La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Agenda digitale: ICT per la crescita 1 Paolo Donzelli DG Progetti strategici per linnovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Agenda digitale: ICT per la crescita 1 Paolo Donzelli DG Progetti strategici per linnovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A."— Transcript della presentazione:

1 Agenda digitale: ICT per la crescita 1 Paolo Donzelli DG Progetti strategici per linnovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e linnovazione tecnologica Presidenza del Consiglio dei Ministri

2 Agenda Digitale Europea L'Agenda Digitale è una delle sette iniziative della Strategia EU 2020 per una crescita inclusiva, intelligente e sostenibile 2 Con una maggiore diffusione e un uso più efficace delle tecnologie digitali l'Europa potrà stimolare l'occupazione e affrontare le principali sfide a cui è chiamata, offrendo ai suoi cittadini una migliore qualità della vita, per esempio assicurando un migliore servizio sanitario, trasporti più sicuri ed efficienti, un ambiente più pulito, nuove possibilità di comunicazione e un accesso più agevole ai servizi pubblici e ai contenuti culturali. Attuazione della strategia italiana Cabina di regia istituita con DL Semplifica Italia (febbraio 2012) Agenzia per lItalia digitale istituita con DLSviluppo (giugno 2012) DL Crescita 2.0 (179 del 18 ottobre 2012)

3 3 Decreto Crescita aree di intervento - Start up innovative E-GOV & OPEN DATA Banda larga e ultralarga 3 Innovazione reale/percepita Progetti strategici di ricerca e innovazione Smart cities e smart communities

4 Area eGov & Open data - finalità - Creare servizi "visibili" per cittadini e imprese i servizi si possono misurare/valutare – creano aspettative – generano una pressione corretta da parte degli utenti lo sviluppo di servizi strategici determina una forte ricaduta sul contesto tecnologico/organizzativo - innesco per ulteriori processi innovativi Accelerare evoluzione delle infrastrutture digitali del paese trasformare la piattaforma hardware della PA: data center di nuova generazione, cloud e reti di comunicazione sicure liberare risorse: da costi di gestione a fondi per linnovazione Stabilire un quadro delle regole certo definire cosa si vuole e in quanto tempo per indirizzare una PA policentrica 4 re-indirizzamento della spesa (percorsi di investimento sicuri) facilità di riuso (diffusione soluzioni già operative)

5 eGov: Infrastrutture abilitanti Identità digitale Documento digitale unificato (DDU): documento gratuito che svolge funzioni di carta di identità (standard internazionale), tessera sanitaria e CNS per accesso sicuro ai servizi online Domicilio digitale del cittadino: il cittadino può eleggere la propria casella di posta certificata governativa quale proprio domicilio digitale. Tutte le amministrazioni dovranno comunicare con il cittadino solo tramite il domicilio indicato (senza costi di spedizione a suo carico). Domicilio digitale di imprese e professionisti: è istituito lindice degli indirizzi PEC di imprese e professionisti per offrire alle pubbliche amministrazioni un unico punto di accesso unico e favorire il passaggio alle comunicazioni via PEC (già previste come obbligatorie dal 1 luglio 2013) Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) ANPR integra le anagrafi dei cittadini attualmente gestite a livello centrale (INA - Indice nazionale delle anagrafi e AIRE – anagrafe italiani residenti allestero) e subentra progressivamente alle anagrafi gestite dai singoli comuni ANPR diviene il sistema anagrafico di riferimento per lintero sistema Paese (cittadini, imprese, amministrazioni), punto di partenza per le nuove anagrafi e possibilità di subentro ad altre anagrafi, e accelerando il processo di dematerializzazione della PA e di ottimizzazione delle infrastrutture ICT 5

6 6 Ricette digitali Sostituzione delle prescrizioni farmaceutiche e specialistiche cartacee con gli equivalenti documenti digitali, in modo uniforme e con tempi certi su tutto il territorio nazionale (processo analogo a quanto avvenuto per i certificati di malattia) Fascicolo sanitario elettronico Istituzione del FSE a cura delle regioni e province autonome con interoperabilità a livello nazionale Dematerializzazione delle cartelle cliniche Possibilità di conservazione delle cartelle cliniche in modalità digitale eGov: Sanità digitale Refertazione e pagamenti online: Dpcm attuativo del DL 70/2011 (legge n.106/2011): obbligo da parte delle aziende sanitarie di rendere disponibili referti medici digitali tramite web, posta elettronica certificata, domicilio digitale o FSE. Si rafforza un percorso di digitalizzazione già intrapreso

7 SAR - Sistema regionale Ricetta digitale: servizi innovativi per i cittadini Esempi di nuovi servizi attivabili: a) ricetta parlante: prenotazioni prestazioni online senza intermediario b) ricette ripetibili: facilitazioni per pazienti cronici c) Migliore accessibilità: sportello dei farmaci d) … 7 Cosa significa eliminare la ricetta cartacea

8 Fascicolo sanitario elettronico - innovazione e razionalizzazione ICT COSA E IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO Il FSE del cittadino raccoglie tutti i documenti socio- sanitari dellassistito consentendone la consultazione online a tutti gli operatori sanitari autorizzati (es. medico di famiglia, pronto soccorso). I principali documenti sanitari presenti nel FSE: Profilo sanitario del paziente (Patient summary) Referti medici Prescrizioni farmaceutiche e specialistiche Certificazioni (ricovero, dimissione ospedaliera, etc.) Il FSE deve avere valenza nazionale: così da consentire la consultazione e lalimentazione dei documenti da parte di qualsiasi operatore sul territorio nazionale. Il FSE come rete dei FSE aziendali: linfrastruttura del FSE deve collegare tutte le strutture che concorrono alla produzione (e/o alla consultazione) di documenti. 8 Ottimizzazione infrastrutture ICT

9 PA Digitale 9 Switch off dei flussi cartacei Pagamenti online e fatturazione elettronica (piattaforme nazionali) Comunicazioni tra PA solo in modalità telematica Accordi tra PA e contratti con imprese stipulati solo in formato digitale PEC: obbligo di avvio procedimento a fronte di istanza telematica Comunicazioni online eventi di morte/nascita - certificati di congedo parentale Pubblicazione sistematica dei dati delle amministrazioni in formato aperto Passaggio al digitale in settori primari della PA (Digital switch-over) Scuola (iscrizioni, pagelle, rapporti scuola-famiglia, gestione del personale scolastico, libri di testo) Giustizia (comunicazioni e notificazioni nei procedimenti civili) Università (iscrizioni, verbalizzazioni e fascicolo personale dello studente)

10 10 Università - Micro Spending review: verbalizzazione digitale degli esami - CAMPIONE ESAMINATO 23 atenei (27% del totale) esaminati (partecipanti al progetto Università digitale) STUDENTI Prenotazioni via web Azzeramento dei tempi di attesa per aggiornamento della carriera DOCENTI Gestione degli esami via web Informazioni aggiornate in tempo reale Gestione snella del processo di verbalizzazione (no carta) SEGRETERIE Riduzione del carico di lavoro Attività a maggior valore aggiunto VANTAGGI: RISPARMIO MEDIO/ANNO euro per ateneo

11 Conclusioni 11 I Cittadini non vedono ancora risultati tangibili: occorre passare dalla logica dei prototipi a quella dei servizi, dalla sperimentazione alla standardizzazione, dal locale alla diffusione su scala nazionale. Domanda e offerta di ICT nel settore pubblico sono frammentate: Un quadro di regole semplice, chiaro e condiviso può favorire lo sviluppo di servizi e prodotti innovativi, indirizzare la spesa, migliorare la qualità della domanda e dellofferta. Non si è ancora affermata una visione condivisa dellinnovazione digitale: occorre rafforzare il coordinamento tra il livello centrale, regionale e locale.


Scaricare ppt "Agenda digitale: ICT per la crescita 1 Paolo Donzelli DG Progetti strategici per linnovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A."

Presentazioni simili


Annunci Google