La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Messages from Palazzo Marino Linda Grazia Pola Images of citizenship and values in Milan mayorss speeches from the postwar period.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Messages from Palazzo Marino Linda Grazia Pola Images of citizenship and values in Milan mayorss speeches from the postwar period."— Transcript della presentazione:

1 Messages from Palazzo Marino Linda Grazia Pola Images of citizenship and values in Milan mayorss speeches from the postwar period since today THEORETICAL BACKGROUND THEORETICAL BACKGROUND Social Rappresentation Theory applied to the study of chitizenship (Moscovici, 1989; Sanchez-Mazas et al.,2003) Chitizenship as Demos linked to roots and symbols of national identity Chitizenship as Ethnos linked to issues about politics, rights and democracy Values in psychology Seven types of Cultural Values (Shwartz, 2004) 3 dimensions 1.Armony (peace, love nature, accept our destiny in life)vs Mastery (success, competence, ambition) 2.Hierarchy (power, authority, richness) vs Egalitarism (social justice, onesty) 3.Conservatism (traditions, obey, safety)vs Afffective Autonomy (an exiting and various life)and Intellectual Autonomy (open mind, curiosity, creativity) Research Questions Research Questions How change the image of the Milans chitizenship from the postwar period since today? What values characterize the culture of Milan and how they change? SindacoDalAlPartitoN. di Parole Antonio Greppi27 aprile giugno 1951PSI517 Virgilio Ferrari 25 giugno gennaio 1961PSDI849 Gino Cassinis 21 gennaio gennaio 1964PSDI337 Pietro Bucalossi 17 febbraio novembre 1967PSDI437 Aldo Aniasi 16 novembre maggio 1976PSI546 Carlo Tognoli 12 maggio dicembre 1986PSI3483 Paolo Pillitteri 21 dicembre gennaio 1992PSI3874 Giampiero Borghini 18 gennaio marzo 1993PSI2885 Marco Formentini 21 giugno maggio 1997LN4364 Gabriele Albertini 12 maggio maggio 2006FI5521 Letizia Moratti 30 maggio 20061º giugno 2011PdL4084 Giuliano Pisapia 1º giugno 2011 in carica SEL2727 Textual materials We analyzed the inaugural addresses of Milans mayors from the postwar since today Analysis procedure 1– qualitative content analysis to find the values 2- a multimethod approach to the study of the chitizenship images four categories for the study of cityzenship: 1.Images of Milan 2.Images of citizens 3.Images of municipality 4.Images of the mayor Quali-quantitative content analysis with spad.t Qualitative content analysis main results LINGUAGGIO SIMBOLICO EMOTIVOLINGUAGGIO PRAGMATICO (CULTURA DEL RISULTATO) Greppi 1945, Ferrari 1951, Cassinis 1961, Bucalossi 1964, Borghini 1992Albertini 1997, Moratti 2006 affetto, amici, amore, fede, gioia, dolore, onore, speranza, spirito, amaro, sacrificio, profondo, modestia, umano, umiltà competenza, confronto, efficienza, sviluppare, sviluppo, strategia, professionalità, innovazione, vocazione Symbolic and idealized cityzens Municipality linked to an emotive and spiritual dimension Mayor as a human being Responsible electors and social categories Municipality of the culture of the result Mayor as a professionist CRISI ISTITUZIONALE SVILUPPO ISTITUZIONALE Pillitteri 1986, Borghini, 1991Ferrari 1951, Albertini, 1997 crisi, contrapporre, tentativo, problemi, rigidità, chiusura, sovrastare, errori, lostilità, polemichesentimento, vita, gioia, festa, energia, soddisfazioni, realizzare, ricostruzione, accelerazione «Milano, lItalia sono diventate insomma un crogiuolo in cui stanno bruciando le scorie di un sistema istituzionale, politico, partitico e sociale» Borghini 1991 «Dai giorni in cui la Giunta discuteva ansiosa sul modo in cui approvvigionare di pane allindomani i milanesi, a questi giorni in cui vediamo partire festanti pel mare e per i monti migliaio e migliaio di bambini del popolo, e vediamo affollate da decine di migliaia di visitatori le nostre mostre darte…» Ferrari 1951 LINGUAGGIO LEGATO AL MONDO POLITICOLINGUAGGIO LEGATO AL MONDO SOCIALE Formentini 1993, Albertini 1997Moratti 2006, Pisapia 2011 amministrazione, coalizione, comunale, unorganizzazione, municipalità, carica, figura, politicaConcittadini, sociale, famiglie donne, abitanti, vita, vivere, persona «Viviamo momenti di cambiamenti e anche il Consiglio comunale di Milano è espressione dellansia di rinnovamento. Devono tuttavia restare nellanimo di ognuno fermi e intangibili i valori morali ed i principi dellordinamento, ai quali occorre ispirarsi nellesercizio delle funzioni pubbliche» Formentini 1993 Il nostro impegno è per una Milano che sulla base dei suoi valori di sempre crei un futuro di vivibilità, di efficienza e di sicurezza, una Milano vivibile, efficiente e sicura di sé. Per realizzare lobiettivo di una Milano vivibile ci impegniamo a creare quellinsieme di condizioni che possono concorrere a raggiungere un livello di benessere più alto per i milanesi; e vogliamo farlo in ogni parte della città. Aumentare il livello di benessere dei cittadini significa intervenire su diversi fattori: la mobilità, i trasporti e lambiente sono elementi interconnessi perché il diritto a vivere in un ambiente pulito si deve coniugare con il diritto alla mobilità delle persone. (Moratti) Milano deve riprendere a costruire il proprio futuro, nel rispetto della volontà dei cittadini. Anche per questo ci impegniamo fin dora ad esaminare e valutare le osservazioni presentate da cittadini e dalle numerose Associazioni al Piano di Governo del Territorio, non solo per rispetto di quella democrazia partecipativa, alla quale crediamo fermamente, ma anche perché siamo profondamente convinti che in quelle osservazioni vi sia una grande ricchezza per il futuro della Città: una Città in cui non vi siano più abitanti senza casa e non vi siano più case senza abitanti. (Pisapia) the corrispondence analisys shows three latent dimensions that organize the speeches Images of citizenship values The city Milan is the symbol of the relationship between the mayors and the citizenship. Milan has always to be the first and is always looking for a change. Milano è sempre stata il simbolo del riscatto nazionale dopo momenti storici di crisi. Qui è nato il primo tricolore, simbolo dellunità nazionale, qui è nato il Risorgimento, qui nei fatti si è decisa lunità dItalia, qui è insorta la Resistenza contro la dittatura fascista e loccupazione nazista, qui è partita la ricostruzione del Paese. Vogliamo anche noi partire dalla nostra città per rendere migliore la vita dei milanesi e partire da qui per dare un segnale di miglioramento della politica nazionale. The citizens Symbolic and idealized cityzens … magnifica popolazione di Milano responsible electors and social categories «…gli elettori milanesi hanno premiato il programma del polo delle libertà»; «…nuove povertà rappresentate oggi da persone senza reddito e senza dimora, dagli anziani soli, dagli ex detenuti, dai padri e le madri separate…» The municipality Linked to an emotive and spiritual dimension « ho fede che tutti i nostri sforzi, i nostri mezzi materiali e le forze dello spirito possano essere dedicati soltanto al bene della nostra città» CRISIS culture of the result «la cura del risultato porterà poi a riorganizzare la macchina comunale» The mayor MAYOR AS A HUMAN BEING « conosco i limiti delle mie forze che diventano per me più nitidi in relazione alla gravita del mio impegno» INSTITUTIONAL CRISIS MAYOR AS A PROFESSIONIST La volontà di scegliere non professionisti della politica, ma professionisti ed esperti delle varie aree di competenza, mi ha indotto ad agire in coerenza e di destinare le specifiche competenze nelle posizioni dove meglio avrebbero potuto servire la città. Albertini 1997 MORATTI AND PISAPIA BOTH SPEAK ABOUT THE SOCIAL WORLD BUT REFERRING TO DIFFERENT VALUES! DEPARTMENT OF CULTURAL HERITAGE AND ENVIRONMENT


Scaricare ppt "Messages from Palazzo Marino Linda Grazia Pola Images of citizenship and values in Milan mayorss speeches from the postwar period."

Presentazioni simili


Annunci Google