La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un progetto Unioncamere Piemonte affidato a Ceipiemonte Cuneo, 12 febbraio 2010 Attrazione di capitali e cervelli in Piemonte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un progetto Unioncamere Piemonte affidato a Ceipiemonte Cuneo, 12 febbraio 2010 Attrazione di capitali e cervelli in Piemonte."— Transcript della presentazione:

1 un progetto Unioncamere Piemonte affidato a Ceipiemonte Cuneo, 12 febbraio 2010 Attrazione di capitali e cervelli in Piemonte

2 - Invest in Torino Piemonte LArea Invest in Torino Piemonte ha come obiettivo lattrazione di investimenti ad alto Valore Aggiunto attraverso: il posizionamento competitivo del territorio lo sviluppo dei fattori di attrattività la messa in rete dei nuovi investimenti il consolidamento delle imprese estere già attive in Piemonte

3 - Limportanza del progetto Creazione di un network operativo per lo sviluppo di progetti di attrazione sui territori provinciali: –Individuazione di referenti per ogni stakeholder locale: isitituzioni, mondo associativo di impresa, mondo accademico, centri di R&S, Parchi scientifici, Poli di Innovazione, aziende primarie del territorio –Costruzione condivisa della value proposition e presidio del territorio –Partecipazione agli eventi di promozione realizzati da Ceipiemonte –Coinvolgimento attivo nella costruzione di opportunità di business e dellofferta localizzativa per potenziali investitori individuati da Ceipeimonte –Organizzazione di visite, sopralluoghi e incontri tra potenziali investitori e il sistema locale –Collaborazione nella costruzione on demand di pacchetti customizzati sulla base delle esigenze delle aziende veicolate da Ceipiemonte

4 - La costruzione del prodotto territoriale Offerta immobiliare: investimenti produttivi, HQ, centri di R&S, business centres Competenze: Poli di innovazione, Università, Politecnico, organismi di R&S, business centres Tradizione industriale, know- how: distretti, cluster, filiere, sistemi territoriali e della R&S Nuove eccellenze: ICT, energia, ITS, biotecnologie, nanotecnologie… Risorse umane: affidabilità e formazione Sostegno finanziario: misure di incentivazione, agevolazione e fiscali Reti di relazione produttiva e commerciale Affidabilità, tempi e procedure localizzative IL PRODOTTO

5 - La metodologia applicata Raccolta di dati economici e statistici da desk, sul campo e attraverso il tavolo tecnico Organizzazione di incontri con i principali attori locali (enti locali, mondo associativo dimpresa pubblico e privato, mondo accademico e della R&S) Sopralluoghi sulle aree dinsediamento produttivo e raccolta di dati tecnici Condivisione dei contenuti delle pubblicazioni con la Camera di commercio di Cuneo e con Unioncamere Piemonte e della progettazione grafica Follow-up condiviso per la prosecuzione dellattività e la profilazione dei settori/mercati verso i quali veicolare il prodotto

6 - I risultati ottenuti Tavolo tecnico-operativo provinciale creazione e attivazione con riunioni periodiche per lo sviluppo di progettualità mirate allattrazione di investimenti con la collaborazione della Camera di commercio Alcuni numeri: – 13 soggetti coinvolti: 8 enti locali, 2 associazioni di categoria, 1 PST, 2 Università – 10 settembre 2008: 1° incontro di presentazione e avvio dei lavori – 5 incontri complessivi – Visita dellazienda Merlo e del Parco Scientifico e TecnologicoTecnogranda con la partecipazione di visiting professor e dottorandi cinesi e indiani – 13 soggetti coinvolti: 8 enti locali, 2 associazioni di categoria, 1 PST, 2 Università – 10 settembre 2008: 1° incontro di presentazione e avvio dei lavori – 5 incontri complessivi – Visita dellazienda Merlo e del Parco Scientifico e TecnologicoTecnogranda con la partecipazione di visiting professor e dottorandi cinesi e indiani

7 - Realizzazione di strumenti di comunicazione e promozione specifici Leaflet di presentazione delle eccellenze del territorio Catalogo dellofferta localizzativa disponibili in italiano/inglese e in italiano/francese e in formato.pdf sul sito

8 - Database multimediale dedicato allofferta localizzativa disponibile sul sito –Suddivisione delle opportunità localizzative per province e per destinazione duso: logistica, produttivo, ricerca e innovazione, terziario e ricettivo –Visualizzazione del sistema infrastrutturale sullintera regione o nelle singole aree provinciali (Autostrade, Porti, Aeroporti, Valichi, Piattaforme logistiche, Strade, Ferrovie) –Per ogni provincia sono riportati: -Borsino degli immobili industriali -Borsino terziario/uffici -Schede dettagliate delle opportunità localizzative suddivise per destinazione duso In fase di test su presto disponibile nella sezione Opportunità localizzative del sito In fase di test su presto disponibile nella sezione Opportunità localizzative del sito

9 - Lhomepage presenta una cartina regionale muta 1. E possibile selezionare la provincia di interesse cliccando con il mouse sulla cartina 2. Attraverso il menù a destra è possibile selezionare linfrastruttura che si desidera o selezionarle tutte insieme

10 - La pagina dedicata alla provincia riporta: 1. uno zoom provinciale con la localizzazione delle offerte localizzative e il sistema delle infrastrutture 2. il borsino degli immobili industriali 3. il borsino terziario e ufficio E possibile accedere alle schede dettagliate di ogni offerta localizzativa attraverso 2 percorsi: a) cliccando con il mouse sui punti blu della cartina, si visualizzano i pop- up dedicati b) selezionando dal menù di destra la tipologia di opportunità localizzativa

11 - Esempio: Selezione dellarea di Mondovì e elenco delle offerte localizzative nella categoria produttivo (menù di destra)

12 Indirizzo e link a Google Maps 2.Proprietà/ente gestore e breve descrizione 3.Infrastrutture di riferimento 4.Destinazione duso 5.Tipologie di insediamenti ammessi 6.Stato avanzamento 7.Inquadramento dellintervento 8.Dati quantitativi 9.Immagini (fotografie e/o planimetrie) Esempio di scheda dettagliata

13 - I prodotti immobiliari selezionati comprendono: -3 progetti darea vasta -8 ambiti di completamento in aree industriali attrezzate -4 aree libere a destinazione produttiva -3 progetti di riqualificazione urbana -2 poli produttivi ecologicamente attrezzati -1 Parco polifunzionale Lofferta localizzativa individuata

14 - MONDOVI Il sistema infrastrutturale di Mondovì: -Collegamenti ferroviari passeggeri/merci con Savona, Torino e Cuneo -Svincolo Mondovì sullautostrada A6 Torino-Savona -Sistema tangenziale di collegamento ai centri limitrofi -Nel raggio di 100 Km i centri di Torino, Savona, Genova -Laeroporto di Levaldigi a meno di 35 km La ricca offerta immobiliare presente nel monregalese può essere così riassunta: mq di superficie territoriale lespansione dellarea industriale storica di Mondovì (che ha un estensione complessiva di circa mq) mq di aree industriali attrezzate disponibili nei comuni limitrofi

15 - A meno di 15 km operano anche Lear Corporation Italia Spa e Manitowoc Crane Group Italy Srl MONDOVI Le principali imprese multinazionali che operano nellarea industriale di Mondovì sono: Federal Mogul Italy S.r.l. GE Capital S.r.l. Munters Italy S.p.a.. Valeo S.p.a.. Polytec Composites S.r.l.

16 - CUNEO: Programma Sistema Lidea di base: il territorio cuneese come il baricentro del quadrante territoriale dellEuro Regione Alpi Mediterraneo Lobiettivo del programma è la realizzazione di un sistema logistico policentrico di secondo livello; ossia un modello volto a realizzare strutture logistiche e di servizio specializzate nei settori di eccellenza del territorio Il progetto ha coinvolto le amministrazioni di Cuneo, Mondovì e Fossano e lAutorità Portuale di Savona

17 - Per il potenziamento del Mercato allIngrosso Agroalimentare di Cuneo, gli enti locali hanno promosso la costituzione del PASS - Polo Agroalimentare di Servizio e Sviluppo - a sostegno del comparto agroindustriale Lobiettivo è di sostenere ed incrementare la competitività e lo sviluppo internazionale del settore agro-alimentare locale, attraverso lidentificazione, la produzione e lerogazione di servizi attrattivi per le imprese, difficilmente reperibili sul territorio piemontese CUNEO: Mercato allIngrosso Agroalimentare e Polo Agroalimentare di Servizio e Sviluppo

18 - Centro per linnovazione tecnologica con specializzazione nel campo agro-alimentare e agro-industriale Principali settori di attività: Ricerca e Sviluppo, trasferimento tecnologico, servizi alle imprese e test di laboratorio Allinterno del parco sono disponibili spazi a sostegno dellimpresa (laboratori, uffici, sale conferenze) e unincubatore dimpresa I campi di applicazione delle imprese insediate sono legate ai settori delle nanotecnologie, delle nuove tecnologie di processo e allo sviluppo del settore agroalimentare CUNEO: Parco scientifico e tecnologico Tecnogranda

19 - FOSSANO Il sistema infrastrutturale di Fossano: - Collegamenti ferroviari passeggeri/merci con Savona, Torino e Cuneo - Svincolo Fossano sullautostrada A6 Torino-Savona - Sistema tangenziale di collegamento ai centri limitrofi - Nel raggio di 100 Km i centri di Torino, Savona, Genova

20 - La ricca offerta immobiliare presente nella città di Fossano: mq di superficie territoriale a destinazione produttivo-terziaria in tessuti produttivi consolidati di rilievo locale mq di superficie territoriale è la nuova offerta di aree industriali -Progetto di riqualificazione urbana del Foro Boario (superficie mq) prevede il recupero e la ri-funzionalizzazione del tessuto urbano consolidato, attraverso il potenziamento delle connessioni con il parco fluviale e il degli spazi e delle attrezzature di interesse collettivo FOSSANO

21 - Roll-up promozionali da utilizzare in occasione di eventi e manifestazioni fieristiche Aperitivo Invest in Torino Piemonte dicembre 2009

22 nuovi investimenti sul territorio regionale Innovazione 360 milioni di euro di investimenti Crescita Occupazione 546 nuovi occupati diretti 3 centri di R&S ed investimenti produttivi in settori altamente innovativi

23 - Un ulteriore fattore di localizzazione: il contratto di insediamento 8 nuove aziende hanno firmato nel 2009 il contratto di insediamento avviando investimenti per 185 milioni di uro e creando ca 265 posti di lavoro I settori confermano le vocazioni del territorio Biotecnologie ICT Trasformazione alimentare Energia Tessile Automotive Meccanica Biotecnologie ICT Trasformazione alimentare Energia Tessile Automotive Meccanica Lattività svolta vede la prevalenza di R&S e terziario

24 - Contatti in corso con aziende prospect TipologiaNumeroSettori di interesse Contatti generici8-10 Progetti più significativi 4 Chimica: produzione e ricerca Attrezzature sportive: produzione Energia: produzione Progetti attualmente in candidatura 2 Chimica: produzione e ricerca Attrezzature sportive: produzione Progetti conclusi (insediate) Nessuno

25 - I contatti attivi nella provincia di Cuneo Durante il 2009 sono stati seguiti 4 progetti di investimento di cui 2 attivi: –Grande impresa belga, che attraverso il proprio investimento in Piemonte rilancerà una importante realtà locale grazie alla creazione di un centro di ricerca avanzato nel campo della metallizzazione –Innovativa impresa francese, altamente specializzata in settori di nicchia per lo sport, interessata allapertura di un insediamento produttivo per la realizzazione di attrezzature sportive professionali

26 - Le fiere del settore immobiliare 1.Il MIPIM, giunto alla XXI edizione, è la più importante manifestazione di riferimento per il mercato immobiliare confermandosi, nonostante la crisi che il settore sta vivendo, levento trainante a livello globale. Ledizione 2009 ha visto la partecipazione di: partecipanti investitori, utilizzatori finali e gruppi alberghieri m² di area espositiva 80 paesi rappresentati 477 giornalisti 2.Expo Italia Real Estate è giunta nel 2009 alla V edizione e si è rapidamente confermata come uno degli appuntamenti fondamentali del settore, con un taglio tipicamente business partecipanti 350 espositori m² di area espositiva

27 - Il sistema Torino e Piemonte, storicamente presente a queste manifestazioni, anche per quest anno ha confermato la partecipazione alle due fiere in quanto rappresentano: –I due maggiori forum e mercati internazionali del settore immobiliare e le più grandi vetrine di programmi immobiliari internazionali. –Le sedi ideale per la presentazione di progetti di riqualificazione urbana al mondo degli investitori. –I migliori mercati, per gli operatori privati, per incontrarsi, attingere informazioni sul settore, creare partnership, sviluppare la propria attività e promuovere lazienda a livello internazionale. I motivi della partecipazione

28 - Gli spazi espositivi 2010 MIPIM si svolgerà dal 16 al 19 marzo, presso il Palais des Festival di Cannes. Lo spazio espositivo (di 110 mq + uno spazio terrazzato di 24 mq) è collocato nel padiglione Lerins, uno dei più prestigiosi e centrali della fiera. EIRE si terrà dal 8 al 10 giugno alla fera di Rho-Pero. Lo spazio espositivo sarà il medesimo dellanno scorso (150 mq). Al fine di essere maggiormente riconoscibili e avere continuità con gli anni precedenti la linea grafica dello stand rimarranno gli stessi, salvo necessarie modifiche imposte dal differente layout dello stand.

29 - PARTE ISTITUZIONALE – Promozione delle eccellenze piemontesi, con particolare riferimento a: auto/ICT/aerospazio/energia/alta formazione/design, intesi come elementi di contenuto, di contesto del sistema territoriale – Promozione della riqualificazione della zona nord di Torino e la costruzione del primo tratto della Linea 2 della Metropolitana di Torino (Variante n. 200) SPAZIO PRIVATI – Presenza di 4 imprese di costruzione e del settore immobiliare ZONA BAR – DEGUSTAZIONE – Presenza di un servizio di catering, quale veicolo di promozione delle eccellenze enogastronomiche del territorio regionale DISTRIBUZIONE PRODOTTI DEL TERRITORIO – In relazione al servizio catering sono stati coinvolti i vari territori piemontesi che, tramite le locali Camere di commercio, sponsorizzeranno la distribuzione di alcune delle eccellenze territoriali (es: Vercelli riso, Asti vino, Cuneo mele, ecc) I contenuti 29

30 - Contatti Unioncamere Piemonte –Laura Belforte Responsabile Ufficio Promozione e Competitività delle imprese –Marianna Mucci Ufficio Promozione e Competitività delle imprese Ceipiemonte scpa –Paola Elia Morris Executive Manager Invest in Torino Piemonte –Federico Zardi Project Manager Local and institutional relations – Invest in Torino Piemonte Per i dati di inquadramento generale e socio-economico: –Francesca Marinetto Professional Local Development – Invest in Torino Piemonte –Stefania Avetta Area Local – Invest in Torino Piemonte Per gli aspetti territoriali – localizzativi: –Cristina Mijno Area Local – Invest in Torino Piemonte –Francesco Fossati Area Local – Invest in Torino Piemonte


Scaricare ppt "Un progetto Unioncamere Piemonte affidato a Ceipiemonte Cuneo, 12 febbraio 2010 Attrazione di capitali e cervelli in Piemonte."

Presentazioni simili


Annunci Google