La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola."— Transcript della presentazione:

1 Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

2 Eh… non ci sono più i genitori di una volta… Eh...non ci sono più i bambini di una volta… Eh… non ci sono più gli insegnanti di una volta… Nostalgia di un tempo passato che spesso è solo carica dellemozione di ricordi positivi Ricerca di un colpevole E se si raccogliessero i commenti? Noi stasera vogliamo partire alloggi, così comè, per provare a rilanciare la sfida delleducare, per costruire alleanze piuttosto che cercare colpevoli e innalzare muri. Vorremmo provare a discutere insieme nella convinzione che migliorare SI PUO, che costruire FIDUCIA è possibile, che educare VALE la pena

3 UNA CITAZIONE PER GLI INSEGNANTI Non si insegna quello che si vuole; dirò addirittura che non si insegna quello che si sa o si crede di sapere; si insegna e si può insegnare solo quello che si è. Jean Juares (filosofo) UNA CITAZIONE PER I GENITORI Datemi genitori migliori, e vi darò un mondo migliore Aldous Huxley (poeta) Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

4 La scuola non va più di moda, non va più di moda listruzione, figuriamoci leducazione che pare molto di più il vizio delluomo debole che la virtù del sapiente. In pubblico tutti dichiarano il valore delleducazione, limportanza dellistruzione, la centralità della scuola. Non solo i politici ma anche i genitori e gli educatori. In privato e nei fatti la scuola è spesso considerata un carrozzone, un treno di terza classe, pieno di passeggeri tristi e stanchi che stanno lì perché sono obbligati (alunni e genitori) o perché non hanno alternative (educatori e insegnanti). Quanto poco si sente parlare di dirigenti capaci, di insegnanti che hanno passione, di alunni felici, di genitori soddisfatti. Al lento, lungo e faticoso processo di apprendimento scolastico si ritengono più adeguate opportune scorciatoie come relazioni sociali giuste, ricerca di privilegi, furbizie. Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

5 Saremmo tutti pronti a dire che questa non è la realtà, che ci sono moltissimi insegnanti che fanno il loro lavoro con motivazione, con efficacia, con competenza. Comè che la scuola è uno dei luoghi a più elevato tasso di conflittualità, che gli insegnanti sono la categoria professionale più esposta alla sofferenza emotiva ? Maestri e professori che hanno perso il prestigio, qualche volta sopportati dai dirigenti che ne farebbero volentieri a meno, mal visti dai genitori che temono le loro ritorsioni. Forse qualcuno che li apprezza lo troviamo fra gli alunni, siano essi bambini o ragazzi. Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

6 E che dire dei genitori ? Guardie del corpo dei figli, pronti ad impallinare maestri e educatori rei di avere richiamato i loro figli o di aver assegnato un voto inferiore alle attese Genitori che non hanno fiducia nella capacità dei figli di sopportare il no, il divieto, nella loro capacità di fare fronte alle frustrazioni. Condizionati dai sensi di colpa. Genitori più interessati a rivendicare il diritto al successo che chiedere che venga riconosciuto il diritto allo studio Naturalmente anche a questo proposito si può obiettare che sono molti i genitori che hanno fiducia nella scuola e negli insegnanti. E vero, anche noi lo pensiamo, però è necessario dirlo, mostrare dove sono. Non vale il principio del silenzio assenso. E responsabilità anche dei genitori fare in modo che i loro figli abbiano la convinzione che la scuola che frequentano è un posto dove vale la pena stare e impegnarsi. Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

7 Possiamo magari sperare che le cose non andranno così ma se non diamo ai figli e agli allievi uneducazione e unistruzione di qualità, conoscenze approfondite, competenze sociali, li prendiamo in giro. I nodi verranno al pettine GENITORI E INSEGNANTI DEVONO PARLARSI E DEVONO ASCOLTARSI, DEVONO IN ULTIMA ISTANZA COLLABORARE ALLA COSTRUZIONE DEL BENE COMUNE CHE E LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEI BAMBINI INSEGNANTI E GENITORI INSEGNANO A STARE AL MONDO Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

8 Istituto Comprensivo Don Milani di Perticato Andiamo a Scuola Lesperienza scolastica è VITA non solo preparazione alla vita. E responsabilità di tutti che questa parte della vita sia vissuta degnamente

9 Perché non provare a capire cosa cè in gioco e quindi provare a mettersi in gioco per dar vita a unavventura che sia la migliore avventura POSSIBILE Lapprendimento è fatto di RELAZIONI,è attraversato da emozioni. Conoscerle è uno strumento per provare a cambiare punto di vista, a osservare ciò che accade con occhi attenti, liberi SI PUO CAMBIARE, CRESCERE INSIEME Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

10 GENITORI ed INSEGNANTI NON PERFETTI ma sufficientemente capaci Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

11 VOGLIAMO PROPORRE ALCUNI ASPETTI tipicamente emotivi che CONDIZIONANO LAPPRENDIMENTO. Per imparare… e anche ACCETTARE DI NON SAPERE POI OCCORRE SAPER DIPENDERE IN MODO SANO DALLE PERSONE OCCORRE SAPER TOLLERARE LA SOLITUDINE Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

12 SOLITUDINE come CONDIZIONE ESISTENZIALE DETERMINA MALINCONIA MA ANCHE PENSIERO CREATIVO SE SI STA ABBASTANZA BENE SE NE VIVONO I MOMENTI ALTRIMENTI LA SI RICERCA INSISTENTEMENTE OPPURE SI FA DI TUTTO PER EVITARLA 1. TOLLERARE LA SOLITUDINE E SEMPRE FONTE DI UNA CERTA ANSIA Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

13 Abituare a un luogo Allenare attraverso la gradualità dei tempi di lavoro Garantire spazi di tranquillità Assicurare la certezza della presenza, lì vicino, delladulto, almeno allinizio COME POSSO EDUCARE A tollerare la SOLITUDINE? Posso … Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola E il frastuono di mille attività?

14 DIPENDERE HO BISOGNO DI TE AFFINCHE TU MI INSEGNI A FARE DA SOLO E SE NON CI RIESCO SO TORNARE A TE PER CHIEDERE AIUTO. TUTTO CIO CREA UNA RELAZIONE EMOTIVA DI DIPENDENZA 2. SAPER DIPENDERE Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

15 MOLTO DIPENDENTI PRONTI A VIVERE LA DIPENDENZA CHE FANNO FATICA AD IMPARARE QUESTA CONDIZIONE EMOTIVA PARTICOLARMENTE SENSIBILI AL GIUDIZIO DEGLI ALLIEVI E DEI LORO GENITORI CHE CREANO E SVILUPPANO DIPENDENZA INFASTIDITI DALLA DIPENDENZA DEGLI ALUNNI CHE SANNO GESTIRE LA DIPENDENZA DEGLI ALUNNI CI SONO INSEGNANTI CI SONO BAMBINI Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

16 PERCHE I BAMBINI ma soprattutto i RAGAZZI SONO COSI ESPOSTI ALLE DIPENDENZE ? (VIDEOGIOCHI-PC e più avanti cellulare. Per alcuni poi, potrebbero essere droghe, alcool, gioco dazzardo…) PER UN DIFETTO NELLA CAPACITA DI ESSERE DIPENDENTI IN MODO SANO DALLE PERSONE NON HANNO MODELLI BUONI INTERIORI AI QUALI RICHIAMARSI PER POTERSI SOSTENERE * * NON SI PUO NASCONDERE LA RESPONSABILITA DEGLI ADULTI Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

17 Aiutare a riconoscere l invidia Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola evitare la competizione Evitare il confronto costruire fiducia Costruire sicurezza Accompagnare la capacità di tollerare la valutazione Sostenere lautostima COME POSSO EDUCARE A DIPENDERE IN MODO SANO perchè da grandi siano attrezzati? Posso … Educare a riconoscere i ruoli

18 3. OCCORRE ACCETTARE DI NON SAPERE E DIFFICILE PERCHE : FA SENTIRE VULNERABILI NEI CONFRONTI DI COLORO CHE POSSEGGONO IL SAPERE, SOPRATTUTTO QUANDO LA RELAZIONE E MOLTO ASIMMETRICA PONE IL SOGGETTO DI FRONTE ALLIGNOTO, AL VUOTO (ULISSE) OBBLIGA AD UNO SFORZO PER IMPARARE SI ASSOCIA AD UNA CERTA ANSIA Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

19 SI DISTRAGGANO NON PONGANO DOMANDE NON STUDINO E NON LEGGANO NON APPROFONDISCANO NON SAPPIANO UTILIZZARE I CONTENUTI DIMENTICHINO PRESTO CONSEGNINO SUBITO LA VERIFICA Può succedere che anche per questo Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

20 INFONDENDO FIDUCIA EVITANDO di SOTTOLINEARE CIO CHE NON SA RASSICURANDO SULLE POSSIBILITA DI CAMBIAMENTO ACCOGLIENDO IL DISAGIO ANCHIO POSSO DICHIARARE DI NON SAPERE E DI ESSERE DISPONIBILE A CERCARE, A STUDIARE ANCORA EVITANDO DI UMILIARE COME POSSO EDUCARE AD ACCETTARE DI NON SAPERE ? Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola EDUCANDO ALLA RICCHEZZA DELLA DIFFERENZA DI RUOLI

21 Spesso sfidaindifferenza aggressività rabbianegligenza nascondono paure: la paura di sbagliare la paura di non essere allaltezza di non essere al sicuro di non essere amati di non farcela di non essere desiderati di non essere apprezzati dai compagni di non essere graditi dai compagni di non avere un posto dove stare di non capire di essere messi in imbarazzo di non sapere cosa gli altri si aspettano da noi la paura che qualcuno si porti via qualcosa di importante Dietro i comportamenti ci sono le persone

22 UN APPROFONDIMENTO SPECIALE : L ANSIA SPESSO RESPONSABILE DI DIFFICOLTA SCOLASTICHE LA FUNZIONE GENITORIALE DELLA REVERIE QUALCHE GENITORE, A CAUSA DI DISTRAZIONE O DI UN CERTO ANALFABETISMO AFFETTIVO, ARRIVA PERSINO A ROVESCIARE LA RELAZIONE E A CHIEDERE AL FIGLIO DI FARSI CONTENITORE DELLE SUE ANSIE Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola

23 Compiti a casa Se non ci fossero compiti a casa e verifiche, la scuola non sarebbe per niente male Andrea Questione senza età Spesso motivo di discussioni e litigi in casa Spesso questione senza risposta

24 Le possibilità… COLLABORAZIONE e comunicazione Dichiarazione dintenti (POF) Nel gioco dellapprendimento cè MIO FIGLIO, la scuola e ci sono anchIO con le mie attese (figlio immaginato-figlio reale) i miei sogni, le mie ansie, la mia fragilità o le mie preoccupazioni la mia rabbia Perché cambi lui magari devo cambiare anchio


Scaricare ppt "Scuola primaria Francesco Casati Brenna A tu per tu con la scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google