La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Negli ultimi anni si è diffusa la tendenza allacquisto online. Con questo lavoro vogliamo valutarne vantaggi e rischi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Negli ultimi anni si è diffusa la tendenza allacquisto online. Con questo lavoro vogliamo valutarne vantaggi e rischi."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Negli ultimi anni si è diffusa la tendenza allacquisto online. Con questo lavoro vogliamo valutarne vantaggi e rischi.

4 Vi presento Click! Questo è Click! Lui ci aiuterà a conoscere i rischi e i vantaggi del comprare online.

5 La vendita online è disciplinata in Italia dallarticolo 21 del decreto legislativo Bersani, il 114 del 31 marzo del 1998, il primo ad introdurre nel nostro paese il concetto giuridico di commercio elettronico. La legge prevede per chi voglia mettersi a vendere prodotti online gli stessi requisiti degli altri commercianti (comunicazione al comune di residenza, silenzio-assenso, presenza di una partita iva…). Va ricordato che il privato può vendere direttamente i beni personali ma se quel tipo di vendita diventa una attività privata scatta lobbligo di regolarizzare la posizione.

6 Perciò: 1 Verificare la presenza online di informazioni relative allorganizzazione della società di vendita. Spesso è sufficiente conoscere un numero di telefono fisso per effettuare un primo riscontro sullesistenza di quella società. Lo stesso vale per la pubblicazione di un domicilio fisico (diffidare sempre di chi mette solo le e- mail, ndr) 2 Buon segno se nellhome page appare il numero di partita iva della società e delliscrizione alla Camere di Commercio: cliccando sul sito dellagenzia dellentrate è possibile scoprire se la ditta esiste e se corrisponde a quella cui stiamo per dare dei soldi. 3 Le società finanziarie e di intermediazione hanno lobbligo di legge di inserire nella prima schermata il link al sito dellUfficio Italiano Cambi con il loro relativo numero di iscrizione.

7 Perché acquistare online?

8 Il web propone scelte illimitate in tutti i settori di acquisto offrendo la possibilità di risparmiare. Lo shopping online è divenuto ormai da molti anni, come provano i dati,una realtà che oggi si propone come unefficace alternativa ad un mercato tradizionale. Nel corso del 2011 le-commerce ha registrato un importante crescita,che in Italia risulta essere del 20% in più rispetto al 2010

9 VANTAGGI: Effettuare gli acquisti a tutte la ore del giorno e tutti i giorni,compresi quelli festivi; niente stress per lunge file e lunghi viaggi; maggiore possibilità di confronto delle offerte di più venditori; acquisti più convenienti, poiché i venditori del web possono offrire i prodotti con prezzi più bassi rispetto ai venditori tradizionali; per non parlare delle numerose offerte che affollano il web ogni giorno; ultimo vantaggio è la possibilità di esercitare il diritto di recesso se non si è soddisfatti

10 SVANTAGGI: Lacquirente deve fidarsi principalmente delle descrizioni del venditore quindi non sarà mai certo di ciò che realmente acquista;minima conoscenza del venditore e della sua serietà;nel caso di acquisti di un altri paesi il consumatore dovrà confrontarsi con altri tipi di legge,non conoscendo perfettamente tutte le norme potrebbe perdere i propri diritti, soprattutto per quanto concerne la possibilità di reclamo e lesercizio del diritto di recesso.

11 Mezzi elettronici di pagamento

12 Cè limbarazzo della scelta: esistono le carte di credito, di debito, le prepagate ricaricabili, le revolving e le ultime arrivate: le usa e getta. Premesso che nemmeno la presenza di un documento didentità garantisce al cento per cento la coincidenza tra il portatore e titolare della carta, possiamo tutelarci in questo modo:

13 1) Mai mostrare carta e pin ad estranei; 2) Non rispondere a nessuna dove si avvisa che la vostra banca ha momentaneamente il sito offline e per effettuare operazione urgenti utilizzare questaltro sito; 3) Ritirare sempre gli scontrini degli avvenuti pagamenti con carta di credito e, se non li si conserva, farli a pezzetti e non buttarli nello stesso cestino;

14 4) Verificare che nellurl del sito di shopping compaia la lettera s dopo http e che, in basso a destra, vi sia un lucchetto giallo: garanzia di sicurezza; 5) Attivare il servizio SMS dellavvenuto uso della carta 6) Ricordarsi che è indispensabile disconoscere acquisti truffaldini entro e non oltre i sessanta giorni.

15 Diritti di chi acquista

16 I consumatori italiani sono più consapevoli dei propri diritti e più informati rispetto al passato. Soprattutto grazie a internet,ma anche perché in periodi di crisi si fa più attenzione a cosa si compra e, si sa,il bisogno aguzza lingegno. E se è vero che sono soprattutto i più giovani a navigare, Internet ha finito per aiutare anche i nonni attraverso i nipoti. Su Internet si acquista sempre più, perché è un mezzo rapido ed economico e permette di informarsi in anticipo, confrontare le offerte e spendere di meno.

17 Tra le rivoluzioni dei consumi via web cè quella che vede le assicurazioni delle auto online che sono meno costose di quelle tradizionali. Il consiglio è consumatori tutelatevi da soli. Bisogna essere preparati e più informati perché in Italia come in Europa le pratiche scorrette o particolarmente aggressive possono essere contrastate da subito, basta sapere come. Informazione è dunque la parola chiave dei consumi contemporanei,unica arma a nostra disposizione. Abbiamo sempre a disposizione 10 giorni per ripensarci.

18 Poi cè laltro volto del consumo contemporaneo, che è quello della riscoperta dei mercati alimentari, soprattutto nel centro sud, e lorganizzazione di gruppi di acquisto, aumentati di numero e nel numero degli iscritti. Una scelta che denota maggiore consapevolezza del mangiare sano e a Km zero, nel rispetto della stagionalità, di un modo di vivere più rispettoso e della ricerca della certezza del prodotto.

19 Consigli per chi acquista

20 Non servono competenze tecnologiche ne programmi sofisticati. Basta utilizzare accorgimenti e seguire, come accade nei negozi tradizionali,dove la regola principale è il buonsenso. Acquistare sul web è come dare le proprie chiavi a qualcuno che non è tuo conoscente. Ecco perché dobbiamo prestare massima attenzione.

21 Le 5 regole dell iniziativa

22 Scegliere la password e non comunicarla a nessuno,la parola chiave deve essere recitata con una combinazione di lettere, numeri e simboli di almeno 8 caratteri. Non si deve mai utilizzare la stessa password o termini semplici da indovinare.

23 –Unaltra raccomandazione è quella di ascoltare feedback sulla serietà del venditore. I feedback sono un giudizio positivo e negativo che il compratore dà al venditore.

24 –I–Il terzo consiglio dice di controllare prima di acquistare la descrizione del prodotto fornita dal venditore. In alcuni casi è consigliabile contattarlo prima di comprare.

25 Il quarto accorgimento è quello di scegliere metodi sicuri e adeguati al tipo di acquisto di pagamento: i più consigliabili sono il bonifico bancario,il conto corrente postale e il trasferimento in contanti

26 L ultima raccomandazione è quella di intercettare le false da parte di fantomatiche persone con i nomi delle Poste Italiane o di varie banche che chiedono di inserire la password: mai fidarsi!

27 Consigli utili per acquistare online, senza essere ingannati :

28 Prima di effettuare gli ordini di acquisto,informarsi approfonditamente circa i dati del venditore; -Studiare correttamente le condizioni del contratto; -Il sito dal quale si acquista deve contenere i recapiti dellazienda,tutte le caratteristiche del prodotto, i costi complessivi, la modalità di pagamento, il diritto di recesso;la garanzia legale contrattuale; -Studiare bene le caratteristiche del prodotto,ed in caso di incertezze informarsi direttamente contattando il venditore;

29 -Non bisogna fidarsi delle offerte troppo vantaggiose; -Conservare tutti i documenti inerenti allacquisto; -Dubitare dei pagamenti anticipati,si rilascia di non ricevere la merce e di non essere rimborsati; -Ricevuta la merce controllare subito se il prodotto corrisponde alla descrizione presente sul sito e controllare immediatamente se funziona; -Se il prodotto non funziona, o se non corrisponde esattamente a quando richiesto bisogna spedire subito una lettera di reclamo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

30 Modi di dire 1) assaggia prima i tuoi acquisti controllando la descrizione e le condizioni di spedizione e consegna e scegliendo metodi di spedizione. Se,tutti i dettagli non sono illustrati bene, contattare il venditore prima di fare lacquisto. È possibile recedere da un contratto d acquisto entro 10 giorni dalla ricezione della merce. 2) tocca con mano il pagamento online e scegli i metodi sicuri di pagamento evitando invece di ricaricare la carta prepagata di sconosciuti o utilizzare servizi di trasferimento contanti. 3) fiutare le false di phishing le nostre caselle si riempono quotidianamente di false delle poste italiane o di banche che chiedono di inserire su un sito clonato la nostra password: MAI FIDARSI! I siti degli istituti di credito non ci chiederanno mai, via mail, di comunicare i nostri dati

31 4) il logo della manifestazione è una scatola, che è possibile scaricare dal sito, in modo da avere sempre sotto occhio le regole principali per fare acquisti in sicurezza. Molto interessante anche la sezione test del sito, che permette di misurare le proprie conoscenze sullargomento. Utilissimo anche il glossari, che spiega termine sicuramente non di uso comune. 5) in questi ultimi anni, con lincremento delluso nel mezzo telematico il panorama degli illeciti commessi sulla rete ha subito un profondo cambiamento dovuto alla consapevolezza che internet può essere utlizzato anche per ottenere facili guadagni, con un minor dispendio di costi e di energie

32 Il lavoro è stato prodotto dagli alunni delle classi 2° A, 2° B e 2° C della sede di Olmo relativamente al progetto Educazione al consumo: Social Commerce e Giovani Consumatori Progetto realizzato con il contributo della Regione Dell'Umbria Scuola elettronica del Consumo 2011/12 Programma generale d'intervento denominato Informazione ed assistenza ai consumatori e agli utenti (D.G.R.1442 Del 18/10/2010) L'insegnante Silvana Bartoni


Scaricare ppt "Negli ultimi anni si è diffusa la tendenza allacquisto online. Con questo lavoro vogliamo valutarne vantaggi e rischi."

Presentazioni simili


Annunci Google