (a parità di coppia) rispetto allavviamento con autotrasformatore e con stella - triangolo. VANTAGGI SVANTAGGI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

13 Allo spunto il motore viene alimentato con la tensione secondaria dellautotrasformatore. Ad avviamento terminato lautotrasformatore viene escluso. CIRCUITO DI POTENZA K1 = contattore autotrasformatore K2 = contattore centro stella autotrasformatore autotrasformatore K3 = contattore linea AVVIAMENTO CON AUTOTRASFORMATORE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

14 I a = Corrente di spunto alla tensione nominale V N I a = Corrente di spunto alla tensione ridotta V a C a = Coppia di spunto alla tensione nominale V N C a = Coppia di spunto alla tensione ridotta V a CORRENTE E COPPIA ALLO SPUNTO AVVIAMENTO CON AUTOTRASFORMATORE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

15 AVVIAMENTO CON AUTOTRASFORMATORE DIAGRAMMI DELLE COPPIE E DELLE CORRENTI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

16 COSTO ELEVATO AVVIAMENTO CON AUTOTRASFORMATORE Avviamento progressivo (anche a più gradini). Avviamento progressivo (anche a più gradini). Possibilità di stabilire la coppia di avviamento. Possibilità di stabilire la coppia di avviamento. Nessuna interruzione dellalimentazione durante lavviamento. Nessuna interruzione dellalimentazione durante lavviamento. Corrente di spunto più bassa (a parità di coppia) rispetto allavviamento con reattanze statoriche. Corrente di spunto più bassa (a parità di coppia) rispetto allavviamento con reattanze statoriche. Nessuno. Nessuno. VANTAGGI SVANTAGGI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

17 MOTORI CON ROTORE A GABBIA Riepilogo correnticoppie stella-triangolo reattanze autotrasformatore AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

18 Aspetto positivo MOTORI CON ROTORE AVVOLTO Sistema utilizzato Avviamento con resistenze rotoriche Riduzione corrente di spunto Aumento coppia di spunto Aspetto negativo Nessuno AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

19 Le resistenze vengono inserite in serie al rotore allo spunto ed escluse gradualmente. Ad avviamento terminato il rotore viene chiuso in cortocircuito. CIRCUITO DI POTENZA K1 = contattore linea K2 = contattore esclusione primo gradino K3 = contattore esclusione secondo gradino e cortocircuito rotore AVVIAMENTO CON RESISTENZE ROTORICHE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

20 I N = Corrente nominale I a = Corrente di spunto C N = Coppia nominale C max = Coppia massima C a = Coppia di spunto CORRENTE E COPPIA ALLO SPUNTO AVVIAMENTO CON RESISTENZE ROTORICHE AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

21 AVVIAMENTO CON RESISTENZE ROTORICHE DIAGRAMMI DELLE COPPIE E DELLE CORRENTI AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI

22 COSTO ELEVATO AVVIAMENTO CON RESISTENZE ROTORICHE Avviamento progressivo (a più gradini). Avviamento progressivo (a più gradini). Coppia di spunto elevata (pari, se occorre, a quella massima). Coppia di spunto elevata (pari, se occorre, a quella massima). Corrente di spunto bassa. Corrente di spunto bassa. Necessità di manutenzione delle spazzole e degli anelli. Necessità di manutenzione delle spazzole e degli anelli. AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI SVANTAGGI VANTAGGI


Scaricare ppt "AVVIAMENTO dei MOTORI ASINCRONI TRIFASI. EFFETTI PROBLEMA AVVIAMENTO DEI MOTORI ASINCRONI TRIFASI Corrente allo spunto elevata, pari a 4 ÷ 8 volte la."

Presentazioni simili


Annunci Google