La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CIIS CONFERENZA ITALIANA DEGLI ISTITUTI SECOLARI TRIVENETO Treviso 17 marzo 2012 Art. 1 La Conferenza Italiana degli Istituti Secolari … si propone di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CIIS CONFERENZA ITALIANA DEGLI ISTITUTI SECOLARI TRIVENETO Treviso 17 marzo 2012 Art. 1 La Conferenza Italiana degli Istituti Secolari … si propone di."— Transcript della presentazione:

1 CIIS CONFERENZA ITALIANA DEGLI ISTITUTI SECOLARI TRIVENETO Treviso 17 marzo 2012 Art. 1 La Conferenza Italiana degli Istituti Secolari … si propone di realizzare la mutua collaborazione fra gli Istituti, in un clima di fraternità evangelica, nella condivisione di esperienze, attività formative ed altre iniziative, nel rispetto della specificità di ciascun Istituto e in collaborazione con la Chiesa locale.

2 C.I.I.S. TRIVENETO UDINE CONCORDIA PORDENONE TRIESTE VITTORIO VENETO PADOVA VICENZA VERONA TRENTO TREVISO BOLZANO

3 ISTITUTI SECOLARI PRESENTI NEL TRIVENETO Istituti Secolari Femminili 43 1.ANCELLE DEL SIGNORE 2.ANCELLE MATER MISERICORDIAE 3.ANCILLA DOMINI 4.ANCILLAE CHRISTI REGIS 5.APOSTOLE DEL SACRO CUORE 6.APOSTOLE DELLA NIGRIZIA 7.APOSTOLE DI MARIA REGINA DELLE MISSIONI 8.A.R.A. ISTITUTI SECOLARE AMORE- RIPARAZIONE-APOSTOLATO 9.ASSOCIAZIONE PIA MATER PULCHRÆ DILECTIONIS 10.BEATA VERGINE DELLA STRADA 11.CARITAS CHRISTI 12.COMPAGNIA DI GESÙ MAESTRO 13.COMPAGNIA DI S. ORSOLA ISTITUTO SECOLARE S. ANGELA MERICI 14.COMPAGNIA MISSIONARIE DEL SACRO CUORE 15.COOPERATRICI OBLATE MISSIONARIE DELLIMMACOLATA 16.DIVINA MISERICORDIA 17.FRA (FIGLIE DELLA REGINA DEGLI APOSTOLI), 18.MARIA SS ANNUNZIATA 19.MISSIONARIE COMBONIANE 20.MISSIONARIE DEGLI INFERMI CRISTO SPERANZA 21.MISSIONARIE LAICHE 22.MISSIONARIE DELLA REGALITÀ DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO 23.MISSIONARIE DELL'IMMACOLATA P. KOLBE 24.MISSIONARIE DEL SACERDOZIO REGALE DI CRISTO 25.MISSIONARIE DELLAMORE INFINITO 26.MISSIONARIE SECOLARI DELLA PASSIONE 27.OBLATE DI CRISTO RE 28.OBLATE DI NOSTRA SIGNORA DEL SACRO CUORE DI GESÙ 29.OBLATE MISSIONARIE DI MARIA IMMACOLATA 30.OPERA CUORE IMMACOLATO DI MARIA 31.OPERA DEL DIVINO AMORE 32.PICCOLA FAMIGLIA FRANCESCANA 33.PICCOLA FRATERNITÀ FRANCESCANA S. ELISABETTA 34.PICCOLE APOSTOLE DELLA CARITA' 35.REGNUM MARIAE 36."SAN RAFFAELE ARCANGELO", FAMIGLIA DELLE FIGLIE DI DIO 37.SPIGOLATRICI DELLA CHIESA 38.UNIO FILIARUM DEI 39.VOLONTARIE DELLA CARITA' 40.VOLONTARIE DI DON BOSCO 41.ZELATRICI DEL DIVINO AMORE

4 Istituti Secolari Maschili 2 1.CRISTO RE 2.ISTITUTO S. FAMIGLIA (per coppie di sposi ) Istituti Secolari sacerdotali 2 1.SACERDOTI DEL SACRO CUORE DI GESÙ 2.SACERDOTI MISSIONARI DELLA REGALITÀ DI CRISTO

5 TRENTINO A. ADIGE: PRESENZE 205 Bolzano 10 istituti39 membri Trento 10 istituti166 membri

6 VENETO: PRESENZE +600 Padova Verona Vittorio Veneto Treviso Vicenza 5 istituti f94 membri 15 istituti 13 f 1m 1s143 membri 150 membri 135 membri 120/130 membri 22 istituti f 21 m 1 17 istituti f 15 m 2 12 istituti f

7 FRIULI VENEZIA GIULIA: PRESENZE 173 Concordia - Pordenone Trieste Udine 8 istituti61 membri 8 istituti 11 istituti 9 f 2 s 36 membri + 8 Go 68 membri

8 Età

9 Impegni

10 Attività delle CIIS diocesane Le CIIS diocesane: 1.Si incontrano con regolarità (da 3 a 6 volte lanno) per : Giornate di ritiro e approfondimento di alcune tematiche Confrontarsi sulle proposte della pastorale diocesana Riflettere sulle problematiche attuali Crescere nel senso di comunione

11 3. La CIIS di Trento segue la proposta delle Acli di organizzare un sinodo con tutte le aggregazioni laicali per trattare le questioni emergenti alla luce della Parola e del Magistero 2. I loro membri sono presenti nel C.D.V., nel C.M.D., nella Consulta dei Laici e, in alcune diocesi, anche nel Consiglio Pastorale

12 Per riflettere insieme Si constata che il nostro peso, come espressione della consacrazione secolare, forse anche per nostra incapacità, allinterno degli organismi diocesani è modesto. Vorremmo comprendere meglio quale significato possa avere la nostra presenza negli organismi ecclesiali di coordinamento, in particolare nella Commissione per la V.C. 1.In rapporto alla nostra presenza allinterno degli organismi diocesani:

13 In alcune realtà ecclesiali i momenti di formazione riguardano soprattutto gli addetti ai servizi intraecclesiali, scarsa o nulla lattenzione agli altri laici. I C.D.V. si interessano quasi esclusivamente delle vocazioni sacerdotali: manca un orientamento per la vita come vocazione in generale. Si ha limpressione che la vocazione secolare sia poco conosciuta e capita tra il clero 2. In rapporto alla realtà ecclesiale:

14 Sembra non esserci alcuna formazione per laici da mandare nelle realtà mondane in genere, ad operare per il bene comune Mancano luoghi e momenti di confronto/discernimento su come il cristiano vive il Vangelo nella realtà della vita quotidiana: famiglia, affetti, professione, nel sociale, nella politica … cioè come si coniuga la Parola nella quotidianità e nella complessità della vita.

15 Proposte Aprire la pastorale vocazionale e la pastorale giovanile a tutte le vocazioni, proponendo la vita stessa come chiamata … dal matrimonio, alla vita consacrata, al sacerdozio. Organizzare momenti di incontro per genitori e adulti in genere: solo partendo da adulti formati, si può pensare ad un mondo più sensibile ed aperto.

16 Accogliere la domanda che sembra salire dal basso, di come coniugare Vangelo e vita. Queste attenzioni ed iniziative troveranno risposta, solo qualora la Chiesa, in senso lato, operi uno sforzo per ricomprendersi nelloggi della storia ed esca dallo stretto recinto intraecclesiale.

17 Interrogativi La crisi generalizzata di senso e vocazionale ci spinge ad interrogarci sulla qualità della nostra testimonianza. Incarnare la Parola di Dio nella vita di tutti giorni è il nostro specifico carisma, quindi: Dobbiamo essere persone che testimoniano una fede positiva, reale, concreta. Dobbiamo tessere un paziente lavoro di relazione e dialogo con tutti i soggetti presenti sul territorio Dobbiamo avere la pazienza della sensibilizzazione e del dialogo interpersonale.

18 indicandoci le modalità di presenza, a livello ecclesiale e sociale, che lei oggi ritiene possano essere significative e più urgenti per i membri degli I. S. Ricordandoci nella preghiera affinché nella nostra vita sappiamo concentrarci sullessenziale per poterci coinvolgere nelle realtà esterne con più fiducia, più speranza e maggiore capacità di iniziativa Le chiediamo di aiutarci in questo discernimento:


Scaricare ppt "CIIS CONFERENZA ITALIANA DEGLI ISTITUTI SECOLARI TRIVENETO Treviso 17 marzo 2012 Art. 1 La Conferenza Italiana degli Istituti Secolari … si propone di."

Presentazioni simili


Annunci Google