La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I. C. di QUISTELLO Scuola Secondaria di 1° grado San Giacomo delle Segnate Classe 3ª A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I. C. di QUISTELLO Scuola Secondaria di 1° grado San Giacomo delle Segnate Classe 3ª A."— Transcript della presentazione:

1 I. C. di QUISTELLO Scuola Secondaria di 1° grado San Giacomo delle Segnate Classe 3ª A

2 CARATTERISTICHE DEL CONTESTO SITUAZIONE Scarsa conoscenza di sé e degli altri alunno div. abile spesso assente per disabilità fisica (istruzione domiciliare) ANALISI Classe fortemente disomogenea scarso senso di appartenenza al gruppo

3 OBIETTIVI Applicare nuove strategie didattiche inclusive per favorire la presenza dellalunno div. abile a scuola. Migliorare la conoscenza di sé e degli altri senso di appartenenza orientamento

4 ORIENTAMENTO Se la scelta della scuola è importante, questa scelta la dobbiamo fare pensandoci! ( Dallincontro organizzato a scuola con il Dott. Natale Bottura) Riflettere sulle proprie potenzialità e i propri limiti per una scelta consapevole della scuola secondaria di 2° grado: i percorsi possibili la situazione scolastica individuale i desideri e i condizionamenti le opinioni degli altri

5 Modalità operativa del percorso educativo e didattico CIRCLE TIME La diversità come risorsa LAVORO DI RETE: mediazione continua tra educatori e insegnanti domiciliari, famiglia, ente locale e A.S.L. STRATEGIE COOPERATIVE TUTORING Ciascuno insegna a qualcuno (Dickson)

6 ESPERIENZA: LE PAGINE GIALLE Imparare ad aiutarsi I ragazzi hanno realizzato, per tutti e per ciascuno, le pagine gialle. Ogni alunno ha scritto ciò che era disposto a fare per la classe e per il compagno div. abile Lalunno div. abile si dichiara disponibile a: consigliare ascoltare

7 VALUTAZIONE FINALE IMPATTO: sono migliorati il senso di appartenenza al gruppo e lintegrazione. EFFICACIA: molti dei numerosi problemi individuati allinterno della classe sono stati risolti. Noi docenti possiamo pertanto ritenerci soddisfatti del progetto realizzato. EFFICIENZA: i risultati ottenuti, grazie alle strategie utilizzate, hanno consentito di raggiungere traguardi insperati. Cambiare è possibile, occorre crederci

8 LE PAGINE GIALLE Nelle frasi che seguono sono espresse le attività che gli alunni sono disposti ad eseguire per la classe e/o per un compagno Per tutti … Insegnerò litaliano agli stranieri Sara Aiuterò i compagni in matematica Dario Riprenderò chi fa lo sciocco Gabriele Organizzerò il calendario degli impegni Melissa …e per ciascuno Aiuterò Ye a parlare in italiano Aski Farò i compiti con Joyce Greta Aiuterò Hao Yong a scrivere i compiti Giulia

9 Questionario Domande Cosa avrei voluto dai compagni? Cosa avrei voluto dare? Cosa credo di aver dato? Cosa mi è mancato? Risposte (della maggioranza) Più disponibilità Nulla di più Più impegno Più attenzione Rispetto Aiuto Il meglio di me Amicizia Nulla

10 Non camminare dietro di me, potrei non guidarti. Non camminare davanti a me, potrei non seguirti. Cammina accanto a me e sii mio amico. Albert Camus


Scaricare ppt "I. C. di QUISTELLO Scuola Secondaria di 1° grado San Giacomo delle Segnate Classe 3ª A."

Presentazioni simili


Annunci Google