La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LENTI A CONTATTO BREVI CENNI STORICI BREVI CENNI STORICI Giuseppe Cadoppi Ottico – Optometrista Presidente Assopto di Reggio Emilia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LENTI A CONTATTO BREVI CENNI STORICI BREVI CENNI STORICI Giuseppe Cadoppi Ottico – Optometrista Presidente Assopto di Reggio Emilia."— Transcript della presentazione:

1 LENTI A CONTATTO BREVI CENNI STORICI BREVI CENNI STORICI Giuseppe Cadoppi Ottico – Optometrista Presidente Assopto di Reggio Emilia

2 1508 – Leonardo da Vinci Ha concepito per primo lidea di correggere un difetto visivo con una lente a contatto. Ha concepito per primo lidea di correggere un difetto visivo con una lente a contatto. Scoprì che immergendo locchio in una sfera di vetro contenente acqua, si percepiva quanto vi stava oltre ad essa, quindi esisteva un continuo ottico tra superficie esterna della cornea e la superficie interna della sfera di vetro. Scoprì che immergendo locchio in una sfera di vetro contenente acqua, si percepiva quanto vi stava oltre ad essa, quindi esisteva un continuo ottico tra superficie esterna della cornea e la superficie interna della sfera di vetro.

3 Cartesio Pubblica la Diottrica e facendo sua lidea di Leonardo da Vinci, spiega che applicando un tubo dacqua sulla cornea e ponendo allestremità un vetro con forma esattamente sovrapponibile a quella della cornea, si possono annullare o ridurre i difetti refrattivi dellocchio. Pubblica la Diottrica e facendo sua lidea di Leonardo da Vinci, spiega che applicando un tubo dacqua sulla cornea e ponendo allestremità un vetro con forma esattamente sovrapponibile a quella della cornea, si possono annullare o ridurre i difetti refrattivi dellocchio.

4 1730 – Philip de la Hire Risalgono a lui i primi disegni raffiguranti occhi schematici con applicate lenti ottiche. Risalgono a lui i primi disegni raffiguranti occhi schematici con applicate lenti ottiche.

5 Young Effettuò degli studi sullaccomodazione sfruttando un tubo di vetro pieno dacqua appoggiato allocchio alla cui estremità applicò una lente di un microscopio botanico. Effettuò degli studi sullaccomodazione sfruttando un tubo di vetro pieno dacqua appoggiato allocchio alla cui estremità applicò una lente di un microscopio botanico.

6 Herschel Fu il primo a spigare che una lente appositamente costruita poteva aderire alla cornea. Fu il primo a spigare che una lente appositamente costruita poteva aderire alla cornea.

7 1897 – Lohnstein (Berlino) e Siegrist (Svizzera) Realizzano lIdrodiascopio. Realizzano lIdrodiascopio. Costruito con una coppa metallica, poco profonda, riempita dacqua, adattata strettamente al margine oculare da una montatura in gomma fissata saldamente alla testa e provvisto di una finestra anteriore in vetro.

8 1888 – A. E. Fick (Svizzera) Enunciò il principio della correzione con un vetro a contatto Enunciò il principio della correzione con un vetro a contatto Illustrò la prima applicazione su un occhio umano di una lente a contatto sclerale. Illustrò la prima applicazione su un occhio umano di una lente a contatto sclerale. Unì assieme due sfere di vetro con le stesse curvature della cornea e della sclera, ricavate da un occhio di un cadavere. Provando questa lente su di se e sui suoi collaboratori, fece le prime osservazioni sulle alterazioni fisiopatologiche di cornea, film lacrimale e iniezione pericheratica.

9 1888 – E. Kalt (Francia) Esegue il primo studio ed applicazione di una lente a contatto su un cheratocono. Esegue il primo studio ed applicazione di una lente a contatto su un cheratocono.

10 1888 – A. E. Muller Spiega le limitazioni ottiche in seguito alluso di lenti oftalmiche e vantaggi derivati dalla correzione con lenti a contatto. Spiega le limitazioni ottiche in seguito alluso di lenti oftalmiche e vantaggi derivati dalla correzione con lenti a contatto. Corresse la propria miopia, facendosi costruire una lente sclerale in vetro di -13,00 diottrie, tollerabile per massimo 30 minuti. Corresse la propria miopia, facendosi costruire una lente sclerale in vetro di -13,00 diottrie, tollerabile per massimo 30 minuti.

11 1937 – Dallos e Fleinbloon Furono i primi a costruire una lente in materiale plastico (MMA), riducendo nettamente il peso rispetto al vetro. Furono i primi a costruire una lente in materiale plastico (MMA), riducendo nettamente il peso rispetto al vetro.

12 1949 – Tuohy Realizza la prima lente corneale che aderisce per sola capillarità alla cornea. Realizza la prima lente corneale che aderisce per sola capillarità alla cornea.

13 1950 – Wohlk Realizza le prime lenti a contatto con un diametro inferiore a 9,90 mm. Realizza le prime lenti a contatto con un diametro inferiore a 9,90 mm.

14 Sohnges e Bier Il primo introdusse le prime micro-lenti di diametro 9,50 mm. Il primo introdusse le prime micro-lenti di diametro 9,50 mm. Il secondo ideo le lenti Contour, cosiddette per la loro costruzione del profilo posteriore, simile allandamento topografico corneale. Il secondo ideo le lenti Contour, cosiddette per la loro costruzione del profilo posteriore, simile allandamento topografico corneale.

15 1958 – Lim e Wichterle Idearono le prime lenti a contatto morbide, utilizzando Idearono le prime lenti a contatto morbide, utilizzando idrossietilmetacrilato (HEMA).

16 Dal 1960 Inizia levoluzione della contattologia verso: i materiali permeabili ai gas, i materiali permeabili ai gas, le geometrie corneoconformi per le lenti rigide, le geometrie corneoconformi per le lenti rigide, gli additivi per aumentare lidratazione delle lenti morbide. gli additivi per aumentare lidratazione delle lenti morbide.


Scaricare ppt "LENTI A CONTATTO BREVI CENNI STORICI BREVI CENNI STORICI Giuseppe Cadoppi Ottico – Optometrista Presidente Assopto di Reggio Emilia."

Presentazioni simili


Annunci Google