La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Uomo/Donna 65 anni Aspetti sociali 2 figli Vedovo Vive solo Motivo ricovero Dispnea a riposo con ortopnea Valutazione ingresso sat O2 89%, PAO 105/75 mmHg,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Uomo/Donna 65 anni Aspetti sociali 2 figli Vedovo Vive solo Motivo ricovero Dispnea a riposo con ortopnea Valutazione ingresso sat O2 89%, PAO 105/75 mmHg,"— Transcript della presentazione:

1 Uomo/Donna 65 anni Aspetti sociali 2 figli Vedovo Vive solo Motivo ricovero Dispnea a riposo con ortopnea Valutazione ingresso sat O2 89%, PAO 105/75 mmHg, FC 90/min escreato giallastro no febbre tosse Rx torace: Accentuamento della trama vascolare compatibile con una situazione di pre edema polmonare. Anamnesi IMA 5 anni fa ipertensione da 7 anni BPCO da 3 anni Diabete tipo II da 10 anni Comparsa di dispnea ortopnoica ingravescente da due giorni con forte astenia e inappetenza prossima remota Iperlipidemia da 10 anni fumatore per 35 aa sedentarietà alimentazione non salutare Fattori di rischio Ipoglicemizzante orale Diuretico Ace inibitore Betabloccante Gastroprotettore Simvastatina Terapia al domicilio Non lo assume da 3 die!! Cardiopatia dilatativa su base ischemica ecocardio EF 35%e Rx torace ombra cardiaca ingrandita reflusso epatogiugulare neg. edemi declivi riferisce oliguria AllECG segni di necrosi anteriore (Q negativa) e blocco di branca sx MV ridotta espirazione polmonare prolungata broncospasmo diffuso fini crepitii basali tosse da una settimana Valutazione scarsa compliance dietoterapia valori antropometrici 90/179 glicemia ingresso 150 mg/dl Emotività stress paura Ricovero di Emergenza, inviato dal Medico Curante Duodenite bulbare

2 PIANO DASSISTENZA PROBLEMI Ipossia correlata ad aumento del fluido interstiziale polmonare e riduzione della forza contrattile cardiaca e vasocostrizione periferica che si manifestano con dispnea, ortopnea, rumori respiratori, ansia Disturbi del sonno con peggioramento della qualità di vita correlati a congestione polmonare che si manifesta con dispnea notturna, senso di paura collaborativi infermieristici Eccesso del volume di liquidi correlato a ritenzione idrosalina che si manifesta con edemi, oliguria e dispnea Intolleranza allattività fisica correlata ad ipoperfusione periferica e ipossia tessutale che si manifesta con debolezza, stanchezza, riduzione delle attività quotidiane Mancanza o scarsa adesione al regime terapeutico correlata alla complessità e agli effetti del trattamento e agli effetti della cronicità Ansia, paura del futuro, delle ricadute o della morte correlata alla sensazione di inadeguatezza di fronte ai problemi da affrontare

3 Ipossia correlata ad aumento del fluido interstiziale polmonare e riduzione della forza contrattile cardiaca e vasocostrizione periferica che si manifestano con dispnea, ortopnea, rumori respiratori, ansia Somministrazione dell ossigeno terapia con maschera Venturi FiO2 24% (4 litri/min) mantenendo una saturazione > a 95% Entro una settimana dal ricovero il paziente presenterà/manterrà: campi polmonari liberi allauscultazione una SaO2 > a 90% in aria ambiente una frequenza cardiaca inferiore a 100 pulsazioni/minuto una pressione sistolica ottimale una riduzione degli edemi periferici o assenti un ritmo cardiaco stabile assenza di ortopnea consumerà i tre pasti principali seduto al tavolo, mantenendo una posizione seduta per almeno unora dopo, senza evidenziare segni di ipossia camminerà sino alla fine del corridoio con un girello senza presentare dispnea. ______________________________________________________ Monitoraggio dei parametri vitali Assicurare unadeguata ossigenazione con un posizionamento idoneo Somministrazione dei farmaci cardiologici prescritti e osservare gli effetti terapeutici e gli eventuali effetti collaterali Eccesso del volume di liquidi correlato a ritenzione idrosalina che si manifesta con edemi, oliguria e dispnea Entro una settimana dal ricovero il paziente presenterà: un bilancio idrico sostanzialmente normale una perdita di peso che non superi i 900 gr/die. i valori ematici di sodio, potassio, creatinina e azoto entro i parametri previsti ________________________________________________ Somministrare farmaci diuretici prescritti Registrare il bilancio idrico posizionando catetere vescicale con sacchetto di raccolta per diuresi oraria Pesare il paziente giornalmente e monitorare gli edemi periferici Impostare una dieta iposodica e a contenuto idrico controllato Monitorare funzionalità renale ed elettroliti

4 Intolleranza allattività fisica correlata ad ipoperfusione periferica e ipossia tessutale che si manifesta con debolezza, stanchezza, riduzione delle attività quotidiane. Entro una settimana dal ricovero il paziente: Non mostrerà segni di tromboflebite o di embolia polmonare; Manterrà un modello di evacuazione normale Presenterà un miglioramento soggettivo con assenza di ortopnea e riduzione della sensazione di fatica e della dispnea (miglioramento scala di Borg) Non presenterà lesioni da decubito Deambulerà con laiuto di un girello senza lamentare profonda stanchezza Somministrare antitrombotici o anticoagulante secondo prescrizione Aumentare con la dieta lassunzione di fibre per favorire levacuazione e insegnare al paziente ad evitare la manovra di Valsalva Controllare la PAO e il polso; frequenza, profondità e modello di respirazione; livello di coscienza e di coordinamento ad ogni mobilizzazione Aumentare quotidianamente il livello di attività fisica sulla base senza superare la riserva energetica del cuore Effettuare mobilizzazione passiva durante i primi giorni di allettamento e posizionare calze antitrombo __________________________________________________ Educare alluso degli ausili per la mobilizzazione Curare ligiene e lidratazione cutanea


Scaricare ppt "Uomo/Donna 65 anni Aspetti sociali 2 figli Vedovo Vive solo Motivo ricovero Dispnea a riposo con ortopnea Valutazione ingresso sat O2 89%, PAO 105/75 mmHg,"

Presentazioni simili


Annunci Google