La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

6 marzo 2002 Laboratorio di informatica 1 (Programmazione)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "6 marzo 2002 Laboratorio di informatica 1 (Programmazione)"— Transcript della presentazione:

1 6 marzo 2002 Laboratorio di informatica 1 (Programmazione)

2 Laboratorio di Informatica 1 (Programmazione) Mercoledì 11:30 –13:15, (14:30-15:15) 11:30 –13:00 Giovedì 9:30 –11:15 9:45 –11:15 Aula T8

3 Docenti Dora Giammarresi Ricevimento: orario da definire + su appuntamento Ufficio 2002 (piano terra, 2 o dente) Miriam Di Ianni (esercizi e progetti)

4 Contenuto del corso Programmazione strutturata Approccio strutturato e disciplinato alla stesura di programmi Il linguaggio C

5 Testo consigliato H.M.Deitel, P.J.Deitel C corso completo di programmazione Apogeo

6 Esame Due prove in itinere (meta e fine corso) – prima: programma svolto fino a quella data – seconda: tutto il programma Due appelli a fine corso –tutto il programma + (in ciascuno dei modi scelti) Progetto modalita ancora da definire

7 Per passare lesame… (Studiare) e…. … programmare, programmare, programmare, programmare, programmare, programmare, programmare, programmare, programmare, programmae, programmare, programmare, programmare, programmare, programmare,……

8 Pagina WEB index.html Programma del corso, testo consigliato Lezioni svolte, esercizi Codice dei programmi (disco con tutti i programmi del libro) Informazioni esami Compilatori Avvisi vari Consultarla spesso! Segui puntatore dalla pagina del corso di laurea ….. oppure

9 Compilatore Dev-C++ Requisiti di sistema per Dev-C++ Sistema operativo Microsoft Windows 95, 98, ME, NT 4, o 2000 RAM: 8 Mb (consigliati 32 Mb) CPU: Intel Pentium 100 MHz o compatibile (consigliati 233 MHz) Spazio su disco: 30 Mb liberi (consigliati 45 Mb) Scaricare Dev-C++ da Internet ftp://ftp.sunet.se/pub/simtelnet/win95/prog/devcpp_4.zip Istruzioni dettagliate sulla pagina WEB del corso ! Consiglio: seguire le scorciatoie….

10 Osservazioni generali su C Chiarezza dei programmi –Programmi intricati sono difficili da leggere, capire, correggere, collaudare, modificare. (nessun motivo di orgoglio….) C e un linguaggio portabile –Programmi possono essere eseguiti su computer diversi –Tuttavia la portabilita e sempre sfuggente…. –Vari dettagli non verranno trattati…. –Per dettagli tecnici Leggere il manuale del compilatore usato Leggere il manuale dell ANSI C Leggere il libro di Kernigan e Ritchie

11 Breve storia del C C –Sviluppato da Ritchie a partire da due precendenti linguaggi, BCPL e B –Usato per sviluppare UNIX –Adesso, molti sistemi operativi sono scritti in C or C++ –Hardware indipedente (portabile) –Alla fine degli anni 70 si e trasformato nel " C tradizionale [Kerninghan, Rich,Il linguaggio di programmazione C, 1978-(88)] Standard C –Esistevano diverse (leggere) variazioni del C, spesso non compatibili –Fu incaricato un comitato che creasse una definizione del C che fosse non ambigua, indipendente dalla macchina –Standard creato nel 1989, aggiornato nel 1999

12 Le Librerie del C Programmi C sono composti da pezzi/moduli chiamati funzioni –Si possono creare delle proprie funzioni Vantaggi: si sa esattamente come funzionano Svantaggi: perdita di tempo –Spesso si usano le funzioni delle librerie C … come mattoni –Evitare di ri-inventare la ruota! Se la funzione esiste, in genere e meglio usare quella piuttosto che riscriversela… Le funzioni di libreria sono scritte bene e sono portabili

13 Ambiente Tipico C Fasi di un programma C: 1.Edit 2.Preprocess 3.Compile 4.Link 5.Load 6.Execute Programma creato con un editor e memorizzato Il programma preprocessore esegue il codice. Loader carica il programma in memoria. CPU esegue unistruzione per volta, eventualmente memorizzando i nuovi dati ottenuti dallesecuzione del programma Compilatore crea il codice oggetto e lo memorizza nel disco Linker collega il codice oggetto con le librerie, crea a.out (nome.exe) e lo memorizza sul disco Loader Memoria Compiler Editor Preprocessor Linker Memoria Disk CPU

14 Primo programma: Stampare una riga di testo Commenti –Testo racchiuso tra /* e */ é ignorato dal computer –Si usano per descrivere i programmi 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9}

15 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} #include –Direttiva del preprocessore – dice di caricare il contenuto di un certo file – consente le operazioni standard di input/output

16 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} int main() –Un programma C++ contiene una o piu funzioni, una delle quali deve essere main –Le parentesi si usano per indicare una funzione –int significa che main restituisce" un valore intero –Parentesi { } indicano un blocco Il corpo di tutte le funzioni deve stare tra parentesi { }.

17 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} printf( "Welcome to C!\n" ); –E una istruzione: indica una azione In particolare: stampa la stringa di caratteri tra –Tutte le istruzioni terminano con ; –\ carattere di escape In particolare \n carattere newline

18 Linker –Quando una funzione viene chiamata, il Linker la cerca nella libreria –La inserisce nel programma oggetto –Se il nome della funzione e' scritto male, il Linker segnalera' errore perche' non riuscira' a trovarla nella libreria.

19 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} return 0; –modo di terminare una funzione –in questo caso: il programma finisce normalmente

20 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} Parentesi } –Indica che il main e' finito

21 Primo programma: Stampare una riga di testo 1/* Fig. 2.1: fig02_01.c 2 Il primo programma in C */ 3#include 4 5int main() 6{6{ 7 printf( "Welcome to C!\n" ); 8 return 0; 9}9} Compilo ed eseguo. Output : Welcome to C!

22 Esercizi Esercizi : Istallare il compilatore! Compilare (ed eseguire) i programmi visti a lezione


Scaricare ppt "6 marzo 2002 Laboratorio di informatica 1 (Programmazione)"

Presentazioni simili


Annunci Google