La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Facoltà di Scienze della Formazione Milano- Bicocca Presentazione della tesi di Laurea di Antonio Bellanca Filosofare oggi: le pratiche filosofiche alla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Facoltà di Scienze della Formazione Milano- Bicocca Presentazione della tesi di Laurea di Antonio Bellanca Filosofare oggi: le pratiche filosofiche alla."— Transcript della presentazione:

1 Facoltà di Scienze della Formazione Milano- Bicocca Presentazione della tesi di Laurea di Antonio Bellanca Filosofare oggi: le pratiche filosofiche alla luce delle nuove tecniche multimediali Disegni a cura di Mariapia la Tesi Filosofare oggi:le pratiche filosofiche alla luce delle nuove tecniche multimediali è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons. Per l'utilizzo della tesi a scopo di studio si prega attenersi alle condizioni d'uso Licenza Creative Commonsprega attenersi alle condizioni d'uso

2 CONVERGENZA Al DIGITALE Due necessarie premesse sulla multimedialità 1 – Unico linguaggio per tutti i dispositivi multimediali 2 – Cambia il ruolo dellutente, maggiormente protagonista rispetto al passato

3 E possibile fare filosofia in pratica? E in che modo lutente può praticare la filosofia per mezzo dei nuovi dispositivi multimediali? Nel mondo moderno, dominato dalla tecnica, in cui tutto è valutato sulla redditività a che cosa può servire la filosofia? (Hadot: esercizi spirituali e filosofia antica). Community Foto Cellulari Computer

4 La filosofia è un lusso? E unoccupazione riservata ad alcuni privilegiati che grazie al loro denaro o ad un fortunato insieme di circostanze, hanno il tempio per dedicarvisi, dunque un lusso (Hadot) Filosofia da gettare nel cestino?

5 Hadot fornisce una spiegazione circa la diffusa teoria della filosofia come un lusso e come una perdita di tempo. Se gli uomini considerano la filosofia un lusso è perché appare infinitamente lontana da ciò che costituisce lessenza della loro vita, dalle loro preoccupazioni, dalle loro sofferenze, dalle loro angosce […] di fronte a questa gravosa realtà della vita i discorsi filosofici non possono apparire altro che una vana chiacchiera e un lusso ridicolo (Hadot)

6 La filosofia mostra, ancor oggi, tutta la sua validità e attualità Porre un atteggiamento critico di fronte agli imbonitori e alle mode, al fine di evitare la passività dellintelligenza (S.Natoli)

7 Per mettere in pratica la filosofia è opportuno ricercare, fra i vari pensatori, degli insegnamenti filosofici che più si avvicinano al proprio modo di voler essere Aristotele (384 a.C.) Epicuro (341 a.C.) Epitteto (50 d.C.) Cartesio (1596)

8 Diventare esperti falegnami Rintracciati i dogmi filosofici che intendiamo seguire per vivere secondo filosofia è necessario esercitarsi e, come in un impegno di tipo fisico, con lallenamento la difficoltà andrà, man mano, scemando. Compiendo ripetutamente azioni giuste e coraggiose si diventa giusti e coraggiosi, come compiendo ripetutamente gli stessi gesti tecnici nella lavorazione del legno si diventa esperti falegnami. (Spinelli: in pratiche filosofiche e cura di sé)

9 Prima di affrontare un possibile connubio tra filosofia e multimedialità è opportuno dissolvere alcuni contrasti: il troppo stroppia (Longo - il simbionte-) La tecnologia si im-pone (M.Heidegger: saggi e discorsi) Homo technologicus (longo) Media sempre più trasparenti; totale immersione delluomo in realtà secondarie

10 Imposizione, illusione, conformismo, eccessiva trasparenza del mezzo multimediale: occorre conoscere questi aspetti per affrontare un uso mirato e costruttivo della tecnologia. Luomo, nellusare la tecnologia, perde di vista lessenza della tecnica stessa La tecnologia diventa sempre più trasparente ed immediata alimentando il rapporto di simbiosi tra uomo e macchina (simbionte) I nuovi media illudono circa le distanze e per la possibilità di poter accedere a qualsiasi informazione certa, dando per scontate le fonti Conformismo: luomo oltre a perdere di vista lessenza della tecnica rischia di avvicinarsi e di restare intrappolato dalla tecnologia per la necessità di dover restare al passo con i tempi

11 IL blog come piattaforma multimediale per praticare, oggi, la filosofia - piattaforma ideale per raccontarsi (diario di bordo) - di facile gestibilità anche per i meno esperti - quattro buoni motivi per luso del blog (Maistrello): 1) idee che aspettavano di essere scritte 2) avere limpressione di partecipare a qualcosa di utile 3) entusiasmo 4) creatività

12 Partecipare a qualcosa di utile: le comunità virtuali Sono dei luoghi in cui lo spazio che compare non è riconducibile a delle coordinate spazio temporali determinabili (Fabietti) Presenza differita :Nellopinione comune siamo portati a pensare il reale come luovo oggi e il virtuale come la gallina di domani (Levy)

13 Il blog come piattaforma ideale, per praticare la filosofia; ulteriori buoni motivi. Autobiografia: 1) dialogare con se stessi e con gli altri significa progredire e modificare la propria rappresentazione nel mondo (Hadot) 2) possibilità di rintracciare gli eventi marcatori del proprio vissuto (Demetrio) Confutazione: 1) una lotta amichevole e reale (Hadot) 2) andare oltre, ad un livello superiore rispetto allargomento conteso (Màdera) Maieutica socratica: sano confronto dove è possibile mettere in pratica le cinque regole della comunicazione biografico solidale

14 Le cinque regole della comunicazione biografico solidale applicabili al blog Partire da sé: si parte dallesperienza biografica che è sempre presente Rinunciare alla discussione competitiva Sospendere qualsiasi interpretazione Restituzione anamorfica Rielaborazione interiore

15 Il sito: altra piattaforma per praticare la filosofia. PRO 1)Produrre un sito non necessita di grandi competenze nel campo del linguaggio HTML; esistono, oggi, i web editor. 2)Più navigabile e leggibile rispetto al blog; in esso gli argomenti vengono meglio organizzati e non esposti uno sopra laltro 3)Preferibile, ad esempio, per raccontare le proprie esperienze di vita condotte secondo precetti filosofici. Contro 1)Il blog, come piattaforma già preconfezionata è maggiormente gestibile, anche da dispositivi portatili (telefonini, palmari, notebook). Il sito necessita un collegamento al server ed un aggiornamento totale che tenga conto del pericolo di perdere tutti i collegamenti, interni ed esterni. 2)Il sito prevede uno studio a tavolino degli argomenti da organizzare per una buona navigabilità e per non cadere nella perdita di significatività. Studio approfondito circa limportanza della Home page.

16 La pagina di benvenuto del mio sito

17 La home page del mio sito

18 Breve descrizione della struttura del sito Una pagina di benvenuto che anticipa il contenuto tematico del sito Una home page con la descrizione delle macroaree Struttura del menù ad albero con sottomenù a scomparsa per ogni argomento Contatore di accessi Limitazioni duso

19 Le macroaree Perché questo sito: parte dedicata alla motivazione che ha determinato la realizzazione; di come sia possibile filosofare oggi utilizzando gli insegnamenti dei grandi pensatori del passato al fine di affrontare i problemi che inevitabilmente si incontrano durante il percorso di vita. La tesi: area dedicata allillustrazione dellelaborato. Il mio orientamento filosofico: i dogmi filosofici, dei pensatori che più preferisco, messi in atto nelle mie attività quotidiane. Le mie esperienze di vita: Nove esperienze di vita, nel campo lavorativo, familiare, sociale. Il blog: Lutilità di avere e aggiornare un proprio blog Sul comodino: riporto i testi dai quali sono tratte le citazioni esposte nelle mie esperienze Link di riferimento: elenco di link che rimandano ad altre piattaforme che trattano largomento filosofia.

20 La pagina dedicata La pagina dedicata allamicizia con i precetti di Aristotele ed Epicuro

21 La pagina dedicata La pagina dedicata alla mia esperienza universitaria

22 Parola dordine: condividere. Anche le proprie esperienze Condividere, creare unintelligenza collettiva al fine di rilevare manifestazioni distorte della realtà secondo costrutti personali. Aprire le porte al costruzionismo sociale Filosofare, secondo gli antichi insegnamenti, per mezzo della multimedialità, riscatta lopinione comune sul mondo virtuale come dannoso, inutile e pericoloso, se ben congeniato e mirato.

23 Due ambiti della conoscenza apparentemente distanti e incompatibili


Scaricare ppt "Facoltà di Scienze della Formazione Milano- Bicocca Presentazione della tesi di Laurea di Antonio Bellanca Filosofare oggi: le pratiche filosofiche alla."

Presentazioni simili


Annunci Google