La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il passato remoto Non lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remotoNon lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remoto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il passato remoto Non lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remotoNon lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remoto."— Transcript della presentazione:

1 Il passato remoto Non lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remotoNon lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remoto

2 Uso NellItalia settentrionale è poco usato: nel parlar comune è preferito il passato prossimo. Nellitalia meridionale avviene il contrario. Quindi per noi è importante soprattutto riconoscere e capire il passato remoto.

3 Una norma pratica: Il passato remoto esprime unazione avvenuta nel passato, senza più relazione di effetti con il presente: Ieri sera, avendo dimenticato le chiavi, dovetti suonare al cancello e il portello mi fu aperto dal portinaio. ********* Il passato prossimo esprime un azione avvenuta nel passato, ma ancora in relazione, nei suoi effetti, con il presente: Questo passaggio è stato aperto ai naviganti sin dai tempi di Magellano.

4 La forma Am-areTem-ereVest-ire Am-aiTem-eiVest-ii Am-astiTem-estiVest-isti Am-òTem-éVest-í Am-ammoTem-emmoVest-immo Am-asteTem-esteVest-iste Am-aronoTem-eronoVest-irono

5 Alcune forme irregolari Cadere – caddi, cadesti, cadde, cademmo, cadeste, caddero. Chiedere – chiesi, chiedesti, chiese, chiedemmo, chiedeste … Dare – diedi (detti), desti, diede, demmo, deste, diedero. Dire – dissi, dicesti, disse, dicemmo, diceste, dissero. Dovere – dovei (dovetti), dovesti, dové (dovette), …dovettero. Fare – feci, facesti, fece, facemmo, faceste, fecero. Mettere – misi, mettesti, mise, mettemmo, metteste, misero. Nascere – nacqui, nascesti, nacque, nascemmo, nacquero. Parire – parvi, paresti, parve, paremmo, pareste, parvero. Sapere – seppi, sapesti, seppe, sapemmo, sapeste, seppero. Scendere – scesi, scendesti, scese, scendemmo,…

6 Riempite gli spazi: Cadere – caddi, cadesti, cadde, cademmo, cadeste, caddero. Chiedere – chiesi, chiedesti, ……, chiedemmo, chiedeste … Dare – diedi (detti), desti, diede, demmo, deste, diedero. Dire – ……., dicesti, disse, dicemmo, diceste, dissero. Dovere – dovei (dovetti), dovesti, dové (dovette), … dovettero. Fare – feci, facesti, fece, ………, faceste, fecero. Mettere – misi, mettesti, mise, mettemmo, ……., misero. Nascere – nacqui, nascesti, nacque, nascemmo, ……….. Parire – ……., paresti, parve, paremmo, pareste, parvero. Sapere – seppi, ………., seppe, sapemmo, sapeste, seppero. Scendere – scesi, scendesti, scese, scendemmo,…

7 Trasformare al passato prossimo: Questa di Marinella è la storia vera che scivolò nel fiume a primavera ma il vento che la vide così bella dal fiume la portò sopra a una stella sola senza il ricordo di un dolore vivevi senza il sogno di un amore ma un re senza corona e senza scorta bussò tre volte un giorno alla sua porta

8 Note Terza diapositiva - una norma pratica - da Come Parlare e Scrivere Meglio, Guida practica allUso della Lingua Italiana, Readers Digest, (a cura di A. Gabrielli, compilato da R. Cantagalli, A. Cavalli DellAra, A. Gabrielli, C. Salmaggi, L. Satta), Milano 1974: p. 364. Settima diapositiva : estratto dalla Canzone di Marinella, di Fabrizio De André Grazie a tutti quegli insegnanti e studenti ditaliano che hanno publicato le loro presentazioni sullinternet, lo trovo un modo molto utile per noi insegnanti, obbligati a trovare materiali per usare con computer ma senza il tempo di prepararli, di mettere in comune le nostre risorse! elspeth.wardrop@boltoncc.ac.ukelspeth.wardrop@boltoncc.ac.uk29/04/05


Scaricare ppt "Il passato remoto Non lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remotoNon lasciamoci ingannare da quei due aggettivi prossimo e remoto."

Presentazioni simili


Annunci Google