La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal Forum per la Società dellInformazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sullInformation.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal Forum per la Società dellInformazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sullInformation."— Transcript della presentazione:

1

2 Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal Forum per la Società dellInformazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sullInformation Society Lo sviluppo del territorio basato sullInformation Society Enti Territoriali e Società dellInformazione Torino, 27 settembre 1999

3 Distribuzione mondiale dei 147 mil. utenti Internet Fonte: Gartner Group, Computer Industry almanac- maggio 1999

4 Tasso di penetrazione di Internet in relazione al PIL pro capite % di utenti Internet sul totale della popolazione nazionale PIL pro capite $ 0 $ l Russia l Brasile Nazioni con alto tasso di crescita IT (Cina, India) 5 %10 %15 % lItalia l Spagna lFrancia l Germania l Giappone l Olanda l U.K. l Canada l Australia l USA lScandinavia l Taiwan l Fonte: Gartner Group, Computer Industry almanac- maggio 1999

5 Il PTC come un modello dimpresa Struttura Organizzativa dellintervento PTC2: Obiettivi Strutture tecnologiche e di supporto allo sviluppo e allesercizio dei servizi Centro Servizi, Rete, Laboratorio per linnovazione Creare una struttura tecnica e organizzativa sul territorio che sia autoremunerativa nel post PTC Sviluppo dei serviziper: Sviluppo dei servizi per: PAL, Sanità, Monitoraggio ambientale,Telelavoro e Teledidattica, Marketing prod. locali, Giustizia Innovare i processi degli EE.LL. e delle PMI attraverso servizi integrati in rete Governo e indirizzo Management TELCAL Promozione e formazione Formazione Diffusa Clienti Telcal: Obiettivi MURST Ricadute industriali e occupazionali EE.LL. e PMI calabresi Rendere competitivi i loro beni e servizi Ente Destinatario Dotare la Calabria di strutture ICT Aumentare la competitività del Sistema Calabria utilizzando i paradigmi dellInformation Society Indicatori di performance Aumento PIL e diminuzione tasso di disoccupazione PMI e EE.LL. che aderiscono ai servizi. Giovani formati immessi nel mondo del lavoro Aumento delle quote di mercato e dei margini per le PMI. Aumento efficacia dei servizi degli EE.LL. Costi e livello del servizio competitivi con quelli del mercato nazionale e internazionale

6 Copertura delle 33 aree locali della Calabria. Numero Verde PTC La rete è raggiungibile da tutti i cittadini tramite Numero Verde PTC *Centro Servizi e Laboratorio per linnovazione ( strutture per lerogazione dei servizi, la gestione della rete e linnovazione) Centro Servizi Sibaritide Pollino Vibo Catanzaro Crotone CS RC area Tirrenica RC area Jonica RC area Stretto Tirreno Cosentino *9 Nodi Comprensoriali (strutture tecnologiche e organizzative di presidio) Network Centring computing con Thin Client La rete Intranet Regionale Il presidio tecnologico e organizzativo del territorio Lintegrazione dei servizi con il territorio Il sistema integrato dei beni e servizi sul territorio Centro Servizi Sibaritide Pollino Vibo Catanzaro Crotone CS RC area Tirrenica RC area Jonica RC area Stretto Tirreno Cosentino * Servizi per la Pubblica Amministrazione Locale * Servizi per la Sanità * Servizi per il monitoraggio ambientale * Servizi per il telelavoro e la teledidattica * Servizi per il marketing delle produzioni locali

7 Strutture del PTC: la Rete Intranet Regionale Frame Relay Postazioni Multimediali ATM per la Teledidattica Postazioni remote per gli EE.LL e PMI Circuti Diretti Numerici Server Server Web Firewall ATM Centro Servizi Postazioni di Telelavoro Postazioni LAN nodi Comprensoriali Poli Elaborativi periferici, nodi comprensoriali ISDN Accessi commutati INTERNET Rete di Backbone RTG Accessi tramite numero verde PTC

8 Servizi a supporto dello Sportello Unico (Informativa, Cooperazione Amm.va, Autorizzazione Attività Produttive,Concessioni edilizie) Creazione di ununica anagrafe virtuale Firma Elettronica Telelavoro nella P.A (Delocalizzazione delle funzioni amministrative) Servizi integrati per la P.A.L. Gestione della riscossione dei tributi comunali. Collegamenti fra Tribunali di Sorveglianza Automazione delle misure di prevenzione e cautelari Servizi per gli Uffici giudiziari I Servizi in rete

9 TeleVideo Consulto Servizi innovativi per la Sanità Tele Monitoraggio Registro malati nefropatici Cartella Clinica Medici di Base Profili di cura: ematologia, cardiologia, nefrologia, oncologia I Servizi in rete

10 GIS - on-line - Atlante PRG GIS on-line - Carta Geologica multimediale GIS on-line - Protezione Civile GIS on-line - Modelli previsionali Integrazione Reti di monitoraggio Video Monitoraggio e Misure on line Monitoraggio ambientale Osservatorio Rischio Chimico (Tossicologico e antiveleni) I Servizi in rete

11 Formazione a distanza su WEB Centri attrezzati per il Telelavoro Servizi per la Teledidattica e il Telelavoro Aule multimediali per la formazione universitaria a distanza Segreteria universitaria a distanza (assistenza universitaria) I Servizi in rete

12 Servizi di supporto alle PMI: * Accesso a banche dati di settore *Collegamento in rete delle imprese *Gestione delle pratiche di finanziamento alle imprese *Collegamento con gli Ispettorati Agrari Provinciali Servizi innovativi per le PMI Vetrina Elettronica e Commercio Elettronico Servizi per Interporto di Gioia Tauro: *Banche dati per linsediamento delle imprese sul territorio *Applicazioni EDI Tour Operator Telematico Banche dati culturali multimediali Valorizzazione del territorio: Marketing Information System Servizi di Electronic Publishing I Servizi in rete

13 Promozione e Marketing dei servizi Formazione clienti/fruitori e partner dellintervento Servizi per la promozione e formazione Reclutamento e formazione degli Agenti di Sviluppo Sito WEB Telcal per linformativa sul PTC Osservatorio sulle tecnologie e processi connessi ai servizi in rete (locale vs internazionale) Servizi per linnovazione Valutazione e proposizione delle innovazioni tecnologiche e di processo (focus EE.LL.) Servizi per la gestione della struttura tecnologica Servizi per lerogazione Servizi per la sicurezza e la logistica I Servizi di supporto

14 Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal Rilasciati Ente destinatario Regione Calabria Fruiti EE.LL. e PMI della Calabria Rendicontati CommittenteMURST Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti PTC Strutture Servizi Realizza Telcal

15 Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal PTC Strutture Servizi Rilasciati Ente destinatario Regione Calabria Fruiti EE.LL. e PMI della Calabria CommittenteMURST Rendicontati Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti Realizza Telcal

16 PTC: Value Chain MURST Risultati *Studio di Fattibilità del PTC *Piani Operativi * SAL *Versioni incrementali dei Piani Operativi * Punti di decisione *Indicatori di efficacia dei servizi *Collaudi dei lotti funzionali *Opere rilasciate *Indicatori sulle ricadute occupazionali e industriali * Modello di sviluppo VERIFICA DEGLI OBIETTIVI DELLE AZIONI PROGETTUALI Fasi PROGETTAZIONEREALIZZAZIONE VERIFICA DEGLI OBIETTIVI COMPLESSIVI DEL PTC Sistema informativo TELCAL

17 Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal PTC Strutture Servizi Rilasciati Ente destinatario Regione Calabria Fruiti EE.LL. e PMI della Calabria CommittenteMURST Rendicontati Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti Realizza Telcal

18 PTC: Value Chain Fruitori Risultati *Protocolli dintesa *Accordi di servizio Business plan del progetto di innovazione di processo (introduzione servizi in rete nei processi aziendali) Indicatori di efficacia dei servizi (aumento competitività) Schema contrattuale per lesercizio: *livello dei servizi *pricing Fasi Formazione PROMOZIONE E CONDIVISIONE DEGLI OBIETTIVI DEL PTC COPROGETTAZIONE DEI SERVIZI ESERCIZIO DEI SERVIZI SPERIMENTAZIONE DEI SERVIZI MONITORAGGIO E AZIONI CORRETTIVE Struttura di comunicazione e laboratorio delle innovazioni

19 Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal PTC Strutture Servizi Rilasciati Ente destinatario Regione Calabria Fruiti EE.LL. e PMI della Calabria CommittenteMURST Rendicontati Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti Realizza Telcal

20 PTC: Value Chain Ente Destinatario Risultati *Cooperazione fra classi di fruitori *Business Plan esercizio dei servizi *Piano di Project Financing fra Regione e fruitori dei servizi *Inventario degli asset del PTC *Inventario degli asset periferici da trasferire ad altro Ente *Piano industriale per lerogazione dei servizi nel post PTC (espandibilità dei servizi) Fasi PROMOZIONE E SENSIBILIZZAZIONE ALLA COOPERAZIONE VERIFICA AUTO- REMUNERATIVITÀ DEI SERVIZI TRASFERIMENTO DELLA GESTIONE DEGLI ASSET A STRUTTURE ESTERNE PRESA IN CARICO BENI RINVENIENTI TRASFERIMENTOA ENTE DESTINATARIO FINALE

21 Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal PTC Strutture Servizi Rilasciati Ente destinatario Regione Calabria Fruiti EE.LL. e PMI della Calabria CommittenteMURST Rendicontati Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti Realizza Telcal

22 Individuazione dei servizi da sviluppare e Business plan sul progetto di innovazione di processo *Business verification sullesercizio dei servizi *Accordi per lesercizio dei servizi *Piano industriale per lerogazione dei servizi nel post PTC (espandibilità dei servizi) La realizzazione del PTC: Modello di sviluppo COPROGETTAZIONE PROGETTAZIONE CONTESTUALIZZATA DEI SERVIZI SPERIMENTAZIONE SVILUPPO E SPERIMENTAZIONE DEI SERVIZI AZIONI CORRETTIVE PRESA IN CARICO DA PARTE DEI DESTINATARI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI AL GESTORE PRE-ESERCIZIOInteraz. domanda Fasi/Attività Struttura di comunicazione e laboratorio delle innovazioni Formazione SENSIBILIZZAZIONE E CONDIVISIONE ADESIONE E PARTNERSHIP Accordi con EE.LL. e PMI per la coprogettazione e sperimentazione dei servizi Risultati

23 Stato davanzamento 614 rappresentanti 9 Work conference: 614 rappresentanti 237 Clienti 37 Focus Group: 237 Clienti 15 Protocolli dintesa 70 Accordi di servizio Interazione con la domanda Co progettazione RealizzazioneSperimentazioneRilascio 55 Servizi Pilota

24 Stato davanzamento: Architettura Tecnologica Centro Servizi Completato settembre 1999 I 9 Cantieri Comprensoriali Inizio attrezzaggio dicembre 1999 Impianto AttivazionePre-esercizioEsercizio set 98 giu/lug 99 Sibaritide Pollino Vibo Catanzaro Crotone CS RC area Tirrenica RC area Jonica RC area Stretto Tirreno Cosentino set 2001 Realizzazione della Rete di Backbone su tutti i comprensori, entro fine del 1999

25 Stato davanzamento: Sviluppo Servizi Interazione con la domanda Co progettazione Realizzazion e Sperimentazion e Rilascio Sibaritide Pollino Vibo Catanzaro Crotone CS RC area Tirrenica RC area Jonica RC area Stretto Tirreno Cosentino Sett. 98 Giu/lugl. 99 Sett Alcuni prototipi rilasciati nel corso del 1999 Alcuni prototipi rilasciati nel corso del 1999 * Accesso alle fonti di finanziamento per PMI * Vetrina Elettronica e Commercio Elettronico * Banche dati per linsediamento nellarea di Gioia Tauro * Circolarità Anagrafica, Informativa, Servizi di pagamento * Servizi per il Monitoraggio Ambientale * Televideo Consulto * Aule multimediali e servizio di formazione a distanza

26 Stato davanzamento: Promozione e Formazione Avviamento SviluppoConsolidamento maggio 98 maggio 99 Promozione Promozione * Supporto per Work Conference, Focus Group * Sito WEB Telcal per linformativa sul PTC * Newsletter Telcal news Formazione Formazione * Reclutamento e formazione 62 Agenti di Sviluppo * Formazione su EFQM, Euromethod e Multi Project Management per operatori interni ed esterni maggio 2001

27 Piano Telematico Calabria: To stay alive you have to stay ahead

28 Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal Forum per la Società dellInformazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sullInformation Society Enti Territoriali e Società dellInformazione Torino, 27 settembre 1999


Scaricare ppt "Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal Forum per la Società dellInformazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sullInformation."

Presentazioni simili


Annunci Google