La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Processi di digestione anaerobica: Il Digestato, questo sconosciuto Di.Pro.Ve. Università degli Studi di Milano, Via Celoria 2, 20133 Milano

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Processi di digestione anaerobica: Il Digestato, questo sconosciuto Di.Pro.Ve. Università degli Studi di Milano, Via Celoria 2, 20133 Milano"— Transcript della presentazione:

1 Processi di digestione anaerobica: Il Digestato, questo sconosciuto Di.Pro.Ve. Università degli Studi di Milano, Via Celoria 2, Milano website:

2 Gruppo RICICLA (Di.Pro.Ve.) Fabrizio Adani, Fulvia Tambone, Andrea Schievano, Giuliana DImporzano, Barbara Scaglia, Manuela Spagnol, Valentina Orzi, Annalisa Gozzi Dipartimento di Produzione Vegetale Università degli Studi di Milano, via Celoria 2, 20133, Milano website:

3 Il nostro approccio Gruppo di lavoro eterogeneo: chimica del suolo, agronomia, biologia, scienze ambientali, ingegneria ambientale Aziende gestione dei rifiuti, compostaggio, digestione anaerobica, chimica del suolo Ricerca applicata: Università Trasferimento know-how consulenza Esigenze del mercato Collaborazioni Mondo Scientifico Amm.pubblica Ricerca Sviluppo Feed-back

4 Il nostro approccio Ricerca applicata alla digestione anaerobica Impianti aziende agricole Impianti smaltimento FORSU Impianti di Biogas Qualità miscele di ingestato Monitoraggio processo ConsulenzaRicerca applicata Esigenze Risposte contingenti Risposte a lungo termine Soluzioni nel mercato attuale Sviluppo Know-how

5 Gruppo RICICLA (Di.Pro.Ve.) Fabrizio Adani, Fulvia Tambone, Andrea Schievano, Giuliana DImporzano, Barbara Scaglia, Manuela Spagnol, Giorgia Quadri, Silvia Salati, Valentina Orzi, Annalisa Gozzi Dipartimento di Produzione Vegetale Università degli Studi di Milano, via Celoria 2, 20133, Milano website:

6 Il nostro approccio Gruppo di lavoro eterogeneo: agronomi, biologi, ingegneri, scienze ambientali. chimica del suolo, agronomia, biologia, scienze ambientali, ingegneria ambientale Aziende gestione dei rifiuti, compostaggio, digestione anaerobica, chimica del suolo, chimica ambientale, bioremediation, biorefinering……ed altro Ricerca applicata: Università Trasferimento know-how consulenza Esigenze del mercato Collaborazioni Mondo Scientifico Amm.pubblica Ricerca Sviluppo Feed-back

7 Il nostro approccio Ricerca applicata alla digestione anaerobica Impianti aziende agricole Impianti smaltimento FORSU Impianti di Biogas Qualità miscele di ingestato Monitoraggio processo ConsulenzaRicerca applicata Esigenze Risposte contingenti Risposte a lungo termine Soluzioni nel mercato attuale Sviluppo Know-how

8 Il Digestato non è più Ingestato Processo biologico che determina profonde modificazioni chimico-fisiche e biologiche nelle matrici di partenza, al pari daltre biotecnologie applicate a biomasse (es. compostaggio). Il processo di Digestione Anaerobica

9 Tracciamone scientificamente lIdentikit!!!! Il Digestato

10 100 ton TS = 10 – 20% ~ ton TS = 3 – 6% ή ή = 1 – (X dig *TS dig / X ing *TS ing ) Gli effetti del processo

11 Bilancio sostanza organica VS/ceneri Carbonio Gli effetti del processo Composizione macromolecolare cellulosa, emicellulosa, lignina/cutina/suberina, contenuto cellulare solubile TS sostanza secca Nutrienti Azoto totale, ammoniacale, organico Qualità sostanza organica Test biologici Spettroscopia NMR Inquinanti e metalli pesanti Analisi ICP Carico Organico COD, BOD

12 Abbattimenti del 60-70% Bilancio della sostanza organica

13 Biogas potenziale dopo digestione anaerobica Qualità della Sostanza organica Test Biologici

14 Attività respirometrica dopo digestione anaerobica Qualità della Sostanza organica Test Biologici

15 ingestati digestati Abbattimento di Att. Respirometrica e Biogas Qualità della Sostanza organica Test Biologici

16 Qualità della Sostanza organica Spettroscopia NMR

17 Qualità della Sostanza organica Spettroscopia NMR

18 Qualità della Sostanza organica Analisi statistica PCA

19 Qualità della Sostanza organica Analisi statistica PCA

20 CS (% TS ) Contenuto cellulare solubile 70-90%40-70% Qualità della Sostanza organica Composizione macromolecolare

21 ADL (% TS ) (lignina, cutina, ceneri) effetto concentrazione 2-8%10-35% Qualità della Sostanza organica Composizione macromolecolare

22 Azoto Totale Nutrienti 2-5%5-12% Sul secco: effetto concentrazione sulla sostanza secca

23 Azoto Ammoniacale 0-2%2-8% Sul secco: Mineralizzazione Nutrienti

24 Azoto Organico Costante 2-4% Sul secco: accumulo molecole recalcitranti Nutrienti

25 Da casi studio: Impianto 1Impianto 2 Medie 40 campioni IngestatoDigestato ή %ή % N-NH 3 %FM N org % FM TKN mg/l Medie 30 campioni IngestatoDigestato ή %ή % N-NH 3 %FM N org % FM TKN mg/l Effetti del processo: bilancio nutrienti

26 Abbattimento COD Effetti del processo: Carico organico

27 Abbattimento COD e BOD Effetti del processo: Carico organico

28 Inquinanti Metalli pesanti Cr VI (mg/kg s.s.) As (mg/kg s.s.) Cr III (mg/kg s.s.) Zn (mg/kg s.s.) Cu (mg/kg s.s.) Pb (mg/kg s.s.) Ni (mg/kg s.s.) Hg (mg/kg s.s.) Cd (mg/kg s.s.) Limiti 748/84 e sm (217/2006) Limiti 99/92 e D.G.R.L. 7/15944 ValoreElemento Dati da Impianto 1

29 <1000Salmonelle assente-Uova di elminti vitali Coliformi fecali (MPN/g ss) D.G.R.L. 7/15944 Valore 0.1<0.01Pesticidi fosforati (mg/l) 0.05<0.01Pesticidi totali escluso i fosforati (mg/l) 42Tensioattivi (mg/l) 2<0.01Solventi organici clorurati (mg/l) 0.2<0.1Solventi organici azotati (mg/l) 0.4<0.01Solventi organici aromatici (mg/l) 106Idrocarburi totali (mg/l) D.G.R.L. 7/15944 Valore Inquinanti Inquinanti organici e microrganismi patogeni Dati da Impianto 1

30 Digestato: L Identikit Sostanza organica Bassi carichi organici residui Alta stabilità biologica Concentrato di molecole recalcitranti/humus precursori Somiglianza a fanghi per utilizzo agronomico Contenuto di nutrienti Azoto prontamente disponibile (ammoniacale) Azoto organico contenuto in molecole complesse Contenuto di inquinanti sotto i limiti di legge di compost e fanghi (Reg. Lombardia)

31 Digestato: L Identikit Proprietà ammendanti Proprietà fertilizzanti: può sostituire le quote di azoto dei fertilizzanti chimici Matrice di elevata qualità ambientale ed igienizzata Assimilabile a un fango Prodotto ottenuto in seguito a profonde modificazioni biologiche e chimiche

32 Grazie per lattenzione dal Di.Pro.Ve. Dipartimento di Produzione Vegetale Università degli Studi di Milano


Scaricare ppt "Processi di digestione anaerobica: Il Digestato, questo sconosciuto Di.Pro.Ve. Università degli Studi di Milano, Via Celoria 2, 20133 Milano"

Presentazioni simili


Annunci Google