La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di vela daltura. Abbigliamento Come vestirsi: Jeans o tuta Scarpe con suola chiara Felpa o pile K-Way o giacca a vento Accessori: Asciugamano Ricambio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di vela daltura. Abbigliamento Come vestirsi: Jeans o tuta Scarpe con suola chiara Felpa o pile K-Way o giacca a vento Accessori: Asciugamano Ricambio."— Transcript della presentazione:

1 Corso di vela daltura

2 Abbigliamento Come vestirsi: Jeans o tuta Scarpe con suola chiara Felpa o pile K-Way o giacca a vento Accessori: Asciugamano Ricambio Cappello

3 Le barche Beneteau 25 Ufo 22

4 Nomenclatura generale Scafo Antenne Vele Manovre fisse

5 Nomenclatura generale Scafo PruaPoppa Linea di Galleggiamento Opera Viva Opera Morta Prua o Prora : parte anteriore dellimbarcazione Poppa : parte posteriore dellimbarcazione Opera Viva : parte inferiore alla linea di galleggiamento ( parte immersa nellacqua) Opera Morta : parte superiore alla linea di galleggiamento ( parte fuori dallacqua) TimoneChiglia Bulbo Candeliere Draglia Pulpito Coperta

6 Nomenclatura generale Coperta DrittaSinistra Tambuccio Tuga Pozzetto Dritta e sinistra : per stabilire qual è il lato di un imbarcazione bisogna guardare da poppa verso prua

7 Nomenclatura generale Attrezzatura di Coperta Barra e Prolunga Carrello randa Carrello fiocco Winch Bozzello Strozzatore Galloccia

8 Nomenclatura generale Antenne e Manovre fisse Albero Boma Strallo Paterazzo Sartie Crocette Arridatoio

9 Nomenclatura generale Vele Randa Fiocco Balumina Base Inferitura Stecche Caduta prodiera

10 Nomenclatura generale Vele Angolo di penna Angolo di scotta Angolo di mura Filetti

11 Nomenclatura generale Lo spinnaker Spinnaker Tangone

12 Nomenclatura generale Cime Si chiamano cime tutte le corde che vengono utilizzate nelle barche a vela Le cime che servono per issare le vele si chiamano drizze Le cime che servono per regolare le vele si chiamano scotte

13 Sopravento Sottovento WIND Sottovento Sopravento

14 Sopravento - Sottovento WIND SottoventoSopravento

15 Sopravento - Sottovento WIND Sottovento Sopravento Sottovento

16 Mure a dritta – Mure a sinistra WIND Mure a dritta Mure a sinistra

17 Mure a dritta – Mure a sinistra WIND Mure a dritta Mure a sinistra

18 Andature WIND Bolina 45° Poppa 180° Traverso 90° Lasco 135° Bolina 45° Angolo morto

19 Virare Manovre WIND Bolina Poppa Traverso Lasco Bolina Poggiare Orzare Lascare Cazzare Abbattere

20 Manovre WIND Orzare - Cazzare Poggiare - Lascare

21 Abbattere WIND

22 Virare WIND

23 Risalire il vento WIND Bordeggiare di bolina

24 I filetti (tell tales) Orzare 0 lascare Poggiare 0 cazzare Orzare 0 lascare Molto OK

25 Vento apparente Vento reale Vento dovuto alla velocità Vento apparente

26 Vento reale Vento dovuto alla velocità Vento apparente

27 Vento reale Vento dovuto alla velocità Vento apparente

28 Principio di Archimede Il principio di Archimede afferma che ogni corpo immerso in un fluido riceve una spinta verticale dal basso verso l'alto, uguale per intensità al peso del volume del fluido spostato

29 Stabilità Stabilità di forma Stabilità di peso Centro di spinta Baricentro

30 Stabilità Stabilità di forma Stabilità di peso Peso Spinta Peso Metacentro

31 Centro Velico Centro Velico del Fiocco Centro velico della Randa Centro Velico Risultante Centro di Deriva

32 Centro Velico Centro velico della Randa Centro di Deriva Barca Orziera

33 Centro Velico Centro di Deriva Centro Velico del Fiocco Barca Poggiera

34 Portanza – principio di Bernoulli Depressione Pressione

35 Profilo della vela

36 Equipaggio Laser: una persona470: 2 persone Beneteau 25: 5 persone IACC: 17 persone

37 I ruoli Timoniere: timona limbarcazione Randista: regola la randa Tailer: regola fiocco e spinnaker Prodiere: regola tangone e aiuta virate e abbattute Drizzista: issa o ammaina le vele

38 La regata Di Flotta: tutti contro tutti. A squadre: 4 contro 4. Match race: uno contro uno.

39 La regata: Il campo di regata La partenza Le boe di percorso Larrivo

40 la strategia è la scelta della condotta di gara (partenza, bordeggio di bolina, bordeggio di poppa…) più adatta a compiere un determinato percorso nel minor tempo possibile, basandosi su previsione ed analisi delle condizioni meteomarine, sullosservazione del campo di regata e sulla gestione ottimale dellimbarcazione Strategia e tattica La tattica comprende tutte le mosse per riuscire ad attuare la strategia tenendo conto delle altre imbarcazioni in regata e cercando di porsi in posizione vantaggiosa rispetto ad esse. Moto ondosoCorrenteVento: intensità e direzioneCampo di regata


Scaricare ppt "Corso di vela daltura. Abbigliamento Come vestirsi: Jeans o tuta Scarpe con suola chiara Felpa o pile K-Way o giacca a vento Accessori: Asciugamano Ricambio."

Presentazioni simili


Annunci Google