La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ENGIM SICILIA POF 2013 PERCORSI TRIENNALI DISTRUZIONE OBBLIGO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE (OIF) C.F.P. ARTIGIANELLI DI GIORGIO DI CEFALU Formazione e Orientamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ENGIM SICILIA POF 2013 PERCORSI TRIENNALI DISTRUZIONE OBBLIGO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE (OIF) C.F.P. ARTIGIANELLI DI GIORGIO DI CEFALU Formazione e Orientamento."— Transcript della presentazione:

1 ENGIM SICILIA POF 2013 PERCORSI TRIENNALI DISTRUZIONE OBBLIGO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE (OIF) C.F.P. ARTIGIANELLI DI GIORGIO DI CEFALU Formazione e Orientamento

2 CHI SIAMO LENGIM Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo è unassociazione senza fini di lucro, che o pera a livello nazionale ed internazionale, al s ervizio dei g iovani e dei l avoratori per lo s viluppo dello loro professionalità e per la p romozione p ersonale e s ociale. Partendo dalle n ecessità del territorio in cui opera, progetta e r ealizza i niziative formative a deguate e coerenti con la v olontà di d are al mondo del lavoro p ersone professionalmente v alide e c apaci di operare per il b ene c omune.

3 La centralità del giovane nel processo formativo La m iss i one dell'Ente è quella di aiutarti nella crescita civile, sociale e professionale tenendo conto delle tue esigenze mettere a tua disposizione risorse e strumenti che ti permetteranno di realizzare la tua professione G iovane

4 OFFERTA FORMATIVA Elettrico Riparazione dei Veicoli a Motore Impianti Termo Idraulici Benessere a Cefalù I Nostri corsi Operatore:

5 Operatore Elettrico LOperatore Elettrico s volge attività con competenze relative all i nstallazione e m anutenzione di i mpianti e lettrici nelle abitazioni residenziali, negli uffici e negli a mbienti produttivi artigianali ed industriali nel r ispetto delle n orme relative alla s icurezza degli impianti elettrici.

6 Operatore Elettrico Leggere ed interpretare gli schemi elettrici; Produrre elaborati tecnici; Utilizzare specifiche attrezzature e strumenti; Realizzare impianti di automazione; Eseguire la messa a punto degli impianti; Effettuare il collaudo; Montare organi di manovra e protezione Controllare la funzionalità delle apparecchiature e degli impianti; Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali OBIETTIVI DEL CORSO

7 Collabora nella fase di a ccettazione ed in quella di c ontrollo/ c ollaudo di efficienza e funzionalità in fase di r iconsegna del v eicolo. S volge attività relative alle r iparazioni e m anutenzioni dei s istemi m eccanici ed e lettronici del v eicolo con competenze nella m anutenzione di gruppi, dispositivi, organi ed impianti. Operatore alla Riparazione dei Veicoli a Motore

8 Assistere il cliente Programmare le attività dellofficina; Eseguire la diagnosi tecnica e strumentale dei guasti; Effettuare interventi di manutenzione del veicolo; Riparare e collaudare lautoveicolo; Utilizzare strumenti e materiali opportuni; Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali OBIETTIVI DEL CORSO

9 Tornio Banco prova Revisione motore Attività di laboratorio

10 Operatore di Impianti Termo - Idraulici Svolge attività relative alla p osa in opera di impianti t ermici, i draulici, di c ondizionamento e di apparecchiature i dro- s anitarie, con competenze nellinstallazione, nel c ollaudo, m anutenzione e r iparazione degli impianti stessi.

11 Operatore di Impianti Termo - Idraulici Definire e panificare le fasi di lavorazione da compiere sulla base delle indicazioni ricevute delle indicazioni a supporto (schemi, disegni, procedure, materiali ecc.); Approntare strumenti, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione sulla base delle operazioni da compiere, delle procedure previste e del risultato atteso; Monitorare il funzionamento degli strumenti, attrezzature e macchinari, curando le attività di manutenzione ordinaria; Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali; Effettuare la posa in opera di impianti termo – idraulici; Effettuare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, necessari per il rilascio della documentazione di legge per mantenere gli impianti in condizioni di sicurezza e di efficienza. OBIETTIVI DEL CORSO

12 Svolge attività di t rattamento e s ervizio (acconciatura ed estetica), relative al b enessere p sico- f isico che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, ma che favoriscono il m antenimento, il m iglioramento e la protezione dell a spetto della p ersona, con competenze negli ambiti dell a ccoglienza, dell a nalisi dei b isogni, dell a cconciatura e del trattamento e stetico di base. O pera in saloni rivolti a clientela maschile e femminile Operatore del benessere (estetista/acconciatore)

13 Determinare tecniche e strumenti in funzione del servizio; Effettuare il trattamento estetico; Individuare il processo estetico da intraprendere ed eseguire i relativi trattamenti, utilizzando le attrezzature e i cosmetici necessari; Eseguire massaggi corporei, trucco e pulizia del viso, manicure, pedicure, depilazione, Elettrostimolazione e solarium. Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali Eseguire shampoo, trattamenti coloranti e decoloranti, messe in piega, acconciature, tagli e permanenti. Realizzare cure estetiche dei capelli e del cuoio capelluto. OBIETTIVI DEL CORSO

14 Loperatore ai servizi di vendita I nterviene, a livello esecutivo, nel processo della distribuzione c ommerciale con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. Svolge attività relative allorganizzazione del punto vendita, alla cura del servizio di vendita e post vendita, con competenze nella realizzazione degli a dempimenti a mministrativi basilari, nellorganizzazione di ambienti e degli spazi e spositivi nella predisposizione di i niziative p romozionali.

15 Loperatore ai servizi di vendita Definire e pianificare la successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del sistema di relazioni e/o della documentazione di appoggio Approntare strumenti e attrezzature necessari alle diverse fasi di attività sulla base della tipologia delle indicazioni e procedure previste e del risultato atteso Monitorare il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali Curare il servizio vendita sulla base delle specifiche assegnate, attuando la promozione, il riordino e lesposizione Supportare le diverse fasi dellacquisto, offrendo un prodotto/servizio rispondente alle esigenze del cliente Fornire assistenza al cliente, collaborando allevasione dei reclami Effettuare semplici adempimenti amministrativi, fiscali e contabili, applicando la normativa di riferimento OBIETTIVI DEL CORSO

16 SERVIZIO DI ORIENTAMENTO E DI TUTORING F ASE 1 - fase propedeutica (allinizio del 1° anno del percorso formativo) F ASE 2 - fase in itinere (durante il percorso formativo) AREA 1

17 COMPETENZE DI BASE A SSE DEI L INGUAGGI A SSE S TORICO- S OCIALE A SSE M ATEMATICO A SSE S CIENTIFICO A REA T ECNOLOGICA ARTICOLAZIONE

18 AREA 2 COMPETENZE DI BASE LINGUA I TALIANA 60 LINGUA I NGLESE 60 C ULTURA S OCIALE 60 S TORIA E G EOGRAFIA 60 M ATEMATICA 60 S CIENZE 30 Orient. E tutoring 30 R ELIGIONE C ATTOLICA 30 E DUCAZIONE F ISICA E M OTORIA 60 I M ODULI DI QUEST A REA SONO C OMUNI A T UTTE LE TIPOLOGIE C ORSUALI PRIMI ANNI

19 COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI T ECN O LO G IA P ROFE S SION A LE 180 L ABO R ATO R IO 300 Sta g e si m ul a to o r ien t ati v o 30 I g iene e s icu r ez z a 15 Fo r mazi o ne a m bie n tale 15 I n f or m ati c a 60 S UD D IVISE I N

20 Qualifica di operatore TRIENNIO ARTICOLAZIONE DEI CORSI Qualifica di Tecnico QUARTO ANNO

21 1.050 ore annuali Primi Anni Area delle c omp e tenze t ecnico - p rofes s ionali no n m e no del 55% del m o nte ore t otale Area delle c ompetenze di b ase almeno il 40% ARTICOLAZIONE DEI CORSI

22 1.050 ore annuali Sec o ndi Anni Area delle c omp e tenze t ecnico - p rofes s ionali no n m e no del 57% del m o nte ore t otale Area delle c ompetenze di b ase almeno il 25% ARTICOLAZIONE DEI CORSI

23 1.150 ore annuali Ter z i e Quarti Anni Area delle c omp e tenze t ecnico - p rofes s ionali no n m e no del 67% del m o nte ore t otale Area delle c ompetenze di b ase almeno il 18% ARTICOLAZIONE DEI CORSI

24 CHI TROVO AL CFP ENGIM ? Coordinatore Personale ausiliario Formatori Tutor Segreteria Direttore Segreteria

25 ORE DI ESERCITAZIONI PRATICHE PRONTI A SCENDERE IN CAMPO …INSIEME A VOI VOI … a PRENDERCI CURA di VOI V I A SP E TTI A MO

26 POF 2013 Buona scelta… Buona formazione!!! C.F.P. ARTIGIANELLI DI GIORGIO DI CEFALU Formazione e Orientamento Sito web


Scaricare ppt "ENGIM SICILIA POF 2013 PERCORSI TRIENNALI DISTRUZIONE OBBLIGO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE (OIF) C.F.P. ARTIGIANELLI DI GIORGIO DI CEFALU Formazione e Orientamento."

Presentazioni simili


Annunci Google