La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

11 LIBERTA’ E DEMOCRAZIA. 22 LA STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA La Costituzione è composta di 139 articoli, a cui si aggiungono diciotto “disposizioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "11 LIBERTA’ E DEMOCRAZIA. 22 LA STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA La Costituzione è composta di 139 articoli, a cui si aggiungono diciotto “disposizioni."— Transcript della presentazione:

1 11 LIBERTA’ E DEMOCRAZIA

2 22 LA STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA La Costituzione è composta di 139 articoli, a cui si aggiungono diciotto “disposizioni transitorie e finali”. Gli articoli dal 1°al 12 costituiscono i "I principi fondamentali" (Preambolo ). Vi è poi la Parte Prima (artt. da 13 a 54), che disciplina "I diritti e i doveri dei cittadini”. Segue la Parte Seconda (artt. da 55 a 139), che riguarda "L'ordinamento della Repubblica", e quindi il Parlamento, il Governo, il Presidente della Repubblica, la Magistratura, le Autonomie locali ecc.

3 3 1 – 12 Preambolo Principi fondamentali 13 – 54 Parte Prima Diritti e doveri dei cittadini 55 – 139 Parte Seconda Ordinamento della Repubblica I - XVIII Disposizioni transitorie e finali LA STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA

4 4 LE LIBERTA’

5 5 COSTITUZIONE PARTE PRIMA - “DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI” CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL’UNIONE EUROPEA TRATTATO DI NIZZA - 2000

6 6 LA LIBERTÀ PERSONALE LA LIBERTA’ PERSONALE E’ INVIOLABILE ART. 13 COST. EVENTUALI LIMITAZIONI DELLA LIBERTA’ PERSONALE (DETENZIONE, PERQUISIZIONE ECC.) SONO AMMESSE SOLO NEI CASI PREVISTI DALLA LEGGE E SOLO IN CONSEGUENZA DI UN ATTO MOTIVATO DEL GIUDICE. CASI ECCEZIONALI PRIMA DEL PROCESSO: FLAGRANZA DI REATO, FERMO DI POLIZIA, CUSTODIA CAUTELARE

7 7 LA LIBERTÀ DI DOMICILIO IL DOMICILIO E’ INVIOLABILE ART. 14 COST. EVENTUALI LIMITAZIONI DELLA LIBERTA’ DI DOMICILIO (PERQUISIZIONE ECC.) SONO AMMESSE SOLO NEI CASI PREVISTI DALLA LEGGE E SOLO IN CONSEGUENZA DI UN ATTO MOTIVATO DEL GIUDICE. CASI ECCEZIONALI: SITUAZIONI DI EMERGENZA (FORZE DELL’ORDINE, VIGILI DEL FUOCO ECC.)

8 8 LA LIBERTÀ DI COMUNICAZIONE LA LIBERTA’ E LA SEGRETEZZA DELLA CORRISPONDENZA E DI OGNI ALTRA FORMA DI COMUNICAZIONE SONO INVIOLABILI ART. 15 COST. EVENTUALI LIMITAZIONI (ES. INTERCETTAZIONI) SONO AMMESSE SOLO NEI CASI PREVISTI DALLA LEGGE E SOLO IN CONSEGUENZA DI UN ATTO MOTIVATO DEL GIUDICE.

9 9 LA LIBERTÀ DI CIRCOLAZIONE LIBERTÀ DI CIRCOLAZIONE E DI SOGGIORNO ART. 16 COST. EVENTUALI LIMITAZIONI SONO AMMESSE PER MOTIVI DI SANITA’ E DI SICUREZZA TALE LIBERTÀ E’ PREVISTA ANCHE PER I CITTADINI DELL’UE SUL TERRITORIO DEGLI STATI MEMBRI.

10 10 LA LIBERTÀ DI RIUNIONE I CITTADINI HANNO DIRITTO DI RIUNIRSI PACIFICAMENTE E SENZA ARMI. ART. 17 COST. PER I LUOGHI PRIVATI E PER I LUOGHI APERTI AL PUBBLICO NON E’ RICHIESTO NE’ UN PREAVVISO, NE’ UN’AUTORIZZAZIONE PER I LUOGHI PUBBLICI E’ SUFFICIENTE UN PREAVVISO LIMITI PER MOTIVI DI SICUREZZA O DI INCOLUMITA’ PUBBLICA LA RIUNIONE E’ UN RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI PERSONE

11 11 LA LIBERTÀ DI ASSOCIAZIONE I CITTADINI HANNO DIRITTO DI ASSOCIARSI LIBERAMENTE... ART. 18 COST. DIVIETI: ASSOCIAZIONI PER DELINQUERE, ASSOCIAZIONI MILITARI, ASSOCIAZIONI SEGRETE L’ASSOCIAZIONE E’ UN INSIEME DI PERSONE ORGANIZZATE IN FORMA STABILE E DURATURA. LIBERTA’ DI ADERIRE E NON ADERIRE I PARTITI E I SINDACATI SONO ESEMPI DI ASSOCIAZIONI

12 12 LA LIBERTÀ DI RELIGIONE RAPPORTI TRA STATO E CHIESA CATTOLICA ART. 7 COST. LIBERTA’ DI RELIGIONE ARTT. 8 E 19 COST.

13 13 LA LIBERTÀ DI MANIFESTAZIONE DEL PENSIERO LIBERTA’ DI ESPRESSIONE E LIBERTA’ DI OPINIONE ART. 21 COST. LIMITI: DIRITTO ALLA PRIVACY, TUTELA DELL’IMMAGINE, TUTELA DELLA DIGNITÀ ALTRUI (REATI DI OPINIONE)

14 14 LA TUTELA DEI DATI PERSONALI TUTELA DEI DATI PERSONALI (INDIRIZZO, DATA DI NASCITA …) CODICE DELLA PRIVACY - D. Lgs. 196/2003 MAGGIORE TUTELA PER I DATI SENSIBILI, CIOE’ I DATI PERSONALI IDONEI A RIVELARE L'ORIGINE RAZZIALE ED ETNICA, LE CONVINZIONI RELIGIOSE, FILOSOFICHE, LE OPINIONI POLITICHE, LO STATO DI SALUTE E LA VITA SESSUALE. GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI L’INTERESSATO HA IL DIRITTO DI CONOSCERE …, CANCELLARE …, AGGIORNARE E INTEGRARE …, OPPORSI AL TRATTAMENTO DEROGHE PER FINALITA’ DI RICERCA SCIENTIFICA, PER INTERVENTO DELL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA, PER TUTELARE LA SICUREZZA DELLO STATO

15 15 LA DEMOCRAZIA

16 16 ARTICOLO 1 “L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”.

17 17 PRINCIPIO DEMOCRATICO: democrazia vuol dire “potere del popolo". Il secondo comma dell’art. 1 stabilisce che “la sovranità appartiene al popolo”: sono i cittadini che prendono le decisioni ed esercitano il potere. Questo può avvenire "direttamente“ (democrazia diretta: in tal caso sono i cittadini che prendono direttamente le decisioni; sono strumenti di democrazia diretta i referendum, le petizioni, il potere di iniziativa di legge), o in via indiretta (democrazia indiretta). Le elezioni rappresentano uno strumento di democrazia indiretta. Attraverso le elezioni, i cittadini eleggono i propri rappresentanti; i rappresentanti dei cittadini, poi, prendono le decisioni in nome del popolo.

18 1818 1912: SUFFRAGIO UNIVERSALE MASCHILE 1975: ESTENSIONE DEL DIRITTO DI VOTO AI CITTADINI CON 18 ANNI 1946: SUFFRAGIO UNIVERSALE IL VOTO SUFFRAGIO = DIRITTO DI VOTO UNIVERSALE = RICONOSCIUTO A TUTTI I CITTADINI

19 1919 DIRITTO IL VOTO IN BASE ALL’ART. 48 COST. PERSONALE UGUALE LIBERO SEGRETO DOVERE CIVICO

20 2020 ELETTORATO ATTIVO AD ESEMPIO I CITTADINI ELEGGONO LE DUE CAMERE DEL PARLAMENTO. L’ELETTORATO ATTIVO PER LA CAMERA DEI DEPUTATI E’ COMPOSTO DAI CITTADINI CON ALMENO 18 ANNI; L’ELETTORATO ATIVO PER L SENATO E’ COMPOSTO DAI CITTADN CON ALMENO 25 ANNI E’ COMPOSTO DA TUTTI I CITTADINI CON DIRITTO DI VOTO. I CITTADINI CHE HANNO IL DIRITTO DI VOTARE PER LE ELEZIONI COSTITUISCE IL CORPO ELETTORALE LA DEMOCRAZIA INDIRETTA O RAPPRESENTATIVA

21 2121 POLITICHE LE ELEZIONI PARLAMENTO EUROPEE PARLAMENTO EUROPEO AMMINISTRATIVE ORGANI ELETTIVI DEGLI ENTI AUTONOMI TERRITORIALI

22 2222 ELETTORATO PASSIVO L’ELETTORATO PASSIVO PER LA CAMERA DEI DEPUTATI E’ COMPOSTO DAI CITTADINI CON ALMENO 25 ANNI; L’ELETTORATO ATIVO PER IL SENATO E’ COMPOSTO DAI CITTADN CON ALMENO 40 ANNI E’ COMPOSTO DA TUTTI I CITTADINI CHE POSSON CANDIDARSI ALLE ELEZIONI

23 2323 STRUMENTI DI DEMOCRAZIA DIRETTA REFERENDUM PETIZIONI POTERE DI INZIATIVA DI LEGGE LA DEMOCRAZIA DIRETTA

24 2424 IL REFERENDUM ABROGATIVO COSTITUZIONALE Il referendum è una votazione in cui ogni cittadino maggiorenne esprime direttamente la sua opinione in merito all’abrogazione di una norma (referendum abrogativo) o alla conferma di una legge di revisione costituzionale (referendum costituzionale).

25 2525 IL REFERENDUM ABROGATIVO OGGETTO: LEGGI O ATTI AVENTI FORZA DI LEGGE La richiesta può essere presentata da 500.000 elettori della Camera o da 5 Consigli regionali. La richiesta può essere presentata da 500.000 elettori della Camera o da 5 Consigli regionali. ABROGAZIONE TOTALE O PARZIALE


Scaricare ppt "11 LIBERTA’ E DEMOCRAZIA. 22 LA STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA La Costituzione è composta di 139 articoli, a cui si aggiungono diciotto “disposizioni."

Presentazioni simili


Annunci Google