La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PREVENZIONE DELLE CADUTE A DOMICILIO Stato di avanzamento GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PREVENZIONE DELLE CADUTE A DOMICILIO Stato di avanzamento GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI."— Transcript della presentazione:

1 LA PREVENZIONE DELLE CADUTE A DOMICILIO Stato di avanzamento GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

2 Progetti dellassociazione PIPA Dal 1996 PIPA si occupa di prevenzione Dal 96/97 promuove la pubblicazione di brochure informative sulle cadute Nel 2012 è stata pubblicata la brochure prevenzione cadute in CPA 2 GRUPPO P.I.P.A. PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

3 Giornata di studio 8/5/ Approfondire i rischi estrinseci Maggiori informazioni sul territorio Coinvolgere i medici di famiglia nella formazione degli obiettivi individuali per la prevenzione delle cadute Creare opuscoli per gli operatori per creare una rete dinformazione Proporre una sensibilizzazione a tappeto presso tutti i istituti Offrire stampati e ausili utili alla pratica Maggiore integrazione degli attori della rete Fornire materiale sulla valutazione del rischio di cadute (mezzi pratici e veloci) Conoscere tutti i mezzi ausiliari per lutente Avere indirizzi utili per la rete sociale, per evitare lisolamento dellanziano Avere protocolli per i finanziamenti, negli interventi a domicilio (adattamenti ambientali, prestazioni possibili). Misure preventive per lanziano al domicilio GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

4 Raccolta idee da parte dei professionisti Migliorare gli strumenti per promuovere una valutazione multidimensionale e multidisciplinare dellanziano, analizzando i rischi intrinseci Coinvolgere i medici di famiglia nella formazione degli obiettivi individuali per la prevenzione delle cadute Maggiore integrazione degli attori della rete Fornire materiale sulla valutazione del rischio di cadute (mezzi pratici e veloci) 4 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

5 Raccolta idee da parte dei professionisti Migliorare la conoscenza sugli aspetti sociali e le risorse presenti nel territorio rivolte allanziano Avere indirizzi utili per la rete sociale, per evitare lisolamento dellanziano Avere protocolli per i finanziamenti, negli interventi a domicilio (adattamenti ambientali, prestazioni possibili). Maggiori informazioni sul territorio 5 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

6 Raccolta idee da parte dei professionisti Analizzare con uno sguardo multidisciplinare possibili interventi da effettuare per eliminare i rischi estrinseci Conoscere tutti i mezzi ausiliari per lutente Produrre materiale per gli operatori Creare una rete dinformazione Approfondire i rischi estrinseci 6 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

7 Obiettivi generali Identificare rapidamente le persone a rischio di cadute Proporre valutazioni multidimensionali e multidisciplinari Ridurre il numero delle cadute ma soprattutto ridurne le conseguenze 7

8 Favorire la stesura di protocolli Avere strumenti pratici per aiutare concretamente le persone al proprio domicilio nelladattamento dellambiente domestico Conoscere e informare il paziente sui servizi di aiuto dellanziano 8 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

9 Metodo Revisione letteratura – evidenze Condivisione expertise dei vari operatori 9 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

10 Le tre équipe multidisciplinari 1. I rischi intrinseci, valutazione multidimensionale e multidisciplinare : coordinato da uninfermiera clinica e dal capo progetto 2. Analisi e strumenti per evitare i rischi estrinseci: coordinato da un ergoterapista e un fisioterapista 3. Informazione sugli aspetti sociali e le risorse presenti nel territorio rivolte allanziano: coordinato da una docente SUPSI DSAN e un infermiere 10 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

11 Documenti prodotti dai gruppi Procedura standard in un ottica di rete Procedura post caduta Procedura se lanziano cade Modulo per la rilevazione delle cadute Assessment cadute a domicilio 11 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

12 Documenti prodotti dai gruppi Strategie per lutente a rischio di cadute al proprio domicilio Lista di controllo ostacoli ambientali Consigli pratici nella riduzione dei fattori estrinseci a domicilio Opuscolo informativo per i servizi offerti da associazioni e/o enti rivolti allanziano 12 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

13 Procedura standard in un ottica di rete 13

14 Procedura post caduta 14

15 Procedura se anziano cade 15

16 Assessment cadute: Domicilio 16 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

17 17 Strategie per lutente a rischio di cadute al proprio domicilio

18 Rilevazione delle cadute 18

19 Lista di controllo ostacoli ambientali 19

20 Consigli pratici nella riduzione dei fattori estrinseci a domicilio 20 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

21 Servizi territoriali presenti nel Cantone Ticino rivolti allanziano al domicilio 21 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

22 Prospettive future A distanza di un anno verificare lefficacia degli strumenti proposti e aggiornare costantemente le raccomandazioni Incrementare un percorso facilitato per costituire una cartella integrata ed informatizzata del paziente Migliorare il processo di coordinamento con i vari operatori che intervengono con il paziente 22 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

23 Ringraziamenti 23 GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI

24 24 Siete interessati ai progetti dellAssociazione? GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI


Scaricare ppt "LA PREVENZIONE DELLE CADUTE A DOMICILIO Stato di avanzamento GRUPPO P.I.P.A PREVENZIONE CADUTE IN CASA ANZIANI."

Presentazioni simili


Annunci Google