La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fino agli anni 70 la ricerca in campo psicologico,sociologico e pedagogico si e occupata di paternita come PADRE ASSENTE in una societa senza padri. Andolfi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fino agli anni 70 la ricerca in campo psicologico,sociologico e pedagogico si e occupata di paternita come PADRE ASSENTE in una societa senza padri. Andolfi."— Transcript della presentazione:

1 Fino agli anni 70 la ricerca in campo psicologico,sociologico e pedagogico si e occupata di paternita come PADRE ASSENTE in una societa senza padri. Andolfi definiva il ruolo di padre come guardiano esterno Luomo ha ignorato a lungo la connessione fra atto sessuale e procreazione:per cui il concetto stesso di paternita era sconosciuto. Fino agli anni 80 il padre non era ritenuto naturalmente adatto ad occuparsi dei figli Da qui prese piede il biniomioMadre-bambino e la convenzionale divisione dei ruoli sessuali e genitoriali

2 Titolo emblematico della letteratura pedagogica degli anni 60 Verso una societa senza padre di Alexander Mitscherlich A partire dagli anni 60 in poi vi furono una serie di cambiamenti strutturali nella societa italiana: diminuizione dei matrimoni, incremento di separazioni e divorzi,diminuizione tasso di natalita,aumento donne lavoratrici,aumento delle nascite fuori dal matrimonio,diffusione di famiglie ricostitruite. Sempre piu uomini si occupano dei figli piccoli,partecipando alle varie necessita giornaliere (dalla loro cura alla scuola…) Man mano il padre diventa colui che concorre alla cura dei figli gioca con loro e si preoccupa alla loro educazione avendo con la prole uninterazione diretta.

3 E stato possibile passare dai ruoli consolidati a quello di caregiver (cioe colui che si prende cura) poiche la loro virilita ed immagine sociale erano sempre meno esposte al pericolo di essere messe in dubbio o in ridicolo. In questi anni (70) vengono coniati termini quali: nuovo padre:,padre amico,mammo,madre bis,eccetera. La nozione di patria potestae sostituita da potesta dei genitori attribuendo in modo equo fra padre e madre poteri e doveri.

4 La paternita.come la maternita non e quasi mai una marcia trionfale.E una faticosa scoperta,un percorso pieno di ostacoli.(Silvana Quadrino) Esiste listinto paterno? Sono numerosi gli autori che non credono nellesistenza dellistinto paterno. Secondo Mauco sarebbe piu appropriato parlare di istinto genitoriale che sarebbe subordinato ed attivato dallannuncio di maternita da parte della donna. Colonna ritiene la paternita un sentimento nativo delluomo-padre del quale si prenderebbe coscienza nel momento della nascita del bambino Margaret Mead tratta la paternita come invenzione sociale

5 Nelluomo tutto avviene nella testa,egli vive una gravidanza esclusivamente mentale:la simbolizzazione,la costruzione di uno spazio mentale,la percezione,la condivisione,la progressiva consapevolezza,la rielaborazione,la paura,la gioia,lesclusione, la partecipazione e la definizione del proprio ruolo come partner della donna. Da un punto di vista psicologico la paternita ha origine nellinfanzia nella fase edipica. Lidentificazione con il padre e fondamentale affinche il bambino acquisisca comportamenti e caratteristiche di personalita appropriati al proprio genere. Fondamentale lesperienza della preoccupazione,quale altra esperienza preparatoria verso la paternita.

6 La preoccupazione primaria paterna e un processo lento, May individua tre fasi principali: I fase: del concepimento e dei primi mesi prevede una notevole ristrutturazione di tutto cio che riguarda la genitorialita intesa anche come rapporto con I propri genitori. Un uomo senza figli e sempre parte della nuova generazione diventando padre egli acquista una diversa visione della vita e della morte.Un figlio ricorda che il tempo passa,diventare padre significa anche accettare di diventare vecchi. II fase: secondo trimestre caratterizzata dallevidenza fisica della gravidanza.Possono nascere nelluomo sentimenti di invidia per la compagna per la sua capacita procreativa e di nutrimento,e pure gelosia nei confronti del bambino percepito come rivale. III fase:ultimi mesi con intensificazione delle fantasie sul parto possibile comparsa di sintomi psicosomatici:disturbi gastrointestinali,aumento di peso,uso di alcol e tabacco,e pure instaurarsi di relazioni extraconiugali.

7 Nella psiche di un uomo si possono generare dubbi sulla certezza di essere il padre del nascituro,si acuiscono cosi sentimenti di impotenza,esclusione ed incertezza di un periodo gia di per se difficile e travagliato. A questo proposito Brustia Rutto sostiene che la paternita sia un compito cognitivo ed emotivo piu complesso rispetto alla maternita,che e un fatto mentre la paternita e un ipotesi. Luomo non ha altre possibilita di rapportarsi,allevare e far nascere il proprio figlio che fantasticare nella sua testa: immaginare,riflettere,angosciarsi,sognare,ricordare per prepararsi a diventare padre.Luomo non porta nulla nel suo ventre,porta il figlio nella sua testa.

8 Lannuncio della gravidanza puo provocare in un uomo varie reazioni,alcune delle quali non escludono gioia e paura. Alcuni uomini preferiscono agire,darsi ad una iperattivita. Svolgere delle azioni riveste allora un carattere simbolico come se fossero riti di iniziazione facilitando il compito di diventare padre. Si possono considerare dunque atti iniziatici. Lincremento dellattivita lavorativa poi puo rappresentare una compensazione oltre che una competizione inconscia alla capacita della donna di dare la vita. Se la compagna e in grado con il suo corpo di compiere un atto creativo dando la vita ad un bambino,egli trova nel campo lavorativo lo sbocco per esprimere la propria creativita

9 La Couvade E un rituale antico,diffuso e comune alla maggior parte delle civilta,pur con alcune differenze nelle modalita,che consiste nel presentarsi di alcune manifestazioni che vanno da semplici gesti (mettersi a letto,non compiere sforzi,alimentazione leggera) a manifestazioni anche molto cruente.(scorticare la schiena dell uomo con punte intrise di sostanze acide per provare la sopportazione del padre e il successivo coraggio del figlio) Alcuni autori rintracciano lorigine della parola nellespressione lionese encovar,cioe nascondersi.Luomo si corica quando la donna partorisce. Altri significati di Couvade:covare,coprire,stare coricati.

10 La sindrome della Couvade Con tale espressione nellattuale societa non si intende che gli uomini seguano gli schemi precedentemente descritti. Significa piuttosto che in molti padri oggi vi sono delle reazioni, dei comportamenti,delle modalita in relazione alla gravidanza che sono riconducibili al significato profondo della Couvade: ovvero loccidentalizzazione di questo psicodramma. La comparsa di sintomi sia fisici che psichici che si manifestano in alcuni uomini che attendono un figlio e che scompaiono dopo la sua nascita corrisponde appunto, alla Sindrome della Couvade descritta nel 1965 dallo psichiatra inglese Trethowan e da Conlon La percentuale di padri in attesa interessati da questa sindrome varia fra il 10% ed il 65%

11 Alla base di questa sindrome vi sono varie cause che portano alla comparsa di sintomi peculiari:durante la gravidanza luomo sperimenta il sentimento della destituzione per larrivo del bambino e per gli sconvolgimenti allinterno della coppia. I sintomi della covata sono un tipico esempio dellempatia che unisce profondamente una donna con un uomo nelle funzioni creative. I disturbi piu frequenti lamentati da questi uomini sono: mal di testa,mal di schiena,mal di denti,disturbi gastrointestinali (nausee,vomito.ecc.),perdita o aumento dellappetito. Si manifestano principalmente durante il primo trimestre della gravidanza,con un picco durante il terzo mese,diminuiscono progressivamente fino quasi a scomparire intorno al settimo ottavo mese,e si riacutizzano intorno al nono mese con varie intensita e modalita

12 Una tipologia tipica e diffusa,ma non riconosciuta e palese nella mentalita comune,della somatizzazione elaumento di peso. Questo fatto e un modo piuttosto evidente di incarnare le preoccupazioni legate alla gravidanza della compagna. Avere un grosso ventre puo costituire un buon metodo per rivaleggiare con la propria compagna incinta. Inoltre la pancia e sede di tutta una serie di disturbi che anche la medicina, in queste situazioni,inizia a conoscere e a padroneggiare:dalle semplici nausee al vomito difficilmente spiegabile,fino a coliche. problemi digestivi,diarrea o perfino crisi dappendicite. Somatizzare la situazione stressante rappresentata dalla gravidanza puo portare ad avere delle voglie,mal di schiena, mancanza dappetito,perdita di peso,acidita,insonnia,stanchezza, spossatezza,dolori alladdome,simulazione dei dolori del parto o problemi anali.

13 A tal proposito This parlando del delirio di voler procreare bambini da parte di alcuni uomini,indica come bambini-escremento I figli che questi uomini partorirebbero per via anale. Tutto puo essere dovuto ad uno stato dansia conseguente alle preoccupazioni per lo stato di salute della partner e del bambino, nonche dallinvidia per la capacita procreativa della donna o alla somatizzazione dello stato emotivo del padre. Vi sono alcune spiegazioni psicoanalitiche legate a queste manifestazioni,come il dente che rappresenterebbe il bambino e la bocca lutero in cui far crescere il proprio figlio.Quindi i dolori di pancia,di reni,di testa,di denti,emorragie nasali,rettali, polmonari,e vomiti costituiscono alcuni dei sintomi tipici legati allidea del parto.

14 Altro esempio: il ventre gonfio e costruito dallEs tramite cibo, bevande,aria,poiche luomo desidera essere gravido ed immagina di esserlo in questo modo. La gravidanza della propria compagna puo fare insorgere paure,dubbi,blocchi o provocare reazioni di non accettazione, rigetto,bisogno di fuga,fino ad arrivare a veri e propri comportamenti devianti. Per alcuni la soluzione ideale e la fuga:sopratutto nei primi due mesi vivere altrove stabilmente o saltuariamente puo rappresentare un modo di salvezza.Tornare dai genitori, trasferirsi in albergo,uscire frequentemente con gli amici sono alcune delle modalitadi fuga per relazionarsi e confrontarsi con levento.

15 Altri uomini allacciano relazioni extraconiugali o ricercano nuove conquiste o piu semplicemente iniziano la frequentazione di prostitute.Spesso in concomitanza della cessata o minore attivita sessuale della coppia,inizia unattivita autoerotica che,come linfedelta e vista come caparbia volonta di non perdere la propria liberta sessuale in conseguenza alla nascita del figlio vissuta come castrante Accanto alle relazioni extraconiugali si possono riscontrare anche stati di impotenza sessuale.Il corpo della donna e percepito come proibito cosi come lo era quello della madre Tutto cio unito alla paura di agire comportamenti sadici contro il corpo della compagna e di danneggiare o infastidire il bambino,provocando insicurezze nelle proprie competenze sessuali.

16 La psicologa danese Anne Munck specializzata nel trattamento di padri con figli nella prima infanzia,ha rilevato che un numero sempre maggiore di uomini dopo la nascita si sente depresso e soffre di disturbi psicologici. Conferme su questo fatto arrivano anche dai ricercatori dellInstitute of Psychiatry di Londra e dellUniversita di Bristol che hanno analizzato le risposte di piu di 7000 questionari compilati da neo padri. Il 3% di loro e risultato seriamente depresso. Questi studiosi ipotizzano che fra le cause di questo fenomeno vi siano:il passaggio alla vita adulta segnato dalla nascita del figlio,lassunzione di nuove responsabilita,la trasformazione del rapporto di coppia ed il cambiamento negli atteggiamenti della donna che riserva la maggior parte delle proprie attenzioni al figlio.

17 La fatica delladattamento,lo stress psicologico e fisico sia in famiglia che sul posto di lavoro,possono provocare stati depressivi e di stanchezza mentale,emotiva e del corpo. Un motivo ed una causa importante di tensione e di problematicita puo essere rappresentato dalla dicotomia fra desiderio e paura di diventare adulti.Sopratutto in una societa come quella attuale in cui luscita dalla giovinezza si protrae ben oltre i tempi tradizionali,la transizione alla genitorialita implica il distacco dei modi precedenti di considerarsi,rappresentarsi,rapportarsi e condurre la propria vita.

18 ASPETTI PATOLOGICI DELLA PATERNITA Psicosi paterne:la maggior parte degli autori sostiene che esse siano disturbi di tipo nevrotico,precedenti la paternita che precipitano in psicosi per svariate ragioni. Vi sono anche situazioni limite in cui compaiono vere e proprie gravidanze isteriche:luomo crede veramente di essere in attesa di un figlio e di portarlo in grembo.Il caso piu famoso e probabilmente quello del presidente Schreber citato da Freud,ma numerosi altri casi sono raccontati da This. Somatizzazioni:tipicamente anche se non riconosciuto ufficialmente e laumento di peso.Avere un grosso ventre e una modalita dellisteria e puo costituire un modo per rivaleggiare con la propria compagna incinta.

19 Fantasie sul bambino: un padre puo passare molto tempo cercando di immaginare come sara fisicamente il suo figlio, se gli somigliera,cosa erediterada lui e cosa dalla sua compagna,di che sesso sara,quali tratti caratteriali possedera. I padri nella loro gestazione mentale e nei loro processi fantasmatici,considerano il bambino come gia grande (dai 3 anni in su) per poter parlare con lui e svolgere assieme attivitaludiche e di altro tipo. E proprio in questo periodoautisticoche luomo puo correre il rischio di perdere il contatto con il figlio reale sostituendolo con le fantasie

20 Pensieri e fantasie:e dalla testa del padre che nasce il figlio e nasce con tutti I fantasmi e le fantasie del padre Angoscia:pensieri legati alla vita ed alla morte,al passare del tempo,aumentano I timori di morire allimprovviso e non conoscere o poter crescere il proprio figlio. La propria morte non e lunico pensiero angoscioso,ma si insinua anche la paura di perdere la propria compagna durante il parto e di restare solo con il bambino ed assolvere un compito spaventoso,incerto e per il quale non ci si sente preparati. Iperattivita:fuga,relazioni extraconiugali,dongiovannismo. Omosessualita:con la gravidanza luomo entra in contatto con le proprie parti femminili,il quale lo riportano a quelle fasi transitorie preedipiche in cui il suo desiderio era avere un figlio con padre.


Scaricare ppt "Fino agli anni 70 la ricerca in campo psicologico,sociologico e pedagogico si e occupata di paternita come PADRE ASSENTE in una societa senza padri. Andolfi."

Presentazioni simili


Annunci Google