La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lacqua è destinata a rivestire unimportanza sempre più rilevante nei rapporti tra gli Stati, con il rischio di dare origine a violenti conflitti. In alcune.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lacqua è destinata a rivestire unimportanza sempre più rilevante nei rapporti tra gli Stati, con il rischio di dare origine a violenti conflitti. In alcune."— Transcript della presentazione:

1

2 Lacqua è destinata a rivestire unimportanza sempre più rilevante nei rapporti tra gli Stati, con il rischio di dare origine a violenti conflitti. In alcune regioni del mondo, la scarsità di acqua potrebbe diventare quello che la crisi dei prezzi del petrolio è stata, negli anni settanta: una fonte importante di instabilità economica e politica. Quasi il 40% della popolazione mondiale dipende da sistemi fluviali comuni a due o più paesi. E' soprattutto nel Medio Oriente tuttavia che le dispute sull'acqua stanno modellando gli scenari politici e i futuri economici.

3 Per secoli, probabilmente millenni, in tutto il mondo, lacqua è stata condivisa, poiché era riconosciuto il diritto di ognuno ad accedere a questa risorsa essenziale. Tuttavia, negli ultimi cinquantanni, dato che la popolazione mondiale è aumentata e che lacqua è divenuta sempre più scarsa, questultima si è trasformata in una risorsa sempre meno condivisa. In futuro il valore economico dellacqua costituirà il principio di riferimento nel definire i prezzi di alcuni prodotti e servizi. (Il singolo cittadino spenderà circa il 2 % del proprio salario per lacqua, nonostante gli aiuti governativi).

4 Anche se la superficie terrestre è coperta per il 71% di acqua, questa è costituita per il 97,5% da acqua salata. Lacqua dolce è per il 68,9% contenuta in ghiacciai e nevi perenni, per il 29,9% nel sottosuolo e solo lo 0,3% è localizzata in fiumi e laghi, e quindi potenzialmente disponibile. Tale quantità corrisponde allo 0,008% dellacqua totale del pianeta. Si tratta di un quantitativo irrisorio distribuito in modo ineguale sulla superficie terrestre. In media ogni abitante del pianeta consuma oggi il doppio di acqua rispetto allinizio del 1900, e globalmente, il consumo mondiale di acqua è circa decuplicato solo nellarco di un secolo. Un cittadino nordamericano utilizza metri cubi di acqua allanno; la media in Africa è di 250 metri cubi allanno.

5 La Commissione mondiale per lacqua indica in 40 litri al giorno a persona la quantità minima per soddisfare i bisogni essenziali. Con circa 40 litri noi italiani facciamo la doccia, per gli altri rappresenta lacqua di intere settimane. Secondo le stime dellOMS, lOrganizzazione Mondiale per la Sanità, più di 200 milioni di bambini muoiono ogni anno a seguito del consumo di acqua insalubre e per le cattive condizioni sanitarie che ne derivano. Complessivamente si stima che l80% delle malattie nei Paesi del Sud del mondo sia dovuto alla cattiva qualità dellacqua. LItalia è prima in Europa per il consumo dacqua e terza nel mondo con metri cubi di consumi lanno pro capite. Più di noi soltanto gli Stati Uniti e il Canada.

6 Nel mondo, un miliardo e 400 milioni di persone del pianeta non hanno accesso allacqua potabile. Il rischio è grande che nellanno 2025, quando la popolazione supererà gli 8 miliardi di esseri umani, il numero delle persone senza accesso allacqua potabile aumenti a più di 3 miliardi.

7 Lacqua, principale fonte di vita dellumanità, si sta trasformando in una risorsa strategica vitale. Questo perché il suo valore crescente, le preoccupazioni concernenti la qualità e la quantità di approvvigionamenti, oltre che le possibilità di accesso, accordate o rifiutate, stanno rendendo questa risorsa simile al petrolio e ad alcune ricchezze minerali. La sua rarità e il suo valore crescente porteranno sempre più a delle politiche dell'acqua e a conflitti internazionali che potranno attribuire ai diritti su quest'ultima un'importanza di primo piano.

8 Tuttavia, per quanto riguarda la gestione dellacqua, cè da fare i conti con un crescente fenomeno di privatizzazione dellacqua. Qualunque sia la motivazione, la privatizzazione dellacqua non è una soluzione efficace dal punto di vista politico, sociale, economico, ambientale, etico. Non è giustificabile considerare lacqua come una fonte di profitto; in quanto fonte di vita, lacqua è un bene patrimoniale che appartiene agli abitanti del pianeta. Un'altra conseguenza della privatizzazione dellacqua è laumento dei prezzi, di questa risorsa, in maniera smisurata. Il capitale privato è consapevole del fatto che i servizi per lacqua sono diventati un settore di attività molto redditizio. Così, le grandi multinazionali dellacqua, spingono perché si sviluppi il mercato dellacqua e, grazie alla loro potenza finanziaria, esse sperano di assicurarsi il controllo di questi mercati.


Scaricare ppt "Lacqua è destinata a rivestire unimportanza sempre più rilevante nei rapporti tra gli Stati, con il rischio di dare origine a violenti conflitti. In alcune."

Presentazioni simili


Annunci Google