La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione dati Lecce, 17 ottobre 2012 Progetto TELELAB Analisi dei bisogni di conciliazione vita-lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici dellUniversità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione dati Lecce, 17 ottobre 2012 Progetto TELELAB Analisi dei bisogni di conciliazione vita-lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici dellUniversità"— Transcript della presentazione:

1 Presentazione dati Lecce, 17 ottobre 2012 Progetto TELELAB Analisi dei bisogni di conciliazione vita-lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici dellUniversità del Salento A cura di Maria Mancarella e Alessio Rotisciani

2 Obiettivi Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Conoscenza del contesto familiare dei rispondenti Conoscenza del profilo lavorativo Verifica dellinteresse per il telelavoro Raccolta proposte dei dipendenti sui servizi da attivare e sullorganizzazione del lavoro Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

3 La popolazione Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La popolazione oggetto della ricerca è il personale tecnico amministrativo in servizio presso lUniversità del Salento, che alla data del 2 luglio 2012 è di 597 unità Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

4 La popolazione Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La popolazione oggetto della ricerca è il personale tecnico amministrativo in servizio presso lUniversità del Salento, che alla data del 2 luglio 2012 è di 597 unità Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

5 La popolazione Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La popolazione oggetto della ricerca è il personale tecnico amministrativo in servizio presso lUniversità del Salento, che alla data del 2 luglio 2012 è di 597 unità Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

6 La ricerca Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Somministrazione di un questionario on line (LimeSurvey) Periodo di rilevazione: 27 giugno – 9 luglio Ha partecipato il 77% (461 su 597) del personale tecnico amministrativo dellUniversità del Salento Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

7 Dati socio anagrafici Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Il campione ha una composizione equilibrata in termini di genere (45% femmine e 55% maschi) Il campione è composto da persone abbastanza giovani e con un elevato titolo di studio Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

8 Famiglie Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento I rispondenti vivono in nuclei familiari di piccole dimensioni (numero medio di componenti = 3) La maggior parte dei rispondenti vive con il coniuge/convivente (71% ) e con uno o più figli (58%) Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

9 Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Le persone che hanno risposto al nostro questionario si trovano in molti casi (260) a dover affrontare situazioni che rendono il tema della conciliazione vita/lavoro di sicuro interesse Il 35% (161, di cui il 47% donne) ha figli minori di 12 anni tra gli interessati al telelavoro la percentuale sale al 43,3% Il 6% (28, di cui il 50% donne) convive con un/a disabile o un/a anziano/a non autosufficiente Il 27% (123, di cui il 51% donne) si prende cura di un genitore o parente anziano/a o disabile non convivente (tra gli interessati il 32%) Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni Conciliazione vita-lavoro

10 Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La famiglia e la scuola, prevalentemente pubblica, si confermano risorse fondamentale per costruire un equilibrio tra vita privata e vita lavorativa I carichi relativi alla cura dei figli, però, appaiono distribuiti in maniera diseguale in base al genere Le donne dichiarano di ricorrere più spesso ad asili/scuole pubblici (37%, 27 casi) e ai parenti (30%, 22) Solo in 7 casi la persona che si occupa dei bambini in assenza della madre è il padre Gli uomini, invece, dichiarano in larga parte che a farsi carico di questa incombenza sono principalmente le loro compagne (40%, 33) Per quanto riguarda gli anziani o disabili conviventi emerge il ricorso a figure esterne alla famiglia, siano esse parenti o persone a pagamento Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni Genere e lavoro di cura

11 Situazione lavorativa Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La stragrande maggioranza dei rispondenti ha un contratto a tempo indeterminato (86%) e un orario di lavoro full time (96%) Molti di loro incontrano disagi dovuti allorario (55%) e vorrebbero cambiarlo (43%), possibilmente concentrandolo nellarco della settimana Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

12 Distanza dal luogo di lavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento I dipendenti vivono per lo più a pochi minuti dallufficio (65% a meno di mezzora) Per raggiungerlo usano la macchina (83%), quasi sempre come conducenti Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

13 Competenza informatica Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La stragrande maggioranza dei dipendenti (95%) dichiara di utilizzare sempre il computer per svolgere le attività previste dalla propria mansione Dalle loro risposte emerge una distribuzione piuttosto equilibrata delle competenze informatiche Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

14 Conoscenza del telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Il tema del telelavoro è piuttosto familiare per i rispondenti. L86% di coloro che hanno poche informazioni sul telelavoro o non lo conoscono affatto vorrebbe saperne di più Il telelavoro è il quarto tra gli strumenti di conciliazione più conosciuti Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

15 Interesse per il telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento 229 rispondenti (50% del campione) dichiarano di essere interessati a partecipare al progetto di telelavoro dellUniversità del Salento Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

16 Utilità del telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Il 58% dei rispondenti ritiene che il telelavoro possa aiutarli ad affrontare esigenze connesse a difficoltà personali La maggioranza dei rispondenti (54%) ritiene che la sua attività sia telelavorabile Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

17 Interesse per il telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Larea, il livello, la struttura di appartenenza, il tipo di contratto e lorario di lavoro non influenzano la propensione a partecipare al progetto di telelavoro La propensione al telelavoro non subisce variazioni di rilievo sotto linfluenza del genere, della condizione familiare, del titolo di studio e del grado di conoscenza del telelavoro Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

18 Interesse per il telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento La percentuale degli interessati tra i dipendenti con 50 o più anni è minore della percentuale degli interessati nellintero campione, anche in ragione di una minore competenza informatica La percentuale degli interessati è maggiore tra i dipendenti che abitano a mezzora o più dal luogo di lavoro Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

19 Interesse per il telelavoro Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento I fattori che esercitano una forte influenza sulla propensione al telelavoro sono: Difficoltà con lorario Telavorabilità percepita Utilità per affrontare momenti di difficoltà personale Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

20 Proposte dei dipendenti Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Elevate percentuali di dipendenti chiedono che lUniversità attivi servizi per la cura dei figli La stragrande maggioranza chiede lintroduzione della flessibilità nellorario di entrata e di uscita e del telelavoro Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni

21 Progetto TELALAB. Analisi del fabbisogno di telelavoro nellUniversità del Salento Il progetto Telelab risponde a un interesse ampiamente diffuso tra i dipendenti dellUniversità del Salento La maggioranza dei rispondenti ritiene il telelavoro un utile strumento di conciliazione tra vita familiare e lavorativa e un utile supporto nei momenti di difficoltà personale Lesperienza del telelavoro, in caso di esito positivo della sperimentazione, andrebbe allargata al più ampio numero possibile di dipendenti Il ricorso ampio e sistematico al telelavoro potrebbe consentire allateneo di dare un contributo significativo alla riduzione del traffico urbano nella città di Lecce Obiettivi La ricerca Dati socio anagrafici Famiglie Situazione lavorativa Competenza informatica Interesse telelavoro Proposte Principali conclusioni


Scaricare ppt "Presentazione dati Lecce, 17 ottobre 2012 Progetto TELELAB Analisi dei bisogni di conciliazione vita-lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici dellUniversità"

Presentazioni simili


Annunci Google