La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Classi terze Scuola secondaria di primo grado Istituto comprensivo di San Martino Siccomario Il cittadino e la salute.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Classi terze Scuola secondaria di primo grado Istituto comprensivo di San Martino Siccomario Il cittadino e la salute."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Classi terze Scuola secondaria di primo grado Istituto comprensivo di San Martino Siccomario Il cittadino e la salute

2 Il progetto Il cittadino e la salute è stato svolto dall Assemblea territoriale Cittadinanzattiva attraverso volontari, specialisti e consulenti.

3 Per dare importanza alleducazione civica Per spronarci a diventare cittadini attivi Perché?

4 Primo incontro Che cosè la Cittadinanzattiva

5 Chi è il cittadino ? Essere cittadini vuol dire appartenere a una comunità e avere diritti ma anche doveri da rispettare

6 Chi è il cittadino attivo? Il cittadino attivo è colui che partecipa alla vita quotidiana e sociale e dà un contributo alla sua comunità

7 Colui che ha interiorizzato dei valori Non solo ha e non solo conosce, ma anche attua diritti e doveri Rispetta se stesso e gli altri Rispetta lambiente Rispetta le leggi

8 Un esempio Il volontariato Il volontario è colui che dà una mano senza pretendere nulla in cambio

9 L azione del volontario si basa dunque: S ulla solidarietà S ull azione gratuita S ulla disponibilità S ul desiderio, sulla voglia senza costrizione Pensiamo alla Protezione Civile Molto attiva nell aiutare i terremotati dellAbruzzo

10 Dalla cittadinanza tradizionale fondata su diritti e doveri nasce una nuova cittadinanza fondata su diritti,doveri e poteri di responsabilità che sono: informativo - istituzionale - materiale partnership - simbolico

11 Il cittadino attivo nel comune si rende vivo. Si nasce o si diventa? Si impara con lesperienza! Diritti e doveri devi tutelare e lambiente rispettare. Del volontariato puoi fare e ad associazioni partecipare. Di cinque poteri ti puoi appropriare e il tuo comune aiuti a migliorare.

12 La giornata del buon cittadino che chiacchierano, mangiano e lasciano rifiuti. Il buon cittadino interviene per l ambiente e raccoglie tutti i rifiuti finché non cè più niente. Ci vuole tanta pazienza e volontà per vivere e amare sul serio la propria città. Un buon cittadino si vede dal mattino fa volontariato e aiuta chi ha vicino. Lammalato consola e un sorriso gli dona. Alla mensa dei poveri e dei senzatetto offre il suo contributo con gioia e rispetto. Così tra un piatto e laltro, tra sorrisi ed allegria la tristezza fugge via. Torna a casa il buon cittadino, vicino alla sua porta cè un gattino. È infreddolito e smarrito e il buon cittadino ha gia capito che anche un animale ha le sue paure e offre al gattino le sue cure. Nel giardino accanto vede alcuni ragazzi seduti

13 Il termine volontariato dentro di sé contiene tanti significati…come… V valorizzare e rispettare i diritti di tutti O organizzare e collaborare con gli enti del territorio L = liberamente e gratuitamente mettere a disposizione le proprie energie O orientare le azioni per il bene di tutti e dellambiente N non criticare senza proporre T tutelare la dignità e la riservatezza delle persone A aiutare a trasmettere le buone norme del viver civile R rincorrere ed esercitare gli ideali di aiuto ai più deboli I = incitare a difendere lambiente A = aiutare a fare nel piccolo qualcosa di sempre grande T = trascorrere in modo costruttivo il proprio tempo O ottenere gioia nellaiutare

14 Fumetto sul 1° incontro FARE I CITTADINI E IL MIGLIOR MODO PER ESSERLO PERSONAGGI TEPPISTASINDACOSIGNORE ANZIANO AMICI DEL TEPPISTA

15 Al parco il teppista… ROVINA GLI ALBERIROMPE I LAMPIONIROMPE ANCHE LE PANCHINE

16 Intanto il vecchio signore aveva visto tutta la scena LO ANDRO A DIRE AL SINDACO DEVO FARE QUALCOSA!

17

18 IL vecchio signore riesce a parlare con il sindaco E SUCCESSO QUESTO E QUESTO..BLA… BLA… DAVVERO? QUESTI RAGAZZI LA DOVREBBERO SMETTERE DI PROCURARE INUTILI DANNI AGLI SPAZI PUBBLICI! ALLA FINE IL SINDACO DECIDE DI ANDARE A PARLARE CON IL RAGAZZO…

19 IL SINDACO PROVA A PARLARE AL RAGAZZO, MA SENZA CONCLUDERE NIENTE IL RAGAZZO NON VUOLE CAPIRE CHE I SUOI DANNI SONO GRAVI NO, NON CI STO! PER FAVORE! PROCURI DEI GROSSI DANNI AGLI SPAZI PUBBLICI E QUINDI ANCHE AI CITTADINI DEL PAESE!

20 AL SINDACO IMPROVVISAMENTE VIENE UNIDEA PER CONVINCERLO: LO SLOGAN DEL VOLONTARIATO ! FARE I CITTADINI E IL MIGLIOR MODO PER ESSERLO! HA PROPRIO RAGIONE!!! IL RAGAZZO HA CAPITO DI AVER SBAGLIATO…

21 HAI PROPRIO RAGIONE!!! IL RAGAZZO PARLA AI SUOI AMICI DEL VOLONTARIATO

22 VOGLIAMO ENTRARE NELLA PROTEZIONE CIVILE DITEMI… COSI TUTTI INSIEME DECIDONO DI FARE VOLONTRIATO E…

23 The end

24 slogan Cittadino attivo? Lultima moda del momento!!! Il dovere è rispettare il diritto di un altro

25 colmi Qual è il colmo per un cittadino? Coniugare i verbi sempre alla forma attiva Qual è il colmo per un sindaco? Avere un intelligenza fuori dal comune!!!

26


Scaricare ppt "Progetto Classi terze Scuola secondaria di primo grado Istituto comprensivo di San Martino Siccomario Il cittadino e la salute."

Presentazioni simili


Annunci Google