La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CAMERA DI COMMERCIO DI FORLI - CESENA Forlì, 11 marzo 2008 Gabriele Chiodi Laura Coradeschi Marco Palazzi Soci di IBPARTNERS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CAMERA DI COMMERCIO DI FORLI - CESENA Forlì, 11 marzo 2008 Gabriele Chiodi Laura Coradeschi Marco Palazzi Soci di IBPARTNERS."— Transcript della presentazione:

1 CAMERA DI COMMERCIO DI FORLI - CESENA Forlì, 11 marzo 2008 Gabriele Chiodi Laura Coradeschi Marco Palazzi Soci di IBPARTNERS

2 1 – Struttura complessiva e opportunità per le aziende italiane 2 – Organizzazione e caratteristiche dei Fondi Strutturali per Paese 3 – Caratteristiche e funzionamento dei Bandi 4 – Verifica di ammissibilità di un progetto, richiesta e gestione del finanziamento 5 – Programma per lincremento della competitività delle imprese in Romania 6 – Esempio di uno specifico progetto da finanziare in Romania PROGRAMMA DELLINCONTRO

3 Fondi strutturali: sono linsieme delle risorse finanziarie messe a disposizione dallUE con lobiettivo di favorire lo sviluppo dei territori meno evoluti dellunione e avvicinarli alle condizioni economiche e sociali delle aree piu avanzate È stata organizzata tale struttura di finanziamento per il periodo con uno stanziamento totale di 308 M.di

4 Principale obiettivo dei finanziamenti: - sviluppo economico e sociale: crescita, occupazione, infrastrutture, servizi - sviluppo economico e sociale: crescita, occupazione, infrastrutture, servizi -- obiettivi di sviluppo della produzione e competitivita delle imprese -- obiettivi di sviluppo della produzione e competitivita delle imprese --- quindi è incentivato lo sviluppo delle imprese in vari ambiti. * Investimenti produttivi: - incremento occupazione * Investimenti produttivi: - incremento occupazione - sviluppo sistemi di produzione evoluti - sviluppo sistemi di produzione evoluti - realizzazione prodotti competitivi - realizzazione prodotti competitivi * Sviluppo delle PMI * Sviluppo delle PMI * Innovazione tecnologica * Innovazione tecnologica -- beneficiari: aziende produttive locali di proprietà locale, estera o mista -- beneficiari: aziende produttive locali di proprietà locale, estera o mista

5 Principale obiettivo dei finanziamenti: - sviluppo economico e sociale: crescita, occupazione, infrastrutture, servizi -- importanti finanziamenti per sviluppo delle infrastrutture e dei servizi: -- importanti finanziamenti per sviluppo delle infrastrutture e dei servizi: esempi: -- trasporti, gestione acque, energia, rifiuti, conservazione della natura -- sistema educativo, efficienza amministrativa e delle istituzioni -- beneficiari: strutture pubbliche preposte -- beneficiari: strutture pubbliche preposte --- importanti commesse per la loro realizzazione per aziende locali ed estere

6 CARATTERISTICHE DEI PAESI OGGETTO DEI FINANZIAMENTI: - condizioni economiche e sociali intermedie - condizioni economiche e sociali intermedie - costo del lavoro medio – basso, ma in crescita - costo del lavoro medio – basso, ma in crescita - qualità della forza lavoro: relativamente elevata, con importanti skill specifici in zone particolari - qualità della forza lavoro: relativamente elevata, con importanti skill specifici in zone particolari - logistica molto favorevole (vicinanza geografica) e in evoluzione (corridoi) - possibili basi per sviluppo mercati vicini: Russia, Balcani, Europa occidentale - molto limitati i problemi valutari, di legislazione,di comunicazione

7 LA PROGRAMMAZIONE 2007 – 2013: OBIETTIVI GENERALI Ridisegnare la Politica di Coesione - Ridisegnare la Politica di Coesione per lUnione allargata e nel contesto della Globalizzazione dei mercati orientamenti strategici - Perseguire più incisivamente gli orientamenti strategici della UE: strategie di Lisbona (crescita, competitività, occupazione) e di Goteborg (ambiente) regioni svantaggiate - Maggiore focalizzazione su regioni svantaggiate - Maggiore snellezza degli interventi e maggiore decentramento Importo stanziato: 308 miliardi di euro (15-16 dicembre 2005)

8 LA PROGRAMMAZIONE 2007 – 2013: OBIETTIVI SPECIFICI OB1 - CONVERGENZA (stanziamenti: 251 Mdi, 81,6% del totale) accelerare la convergenza di Stati e regioni in ritardo / crescita e occupazione Ammissibili regioni con reddito pro-capite inferiore a 75% di media UE OB2 – COMPETITIVITA REGIONALE E OCCUPAZIONE (48,8 Mdi, 15,84%) rafforzare competitività, occupazione e attrattiva delle regioni Ammissibili regioni in uscita da Ob1 e tutte le altre regioni OB 3 – COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA ( 7,5 Mdi, 2,44% ) rafforzare cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale

9

10 1 – Struttura complessiva e opportunità per le aziende italiane 2 – Organizzazione e caratteristiche dei Fondi Strutturali per Paese 3 – Caratteristiche e funzionamento dei Bandi 4 – Verifica di ammissibilità di un progetto, richiesta e gestione del finanziamento 5 – Finanziamenti per lincremento della competitività delle imprese in Romania 6 – Esempio di uno specifico progetto da finanziare

11 LA PROGRAMMAZIONE 2007 – 2013: STANZIAMENTI PER PAESE PAESEStanziamento (Mdi) POLONIA67,3 CECHIA26 REP.SLOVACCA11,5 UNGHERIA25 SLOVENIA3,5 ROMANIA19,7 BULGARIA6,8

12 Caratteristiche dei Fondi Strutturali per Paese Le caratteristiche dei Fondi Strutturali in ognuno dei Paesi interessati sono dati dalla struttura dei Programmi Operativi I Programmi Operativi concretizzano infatti le esigenze, gli obiettivi e gli indirizzi di sviluppo economico e sociale definiti per ciascun Paese Daltra parte i Programmi Operativi e i relativi Assi Prioritari orientano in modo decisivo la struttura e le caratteristiche dei BANDI di finanziamento che verranno emessi in tutto il periodo del programma E quindi essenziale lesame dei Programmi Operativi per ciascun Paese

13 PAESE - QSN P.O. 1 …….. P.O. 2 …….. P.O. N …….. PRPR PRPR PRPR PRPR PRPR PRPR PRPR …………….. B A N D I PRPR PRPR ……………..

14 ROMANIA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO Stanziam. 1 – Incremento competitività economica 13.3% 2 – Sviluppo risorse umane 18,1% 3 – Ambiente 23,5% 4 – Trasporti 23,8% 5 – Programma di sviluppo regionale 19,4% 6 – Sviluppo capacità amministrativa 1,1% 7 – Assistenza tecnica 0,9% IMPORTO TOTALE STANZIATO: 19,7 Mdi

15 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 1 – Incremento competitività economica - Priorità 1.1 – Sviluppo del sistema produttivo e dellimprenditoria 1.2 – Sviluppo della competitività mediante la ricerca, lo sviluppo tecnologico e linnovazione 1.3 – Sviluppo dellICT per settore pubblico e privato 1.4 – Miglioramento dellefficienza energetica e sviluppo sostenibile del settore energetico 1.5 – Incremento dellattrattività della Romania come destinazione turistica

16 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 2 – Sviluppo risorse umane – Priorità 2.1 – Istruzione e formazione professionale per la crescita economica e sviluppo di una società basata sulla conoscenza 2.2 – Sviluppo del collegamento tra istruzione e mercato del lavoro 2.3 – Incremento delladattabilità di lavoratori e imprese 2.4 – Modernizzazione dei servizi pubblici per loccupazione 2.5 – Promozione di misure attive per loccupazione 2.6 – Promozione dellinclusione sociale

17 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 3 – Ambiente – Priorità 3.1 – Ammodernamento ed estensione dei sistemi di gestione delle acque e delle acque sporche 3.2 – Sviluppo dei sistemi integrati di gestione dei rifiuti e recupero dei siti contaminati 3.3 – Riduzione dellinquinamento dei sistemi di riscaldamento urbano nelle aree selezionate 3.4 – Sviluppo di adeguati sistemi di protezione della natura 3.5 – Sviluppo di adeguate infrastrutture per la prevenzione dei rischi nelle aree più vulnerabili

18 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 4 – Trasporti – Priorità 4.1 – Modernizzazione e sviluppo degli assi prioritari finalizzati alla realizzazione di una rete integrata con quella della UE 4.2 – Modernizzazione e sviluppo di un sistema nazionale di trasporto oltre agli assi prioritari per un sistema nazionale di trasporto sostenibile 4.3 – Miglioramento del materiale rotante per passeggeri sia sugli assi prioritari che sul resto della rete nazionale 4.4 – Modernizzazione del settore dei trasporti con lobiettivo di più elevati livelli di protezione dellambiente, sicurezza e salute del passeggero.

19 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 5 – Programma di sviluppo regionale - Priorità 5.1 – Sviluppo infrastrutture di trasporto regionale e locale 5.2 – Sviluppo delle infrastrutture di sostegno sociale 5.3 – Rafforzamento dellambito di affari regionale e locale 5.4 – Sviluppo del turismo regionale e locale 5.5 – Supporto di uno sviluppo urbano sostenibile

20 ROMANIA – Programmi Operativi e Priorità 6 – Sviluppo capacità amministrativa – Priorità 6.1 – Miglioramenti strutturali e di processo nella gestione dei servizi pubblici 6.2 – Miglioramento di qualità ed efficienza nella prestazione di servizi pubblici in modo decentrato

21 BULGARIA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO Stanziamento 1 – Incremento competitività economica 14% 2 – Sviluppo risorse umane 15% 3 – Ambiente 21% 4 – Trasporti 24% 5 – Programma di sviluppo regionale 20% 6 – Sviluppo capacità amministrativa 2% 7 – Assistenza tecnica 1% IMPORTO TOTALE STANZIATO: 6,85 Mdi

22 POLONIA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO Stanziam. 1 – Programmi operativi regionali 28.9% 2 – Sviluppo zona est Polonia 3,9% 3 – Coperazione territoriale europea 1,0% 4 – Infrastrutture e ambiente 38,4% 5 – Risorse umane 14,7% 6 – Competitività economica 12,7% 7 – Assistenza tecnica 0,4% IMPORTO TOTALE STANZIATO: 67,3 Mdi

23 6 – Competitività economica – Priorità 6.1 – Sviluppo dellimpresa e dellambiente economico, mediante il miglioramento del supporto istituzionale alle PMI, il finanziamento, lo sfruttamento di R&S, laccesso alle informazioni on-line 6.2 – Supporto diretto alle imprese, mediante il supporto di nuovi investimenti, lo sviluppo delle competenze tecnologiche, la consulenza, POLONIA – Programmi Operativi

24 POLONIA – P.O. Compet. economica - esempio di bando -Obiettivo: miglioramento dellapparato produttivo e tecnologico dellimpresa e dellofferta di prodotti mediante nuovi investimenti - Beneficiari: PMI per creazione nuovi posti di lavoro legati a nuovi investimenti - Attività finanziabili: acquisto macchinari e attrezzature, terreni e strutture edili, tecnologie, consulenze -Entità massima dellincentivo: 65% dei costi rendicontabili; min , massimo: 13 M.ni - Criteri di valutazione: valutazione tecnico-economica; correttezza formale della documentazione; richiesto business plan del progetto. Valutazione effettuata mediante punteggi

25 CECHIA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO Stanziamento 1 – Imprenditoria e innovazione 12% 2 – Ricerca e sviluppo 6% 3 – Occupazione 10% 4 – Istruzione 10% 5 – Ambiente 21% 6 – Trasporto 21% 7 – PO Regionali e integrati 21% IMPORTO TOTALE STANZIATO:26

26 REP. SLOVACCA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO Stanziamento 1 - Trasporto 29% 2 - Ambiente 16% 3 – Programma operativo regionale 13% 4 – Competitività imprese 7% 5 – Società dellinformazione 9% 6 - Sanità 2% 7 – Occupazione e inclusione sociale 8% 8 – Istruzione 6% 9 – Infrastruttura istruzione 11% 10 – Assistenza tecnica 1% 11 – Regione di Bratislava (ob 2) 1% IMPORTO TOTALE STANZIATO:11,5

27 UNGHERIA – Programmi Operativi PROGRAMMA OPERATIVO 1 – Sviluppo economico 2 – Rinnovamento sociale 3 – Sviluppo regione Ungheria centrale (ob2) IMPORTO TOTALE STANZIATO: 25 M.di

28 Situazione attuale e tempi di sviluppo previsti Situazione attuale e tempi di sviluppo previsti - Romania - Bulgaria - Polonia - Rep Ceca - Rep. Slovacca - Ungheria - Slovenia

29 Studio Coradeschi Progetti Consulenza per lo Sviluppo Aziendale Internazionale di Gabriele Chiodi Via Flaminia, Rimini Tel Fax Ing. Marco Palazzi Sede legale: Via Ussani, 13 – Roma Sede operativa: Via del Lavoro, 60 – Bologna Tel.: Fax: – di Coradeschi Dott.ssa Laura Via Mori, Prunaro di Budrio (BO) Tel Fax SONO MEMBRI DEL NETWORK


Scaricare ppt "CAMERA DI COMMERCIO DI FORLI - CESENA Forlì, 11 marzo 2008 Gabriele Chiodi Laura Coradeschi Marco Palazzi Soci di IBPARTNERS."

Presentazioni simili


Annunci Google