La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 2: Presentazioni A queste due donne professionali piace lavorare nel mondo della moda.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 2: Presentazioni A queste due donne professionali piace lavorare nel mondo della moda."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 2: Presentazioni A queste due donne professionali piace lavorare nel mondo della moda.

2 Communicative Objectives Give personal information Talk about likes and dislikes Tell time (and at what time events take place) Talk about course subjects Express possession

3 Situazioni (p. 40) Find out where your classmates live, if they live alone, and if they like living as they do. Esempio: Dove abiti? Abito a (San Francisco). Abiti da solo/a? Sì abito da solo/a. o No, abito con (mia madre/ mio padre / un amico/unamica). Ti piace abitare da solo/a (con tua madre/tuo padre / con un amico/unamica? Sì, mi piace. (No, no mi piace.)

4 Vocabolario (p. 42)

5

6

7 Pronuncia (p ) In English, the sound /t/ is aspirated; that is, pronounced with a little puff of air In Italian, /t/ is never aspirated. The tip of the tongue is pressed against the back of the upper front teeth. Compare the /t/ in the English and Italian words too and tu, telephone and telefono. The sound /t/ is represented in writing by t or tt. Il suono della /t/ Il suono della /d/ The sound of the letter d in Italian, /d/, is pronounced more delicately than in English. The tip of the tongue touches the edge of the gum ridge just behind the upper front teeth. The sound /d/ is spelled d or dd.

8 Materie dinsegamento (p. 43) A number of Italian nouns ending in –ia have English equivalents ending in –y, as in biologia (biology). The letters ph in some English words become the ltter f in their Italian counterparts, as in philosophy (filosofia).

9 Materie dinsegamento (p. 43) Luniversità è anche un piacevole luogo dincontro per gli studenti italiani

10 Materie dinsegamento (p. 43) Ask your partner what they study. Esempio: Che cosa studi? Studio… Ti piace (la psicologia)? Sì, (No,)…

11 Che ora è? Che ore sono? (p. 44) Che ora è? and Che ore sono? (What time is it?) are used interchangeably. Sono le + the number of hours is used to tell what time it is. For fractions of an hour, Italian uses e + minutes. Times after the half-hour are usually expressed by subtracting minutes from the next full hour, using meno (minus). Un quarto (a quarter) and mezzo (half) often replace quindici and trenta.

12 Che ora è? Che ore sono? (p. 44) Italians often use the twenty-four hour clock for official times, such as schedules and appointments. The expressions di mattina (in the morning), del pomeriggio (in the afternoon), and di sera (in the evening) are sometimes used for clarity when not using the twenty-four hour clock. A che ora? (At what time?) is used to ask at what time an event or action takes place. Alle + time is used in the response (alle due, alle otto, etc.). The only exceptions are a mezzogiorno, a mezzanotte, and alluna.

13 Che ora è? Che ore sono? (p. 44) Ask another student at what time he/she does the following things. Esempio: A che ora hai lezione ditaliano? Alle dieci. 1. mangi (eat) la sera 2. arrivi alluniversità domani 3. studi 4. hai lezione dinglese 5. arrivi a casa oggi pomeriggio

14 Plurale dei nomi (p. 47)

15 Italian has different endings for plural nouns, according to the final letter of the singular from.

16 Plurale dei nomi (p. 47) Nouns that are abbreviated forms do not change in the plural. Most nouns ending in -co, -go, -ca, and -ga add h in the written plural to preserve the hard sound of the c or g. Amico is an exception.

17 Plurale dei nomi (p. 47) You and a partner are helping to take inventory in an electronics store. count how many of each item you see in the display case. Esempio: Una calcolatrice, due calcolatrici…

18 Larticolo determinativo (p. 49)

19 In Italian, the definite article (the) agrees in number and in gender with the noun it modifies. The definite article is used to talk about specific persons, places or things. In a series, it is used before each noun. Nouns used in a general sense also take the definite article.

20 Larticolo determinativo (p. 49) The definite article is generally used with the names of languages, except after parlare. The definite article is used with the courtesy titles signora, signorina and signore, and with professional titles, such as dottore and professore/professoressa, when talking about a person. It is not used when speaking directly to the person.

21 Larticolo determinativo (p. 49) Ask a partner whether he/she likes the following subjects. Esempio: Ti piace la chimica? Sì, la chimica mi piace. (No, la chimica non mi piace.)

22 Aggettivi possessivi (p. 51) Possessive adjectives are also used to express possession. Italian possessive adjectives are almost always preceded by a definite article. The article and the possessive adjective agree in gender and in number with the thing possessed. Note that loro is invariable.

23 Aggettivi possessivi (p. 51) Unlike English, Italian does not specify the gender of the possessor. A possessive adjective referring to a relative is not preceded by a definite article when it occurs before a singular, unmodified noun. Plural nouns and loro + noun always take a definite article. The nouns mamma, papa, and babbo (dad) usually take a definite article. The preposition di + a noun is used to express possession or relationship The interrogative di chi? means whose?

24 Aggettivi possessivi (p. 51) Di chi sono i cani? From the pictures and the following information, can you determine to whom each dog belongs? -I cani di Sandra e Alessio hanno il collare (collar). -Il cane di Sandra ha un nome italiano. -Il cane di Roberta ha una macchia (spot). -Il cane di Giuseppe ha il nome di un imperatore romano. Esempio: Nerone è il cane di…

25 Conoscere lItalia: Bologna (p ) Vero o falso? 1. Bologna è il capoluogo del Lazio. 2. LUniversità di Bologna è molto antica. 3. Una caratteristica delle strade di Bologna sono i portici. 4. I negozi di Bologna non sono cari. 5. La cucina emiliana è molto buona. 6. Il parmigiano è un formaggio romano.

26 Conoscere lItalia: Bologna (p ) 1.Dovè Bologna, nel nord o nel sud dItalia? 2.Perché Bologna è chiamata la Dotta? 3.Quali sono tre caratteristiche della città? 4.Quali sono tre cose buone da mangiare della cucina emiliana?


Scaricare ppt "Lezione 2: Presentazioni A queste due donne professionali piace lavorare nel mondo della moda."

Presentazioni simili


Annunci Google