La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quattro Passi insieme sulle Strade del Dialogo The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni PRESIDENTE: D OTT.SSA L AURA P.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quattro Passi insieme sulle Strade del Dialogo The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni PRESIDENTE: D OTT.SSA L AURA P."— Transcript della presentazione:

1 Quattro Passi insieme sulle Strade del Dialogo The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni PRESIDENTE: D OTT.SSA L AURA P ETRECCIA In collaborazione con: Il Coordinamento Donne dellUlivo Coordinamento Ulivo: 2 Aprile 2006

2 Collegamenti con: The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni Centro Studi Torà e Qabbalà

3 Livorno è una città dacqua, un porto dEuropa in dialogo con il Meditarreneo. Livorno ha unanima e una vocazione ecumenica, da sempre è un crocevia di razze, religioni, culture ed etnie, un laboratorio vivace multiculturale ed un centro motore del dialogo anche interreligioso. Pier Paolo Pasolini quando passò da Livorno seppe lasciarci una descrizione della città che ha in sé limmagine e la pennellata di un artista Livorno è la città dItalia dove, dopo Roma e Ferrara, mi piacerebbe più vivere. Lascio ogni volta il cuore sul suo enorme lungomare, pieno di ragazzi e marinai, liberi e felici. Si ha poco limpressione di essere in Italia. Intorno, nelle fabbriche dei quartieri verso il Nord, ferve un lavoro che non ha unaria familiare, e per questo è tanto più amica, rassicurante. Livorno è una città di gente dura, poco sentimentale: di acutezza ebraica, di buone maniere toscane, di spensieratezza americanizzante. Le facce, intorno sono modeste e allegre, birbanti e oneste. Pei grandi lungomari disordinati, grandiosi, cè sempre unaria di festa, come nel meridione: ma è festa piena di rispetto per la festa degli altri. Pier Paolo Pasolini- Pubblicato su la rivista Successo The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni

4

5 Statistica 1.Occultismo 2.Testimoni di Geova 3.Comunità Islamica 4.Istituto Buddista della Soka Gakkai 5.Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni. A seguire gli altri tra i quali Movimenti del Potenziale Umano, Neo Induisti, Centro Osho, Chiesa Evangelica Pentecostale, Neo Sciamanesimo, Chiesa Avventista del Settimo Giorno, Bahai, Chiesa Evangelica Apostolica, Chiesa Evangelica dei Fratelli ed altri di varie denominazioni.

6 Dal 1990 ad oggi Nel 1990 la percentuale delle nuove credenze religiose era dello 0.7%. Nel 2005 è del 5.6% della popolazione 8482 unità hanno un nuovo Credo La Percentuale è destinata ad aumentare

7 Le Cause Fenomeno delle Secolarizzazione, della Post-Modernità e delle Migrazioni (laumento di musulmani, asiatici e appartenenti ad altre comunità cristiane si protrae dal 1990; presenti sul territorio anche Comunità Peruviane ed Indiane dAmerica. Nascita di nuove denominazioni dal ceppo delle grandi religioni storiche; costituzione di movimenti sincretici che ricompongono credenze e pratiche di differenti tradizioni religiose e filosofiche. (es. New Age) Aumento di persone che credono senza appartenere (believe without belonging) - 50% Marcata erosione dei cattolici romani - 36% Il 4,5% si dichiara ateo

8 Flussi migratori Alcuni dati statistici (aggiornati al marzo 06) sui flussi migratori: sono presenti sul territorio di Livorno extra-comunitari in regola così ripartiti: –Marocchini: 1249 –Rumeni:1151 –Ucraini: 1097 –Senegalesi:723 * –Peruviani:564 –Cinesi: 328

9 * Progetto AVIS Comunale di Livorno Immigrati: un dono, una risorsa, una necessità. Progetto pilota con la Comunità Senegalese di Livorno nuovi legami con gli stranieri non comunitari che vivono stabilmente sul territorio La comunità Senegalese è a Livorno, come in altre città italiane, quella fra le più numerose e di più datato stanziamento. I Senegalesi, sono riusciti a stabilire dei rapporti con la popolazione autoctona, con gli enti locali, e con le associazioni che si occupano di volontariato; così è nata linteressante esperienza tra lAVIS Comunale di Livorno e la Comunità Senegalese. Al termine di un lungo percorso Sociale Culturale e Sanitario si è costituito il Gruppo AVIS Donatori Sangue Senegalesi che si è aggiunto ai 40 della grande famiglia dei gruppi aziendali cittadini. Lanno 2005 ha visto raggiunto il tetto delle 8107 donazioni di sangue da parte dei cittadini livornesi, di cui 6 donatori senegalesi per 30 donazioni. Laumento di immigrati sul territorio nazionale costituisce per i medici uno stimolo per allargare i propri orizzonti ed acquisire un ottica sanitaria internazionale nel valutare come possibili donatori gli stranieri. La convivenza nella diversità ma anche lemancipazione degli immigrati da ospiti a cittadini a tutti gli effetti è da valutarsi sia sotto il profilo economico che giuridico, con doveri e diritti in tutti i campi anche quando si tratta di sangue. Quindi la donazione degli immigrati è ormai necessaria, non eludibile e non rinviabile. (Sangolene Tall)

10 Conclusioni Le Nuove Religioni sono portatrici di una dimensione straordinariamente stimolante. Limpegno del dialogo deve estendersi anche in questa direzione che è fatta di incontro, di ascolto e di collaborazione. Agli stranieri è necessario offrire a tutti dignità culturale, valorizzare le differenti identità e favorire nella prassi labitudine al dialogo. Progetti avviati da the Italian Child of Achievement Awards: –Congregazione Cristiana Testimoni di Geova: 2003/04: pubblicazione del volumetto I Testimoni di Geova in Italia 2004/05: Le vittime dimenticate dello sterminio Nazista; –Comunità Senegalese: 2005/06: Nguith a Scuola

11 Hanno collaborato: Sangoulene Tall: Scuola spiritualità Musulmana. Lino Riccobono: I.B.I. Soka Gakkai Pastore Michele Abiusi: Chiesa Avventista del Settimo Giorno Roberto Caluri: Chiesa di Cristo Eugenio Presti: Avis Comunale Livorno Si ringrazia per la documentazione i delegati delle denominazioni religiose che hanno consentito la stesura dello studio. Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Quattro Passi insieme sulle Strade del Dialogo The LightHouse of the Harbour Osservatorio Autonomo sulle Nuove Religioni PRESIDENTE: D OTT.SSA L AURA P."

Presentazioni simili


Annunci Google