La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MONETA: RUPIA ( 1 euro= 66 rupie) CAPITALE: NEW DELHI LINGUA UFFICIALE: LHINDI (lInglese è usato nei documenti pubblici) RELIGIONE: INDUISTA, MUSULMANA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MONETA: RUPIA ( 1 euro= 66 rupie) CAPITALE: NEW DELHI LINGUA UFFICIALE: LHINDI (lInglese è usato nei documenti pubblici) RELIGIONE: INDUISTA, MUSULMANA."— Transcript della presentazione:

1 MONETA: RUPIA ( 1 euro= 66 rupie) CAPITALE: NEW DELHI LINGUA UFFICIALE: LHINDI (lInglese è usato nei documenti pubblici) RELIGIONE: INDUISTA, MUSULMANA FORMA DI GOVERNO: REPUBBLICA FEDERALE LUnione Indiana comprende 25 Stati

2

3

4 CONFINI - A nord con la Cina, il Nepal e il Pakistan; - a est con il Bangladesh e con il golfo del Bengala, (Oceano Indiano) - a ovest con il mare Arabico; - a sud con lo Sri Lanka e con lOceano Indiano.

5 Un po di storia LIndia è stata una colonia britannica; ha ottenuto lindipendenza nel 1947 grazie al Mahatma Ghandi, sostenitore della protesta non violenta. Mahatma è il soprannome che fu dato a Ghandi dal poeta indiano R. Tagore; in sanscrito significa Grande Anima. Ghandi: lavorò in Sudafrica con lincarico di consulente legale per una ditta indiana; rimase per 21 anni. Qui si scontrò con una realtà terribile, in cui migliaia di immigrati indiani furono vittime della segregazione razziale. Lindignazione per le discriminazioni razziali subite dai suoi connazionali (e da lui stesso) da parte delle autorità britanniche, lo spinsero alla lotta politica.

6 Il Mahatma si battè per il riconoscimento dei diritti dei suoi compatrioti e dal 1906 lanciò, a livello di massa, il suo metodo di lotta basato sulla resistenza nonviolenta- satyagraha: una forma di non-collaborazione radicale con il governo britannico, concepita come mezzo di pressione di massa. Gandhi giunse alluguaglianza sociale e politica tramite le ribellioni pacifiche e le marce. Alla fine, infatti, il governo sudafricano attuò importanti riforme a favore dei lavoratori indiani (eliminazione di parte delle vecchie leggi discriminatorie, riconoscimento ai nuovi immigrati della parità dei diritti e validità dei matrimoni religiosi). Nel 1915 Gandhi torna in India, dove circolano già da tempo fermenti di ribellione contro larroganza del

7 del dominio britannico. Egli diventò il leader del Partito del Congresso, partito che si battè per la liberazione dal colonialismo britannico : prima grande campagna satyagraha di disobbedienza civile, che previde il boicottaggio delle merci inglesi e il non-pagamento delle imposte. Il Mahatma subì un processo ed è arrestato : seconda grande campagna satyagraha di disobbedienza civile per rivendicare il diritto allindipendenza. Incarcerato, rilasciato, Gandhi partecipò alla Conferenza di Londra sul problema indiano, chiedendo lindipendenza del suo paese : terza campagna di resistenza. La marcia del sale: disobbedienza contro la tassa sul sale (la più iniqua perché colpiva soprattutto le classi povere).

8 La campagna si allargò con il boicottaggio dei tessuti provenienti dallestero. Gli inglesi arrestarono Gandhi, sua moglie e altre persone. Spesso incarcerato negli anni successivi, la Grande Anima rispose agli arresti con lunghissimi scioperi della fame (importante è quello che egli intraprese per richiamare lattenzione sul problema della condizione degli intoccabili, la casta più bassa della società indiana). Allinizio della Seconda Guerra Mondiale, Gandhi decise di non sostenere lInghilterra se questa non avesse garantito allIndia lindipendenza. Il governo britannico reagì con larresto di oltre oppositori e dello stesso Mahatma, che fu rilasciato dopo due anni.

9 Il 15 agosto 1947 lIndia conquistò lindipendenza. Gandhi, però, visse questo momento con dolore, pregando e digiunando. Il subcontinente indiano fu diviso in due stati, India (a maggioranza induista) e Pakistan (a maggioranza islamica), la cui creazione sancì la separazione fra indù e musulmani e culminò in una violenta guerra civile che costò, alla fine del 1947, quasi un milione di morti e sei milioni di profughi. Latteggiamento moderato di Gandhi sul problema della divisione del paese suscitò lodio di un fanatico indù che lo uccise il 30 gennaio 1948, durante un incontro di preghiera.

10 FIUMI I fiumi più importanti che attraversano il continente sono: - IL GANGE che si trova a nord est a sfocia nel golfo del Bengala. - LINDO che si trova a nord ovest e sfocia nellOceano Indiano. - IL BRAHMAPUTRA che scorre a nord-est e sfocia nel golfo Bengala.

11 IL GANGE E il fiume sacro del Paese. Nasce dallHimalaya, forma unampia pianura alluvionale, dove risiede la metà della popolazione indiana.

12 MONTI Le catene montuose a nord dellIndia sono nate dallo scontro tra lIndia (che in origine era unisola ) e la zolla asiatica. Le più importanti sono : HIMALAYA, HINDUKUSH, KARACORUM. In queste catene si possono ammirare le cime più alte del mondo (Monte Everest e Monte K2 che superano gli 8000 metri di altezza). Lungo le coste della penisola si estendono gli alti piani (GHATI occidentali, orientali).

13 Nella foto si può vedere una veduta del Monte Everest nella catena dellHimalaya.

14 LE CITTA - New Delhi è la capitale e ha di abitanti e si trova sul principale affluente del Gange, la Yamuna. Con Delhi forma uno dei più antichi e grandi insediamenti del Paese, un unico grande complesso. - Bombay ha abitanti; è un porto sulla costa occidentale ed è la capitale economica del Paese, il centro finanziario dellIndia. - Calcutta si trova sul delta del Gange e supera di abitanti. Ha unimmensa zona di baracche attorno agli antichi quartieri centrali. - Madras si trova sulla costa orientale e ha abitanti

15 In molte città la gente vive e muore sulla strada. A Calcutta,che ha di baraccati e disoccupati, centinaia e migliaia di persone dormono sui marciapiedi.

16 LE CASTE In passato ci era una gerarchia molto rigida, per cui ciascuno doveva trascorrere tutta la vita allinterno del gruppo sociale in cui era nato. Anche se oggi la legge indiana dice che tutti i cittadini sono uguali, in realtà la religione Indù si basa sul sistema delle caste, perché gli Indù credono che lanima sia immortale e che dopo la morte gli uomini si incarnino in un essere superiore o inferiore a seconda della condotta di vita.

17 Le 5 caste in cui secondo la religione induista è divisa la popolazione sono: 1. bramini (sacerdoti che custodiscono libri e riti sacri) 2. guerrieri e aristocratici 3. commercianti e agricoltori 4. artigiani e servitori 5. i paria che sono gli intoccabili, i fuori casta. Sono destinati ai lavori più umili. N.B: Sono state abolite nel 1950, ma di fatto cè ancora la discriminazione sociale

18 I brahmini, vale a dire i sacerdoti che appartengono alla categoria sociale più elevata, sono vegetariani perché devono mantenere la propria purezza; gli appartenenti ad altre caste possono mangiare solo carne bianca ed i pària, gli intoccabili possono mangiare tutti i tipi di carne, anche considerata impura, purché non di animali sacri come la mucca. Vi sono però altri casi più curiosi: ad esempio, gli incantatori di serpenti possono cibarsi anche di carne di serpente. I matrimoni non possono avvenire tra uomini e donne appartenenti a caste diverse.

19

20 Economia E uno dei Paesi emergenti, con crescita economica elevata. -Settore primario: occupa il 5% dei lavoratori. E il secondo produttore di riso, dopo la Cina; da ricordare anche la produzione di cereali ed il legname. -Settore secondario: possiede un apparato industriale diversificato: industrie meccaniche, chimiche, estrattive; poli tecnologici ed industria tessile. -Settore terziario: sono in sviluppo i servizi; inoltre, sta diventando più forte il settore dellinformatica, della finanza e del turismo.


Scaricare ppt "MONETA: RUPIA ( 1 euro= 66 rupie) CAPITALE: NEW DELHI LINGUA UFFICIALE: LHINDI (lInglese è usato nei documenti pubblici) RELIGIONE: INDUISTA, MUSULMANA."

Presentazioni simili


Annunci Google