La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Una storia per capire meglio Classe IV A Scuola G. GOVI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Una storia per capire meglio Classe IV A Scuola G. GOVI."— Transcript della presentazione:

1 Una storia per capire meglio Classe IV A Scuola G. GOVI

2 I DUE PAESI SENZA SCUOLE Cerano una volta due Paesi molto poveri, governati da due sovrani molto prepotenti: Paolo Boioni e Pietro Forcaioli. Da piccoli, il re Boioni e il re Forcaioli non avevano mai voluto andare a scuola: forse per quello erano prepotenti.

3 Dopo anni di guerre i re si decisero a firmare la pace.

4 Ciò non li rese amici, anzi… non appena Paolo faceva costruire una statua, Pietro ne ordinava una più bella e più grande. Se uno comperava elmetti e fucili per il suo esercito, laltro comperava divise e cannoni per il suo.

5 I due re erano tanto occupati con le statue e i cannoni che non si ricordarono di ricostruire le scuole, distrutte dalla guerra e gli abitanti dei due Paesi non sapevano dove mandare i loro bambini. Che cosa si può fare?si domandava la gente.

6 La soluzione fu trovata dai bambini: i bimbi di ciascun Paese andarono dal loro re e gli dissero:Perché non regali una scuola ai bambini vicini? Sai loro non ce lhanno!. E unidea geniale! risposero i due re e ciascuno ordinò ai suoi muratori di costruire immediatamente una scuola per laltro Paese, intitolata a se stesso.

7 La scuola di Paolo fu inaugurata di lì a pochi mesi: aveva maestri molto bravi e i bambini ci andavano volentieri. Pietro era furioso: i lavori della sua scuola erano in ritardo; forse perché doveva avere anche un laboratorio, una biblioteca, una palestra e unaula di musica. Davanti alle lamentele dei bambini, Pietro disse:Non preoccupatevi… vorrà dire che la mia sarà più bella ed anche gratuita!

8 Ah, sì, la scuola di re Forcaioli sarà gratuita… ebbene, lo sarà anche la mia e, per di più sarà obbligatoria! esclamò Paolo, non appena ricevette la notizia. E io farò due scuole gratuite e obbligatorie! aggiunse Pietro. Allora io ne farò quattro! ribatté Paolo. A poco a poco i due Paesi si riempirono di scuole che furono frequentate da molti bambini: alcuni divennero agricoltori specializzati, altri medici, altri artigiani, altri…

9 Quando divennero uomini e donne, quei bambini andarono a visitare i due re. Spiegarono loro che a scuola avevano imparato anche che i Paesi potevano essere felici, senza povertà e senza guerre.

10 I due re non riuscivano a capire quei discorsi forse perché non erano mai andati a scuola… Fu così che le popolazioni dei due Paesi decisero che era arrivato il momento che anche i loro re andassero a scuola a imparare come si fa a vivere in pace.

11 ARTICOLO 28 Il bambino ha diritto allistruzione. Per garantirgli questo gli Stati devono: Fare le scuole elementari obbligatorie per tutti; Fare in modo che tutti possano frequentare le scuole medie; Aiutare chi ha capacità a frequentare le scuole superiori; Informare i bambini sulle varie scuole che ci sono. Gli Stati devono anche controllare che nella scuola siano rispettati i diritti dei bambini.

12

13


Scaricare ppt "Una storia per capire meglio Classe IV A Scuola G. GOVI."

Presentazioni simili


Annunci Google