La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli Angeli Lucifero è il primo degli Angeli. Egli si ribellò a Dio quando fu presentato il Figlio incarnato agli Angeli perché lo adorassero: E di nuovo,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli Angeli Lucifero è il primo degli Angeli. Egli si ribellò a Dio quando fu presentato il Figlio incarnato agli Angeli perché lo adorassero: E di nuovo,"— Transcript della presentazione:

1

2 Gli Angeli Lucifero è il primo degli Angeli. Egli si ribellò a Dio quando fu presentato il Figlio incarnato agli Angeli perché lo adorassero: E di nuovo, quando introduce il Primogenito nel mondo, dice: Lo adorino tutti gli angeli di Dio (Lettera agli Ebrei 1,6). Egli rifiutò di adorarlo e di sottomettersi e fu cacciato via dal Cielo da Michele Arcangelo. Così Lucifero divenne Satana, principe delle tenebre con la sua corte di demoni, che sono Angeli ribelli a Dio pure loro e nemici di Cristo.

3 Che fa Satana Facendosi uguale a Dio, Satana vuole il primo posto tra tutte le creature. Questo posto è invece del Figlio di Dio fatto uomo, Gesù, nato dalla Vergine Maria. Per questo Satana lotta: per prendere tutti gli uomini, sottrarli a Gesù e farsi un suo regno. Satana è maledetto da Dio e cacciato allInferno. Chi lo segue, andrà con lui.

4 Gesù è il Signore! Cristo Gesù, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio; ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e divenendo simile agli uomini; apparso in forma umana, umiliò se stesso facendosi obbedi- ente fino alla morte e alla morte di croce. Per questo Dio lha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre (Filippesi 2,6-11)

5 Cammino della storia Tutta la storia si snoda tra due punti focali Tutto si riferisce a Cristo: accoglienza o rifiuto Si salva chi accoglie Gesù Cristo venuto Cristo venturo

6 Strategia di Satana Suo scopo è prenderci e farci suoi schiavi. La sua arma è la tentazione e la seduzione. Tenta tutti di allontanarci da Dio peccando. Seduce convincendo che ci fa subito felici. Egli offre il piacere, il potere e il denaro … a volontà, ma nasconde il veleno che dà morte. Tutto egli conduce a farci morire disperati e maledetti da Dio, per portarci allInferno.

7 Tentazione Seduzione Amaro rimorso e senso di vuoto Promessa Veleno di morte Frutto proibito Felicità immediata

8 Dice Gesù Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa; quanto stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e quanto pochi sono quelli che la trovano! (Vangelo di Matteo 7,13-14)

9 La via che conduce allInferno è il peccato Peccato è fare ciò che Dio proibisce di fare. Chi pecca, mette il suo io al posto di Dio. Chi pecca perde la comuni one con Dio e merita leterna condanna, cioè lInferno. Satana ci tenta tutti per metterci contro Dio. Satana è maledetto: chi sta con lui avrà solo male e prenderà parte alla sua maledizione. Il male dellInferno (pena e danno) è eterno.

10 La via che conduce al Cielo è lubbidienza a Dio Chi ama Dio, obbedisce ai Suoi Comandamenti e se per caso sbaglia, si pente subito. Chi si pente, merita il perdono. E Dio lo concede volentieri, perché ci vuole con Lui. Il pentimento deve essere sincero e va unito al Sangue di Cristo Crocifisso. La riconciliazione con Dio avviene di regola nel Sacramento della Confessione.

11 Le carrube dei porci «Un uomo aveva due figli. Il più giovane disse al padre: Padre, dammi la parte del patrimonio che mi spetta. E il padre divise tra loro le sostanze. Dopo non molti giorni, il figlio più giovane, raccolte le sue cose, partì per un paese lontano e là sperperò le sue sostanze vivendo da dissoluto. Quando ebbe speso tutto, in quel paese venne una grande carestia ed egli cominciò a trovarsi nel bisogno. Allora andò e si mise a servizio di uno degli abitanti di quella regione, che lo mandò nei campi a pascolare i porci. Avrebbe voluto saziarsi con le carrube che mangiavano i porci; ma nessuno gliene dava» (Luca 15,11-16)

12 La via della felicità a basso prezzo Satana tenta di farci peccare agendo per capriccio o per passione contro la Legge di Dio (I 10 Comandamenti) Ci nasconde la verità Il peccato dà subito rimorso e infine la maledizione di Dio Senza o contro Dio non può esserci felicità La vera felicità si ottiene seguendo la via dei Comandamenti di Dio

13 Luomo non è come Dio Non avrai altro Dio fuori di Me Cerca Dio e avrai vita piena Osserva i suoi Comandi Abbi comunione con Lui Chi Mi cerca, avrà gioia, amore e pace

14 La via della perdizione Non mi interessa sapere se cè Dio. Io voglio il successo! Io devo avere quello che voglio Io mi devo divertire! Ho solo bisogno di molti soldi e divertimenti

15 Il fuoco o lacqua; la vita o la morte Egli ti ha posto davanti il fuoco e lacqua; là dove vuoi stenderai la tua mano. Davanti agli uomini stanno la vita e la morte; a ognuno sarà dato ciò che a lui piacerà. Grande infatti è la sapienza del Signore, egli è onnipotente e vede tutto. I suoi occhi su coloro che lo temono, egli conosce ogni azione degli uomini. Egli non ha comandato a nessuno di essere empio e non ha dato a nessuno il permesso di peccare. (Siracide 15,16-20)

16 La via della seduzione La felicità è fare ciò che piace! Io voglio libertà e felicità! Ti piace? Fallo! Tu sei libero! Nessuno ti deve comandare! Tu hai diritto ad essere felice ora! Lo vuoi? Prendilo!

17 Luomo non è uguale a Dio Luomo non può avere tutto, poiché un figlio delluomo non è immortale. Non seguire le passioni; poni un freno ai tuoi desideri. Se ti concedi la soddisfazione della passione, essa ti renderà oggetto di scherno ai tuoi nemici. (Siracide 17,25; 18,30) Il serpente disse: Sarete come Dio, conoscendo il bene e il male (Gen 3,5)

18 La via della perdizione Voglio una vita spericolata La trasgressione è la via del piacere Devi provare emozioni più forti! Amore, passione, orgasmo Ebbrezza, estasi, follia

19 Il frutto proibito Allora la donna vide che lalbero era buono da mangiare, gradito agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza; prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anchegli ne mangiò. Allora si aprirono gli occhi di tutti e due e si accorsero di essere nudi; intrecciarono foglie di fico e se ne fecero cinture (Gen 3,6-7) Il peccato ci priva della veste della Grazia di Dio Frutti del peccato: rimorso, vergogna, paura di Dio, morte e maledizione

20 Sedotti e incatenati Chiunque commette il peccato è schiavo del peccato Le sette catene che da solo nessuno può spezzare Se il Figlio vi farà liberi sarete veramente liberi (Gv 8,34.36) Avarizia Ira lussuria Gola Invidia Accidia Superbia

21 Anche Gesù fu tentato (1) Allora Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto per esser tentato dal diavolo. E dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, ebbe fame. Il tentatore allora gli si accostò e gli disse: «Se sei Figlio di Dio, dì che questi sassi diventino pane». Ma egli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà luomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio» (Matteo 4,1-4) I. Tentazione E quella di mettere avanti i bisogni materiali su quelli spirituali e usare ogni nostra potenza di agire per ottenerli. E tuo diritto. Soddisfalo! Non si vive solo di beni materiali, ma se facciamo quello che Dio vuole Satana

22 Allora il diavolo lo condusse con sé nella città santa, lo depose sul pinnacolo del tempio e gli disse: «Se sei Figlio di Dio, gettati giù, poiché sta scritto: Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo, ed essi ti sorreggeranno con le loro mani, perché non abbia a urtare contro un sasso il tuo piede». Gesù gli rispose: «Sta scritto anche: Non tentare il Signore Dio tuo» (Matteo 4,5-7) II. Tentazione Anche Gesù fu tentato (2) E quella di cercare la propria gloria presumendo il sicuro sostegno di Dio Non si deve tentare Dio, ma solo cercare la Sua Gloria. Fallo! Sicuramente Dio è con te Satana

23 Di nuovo il diavolo lo condusse con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò, se, prostrandoti, mi adorerai». Ma Gesù gli rispose: «Vattene, satana! Sta scritto: Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi culto». Allora il diavolo lo lasciò ed ecco angeli gli si accostarono e lo servivano (Matteo 4,8-11) Anche Gesù fu tentato (3) III. Tentazione Si deve adorare solo Dio, di fronte al quale tutto è un nulla. E quella di adorare Satana per possedere i regni e la gloria della terra Guarda! Tutto è tuo, se mi adori! Satana

24 Linganno del piacere e dellavere (1) Io ho detto in cuor mio: «Vieni, dunque, ti voglio mettere alla prova con la gioia: Gusta il piacere!. Ma ecco anche questo è vanità. Del riso ho detto: «Follia!» e della gioia: «A che giova?». Ho voluto soddisfare il mio corpo con il vino, con la pretesa di dedicarmi con la mente alla sapienza e di darmi alla follia, finché non scoprissi che cosa convenga agli uomini compiere sotto il cielo, nei giorni contati della loro vita. Ho intrapreso grandi opere, mi sono fabbricato case, mi sono piantato vigneti. Mi sono fatto parchi e giardini e vi ho piantato alberi da frutto dogni specie; mi sono fatto vasche, per irrigare con lacqua le piantagioni. Ho acquistato schiavi e schiave e altri ne ho avuti nati in casa e ho posseduto anche armenti e greggi in gran numero più di tutti i miei predecessori in Gerusalemme (Qoelet 2,1-7) Il vero saggio sa che tutto è vanità. Perdersi dietro a ciò è pura follia!

25 La felicità non sta nei beni ma in Dio Satana So io come farti felice soldi ricchezze gioielli palazzi gioie piaceri amori

26 Ho accumulato anche argento e oro, ricchezze di re e di province; mi sono procurato cantori e cantatrici, insieme con le delizie dei figli dell uomo. Sono divenuto grande, più potente di tutti i miei predecessori in Gerusalemme, pur conservando la mia sapienza. Non ho negato ai miei occhi nulla di ciò che bramavano, né ho rifiutato alcuna soddisfazione al mio cuore, che godeva dogni mia fatica; questa è stata la ricompensa di tutte le mie fatiche. Ho considerato tutte le opere fatte dalle mie mani e tutta la fatica che avevo durato a farle: ecco, tutto mi è appar- so vanità e un inseguire il vento: non cè alcun vantaggio sotto il sole (Qoelet 2,8-11) Linganno del piacere e dellavere (2) Soddisfare i propri desideri di avere e di piacere non dà felicità ma maggiore affanno

27 Prima trappola: lebbrezza La vita è triste. Io amo lallegria! Bere mi dà eccitazione Rido e mi diverto! Qui è la forza! Amo la vita spericolata. Sono forte! Io corro. Non temo la morte!

28 Cè un tranello nel troppo vino Le disse pertanto Oloferne: «Bevi e datti alla gioia con noi». Giuditta rispose: «Sì, berrò, signore, perché oggi sento dilatarsi la vita in me, più che tutti i giorni che ho vissuto». Incominciò quindi a mangiare e a bere davanti a lui ciò che le aveva preparato lancella. Oloferne si deliziò della presenza di lei e bevve abbondantemente tanto vino quanto non ne aveva mai bevuto in un giorno solo da quando era al mondo (Giuditta 12,17-20) Chi beve troppo, perde il controllo di sé Lastuta Giuditta fece cadere nel sonno Oloferne ubriaco e gli tagliò la testa.

29 Seconda trappola: fumo e droga Ti avvolge Non pensi Non senti dolore Entri in altra dimensione Fuggi dal mondo Ecstasy krack E forte! E allucinante! E bestiale! Dimentichi i guai

30 La nostra esistenza è il passare di unombra e non cè ritorno alla nostra morte, poiché il sigillo è posto e nessuno torna indietro. Su, godiamoci i beni presenti, facciamo uso delle creature con ardore giovanile! Inebriamoci di vino squisito e di profumi, non lasciamoci sfuggire il fiore della primavera, coroniamoci di boccioli di rose prima che avvizziscano; nessuno di noi manchi alla nostra intemperanza. Lasciamo dovunque i segni della nostra gioia perché questo ci spetta, questa è la nostra parte (Sapienza 2, ) Dicono fra loro sragionando: «La nostra vita è breve e triste; non cè rimedio, quando luomo muore, e non si conosce nessuno che liberi dagli inferi. Siamo nati per caso

31 Terza trappola: la discoteca A me piace la musica metal Mi dà sballo Mi stordisce Mi eccita Con gli amici In folle corsa Non mi fa pensare

32 Non seguire le passioni! Non godere una vita di piaceri, sua conseguenza è una doppia povertà. Non impoverire scialacquando con denaro preso a prestito, quando non hai nulla nella borsa. Un operaio ubriacone non arricchirà; chi disprezza il poco cadrà presto. Vino e donne traviano anche i saggi, ancor più temerario è chi frequenta prostitute. Tarli e vermi lo erediteranno, il temerario sarà eliminato (Siracide, 18,32-19,3)

33 Quarta trappola: la vita notturna La notte è fatta per noi! Unaltra legge Divertirsi sballare Sei uno, nessuno, centomila Nessuno ti chiede cosa fai

34 Mi ritrovo con quelli come me Look Musica da sballo Ora mi scateno! Questa è vita! Creste, piercing Teschi, scheletri Tatuaggi, orecchini Fumo, emozione, eccitazione, ebbrezza Unaltra dimensione Uscire da questo sporco mondo

35 Dio continua a chiamare il peccatore Figlio, hai peccato? Non farlo più e prega per le colpe passate. Come alla vista del serpente fuggi il peccato: se ti avvicini, ti morderà. Denti di leone sono i suoi denti, capaci di distruggere vite umane. Ogni trasgressione è come spada a doppio taglio: non cè rimedio per la sua ferita (Siracide 21,1-3)

36 Cosa fa la musica metal Luci ed effetti speciali Chitarra metallica Basso Tamburi e piatti A TUTTO VOLUME Messaggio esplicito o sub-liminale E lo strumento di elezione per creare dissonanze forti Riproduce il battito del cuore eccitato Danno il ritmo infernale e sincopato Creano latmosfera surreale.E forte drogarsi, bere, eccitarsi, arrivare allorgasmo collettivo..Violenza, suicidio, morte!.Darsi a Satana. Satana è bello!

37 Ritorna al Signore e cessa di peccare, prega davanti a lui e cessa di offendere. Fa ritorno allAltissimo e volta le spalle allingiustizia; detesta interamente liniquità. Negli inferi infatti chi loderà lAltissimo, al posto dei viventi e di quanti gli rendono lode? Da un morto, che non è più, la riconoscenza si perde, chi è vivo e sano loda il Signore. Quanto è grande la misericordia del Signore, il suo perdono per quanti si convertono a lui! (Siracide 17,20-24) PER CHI RITORNA A DIO CE SALVEZZA

38 Cosa avviene nelluomo Cervello Vista e udito Ghiandole Cuore Fiumi di onde sul cervello, spesso già inebriato da alcol e droga (estasi). Mente annebbiata. Forte eccitazione e stimolazione dellipofisi. Si allenta il controllo e la lucidità di coscienza. Eccitazione di tutto il corpo per la gran quantità di ormoni (adrenalina, corticosteroidi, insulina). Battiti accelerati e ritmo sincopato, come per orgasmo o corsa affannosa o lotta furiosa. Pressione Aumenta e affatica cuore, circolo e reni. Fegato Deve lavorare molto e sotto sforzo, per alcol e droghe. Pericolo di coma etilico. Muscoli e articolazioni Agitati e logorati per uso innaturale e vano.

39 La dipendenza Il vizio attira, ma costa e rende schiavi Ti porta via tutto: denaro, oro, tempo e dignità Ebbrezza Paura

40 Si paga sette volte Non fare il male, perché il male non ti prenda. Allontanati dalliniquità ed essa si allontanerà da te. Figlio, non seminare nei solchi dellingiustizia per non raccoglierne sette volte tanto. Non ti impigliare due volte nel peccato, perché neppure di uno resterai impunito (Sir 7,1-3.8) Alla fine si paga un conto salato Cosa potrà dare luomo in cambio della vita?

41 La perdita del senso della vita Fuori dallo sballo la vita non ha più attrattiva Notte Bolgia infernale Stordimento e caos

42 Gesù cerca la pecorella smarrita Che ve ne pare? Se un uomo ha cento pecore e ne smarrisce una, non lascerà forse le novantanove sui monti, per andare in cerca di quella perduta? Se gli riesce di trovarla, in verità vi dico, si rallegrerà per quella più che per le novantanove che non si erano smarrite. Così il Padre vostro celeste non vuole che si perda neanche uno solo di questi piccoli (Mt 18,12-14) Dio non vuole perdere nessuna anima

43 Quinta trappola: la sètta E segreta! E chiusa Facciamo cose nere Nessuno deve sapere Tocchiamo Laldilà! Satana è gran signore! Piacere, potere, soldi, sesso a volontà …

44 Dice lempio: Dio non cè La pensano così, ma si sbagliano; la loro malizia li ha accecati. Non conoscono i segreti di Dio; non sperano salario per la santità né credono alla ricompensa delle anime pure. Sì, Dio ha creato luomo per limmortalità; lo fece a immagine della propria natura. Ma la morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo; e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono (Sapienza 2,21-24).

45 Sesta trappola: la Magia Cè gente che ha dei poteri: maghi, cartomanti, fattucchiere, medium e operatori dellocculto, guaritori e carismatici in grande quantità. Voglio di più Voglio conoscere il futuro Tutto a mio comando! Voglio salute, amore, fortuna, soldi, lavoro sicuro, protezione Loroscopo è favorevole

46 Settima trappola: la medianità Sedute spiritiche Medicine alternative Yoga New Age Channelling Meditazione trascendentale Zen Sciamani Spiriti guida

47 Chi fa queste cose è in abominio a Dio Quando sarai entrato nel paese che il Signore tuo Dio sta per darti, non imparerai a commettere gli abomini delle nazioni che vi abitano. Non si trovi in mezzo a te chi immola, facendoli passare per il fuoco, il suo figlio o la sua figlia, né chi esercita la divinazione o il sortilegio o laugurio o la magia; né chi faccia incantesimi, né chi consulti gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti, perché chiunque fa queste cose è in abominio al Signore; a causa di questi abomini, il Signore tuo Dio sta per scacciare quelle nazioni davanti a te. Tu sarai irreprensibile verso il Signore tuo Dio, perché le nazioni, di cui tu vai ad occupare il paese, ascoltano gli indovini e gli incantatori, ma quanto a te, non così ti ha permesso il Signore tuo Dio (Deuteronomio 18,9-14).

48 Ottava trappola: amore libero I diritti del cuore Lamore tutto giustifica La vita è mia Ne faccio quello che voglio io Tu hai diritto di essere felice Amori ma senza legami

49 Sta scritto Non commettere adulterio. Non desiderare la donna daltri (Esodo 20,14.17) Luomo non divida quello che Dio ha congiunto (Mt 19,6) Se uno guarda una donna col desiderio di possederla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore (Mt 5,28) Chi vorrà salvare la propria vita, la perderà. Ma chi perderà la propria vita per causa mia, la ritroverà (Matteo 16,25)

50 Amori devastanti Adulterio Pedofilia Gay, lesbiche e transessuali PROSTITUZIONE PORNOGRAFIA INCESTO BESTIALITA Non illudetevi: né immorali, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio (1 Corinti 6,9-10) Beati coloro che lavano le loro vesti: avranno parte allalbero della vita e potranno entrare per le porte nella città. Fuori i cani, i fattucchieri, gli immorali, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna! (Apocalisse 22,14-15)

51 Nona trappola: il successo Sono superiore Come te non cè nessuno Voglio comandare SUCCESSO = SOLDI = BENESSERE = FELICITA Voglio il primo posto Il successo non arride ai vinti ma ai vincitori

52 Sta scritto Chiunque si esalta umiliato. Chi si umilia sarà esaltato. (Luca 14,11) Prima della gloria cè lumiltà (Pro 15,33) Non fate nulla per spirito di rivalità o per vanagloria, ma ciascuno di voi, con tutta umiltà, consideri gli altri superiori a se stesso, senza cercare il proprio interesse, ma anche quello degli altri (Lettera ai Filippesi 2,3-4)

53 Decima trappola: gioco CARTE SCOMMESSE MACCHINETTE Ho perso tanto, ma mi rifarò! Bische Bar Casinò Bingo LOTTO LOTTERIA Voglio tentare la sorte Se vinco, mi sistemo Che jella! Questa è la volta buona! Video poker Gratta e vinci Toto calcio

54 Dovè il tuo tesoro, lì sarà il tuo cuore "Non cercate di accumulare tesori sopra la terra, dove la ruggine e il tarlo li consumano e dove i ladri li dissotterrano e li rubano; procurate invece di accumulare tesori nel cielo (Matteo 6,19) Coloro che vogliono arricchire, cadono nella tentazione, nel laccio e in molte bramosie insensate e funeste, che fanno affogare gli uomini in rovina e perdizione. Lattaccamento al denaro infatti è la radice di tutti i mali; per il suo sfrenato desiderio alcuni hanno deviato dalla fede e si sono da se stessi tormentati con molti dolori ( 1 a Timoteo 6,9-10)

55 Soldo chiama soldo Quelle macchine infernali che ti svuotano le tasche! Pur se vinci, sono soldi maledetti! Mentre tu perdi … Cè chi vince! Tu lo sai come finisce questo gioco?

56 Soluzione finale: Suicidio Sono un fallito! Sono disperato! Soffro troppo! Ho sbagliato Tutto! La mia vita non ha senso E meglio che mi tolga di mezzo. Così non soffro più!

57 QUAL E LA VERITA? La coppa del piacere è amara e la sua feccia velenosa. Dopo la morte cè il giudizio. Senza Dio non cè felicità Chi pecca, ha rimorso Non più pace e libertà Chi fa il male lo pagherà Chi pecca, si fa schiavo di Satana da ora fino alleternità

58 Chiunque invocherà il nome del Signore, sarà salvato Salvami, o Dio: lacqua mi giunge alla gola. Affondo nel fango e non ho sostegno; sono caduto in acque profonde e londa mi travolge (Salmo 69,2-3) Dal profondo a te grido, o Signore; Signore, ascolta la mia voce. Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia preghiera. Se consideri le colpe, Signore, Signore, chi potrà sussistere? Ma presso di te è il perdono: e avremo il tuo timore. Io spero nel Signore, lanima mia spera nella sua parola (Salmo 130,2-5)

59 La verità vi farà liberi Che vale alluomo conquistare il mondo intero, Se poi perde o rovina se stesso? La vita ci è data per amare e conquistare il Cielo Chi ha imparato ad amare, possiede Dio da ora fino alleternità beata!

60 Rientrò in se stesso Allora rientrò in se stesso e disse: Quanti salariati in casa di mio padre hanno pane in abbondanza e io qui muoio di fame! Mi leverò e andrò da mio padre e gli dirò: Padre, ho peccato contro il Cielo e contro di te; non sono più degno di esser chiamato tuo figlio. Trattami come uno dei tuoi garzoni. Partì e si incamminò verso suo padre (Luca 15,17-20) Chi ama salvarsi trova la via del ritorno

61 La triste sorte di uno che ama lo sballo Aids e altri pericoli Cambio del giorno con la notte Isolamento dai familiari Danni celebrali Disordini sessuali Voglia di soldi e di maggiore sballo Noia e tristezza del vivere Fuga e disimpegno

62 La triste fine di uno che ama lo sballo Morte disgraziata Per incidente Per coma etilico Per suicidio Per over-dose Per rissa Per Aids

63 Non voglio la morte del peccatore Comè vero chio vivo - oracolo del Signore Dio - io non godo della morte dellempio, ma che lempio desista dalla sua condotta e viva. Convertitevi dalla vostra condotta perversa! Perché volete perire, o Israeliti? (Ezechiele 33,11) A chi rinunzia allempietà Dio offre nuova vita

64 Linfelice morte di tanti Divi tra alcol, droghe, farmaci anti-depressivi, etc. John Lennon, Elvis Presley e Michael Jackson (stranamente accomunati da un destino baro), Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison, Luigi Tenco. Sono alcune delle rockstar scomparse tragicamente, spesso in circostanze oscure, sulle quali Rai 2 ha deciso di riaprire le indagini con lintento di fare luce su alcuni «casi irrisolti» della storia del pop-rock, partendo con John Lennon per arrivare ai nostri giorni, con limprovvisa morte di Amy Winehouse… Quali sono le cause della morte della regina del pop Whitney Houston? Da quanto emerso in queste ore, la cantante sarebbe morta a causa di un mix di farmaci assunti con alcolici. La morte sarebbe avvenuta a causa della sua depressione dalla quale la cantante stava cercando di riemergere. Alle spalle una lunga storia di dipendenza da crack ed anfetamine che laveva costretta a stare lontana dalle scene. Devastante sarebbe stato il lungo matrimonio con Bobby Brown dal quale la cantante ha divorziato nel 2007.

65 Per chi si converte, Dio fa festa Quando era ancora lontano il padre lo vide e commosso gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò. Il figlio gli disse: Padre, ho peccato contro il Cielo e contro di te; non sono più degno di esser chiamato tuo figlio. Ma il padre disse ai servi: Presto, portate qui il vestito più bello e rivestitelo, mettetegli lanello al dito e i calzari ai piedi. Portate il vitello grasso, ammazzatelo, mangiamo e facciamo festa, perché questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato. E cominciarono a far festa (Luca 15,20-24).

66 E dopo la morte? Dopo la morte cè il Giudizio di Dio Bisognava amare Dio e il prossimo E troppo tardi per pentirsi e cambiare Vissuto senza Dio, ora Lo perdi per sempre Cosa vale alluomo conquistare il mondo intero se poi perde o rovina se stesso? Non vedrà Dio chi ha passato la vita a non amarlo La coscienza a lungo oppressa grida la verità di Dio

67 Cosa cè nellabisso dellInferno Fuoco Tormento Odio Buio Disperazione Fetore Con ciò con cui peccò più sarà punito Rimorso Satana tiranno

68 Sappi discernere Sono ben note: fornicazione, impurità, libertinaggio, idolatria, stregonerie, inimicizie, discordia, gelosia, dissensi, divisioni, fazioni, invidie, ubriachezze, orge e cose del genere; circa queste cose vi preavviso, come già ho detto, che chi le compie non erediterà il regno di Dio. (Lettera ai Galati, 5,19-21) Opere della carne

69 Ora sei in tempo per cambiare! Dirigi la tua vita verso il Cielo (Dio) Fai di te un dono damore agli altri Cerca il Regno di Dio e la Sua Giustizia e tutto ti sarà dato in sovrappiù

70 Solo Dio può darti la via giusta Tu hai detto: Ti ho conosciuto per nome, anzi hai trovato grazia ai miei occhi. Ora, se davvero ho trovato grazia ai tuoi occhi, indicami la tua via, così che io ti conosca, e trovi grazia ai tuoi occhi (Esodo 33,12-13) Camminate secondo lo Spirito e non sarete portati a soddisfare i desideri della carne (Lettera ai Galati 5,16)

71 CI SI PUO DIVERTIRE IN MODO SANO? Coltivare un hobby Fare Sport sano Fare teatro, spettacoli Suonare buona musica Dipingere Scoutismo Arte, folklore, monumenti Turismo esplorazione cinema Leggere, comporre, trasmettere

72 HAI MAI PENSATO DI FARE VOLONTARIATO? Centri di Aiuto alla vita Caritas cittadina Medici senza frontiere Servizio civile Guardie ambientali Assistenza malati Gruppo Abele Perché non essere utili a chi ha bisogno urgente di aiuto? Comunità terapeutiche Missioni

73 La vita e un dono damore di Dio Siamo chiamati ad amare Si può fare della vita un dono di amore Cè tutto un mondo che aspetta il tuo dono damore! Amati da Dio Gesù in conper

74 Frutti dello Spirito Santo Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé; contro queste cose non cè legge (Lettera ai Galati 5,22-23)

75 Vuoi qualche esempio? Padre Pio da Pietrelcina, Madre Teresa di Calcutta, papa Giovanni Paolo II Pensa tu, se da ragazzi avessero passato il tempo tra pub e discoteche a bere e sballare! I Santi sono i più grandi benefattori dellumanità! Dio ci vuole tutti santi! Anche a te Dio ha dato molti talenti per fare del bene allumanità! Ti sei chiesto qual è il disegno di Dio su di te?

76 Indicami, Signore, la via dei tuoi decreti e la seguirò sino alla fine. Dammi intelligenza, perché io osservi la tua legge e la custodisca con tutto il cuore. Dirigimi sul sentiero dei tuoi comandi, perché in esso è la mia gioia. Piega il mio cuore verso i tuoi insegnamenti (Sal 119,33-36)

77 Proprietà letteraria della Associazione della Divina Consolazione Sciacca (AG) Febbraio 2012 p. Giuseppe Tagliareni Casa S. Giorgio, Sciacca Tel


Scaricare ppt "Gli Angeli Lucifero è il primo degli Angeli. Egli si ribellò a Dio quando fu presentato il Figlio incarnato agli Angeli perché lo adorassero: E di nuovo,"

Presentazioni simili


Annunci Google