La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno scolastico 2002-20031 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO A CODICE CORSO: MIAA1094 Tutor: Enrica Massa Modulo 1 Concetti di base.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno scolastico 2002-20031 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO A CODICE CORSO: MIAA1094 Tutor: Enrica Massa Modulo 1 Concetti di base."— Transcript della presentazione:

1

2 Anno scolastico CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO A CODICE CORSO: MIAA1094 Tutor: Enrica Massa Modulo 1 Concetti di base della tecnologia dellinformazione

3 Anno scolastico Contenuto del modulo Per iniziare Hardware Dispositivi di memoria Software Reti informatiche Il computer nella vita di tutti i giorni IT e Società Sicurezza, diritto dautore, aspetti giuridici Esercitazioni

4 Anno scolastico Per iniziare (1) INFORmazione autoMATICA INFORMATICA Scienza che si propone di raccogliere, organizzare, conservare e distribuire le informazioni tramite sistemi automatici di elaborazione dei dati. Scopo della disciplina è quello di realizzare macchine in grado di eseguire le azioni necessarie alla risoluzione di un problema.

5 Anno scolastico Per iniziare (1) ELABORATORE Lelaboratore svolge in automatica loperazione di elaborare i dati a seconda delle istruzioni ricevute Linsieme delle istruzioni si dice programma e lelaboratore è anche detto macchina programmabile

6 Anno scolastico Per iniziare (2) Hardware: insieme dei dispositivi fisici in grado di svolgere materialmente loperazione (hard = duro, ware = componente). Software: le istruzioni che partendo dai dati producono i risultati (soft = soffice) è linsieme di tutti i programmi che permettono di utilizzare lelaboratore. Si parla di Information Technology quando si ha a che fare con un sistema di elaborazione, cioè un complesso di elementi hardware e software.

7 Anno scolastico Per iniziare (3) TIPI DI COMPUTER I computer si distinguono in 4 categorie: 1.I supercomputer sono i più potenti, i più veloci e i più costosi. Sono utilizzati principalmente nelle università e nei centri di ricerca. 2.I mainframe hanno processori potenti e grande quantità di memoria RAM. Sono particolarmente utilizzati in multiutenza, ossia da più persone contemporaneamente, ciascuna delle quali utilizza un terminale collegato al mainframe. Sono molto costosi, pertanto sono utilizzati da grosse società commerciali, banche, ministeri, aeroporti.

8 Anno scolastico Per iniziare (3) 3.I minicomputer sono elaboratori un po' più piccoli, ma in grado di gestire grandi quantità di dati in multiutenza. Il loro costo è dell'ordine di decine di milioni e sono usati da società di medie dimensioni.

9 Anno scolastico Per iniziare (3) 4.I personal computer sono quelli usati per lavoro d'ufficio o in ambito domestico da un solo utente per volta. Una ulteriore distinzione può essere fatta tra computer da tavolo (desktop computer) e portatili (laptop, detti anche notebook o palmtop di dimensioni inferiori, tanto da essere tenuti sul palmo della mano). LAPTOP

10 Anno scolastico Per iniziare (3) Esistono anche i network computer, simili ad un PC, ma privi di risorse proprie: utilizzano quelle della rete (in altri termini, i programmi applicativi non sono installati sul computer, ma su un server remoto).

11 Anno scolastico Per iniziare (3) Un computer è definito multimediale se non si limita alla gestione di dati e testi, ma è dotato di dispositivi che lo mettono in grado di gestire anche suoni e musica e filmati: pertanto deve essere dotato almeno di una scheda audio (con altoparlanti e microfono) e lettore di CDRom, che consente anche di riprodurre cd musicali. Può essere dotato anche di telecamera (webcam), uscita tv, joystick e altri dispositivi di gioco.

12 Anno scolastico Hardware (1) Scheda madre È uninsieme di varie componenti. È la base sulla quale vengono collegate tutte le altre parti del Computer. Comprende l'alloggiamento per il processore, la RAM e le schede, il Real Time Clock, la Batteria tampone in grado di mantenere aggiornati alcuni dati essenziali (come ad esempio la data e lora di sistema) anche a computer spento.

13 Anno scolastico Hardware (1) Lunità centrale è anche detta CPU (Central Processing Unit) ed è il dispositivo hardware che esegue le operazioni logiche, aritmetiche e di trasferimento dei dati. E suddivisa in: – Unità aritmentico-logica (ALU) – Unità di controllo (CU) – Memoria locale (registri) Le sue prestazioni si misurano in MHz (MegaHertz), cioè milioni di cicli al secondo. Misurano la velocità con la quale la CPU (e non lintero sistema) svolge le operazioni. Unità centrale di elaborazione Lo scambio di informazioni tra CPU e I/O è governato dal BIOS (Basic Input/Output System).

14 Anno scolastico Hardware (2) Rendono possibile linserimento di dati nel sistema di elaborazione dallesterno: Dispositivi di input – Tastiera – Mouse – Touchpad – Trackball – Scanner – Tavoletta grafica – Penna ottica – Joystick

15 Anno scolastico Hardware (3) Dispositivi di output Permettono linvio verso lesterno dei risultati delle elaborazioni: - MONITOR La risoluzione è il numero di pixel (punti componenti limmagine sullo schermo) che compongono la struttura del video. - STAMPANTI seriali parallele ad aghi a margherita a catena laser a getto dinchiostro (inkjet) - PLOTTER - SINTETIZZATORE VOCALE (altoparlanti)

16 Anno scolastico Dispositivi di memoria (1) Memoria di massa Hard-disk: di solito interni, ma anche esterni; uno o più dischi, ognuno organizzato in tracce suddivise in settori Floppy disk: capacità di 1.44 MB, estraibile Zip disk: grandi come un floppy, compressi, fino a 1-2 GB Tape cartridge: usati principalmente per il backup, ad accesso sequenziale CD-ROM: tecnologia laser, alta capacità (fino a 800 MB), anche riscrivibili DVD: come i CD-ROM, ma con capacità maggiore

17 Anno scolastico Dispositivi di memoria (2) Memoria veloce RAM (Random Access Memory): memoria ad accesso casuale (non sequenziale), volatile, solitamente di grande capacità e molto veloce ROM (Read Only Memory): memoria a sola lettura, non scrivibile, permanente, contiene il BIOS ed il sistema operativo Registri e memoria cache. Sono memorie interne al processore, ad altissima velocità di accesso. Esse servono alla CPU, durante la elaborazione, per immagazzinare dati e istruzioni temporanei.

18 Anno scolastico Dispositivi di memoria (2) Unità di misura della memoria Per i diversi tipi di memoria si usa lo stesso sistema di misurazione. La più piccola unità di informazione è il bit, per cui il bit è anche l'unità di misura della memoria. bit: informazione base (0/1) Byte: parola composta da otto bit (256 possibilità di codifica) Kilobyte (Kb): 1024 byte (2 elevato a potenza 10) circa byte Megabyte (Mb): 1024 Kilobyte circa un milione di byte (precisamente byte) Gigabyte (Gb): 1024 Megabyte circa un miliardo di byte (precisamente byte) Terabyte (Tb): 1024 Gigabyte circa 1000 miliardi di byte ( precisamente byte)

19 Anno scolastico Dispositivi di memoria (3) Prestazioni dei computer Velocità della CPU: espressa in MHz indica quanto veloce è la CPU a fare operazioni. Quantità di RAM: influenza le prestazioni del sistema, in particolare se in mod. grafica (almeno 128Mb). Velocità di accesso e capacità del disco: influenzano i tempi richiesti per accedere ai dati che risiedono sul disco e sono di solito il collo di bottiglia dei moderni PC. Scheda video veloce e con molta memoria: per visualizzazioni ad elevata risoluzione. Velocità di clock: influenza la cadenza interna del computer nel configurare unoperazione. Memoria cache: misurata in Kb, è integrata nella CPU, quindi quanto maggiore è la memoria cache di un computer tanto migliori sono le sue prestazioni.

20 Anno scolastico Software (1) Tipi di software Software di sistema: costituito dal sistema operativo e da tutti quei programmi che servono per sfruttare le potenzialità del computer (MS DOS, Unix, Linux, Windows, Mac OS). Software applicativo: i programmi e le procedure informatiche appositamente realizzati per svolgere determinate funzioni (Word, Excel, Access, Power Point, Paint, …)

21 Anno scolastico Software (2) Sistema operativo Sistema operativo: insieme di programmi che sovrintendono al processo di elaborazione facendo da tramite tra lhardware e lutente. Bootstrap: fase iniziale in cui parte del s.o. (detta nucleo) viene trasferita dal disco alla memoria centrale. Funzioni del s.o. Interfaccia tra computer e uomo Gestione delle risorse del sistema

22 Anno scolastico Software (3) Sistema operativo Graphical User Interface (GUI): consente allutente di eseguire operazioni senza digitare righe di comando, ma comunicando con il computer mediante icone e menu a tendina, in modo da facilitare il lavoro anche ai meno esperti.

23 Anno scolastico Software (4) Software applicativo Elaboratori di testo: Word, WordPerfect Foglio elettronico per il calcolo: Excel Gestione dati: Access, File Maker Pro Presentazioni: Powerpoint Editoria avanzata: Publisher, PageMaker Contabilità automatizzata: Esatto, MagoxWindows Applicazioni multimediali: Macromedia Flash Shareware: gratuito o quasi (evaluation) Freeware: totalmente gratuito

24 Anno scolastico Reti informatiche (1) LAN e WAN La connessione può avvenire: a livello locale Local Area Network (LAN): coinvolge elementi posti solitamente nello stesso edificio o entro un diametro di 1 Km; caratterizzata da unelevata velocità di trasferimento dati; di solito privata a livello remoto tramite modem Wide Area Network (WAN): si può estendere su intere nazioni; è più lenta e quasi sempre pubblica a livello metropolitano Metropolitan Area Network (MAN): stessa tecnologia delle LAN, ma su unarea più vasta (es. una città)

25 Anno scolastico Reti informatiche (2) La rete telefonica e i computer Le linee o canali di comunicazione possono essere: – dedicate: unione di due o più punti della rete in modo permanente, più veloci, tipiche delle LAN – commutate: nessun collegamento permanente, ma instaurato al momento della connessione Il segnale trasmesso può essere analogico (come la voce nel telefono) o digitale MODEM (MOdulatore-DEModulatore): dispositivo che accetta in entrata un segnale digitale e lo trasforma in unonda portante modulata e analogica; grazie ad esso il segnale può viaggiare sulla linea telefonica

26 Anno scolastico Reti informatiche (3) La rete telefonica e i computer Fax: sistema che permette la riproduzione a distanza di immagini fisse, utilizzando tecniche di scansione GLOSSARIO: – Packed Switched Data Network (PSDN): rete pubblica di dati commutata che permette a più utente di condividere gli stessi circuiti; i dati vengono divisi in pacchetti con mittente, destinatario, ecc.; il routing è il processo per instradare correttamente i pacchetti – Integrated Services Digital Network (ISDN): rete digitale integrata nei servizi, rete commutata – Asymmetric Digital Subscriber Line (ADSL) – Baud: 1 baud = 1 bit/sec

27 Anno scolastico Reti informatiche (4) Posta elettronica Posta elettronica: è un servizio di comunicazione asincrona tra mittente e destinatario. E necessario avere un computer dotato di un modem, un SW opportuno e una connessione telefonica – il destinatario ed il mittente devono avere un indirizzo di posta elettronica e disporre di una sua casella postale – il destinatario non deve essere necessariamente connesso – è possibile utilizzare liste di indirizzi per mandare a più destinatari

28 Anno scolastico Reti informatiche (5) Internet Internet è attualmente il più vasto sistema di comunicazione via computer al mondo Usato principalmente per pubblicazione/reperimento di informazioni, grazie soprattutto ai motori di ricerca; grossi vantaggi economici rispetto ai normali sistemi di comunicazione Motore di ricerca: programmi che selezionano automaticamente i siti contenenti le informazioni cercate

29 Anno scolastico Reti informatiche (6) Internet World Wide Web (WWW): sistema di scambio di informazioni ipertestuali basate sul protocollo HTTP; non coincide con Internet HTML (Hyper Text Markup Language): linguaggio per la creazione di file multimediali; il browser interpreta il linguaggio Altri protocolli: – FTP (File Transfer Protocol) – SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) – POP3 (Post Office Protocol – versione 3)

30 Anno scolastico Il computer tutti i giorni (1) Nella casa Usi tipici del computer nella casa: – Internet e posta elettronica come strumenti di comunicazione e reperimento informazioni – Passatempo, ad esempio per i giochi, ma anche per la gestione della contabilità familiare – Telelavoro, soprattutto per le lavoratrici madri ed i portatori di handicap – Video-on-demand – Ascoltare musica

31 Anno scolastico Il computer tutti i giorni (2) Nel lavoro e nellistruzione Usi tipici del computer nellambito lavorativo: – Office automation, per automatizzare le funzioni amministrative e commerciali dellimpresa – Automazione delle fasi di produzione, cioè nellattività manifatturiera – Robotica, movimentazione logistica, gestione del magazzino GLOSSARIO – CAD (Computer Aided Design) – CAE (Computer Aided Engineering) – CE (Concurrent Engineering) – EDI (Electronic Documnet Interchange): scambio di dati di tipo diverso attraverso un formato standard

32 Anno scolastico Il computer tutti i giorni (3) Nella vita quotidiana Usi tipici del computer nella vita quotidiana: – Servizi bancari: bancomat, carte di credito – Servizi finanziari: acquisto/vendita di titoli, transazioni bancari – Prenotazione di esami medici – Smart card: sorta di carta di credito con integrato un calcolatore dotato di memoria

33 Anno scolastico IT e società (1) Un mondo che cambia Information Technology (IT): un sistema in cui le informazioni giocano un ruolo centrale, essendo facilmente reperibili e condivisibili grazie alla tecnologia Dati relativi allItalia (aprile 2000): – 8 milioni di PC installati – 590mila aziende on-line – il 5,5% degli occupati lavora nellIT – 800mila italiani acquistano abitualmente in rete – 90 banche offrono servizi di home banking – mancano 110mila specializzati in informatica e telecomunicazioni

34 Anno scolastico IT e società (2) Computer ed ergonomia Ergonomia: scienza che studia lambiente, i metodi e le attrezzature di lavoro, onde renderli idonei alle esigenze fisiologiche e psicointellettive delluomo Per evitare inconvenienti alla schiena scegliere una sedia: regolabile in altezza con schienale basso e flessibile con braccioliCONTINUA…

35 Anno scolastico IT e società (3) Computer ed ergonomia Per evitare problemi al polso: posizionare la tastiera a unaltezza appropriata (le mani devono essere alla stessa altezza dei gomiti) utilizzare un supporto per il polso (permette di rilassare le braccia e digitare muovendo solo le dita) Per evitare di stancare troppo gli occhi: non fissare lo schermo per troppo tempo posizionare lo schermo frontalmente a 50/60 cm dagli occhi posizionare lo schermo in modo da evitare riflessi utilizzare uno schermo grande (17 pollici)

36 Anno scolastico IT e società (4) Computer e salute OCCORRE: – Utilizzare cavi di alimentazione in buono stato – Non sovraccaricare le prese di corrente – Lilluminazione deve essere o naturale o artificiale ma senza sfarfallio – Monitor grande, regolabile e con unalta velocità di Refresh (velocità alla quale i fosfori che creano l´immagine vengono attivati nuovamente) – Il porta-documenti deve essere alla stessa altezza e distanza dagli occhi e dallo schermo, per evitare continui cambiamenti di messa a fuoco – Il rumore non deve essere superiore ai 55 dB (norma ISO 9241) – I piedi devono poggiare a terra

37 Anno scolastico Sicurezza (1) Sicurezza dei dati Fare spesso copie di back-up su supporti rimovibili, per evitare danni che possono essere: – Danno emergente: costi da sostenere per ripristinare le componenti (HW o SW) da sostituire – Lucro cessante: dovuti alla sospensione o rallentamento delle attività produttive, dai danni allimmagine, etc. Fonti di rischio: Legati allambiente, cioè cause esterne Legati allhardware Legati al software Legati al personale

38 Anno scolastico Sicurezza (2) Virus I virus sono programmi pirata che hanno come scopo il danneggiamento dei computer E bene essere dotati di programmi anti-virus aggiornati periodicamente COSA FARE: Non continuare a lavorare in presenza di infezione Non permettere ad altri di usare il sistema infettato Interrompere il collegamento se il computer è connesso in rete Non utilizzare dischetti già usati su macchine infette Informare altri utenti con cui si scambiano informazioni In caso di dubbi consultare un esperto

39 Anno scolastico Sicurezza (3) Copyright Il copyright o diritto dautore per il software implica che acquistando il programma si ottiene solo una licenza duso, cioè il software non si può modificare, rivendere, ma soprattutto NON si può duplicare e installare su più computer In Italia la pirateria informatica è equiparata alla contraffazione di opere letterarie Si parla di software aperto (o Open Source Software) quando il produttore rilascia anche il codice sorgente sotto speciali licenze (es. Linux

40 Anno scolastico Sicurezza (4) Privacy La privacy è un diritto fondamentale dellindividuo che si concretizza tramite lautodeterminazione informativa dei cittadini, nei cui confronti non può essere effettuata alcuna attività di raccolta dati che non sia: – preceduta da informazioni adeguate – accompagnata da una effettiva possibilità di selezione tra le informazioni richieste – legittimata da consensi analitici sui singoli dati Testo di riferimento su Legge n. 675 del 31/12/1996


Scaricare ppt "Anno scolastico 2002-20031 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO A CODICE CORSO: MIAA1094 Tutor: Enrica Massa Modulo 1 Concetti di base."

Presentazioni simili


Annunci Google