La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RICICLARE il materiale che si pensa di buttare RIUTILIZZARE tutto ciò che può essere rinnovato RIDURRE gli sprechi RIPARARE gli oggetti rotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RICICLARE il materiale che si pensa di buttare RIUTILIZZARE tutto ciò che può essere rinnovato RIDURRE gli sprechi RIPARARE gli oggetti rotti."— Transcript della presentazione:

1

2 RICICLARE il materiale che si pensa di buttare RIUTILIZZARE tutto ciò che può essere rinnovato RIDURRE gli sprechi RIPARARE gli oggetti rotti

3 Riciclare la carta per costruire maschere di carnevale Riutilizzare il legno per costruire nuovi oggetti Riutilizzare vecchie magliette Riciclare i tappetini del mouse per creare GIOIELLI Noi con PULIAMO IL MONDONoi con PULIAMO IL MONDO

4 Seguiamo i consigli delle guardie forestali Con: pettorine, cappelli, guanti, sacchi della spazzatura, materiale fornitoci da Legambiente... entriamo in azione per ripulire la pineta come veri ecologisti.

5 mollette di legno usate; colla vinilica; tempera colorata

6 Farle asciugare Unire le due metà con la colla, lateralmente, posizionandole in modo alternato Aprire le mollette

7 Unire le figurine realizzate e formare il primo ventaglio Unire le due metà con la colla dalla parte esterna Aprire le mollette

8 Far asciugare e colorare con le tempere. Incollare il secondo ventaglio sullestremità opposta della base Incollare il primo ventaglio su una estremità della base

9 MATERIALE OCCORRENTE Magliette bianche; pennarelli per stoffa colorati; alfabeto etrusco; fantasia.

10 Abbiamo steso accuratamente la maglietta sul tavolo Abbiamo osservato lalfabeto etrusco per scrivere i nostri nomi. Scelti i colori, con i pennarelli abbiamo scritto sulla maglietta da destra a sinistra.. mi ekeke mi ha fatto e il nostro nome.. Infine abbiamo decorato con fantasia il nostrocapolavoro.

11

12

13 carta di giornale, quotidiani e ritagli di carta; colla vinilica e acqua; Tempere colorate; modello in creta o plastica di una maschera. contenitore per fare la carta pesta lana, perline, cotone... progetto di maschera.

14 In un contenitore unire due parti dacqua con una parte di colla e mescolare Stendere la carta di giornale su un tavolo e spennellarla con il composto di acqua e colla Oppure introdurre la carta nel contenitore con lacqua e la colla e dopo pochi secondi tirarla fuori

15 Bagnare leggermente il modello della maschera con sapone liquido Procedere così con un secondo, terzo e quarto strato di carta pesta. Lasciare asciugare la maschera. Stendere un primo strato di carta pesta sul modello della maschera, dando a ciascuna la forma desiderata

16 Utilizzare colori acrilici per dipingere la maschera Arricchire la maschera con materiale vario: lana, perline, fiori... Lasciare asciugare la maschera e indossarla

17 PREMESSA Questanno a storia abbiamo studiato gli etruschi e ci ha particolarmente entusiasmato la loro capacità artistica, soprattutto quella orafa. È per questo che anche noi ci siamo cimentati nellopera e sulle loro orme, grazie alla consulenza e allaiuto di Antonella nel progetto : creAfan abbiamo realizzato con materiale di recupero i nostri gioielli.

18 vecchi tappetini del mouse colorati; fili in metallo di diverse dimensioni e lamine di rame; fili di cotone colorato; aghi per cucire; piccole pinze, forbici; colla a caldo; progetti dei gioielli

19 Disegnare su carta, con misure precise il progetto del gioiello da realizzare: collana, anello, bracciale e orecchini Scegliere i colori dei tappetini da abbinare e procedere con il ritaglio rispettando le misure selezionate Cucire prima unestremità del gioiello, passare poi lago con il filo nei singoli pezzi e terminare con lestremità opposta. Applicare con dei nodi il filo di cotone e indossare

20 Procedere con il disegno per realizzare il progetto del gioiello da costruire. Ritagliare la lamina di rame e sbalzarla utilizzando la punta del lapis, sopra un supporto morbido Ritagliare il tappetino del mouse, nel colore scelto, ed applicarci con la colla a caldo la lamina di rame sbalzata. Rifinire il gioiello con fili di metallo o cotone per creare la chiusura.

21


Scaricare ppt "RICICLARE il materiale che si pensa di buttare RIUTILIZZARE tutto ciò che può essere rinnovato RIDURRE gli sprechi RIPARARE gli oggetti rotti."

Presentazioni simili


Annunci Google