La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli Lunione europea e IL MERCATO UNICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli Lunione europea e IL MERCATO UNICO."— Transcript della presentazione:

1 LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli Lunione europea e IL MERCATO UNICO

2 Indice Introduzione: il processo di costituzione della Comunità Europea – Unione Europea Introduzione: il processo di costituzione della Comunità Europea – Unione Europea Gli strumenti per la formazione del mercato unico Gli strumenti per la formazione del mercato unico 1)Le 4 libertà 2)La disciplina della concorrenza 3)La limitazione degli aiuti di Stato alle imprese Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

3 Unione europea

4 The European Union: 500 million people – 28 countries Member states of the European Union Candidate and potential candidate countries

5 EU MISSION The EUs mission in the 21st century is to: 1) 1) maintain and build on the PEACE established between its member states; 2) 2) bring European countries TOGHETER in practical cooperation; 3) 3) ensure that European citizens can live in SECURITY; 4) 4) promote economic and social SOLIDARITY; 5) 5) preserve European IDENTITY and DIVERSITY in a globalised world; 6) 6) promulgate the VALUES that Europeans share.

6 EUROPEAN UNION The European Union (EU) is an economic and political union of 28 MS that are located primarily in Europe.The European Union (EU) is an economic and political union of 28 MS that are located primarily in Europe. International legal person International legal person Created via Treaties signed on behalf of Member States Created via Treaties signed on behalf of Member States Governed by Institutions Governed by Institutions The EU operates through a system of supranational independent institutions and intergovernmental negotiated decisions by the member states.The EU operates through a system of supranational independent institutions and intergovernmental negotiated decisions by the member states. Attributed powers Attributed powers

7 EUROPEAN UNION ORIGINS : from the II world war - ECSC and EEC (1950) ORIGINS : from the II world war - ECSC and EEC (1950) The EU has developed a SINGLE MARKET through a standardised system of laws that apply in all member states. Within the Schengen Area (which includes 22 EU and 4 non- EU states) passport controls have been abolished.The EU has developed a SINGLE MARKET through a standardised system of laws that apply in all member states. Within the Schengen Area (which includes 22 EU and 4 non- EU states) passport controls have been abolished. EU POLICIES aim to ensure the free movement of people, goods, services, and capital, enact legislation in justice and home affairs, and maintain common policies on trade, agriculture, fisheries, and regional development EU POLICIES aim to ensure the free movement of people, goods, services, and capital, enact legislation in justice and home affairs, and maintain common policies on trade, agriculture, fisheries, and regional development

8 Shared values: liberty, democracy, respect for human rights and fundamental freedoms, and the rule of law. Shared values: liberty, democracy, respect for human rights and fundamental freedoms, and the rule of law. Largest economic body in the world. Largest economic body in the world. Worlds most successful model for advancing peace and democracy. Worlds most successful model for advancing peace and democracy. A unique institution – Member States voluntarily cede national sovereignty in many areas to carry out common policies and governance. A unique institution – Member States voluntarily cede national sovereignty in many areas to carry out common policies and governance. Not a super-state to replace existing states, nor just an organization for international cooperation. Not a super-state to replace existing states, nor just an organization for international cooperation. Worlds most open market for goods and commodities from developing countries. Worlds most open market for goods and commodities from developing countries million Member States Combined population of EU Member States Percent of worlds population Percent of global GDP 55 Percent of combined worldwide Official Development Assistance What is the European Union?

9 Lidea di unEuropa unita Lidea di unEuropa unita nasce alla fine della seconda guerra mondiale, con lobiettivo di garantire pace, prosperità e stabilità sul continente.Lidea di unEuropa unita nasce alla fine della seconda guerra mondiale, con lobiettivo di garantire pace, prosperità e stabilità sul continente. Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

10 Le principali tappe 1951: Nascita della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) con sei paesi fondatori1951: Nascita della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) con sei paesi fondatori 1957: CEE. Il trattato di Roma istituisce il mercato comune1957: CEE. Il trattato di Roma istituisce il mercato comune 1973: La Comunità passa a nove Stati membri ed elabora politiche comuni1973: La Comunità passa a nove Stati membri ed elabora politiche comuni 1979: Prima elezione diretta del Parlamento europeo1979: Prima elezione diretta del Parlamento europeo 1981: Primo allargamento mediterraneo1981: Primo allargamento mediterraneo 1993: Completamento del mercato unico1993: Completamento del mercato unico 1993: Con il trattato di Maastricht nasce l'Unione europea1993: Con il trattato di Maastricht nasce l'Unione europea 1995: L'Unione europea passa a 15 Stati membri1995: L'Unione europea passa a 15 Stati membri 2002: Introduzione dell'euro2002: Introduzione dell'euro 2004: Altri dieci paesi aderiscono all'Unione2004: Altri dieci paesi aderiscono all'Unione Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

11 Comunità europea Organizzazione sovrastatale a carattere regionale : organismi internazionali che hanno assorbito alcune funzioni degli Stati che ne fanno parte e sono organismi esclusivamente pattizi. Organizzazione sovrastatale a carattere regionale : organismi internazionali che hanno assorbito alcune funzioni degli Stati che ne fanno parte e sono organismi esclusivamente pattizi. 1992, Trattato di Maastricht: Unione europea. Uno dei pilastri: CECA, CEE, EURATOM1992, Trattato di Maastricht: Unione europea. Uno dei pilastri: CECA, CEE, EURATOM Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

12 Structure: EU Institutions Council of EU (ministers, topic) Council of EU (ministers, topic) European Council (heads of state) European Council (heads of state) European Parliament (732 members directly elected) European Parliament (732 members directly elected) European Commission (1 per MS) European Commission (1 per MS) European Court of Justice (1 per MS) European Court of Justice (1 per MS) Court of Auditors Court of Auditors Others Others

13 THE EU INSTITUTIONS European Parliament European Parliament Court of Justice Court of Auditors Economic and Social Committee Committee of the Regions Council of Ministers (The Council) European Commission European Investment BankEuropean Central Bank Agencies European Council (summit)

14 Struttura interna Organi sovranazionali : rappresentano interessi della comunità diversi da quelli degli Stati – interessi ultrastatali Organi sovranazionali : rappresentano interessi della comunità diversi da quelli degli Stati – interessi ultrastatali Organi multinazionali : rappresentano interessi delle collettività nazionali facenti parte degli Stati – interessi popoli Organi multinazionali : rappresentano interessi delle collettività nazionali facenti parte degli Stati – interessi popoli Organi intergovernativi : rappresentativi dei governi nazionali – interessi governi Organi intergovernativi : rappresentativi dei governi nazionali – interessi governi Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

15 Distribuzione di funzioni Commissione : proposta Commissione : proposta Parlamento : funzione consultiva, a volte decisoria Parlamento : funzione consultiva, a volte decisoria Consiglio : decisione Consiglio : decisione CGCE : risoluzione controversie e verifica rispetto diritto CE CGCE : risoluzione controversie e verifica rispetto diritto CE Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

16 Organi Apparato unico delle comunità e dellUnioneApparato unico delle comunità e dellUnione Potente strumento di integrazione degli ordinamenti giuridici.Potente strumento di integrazione degli ordinamenti giuridici. Strumenti di integrazione: armonizzazione, ravvicinamento legislazioni, controllo paese origine.Strumenti di integrazione: armonizzazione, ravvicinamento legislazioni, controllo paese origine. Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

17 Il mercato unico

18 Il mercato unico (comune) Una delle principali realizzazioni dell'Unione europea. Le restrizioni agli scambi e alla libera concorrenza sono state gradualmente eliminate fra gli Stati membri.Una delle principali realizzazioni dell'Unione europea. Le restrizioni agli scambi e alla libera concorrenza sono state gradualmente eliminate fra gli Stati membri. Il mercato unico non è ancora diventato uno spazio economico unico : alcuni settori dell'economia, come i servizi pubblici, restano soggetti alle legislazioni nazionali.Il mercato unico non è ancora diventato uno spazio economico unico : alcuni settori dell'economia, come i servizi pubblici, restano soggetti alle legislazioni nazionali. I singoli Stati membri dell'UE mantengono un'ampia sovranità in materia fiscale e di protezione sociale.I singoli Stati membri dell'UE mantengono un'ampia sovranità in materia fiscale e di protezione sociale. Alla costituzione di un mercato unico contribuiscono una serie di politiche europee,perchè il maggior numero possibile di consumatori e imprese goda dei vantaggi offerti dalla liberalizzazione dei mercati.Alla costituzione di un mercato unico contribuiscono una serie di politiche europee,perchè il maggior numero possibile di consumatori e imprese goda dei vantaggi offerti dalla liberalizzazione dei mercati. Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

19 Mercato interno ART. 26,CO.2 TFUE Il mercato interno comporta uno spazio senza frontiere interne, nel quale e ̀ assicurata la libera circolazione delle merci, delle persone, dei servizi e dei capitali secondo le disposizioni dei trattati.

20 SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (SEE) Nasce il 1º gennaio 1994 in seguito ad un accordo (firmato il 2 maggio 1992 a Oporto) tra lEFTA e l'UE con lo scopo di permettere ai paesi AELS di partecipare al MEC senza dover essere membri dell'Unione (originariamente Austria, Finlandia, Islanda, Liechtestein, Norvegia, Svezia, Svizzera)Nasce il 1º gennaio 1994 in seguito ad un accordo (firmato il 2 maggio 1992 a Oporto) tra lEFTA e l'UE con lo scopo di permettere ai paesi AELS di partecipare al MEC senza dover essere membri dell'Unione (originariamente Austria, Finlandia, Islanda, Liechtestein, Norvegia, Svezia, Svizzera) L'Associazione europea di libero scambio (EFTA: European Free Trade Association), fu fondata il 3 maggio 1960 come alternativa per gli stati europei che non volevano, o non potevano ancora, entrare nella Comunità Economica Europea, ora Unione Europea; la sua sede è a Ginevra.L'Associazione europea di libero scambio (EFTA: European Free Trade Association), fu fondata il 3 maggio 1960 come alternativa per gli stati europei che non volevano, o non potevano ancora, entrare nella Comunità Economica Europea, ora Unione Europea; la sua sede è a Ginevra.

21 Effetti formazione mercato unico 1)I mercati perdono identità nazionale 2)Lo Stato viene affiancato da un organismo sovranazionale Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

22 Strumenti per la formazione del mercato unico Quattro libertàLa disciplina della concorrenzaLimitazione agli aiuti statali alle imprese Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

23 ordini Sono prodotti 2 tipi di ordini: Agli Stati Agli operatori

24 Le quattro libertà Libera circolazione merciLibera circolazione merci L. circ. persone – libertà di stabilimentoL. circ. persone – libertà di stabilimento L. circ. serviziL. circ. servizi L. circ. capitaliL. circ. capitali Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

25 Merci Assicurata in 5 modi: 1)Unione doganale (28 TFUE) 2)Divieto imposizioni fiscali discriminatorie ed eliminazione disparità fiscali (110) 3)Abolizione restrizioni quantitative e delle misure di effetto equivalente ( ) 4)Riordinamento dei monopoli (37) 5)Ravvicinamento legislazioni statali (113) Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

26 Persone (lavoratori) Art. 45 ss.Art. 45 ss. Eccezioni ordine pubblico, pubblica sicurezza, sanità pubblicaEccezioni ordine pubblico, pubblica sicurezza, sanità pubblica Direttiva n. 38/2004Direttiva n. 38/2004 Impieghi nella pubblica amministrazione: DPR 174/1994 la cittadinanza italiana è necessaria per alcuni posti e per talune funzioni (dirigente, magistrato,, procuratore dello Stato, presid. Cons. Ministri, Ministeri grazia e giustizia, funzione pubblica)Impieghi nella pubblica amministrazione: DPR 174/1994 la cittadinanza italiana è necessaria per alcuni posti e per talune funzioni (dirigente, magistrato,, procuratore dello Stato, presid. Cons. Ministri, Ministeri grazia e giustizia, funzione pubblica) Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

27 Diritto stabilimento Art. 45Art. 45 Vietate restrizioni alla libertà di stabilimento dei cittadini di uno SM nel territorio di un altro SMVietate restrizioni alla libertà di stabilimento dei cittadini di uno SM nel territorio di un altro SM Art. 49Art. 49 Mutuo riconoscimento delle qualifiche + direttive di coordinamentoMutuo riconoscimento delle qualifiche + direttive di coordinamento Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

28 Servizi Divieto restrizioneDivieto restrizione Art. 56 ss. Prestazioni fornite normalmente dietro retribuzione in quanto non siano regolate dalle disposizioni relative alla libera circolazione delle merci, capitali, persone: attività di carattere industriale, commerciale, commerciale, libere professioni.Art. 56 ss. Prestazioni fornite normalmente dietro retribuzione in quanto non siano regolate dalle disposizioni relative alla libera circolazione delle merci, capitali, persone: attività di carattere industriale, commerciale, commerciale, libere professioni. Normativa generale + discipline settorialiNormativa generale + discipline settoriali Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

29 Società Direttive n. 86/2001, 25/2004, 43/2006Direttive n. 86/2001, 25/2004, 43/2006 Statuto unico delle società:Statuto unico delle società: -Struttura, capitale e obblighi societari -Informazione adeguata dei soci e terzi -Fusioni, scissioni, relazioni tra società madri -Aspetti contabili e pubblicità -Operazioni di acquisizione Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

30 Contratti Direttive nn /2004Direttive nn /2004 Principi generali:Principi generali: 1)Pari condizioni di accesso 2)Informazioni trasparenti 3)Divieto discriminazione contraenti 4)Criteri aggiudicazione dettagliati Modelli principali procedure di aggiudicazione:Modelli principali procedure di aggiudicazione: 1)Aperte 2)Ristrette 3)Procedura negoziata Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

31 Capitali Art. 63 ss.Art. 63 ss. Pagamenti (trasferimento denaro come corrispettivo di una prestazione negoziale)Pagamenti (trasferimento denaro come corrispettivo di una prestazione negoziale) Si applica anche nei rapporti con paesi terziSi applica anche nei rapporti con paesi terzi Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

32 La disciplina sulla concorrenza Principio liberistico: le regole sulla concorrenza costituiscono una parte essenziale del mercatoPrincipio liberistico: le regole sulla concorrenza costituiscono una parte essenziale del mercato Improprio parlare di politica: attività conformativa e non interventi direttiviImproprio parlare di politica: attività conformativa e non interventi direttivi Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

33 Evoluzione delle legislazioni antitrust Liberismo 2 effetti:Liberismo 2 effetti: 1)Soppressione vincoli alleconomia derivanti dallo Stato 2)Divieto alle imprese di abusare di posizioni dominanti a danno dei consumatori Libertà economica vs Stato e vs produttoriLibertà economica vs Stato e vs produttori Sovranità del mercatoSovranità del mercato Concorrenza come strumento di efficienza delle scelte economicheConcorrenza come strumento di efficienza delle scelte economiche Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

34 Limitazione degli aiuti di Stato alle imprese Norme funzionali alla concorrenzaNorme funzionali alla concorrenza Limite agli aiuti in funzione dellincidenza sugli scambi tra SMLimite agli aiuti in funzione dellincidenza sugli scambi tra SM Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

35 Le procedure di controllo Commissione organo di controlloCommissione organo di controllo Artt. 101 ss.Artt. 101 ss. Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright

36 Tipi di interventi 1) Attività di vigilanza permanente non procedimentalizzata svolta dalla Commissione insieme agli altri SM sugli aiuti esistenti ovvero controllo a seguito di notifica obbligatotia e tempestiva del progetto (proposte e osservazioni della Commisione) 2) Attività procedimentalizzata : La Commiss intima agli interessati di presentare osservazioni. Istruttoria in contraddittorio. Se si costata che gli aiuti sono incompatibili con il mercato comune: soppressione o modifica. Procedimenti contenziosi. 3) Vero e proprio processo avviato dalla Commiss e svolto innanzi alla CGCE Biancamaria Raganelli Materiale protetto da copyright


Scaricare ppt "LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli Lunione europea e IL MERCATO UNICO."

Presentazioni simili


Annunci Google